Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

streetdancers streetdancers 13/03/2011 ore 22.11.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
Street mi dici per favore la tua giornata alimentare tipo?

Colazione-Pranzo-Cena e spuntini?

Io non ho orari, mangio solo quando o fame e i frutti che voglio senza stare troppo a pensare...Cmq solitamente la mattina non mangio perchè non ho fame ma se dovesse venirmi mi faccio una bella spremuta, poi a seguire nel pomeriggio di solito mi sparo un paio di avocadi che nella mia dieta non mancano mai siccome li adoro, poi a seguire dopo qualche ora posso mangiarmi 2 banane e poi verso la sera qualche pera, mela o anche fragole...Cmq non sto dietro gli orari perchè mi sembra insensato, è il mio corpo che mi parla dandomi i segnali e io lo devo ascoltare...Questo periodo fa schifo perchè di frutta fresca c'è nè poca perciò a giorni alterni mi faccio anche un 30/40 di frutta secca con il miele non pastorizzato che fa il mio vicino(da leccarsi i baffi)!!!
streetdancers streetdancers 14/03/2011 ore 00.27.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
) Gli inuit vivono in condizioni estreme, se tu in condizioni estreme non hai una dieta perfetta e idonea muori subito, ecco perchè tu sei vivo, sei adagiato sugli allori con il tuo bel riscaldamento!

Non si tratta solo di inuit ma ci sono anche altri popoli come masai,pigmei ecc... che pur vivendo in climi caldi e incontaminati si ammalano come tutti gli umani che hanno un'alimentazione onnivora...
2)Come non c'entra un cazzo? i genomi sono stati mappati, e quello che ho detto io c'entra eccome! inoltre il 5% può anche essere molto dal momento che ha un fabbisogno alto di carboidrati per spostarsi continuamente e cacciare. Anche un essere umano che pratica sport di endurance giornalmente potrebbe avere un fabbisogno proteico basso in percentuale rispetto al fabbisogno di zuccheri. Comunque 5% è una percentuale che non trovo, dove l'hai presa? Per lo scimpanzè studi recenti indicano che ci sono tribù che vivono quasi esclusivamente di caccia, appena posso ti do il titolo del giornale (che ora non ricordo, forse le scienze). Tra l'altro tra tribù nemiche può capitare che si divorino tra di loro...
Riguardo al Paranthropus certo che c'entra!! è proprio quel ramo che si è specializzato nel nutrirsi di vegetali, il genere homo ha preferito la carne(e infatti è arrivato fino ad oggi) ti invito a rileggere un vecchio post dove ne ho parlato.
Gli uomini di cui parli inoltre, se avessero una dieta fruttariana, morirebbero ancora prima, nessun popolo è fruttariano, chiediti il perchè...
Io non ti chiedevo fonti sull'intestino umano, ma su quello degli altri animali (cane gatto cavallo), inoltre come tu stesso ammetti bisogna esaminare l'intera struttura e noi siamo onnivori, come la maggior parte dei primati.

Punto primo non esiste nussun documento attendibile che dimostra che siamo al 99% uguale ai suini come dici te...Punto primo il link dove c'è scritto che siamo uguali agli scimpanze al 99% te lo postato e anche se fossimo uguali al 96% la cosa non cambia molto...Punto terzo non è vero un cazzo che esistono scimpanzè che vivono quasi esclusivamente di caccia e dubito che tu riesca a trovare quel link inesistente...Punto quarto i tuoi paragoni tra Paranthropus e genere homo non capisco dove vogiano arrivare e cosa vogliano dimostrare...Punto quinto non serve mangiare tanto per avere energie ma serve un organismo pulito e io che faccio palestra sono in grado di sollevare molti kili anche a digiuno...Forse tu non sai che mangiare tanto consuma più energie al posto di dartele, siccome il corpo per digerire i cibi spreca tante calorie...Punto sesto ti faccio solo il paragone del gatto(Gli altri non ho voglia) per farti capire come funziona la biologia...Il gatto essendo carnivoro ha un'intestino circa 1,5 o 2 metri e ha un tronco di circa 40 o 50 cm...Se moltiplichi 50 per 3 viene esattamente 1500 ovvero 1 metro e mezzo di intestino e questo vuol dire che è molto corto...Poi i denti del gatto sono tutti appuntiti(vedi google immagini) per forare e strappare la carne e si chiudono a forbice e può compiere movimenti solo verticali, possiede artigli, stomaco fortemente acido, ph acido e assenza di enzima amilasi nella saliva...
http://it.wikipedia.org/wiki/Felis_silvestris_catus
Punto settimo: è vero che non ci sono popoli che si nutrono solo di frutta ma questo non significa che è sbagliato...Io tempo fa ho portato come esempio il popolo hunza che anche se non sono fruttariani hanno un'alimentazione vegana tendenzialmente crudista con qualche sgarro occasionale di cibi animali e come puoi vedere hanno una vita lunghissima e priva di malattie...
3)Ho sbagliato a dire appuntiti, in realtà non credo di aver detto appuntiti (e non mi va di controllare) volevo dire più pronunciati, come quelli degli onnivori. Noi come gli onnivori e i carnivori abbiamo muscoli facciali molto sviluppati ad esempio.

Falsissimo!!!Sia i carnivori che gli onnivori hanno i muscoli facciali ridotti mentre frugivori ed erbivori ce li hanno sviluppati...Per favore prima di scrivere accertati di quello che dici perchè dire falsità è contropruducente sia per te che per gli altri!!!
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=4915
5)Ti sembra una malattia diffusa la gotta? Questo nonostante vi sia un consumo di proteine spesso smodato...è più diffuso il diabete, ma di certo non mi verrà mai in mente di dire che non dobbiamo mangiare carboidrati pollastro!!

Certo che è diffusa e non si tratta solo di gotta ma anche di tante altre malattie causate dall'acido urico, come ad esempio anche i problemi articolari che causa...Il problema non sta nella diffusione della malattia ma dalla presenza stessa, perchè se i carnivori e onnivori non hanno questo tipo di malattie, significa che non hanno problemi con l'acido urico...Se non avevamo problemi con l'acido urico la gotta nemmeno esisteva...
6) Ancora con sto enzima uricasi? Sei ridicolo!! guarda che gli specchi non si scalano facilmente!! Ovvio che non si è accorciato perchè noi mangiamo anche frutta e verdura ( Ah ma noi non digeriamo la cellulosa, quindi niente verdura giusto??). è storicamente provato che il cervello è aumentato è grazie al consumo di prodotti animali e dato che tra essi siamo i più potenti ed evoluti...tira le somme

Anche gli onnivori consumano vegetali eppure l'intestino è più corto e l'enzima uricasi ce l'hanno...Tu puoi dirmi pure che mi sto arrampicando sugli specchi ma quello che lo sta facendo sei tu...Che ti piaccia oppure no l'enzima uricasi serve per poter mangiare la carne, come anche l'intestino corto se poi per te queste cose non contano non mi sorprende visto che sei ignorante in materia...Cmq la verdura non fa parte della nostra alimentazione siccome non abbiamo l'enzima cellulasi...Che il nostro cervello sia aumentato è tutto da discutere siccome ci sono dubbi sulla storia dell'evoluzione ma anche se fosse le dimensioni del cervello non contano nulla per quanto riguarda l'intelligenza...
7) Gli scheletri dei Neanderthal mostrano che avevano strutture scheletriche ben sviluppate, molto più sviluppate di quelle dei loro predecessori...

E dunque?ma lo sai che l'homo di neandertal a causa del suo consumo eccessivo di cane aveva senpre denti e ossa rotte?E poi poverino si è estinto, come è giusto che sia...
Poi mi pare che anche il cocco generi scorie acide,

questa è una cazzata come al solito...
e gente che mangia molte proteine può avere urine altamente basiche e ottime ossa, il problema sono i cereali.

certo tutto è possibile nella vita ma tu non ti devi basare sui singoli casi...Io in passato ero un gran consumatore di proteine animali e infatti pisciavo acido muriatico...
2) Usiamo la cottura perchè i batteri presenti nella carne oggi sono innaturali, risultato di allevamenti fuori controllo e contaminazioni che in passato non si verificavano.
Inoltre molte persone sono malaticce e debilitate, facile preda dei batteri.

La cottura per sterminare i batteri e virus la si usava anche prima che ci fossero pesticidi e contaminazioni varie...Hai mai visto quel documentario di quell'uomo su "Wild" che va in posti sperduti e caccia per sopravvivere?Come mai anche lui usava la cottura quando cacciava, per sterminare i batteri?Eppure le prede che catturava erano incontaminate ma lui stesso diceva che serviva per uccidere i parassiti, perchè se gli veniva la diarrea per colpa di qualche batterio in un'isola deserta era fottuto...
streetdancers streetdancers 14/03/2011 ore 00.44.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
street mi accodo a burian e ti chiedo anch'io che percentuali di macronutrienti usi

azzarola non facile farmi un calcolo siccome varia da giorno a giorno e da stagione a stagione...Cmq per quanto riguarda le proteine non supero i 30g al giorno, per i carboidrati sto all'incirca sui 80/100g al giorno e i grassi saranno circa 20g (credo)
A dire la verità non l'ho mai calcolato, io mangio e basta...
cmq ad esempio oggi ho mangiato solo 3 avocadi di piccole dimensioni e 2 banane...avrò assunto in totale nemmeno 10 grammi di proteine, 30g di carboidrati circa e una decina di grammi di grassi...
victor2006 victor2006 14/03/2011 ore 09.58.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Hai scritto una marea di cavolate, ora non ho tempo ma stasera ti rispondo. Per ora ti dico solo che il maiale è l'animale con il DNA più simile al nostro, tant'è che i suoi organi si usano per i trapianti...cerca meglio su internet o su qualche testo scientifico, e non sui tuoi siti di parte composti da vegani!!
streetdancers streetdancers 14/03/2011 ore 12.48.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Per ora ti dico solo che il maiale è l'animale con il DNA più simile al nostro, tant'è che i suoi organi si usano per i trapianti...cerca meglio su internet o su qualche testo scientifico, e non sui tuoi siti di parte composti da vegani!!

Ok ci sono delle similitudini con il maiale che vanno bene per alcuni trapianti ma questo non significa che è uguale geneticamente al 99% come dici tu o che il maiale è più simile all'uomo al posto degli scimpanzè...Ho trovato articoli sui i trapianti e sulle somiglianze genetiche ma nulla di quello che intendi tu...Lo scimpanzè e le scimmie bonomo rimangono sempre quelle più vicine all'uomo geneticamente e questo è confermato da tutti gli scienziati di questo mondo...Poi mi pare anche di aver letto che i maiali usati per i trapianti sono geneticamente modificati per renderli più simili all'uomo...
Burian87 Burian87 14/03/2011 ore 14.59.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Una volta mia madre dovette ricorrere a un medico che oltre ad avere diverse lauree era anche un accanito studioso di medicina non proprio "convenzionale", diciamo. Questo medico, anche esperto di omeopatia, spiegò che la cosa davvero essenziale all'essere umano è variare il più possibile l'alimentazione, e questa è l'unica cosa attualmente certa. Il medico spiegò che per tutta una serie di ragiona gli alimenti (qualsiasi alimento) per difendersi dai predatori presenta una serie di tossine. Questo è naturalmente concepibile con il fatto che nemmeno all'albero conviene sempre che il proprio frutto sia mangiato, in quanto in teoria avrebbe il compito di finire nel terreno e far nascere una nuova pianta. Dunque dalla carne, all'olio, alla frutta e verdura, ogni cosa, disse, contiene delle tossine che vanno ad impegnare il fegato. Affinchè il nostro fegato funzioni efficacemente non deve essere intasato sempre dalla stessa tossina. Dunque se ti piace il caffè, non prenderlo 3 volte al giorno, prendilo per qualche giorno, poi stacchi facendo una pausa disintossicante, e così deve essere per ogni alimento: mai fissarsi con un alimento ma variarli continuamente, addirittura consigliò di non usare sempre l'olio d'oliva, ma ogni tanto di staccare anche da quello per uno di semi, in modo da non avere una stessa tossina sempre in circolo. Poi diede anche l'acqua demagnetizzata.
victor2006 victor2006 14/03/2011 ore 20.58.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Allora in effetti abbiamo sbagliato entrambi, ti rimando però a questo interessante articolo :
http://www.abc.net.au/science/articles/2010/05/03/2887206.htm
Come vedi è sbagliato dire che siamo per una certa percentuale simili ad altri animali, primati compresi, dal momento che siamo una razza a parte, con le sue specificità.
Poi ho trovato anche questo stralcio ma non so quanto sia attendibile, lo metto solo per cronaca: (ANSA) - ROMA, 29 GIU - Pubblicata la mappa completa del genoma del maiale dopo 4 anni di lavoro di collaborazione tra Danimarca e Cina.
La sequenza comprende 3,84 mln di frammenti di Dna di 5 varieta' di suini allevati in Europa e in Cina. Inseriti nella banca dati anche i dati raccolti da 100 librerie di mappe di vari tessuti di maiale raccolti in diverse fasi dello sviluppo. SECONDO LO STUDIO IL MAIALE E' GENETICAMENTE IL PIU' VICINO ALL'UOMO"

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati 2005-06-29 11:07

I masai bevono un sacco di latte, alimento deleterio per l'essere umano adulto, e mangiano cereali, così come i pigmei, che sono il vero problema alimentare del mondo odierno (i cereali).

Guarda cosa mangiano i bonobo : i più pacifici bonobo sembravano avere un dieta carnivora ristretta ad antilopi, scoiattoli e roditori, almeno finora. e guarda riguardo gli scimpanzè: Negli scimpanzé, la dominanza maschile è associata alla violenza fisica, alla caccia e al consumo della carne. http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Il_bonobo_a_caccia_di_primati/1333511.
Ma in ogni caso noi non siamo scimmie e abbiamo una dieta diversa dalla loro, è inutile paragonarci a loro (pur essendo i bonobo cacciatori, così come gli scimpanzè).

I miei paragoni tra Paranthropus e Homo vogliono dimostrare che discendiamo dal secondo(homo) specializzatosi nel consumo di carne, il Paranthropus, specializzato nel mangiare vegetali si è estinto...Inoltre quando mai ho detto che bisogna mangiare tanto? Si sa che l'elisir per la lunga vita è mangiare poco (se è troppo poco però vivendo però deboli e senza forze).

Non puoi paragonare l'uomo al gatto, noi discendiamo da fruttariani e diventiamo i dominatori del mondo inserendo nella dieta la carne, manteniamo quindi caratteristiche per digerire i vegetali alle quali associamo quelle per digerire carne, siamo un caso unico, smettila con questi ridicoli paragoni.

Hunza mangiano cereali e legumi, quindi proteine complete, e grassi animali, nonche cibi di orgine animale di tanto in tanto, patate, poca frutta e verdura, er quanto riguarda i prodotti di origine animale abbiamo il latte (specialmente di vacca), formaggio fresco (brus) e da conservare (rahkpin), ricotta (quark), il burro o maltache (alimento preziosissimo); la carne, in genere ricavata dal bestiame minuto (pecora, capra, gallina), era utilizzata raramente.
http://it.wikipedia.org/wiki/Hunza_%28popolo%29#Dieta_hunza

Gli animali selvatici non hanno la gotta perchè vivono in ambienti sani e incontaminati, come li metti in cattività si ammalano anche loro, vedi gli zoo. Poi ti ripeto che è più diffuso il diabete che la gotta, risultato di un eccesso di zuccheri, come quelli presenti nel tuo amato miele e nella frutta zuccherina.

Riporta le fonti che il Neanderthal aveva sempre denti e ossa rotte, inoltre tu dici che non dovremmo mangiare le verdure...prendo nota.

Nella tua dieta vedo una preoccupante carenza di grassi saturi, ed è anche molto ipocalorica, boh...inoltre sbilanciata verso i carboidrati
streetdancers streetdancers 15/03/2011 ore 02.01.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Allora in effetti abbiamo sbagliato entrambi, ti rimando però a questo interessante articolo :
http://www.abc.net.au/science/articles/2010/05/03/2887206.htm
Come vedi è sbagliato dire che siamo per una certa percentuale simili ad altri animali, primati compresi, dal momento che siamo una razza a parte, con le sue specificità.
Poi ho trovato anche questo stralcio ma non so quanto sia attendibile, lo metto solo per cronaca: (ANSA) - ROMA, 29 GIU - Pubblicata la mappa completa del genoma del maiale dopo 4 anni di lavoro di collaborazione tra Danimarca e Cina.
La sequenza comprende 3,84 mln di frammenti di Dna di 5 varieta' di suini allevati in Europa e in Cina. Inseriti nella banca dati anche i dati raccolti da 100 librerie di mappe di vari tessuti di maiale raccolti in diverse fasi dello sviluppo. SECONDO LO STUDIO IL MAIALE E' GENETICAMENTE IL PIU' VICINO ALL'UOMO"

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati 2005-06-29 11:07

Allora il primo articolo non ha nessun valore siccome si tratta solo di una congettura e il secondo articolo dell'ANSA è fasullo...Anzi visto che quello che hai scritto arriva da Yahoo answers, qui puoi trovare le tue risposte...
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100506060019AAddTDh
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100113141011AAuKWid
I masai bevono un sacco di latte, alimento deleterio per l'essere umano adulto, e mangiano cereali, così come i pigmei, che sono il vero problema alimentare del mondo odierno (i cereali).

Ok io mi rifirivo alla dieta onnivora in generale ma visto anche contro latticini e cereali che mi dici dei pigmei?Pare siano principalmente consumatori di carne e pesce...
http://www.pygmies.org/baka/introduzione.asp
I miei paragoni tra Paranthropus e Homo vogliono dimostrare che discendiamo dal secondo(homo) specializzatosi nel consumo di carne, il Paranthropus, specializzato nel mangiare vegetali si è estinto...Inoltre quando mai ho detto che bisogna mangiare tanto? Si sa che l'elisir per la lunga vita è mangiare poco (se è troppo poco però vivendo però deboli e senza forze).

Va beh io il tuo paragone continuo a non capirlo, fai dei paragoni che non si capiscono per niente...I neandertal non si sono estinti?Eppure mangiavano principalmente carne...
Guarda cosa mangiano i bonobo : i più pacifici bonobo sembravano avere un dieta carnivora ristretta ad antilopi, scoiattoli e roditori, almeno finora. e guarda riguardo gli scimpanzè: Negli scimpanzé, la dominanza maschile è associata alla violenza fisica, alla caccia e al consumo della carne. http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Il_bonobo_a_caccia_di_primati/1333511.
Ma in ogni caso noi non siamo scimmie e abbiamo una dieta diversa dalla loro, è inutile paragonarci a loro (pur essendo i bonobo cacciatori, così come gli scimpanzè).

Attenzione si tratta solo di uno studio effettuato sui comportamenti...Infatti c'è scritto che uccidono per motivi comportamentali e solo i più facifici assumono delle piccole dosi di carne per fattori di dominio...
Questo è scritto in quello che hai postato tu...
"Negli scimpanzé, la dominanza maschile è associata alla violenza fisica, alla caccia e al consumo della carne. Per deduzione, la mancanza di dominanza maschile e di violenza fisica è spesso utilizzata per spiegare la relativa assenza di caccia e consumo di carne nei bonobo.

Cmq prove scientifiche dimostrano che gli scimpanzè e i bonomo sono fruttariani con un consumo principale di frutta fresca, poi a seguire frutta secca, semi e foglie verdi e una percentuale scarsa del 1% o 2% di cibi animali che vengono consumati in casi di scarsità di cibo e nei fattori descritti sopra...
Non puoi paragonare l'uomo al gatto, noi discendiamo da fruttariani e diventiamo i dominatori del mondo inserendo nella dieta la carne, manteniamo quindi caratteristiche per digerire i vegetali alle quali associamo quelle per digerire carne, siamo un caso unico, smettila con questi ridicoli paragoni.

Prima di tutto chi a paragonato l'uomo al gatto?Io ho cercato di farti capire come sono strutturati i carnivori e fruttariani...Ma visto che insisti che noi siamo un'eccezione allora esistono anche le mucche che volano...
Hunza mangiano cereali e legumi, quindi proteine complete, e grassi animali, nonche cibi di orgine animale di tanto in tanto, patate, poca frutta e verdura, er quanto riguarda i prodotti di origine animale abbiamo il latte (specialmente di vacca), formaggio fresco (brus) e da conservare (rahkpin), ricotta (quark), il burro o maltache (alimento preziosissimo); la carne, in genere ricavata dal bestiame minuto (pecora, capra, gallina), era utilizzata raramente.
http://it.wikipedia.org/wiki/Hunza_%28popolo%29#Dieta_hunza

Tu hai il brutto vizio di ingigantire le cose e saresti capace di trasformare una formica in elefante...Cmq non a caso c'è scritto che hanno una dieta 100% vegeteriana e che il consumo di cibi animali era occasionale...Tu hai il brutto vizio di girare le frittate che non è una bella cosa...
Gli animali selvatici non hanno la gotta perchè vivono in ambienti sani e incontaminati, come li metti in cattività si ammalano anche loro, vedi gli zoo. Poi ti ripeto che è più diffuso il diabete che la gotta, risultato di un eccesso di zuccheri, come quelli presenti nel tuo amato miele e nella frutta zuccherina.

Ma che cazzo centra la gotta con gli ambienti incontaminati?La gotta è causata solamente dall'accumolo di acido urico presente nei cibi animali...Per quanto riguarda il diabete puoi venire qui tu stesso da me e ti faccio vedere le analisi di un mio parente che era malato di diabete come grazie ad una dieta vegano-crudista sia riuscito a guarire...Con tanto di esami precedenti dve risulava diabetico e gli esami attuali dove fanno vedere che è sano...Poi la frutta ti ricordo che non ha l'indice glicemico alto e il vero problema per il diabete sono i cereali e zuccheri raffinati...
Riporta le fonti che il Neanderthal aveva sempre denti e ossa rotte, inoltre tu dici che non dovremmo mangiare le verdure...prendo nota.

Se metti su google "carie homo di neanderthal" trovi qualcosa anche se non c'è un articolo che parla effittivamente dei problemi dei denti dell'uomo di neanderthal...Per quanto riguarda le ossa avevo letto tempo fa uno studio in un sito in inglese dove spiegava che l'homo di neanderthal soffriva di malattie come osteoporosi e artrosi ma lo devo cercare...
Nella tua dieta vedo una preoccupante carenza di grassi saturi, ed è anche molto ipocalorica, boh...inoltre sbilanciata verso i carboidrati

E io nella tua dieta vedo un preoccupante eccesso di grassi saturi...Chi mai avrà ragione?Solo il tempo potrà parlare...















victor2006 victor2006 15/03/2011 ore 22.53.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Cosa intendi quando dici che il primo articolo è frutto di una congettura? Le tue sono congetture dal momento che dici che visto che discendiamo dalle scimmie dovremmo mangiare in un certo modo.
Primo noi non discendiamo dalle scimmie ma da altri ominidi i quali discendono a loro volta da australopitechi, quindi la scimmia è solo un nostro lontano parente, secondo non si può dire che abbiamo il DNA simile al loro, questa è una congettura, come ben specificato nell'articolo.

Per quanto riguarda i pigmei essi mangiano molta manioca, derivato dei tuberi, inoltre guarda cosa c'è scritto nel sito da te citato: I prodotti raccolti (ignami e frutti selvatici, funghi, ecc.) sono soprattutto vegetali, ma in alcune stagioni dell'anno vengono cercati anche piccoli animali, come i bruchi e le termiti.
Ma li leggi i siti che posti?
E ancora da un altro sito: Alimentazione: I Pigmei si nutrono di: bacche, radici, banane, mele, piccoli animaletti e pesci. http://www.giuseppina.org/CLASSE%203/storia/TEMPODIOGGI/civilta/ipigmei.htm

I miei paragoni si capiscono benissimo, sei tu che non li vuoi capire!! Inoltre non si tratta di un paragone ma di un dato di fatto: il genere Paranthropus, specializzatosi nel consumo di vegetali si è estinto, il genere Homo specializzato nel consumo di carne è sopravissuto. Non voglio dire con questo che una dieta sia migliore dell'altra (oddio forse è anche così ma non si sa), voglio solo dire che noi discendiamo dal genere Homo, specializzato nel consumo di carne ed evolutosi di conseguenza.

Leggi meglio il sito che ho postato io sul bonobo e lo scimpanzè, dice che si pensava che "mentre gli scimpanzé di sesso maschile si riuniscono in bande che vanno a caccia di altre scimmie, i più pacifici bonobo sembravano avere un dieta carnivora ristretta ad antilopi, scoiattoli e roditori, almeno finora". ma poi "offre le prime evidenze osservative della caccia di bonobo nei confronti di giovani esemplari di altri primati." Ciò significa che fino ad ora si sapeva che il bonobo andasse a caccia, ma ora c'è anche la prova che vanno pure a caccia di loro simili!! Si chiamano bonobo e non bonomo come dici tu.
Inoltre ti ricordo l'ennesima volta che è inutile paragonarci alle scimmie, non siamo scimmie! Siamo più evoluti e intelligenti di loro grazie al consumo di carne e pesce.

Tu ingigantisci le cose dicendo che i Neanderthal hanno carie e ossa rotte, quando in realtà non c'è nulla a supporto di questa tesi. Riguardo alle carie poi è più probabile siano venute loro consumando frutta molto zuccherina, la frutta reperibile in natura all'epoca non era, inoltre, ricca di glucosio e fruttosio come quella che c'è oggi nei supermercati.
E' più probabile che abbiano iniziato a soffrire di carie mangiando banane...

A me del tuo parente non interessa, anche lo zio di un cugino di mio cognato mangiando solo carne per un mese ha iniziato a volare...Poi da diabetico a sano....HAHAHAHAHHAHAHAA, ma che esami ha fatto?? ma che ospedale era? la clinica per dimagrire di Fantozzi?? LUI MANGIA POLPETTINEEEE, LUI MANGIAAAAAA!! HAHAHAHAA ma fammi il favore!!!
Inoltre ti ricordo che sempre secondo la tua ideologia noi siamo inadatti a mangiare la verdura...
La frutta non ha indice glicemico alto? la spermuta che tu bevi la mattina ha un indice glicemico elevato così come le banane che mangi di pomeriggio e il tuo amato miele...

Nella mia dieta vedi un eccesso di grassi saturi?? In un'alimentazione equilibrata i grassi dovrebbero fornire dal 20 al 35-40% delle calorie totali quotidiane.
Di questa percentuale il 55% circa dovrebbe essere costituita da grassi monoinsaturi, il 20% da polinsaturi (almeno 12 grammi al giorno) ed il 25% da grassi saturi. fonte http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/grassi-saturi-insaturi1.html

E ancora: Gli acidi grassi non essenziali (saturi) servono maggiormente per:

* il mantenimento delle guaine mieliniche del sistema nervoso centrale e periferico,
* per la sospensione di organi (ad es. reni),
* come ammortizzatori e protettori di ossa (ad es. palmi di piedi e mani),
* come isolatore termico sottocutaneo,
* come solubile delle vitamine liposolubili A, D, E, K,
* per la produzione energetica

fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Fabbisogno_sostanziale_umano

Comunque c'è una vasta bibliografia scientifica a riguardo, i grassi saturi servono. Come fai a dire che la mia dieta è sbilanciata verso essi se nemmeno la conosci?
streetdancers streetdancers 16/03/2011 ore 10.59.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Cosa intendi quando dici che il primo articolo è frutto di una congettura? Le tue sono congetture dal momento che dici che visto che discendiamo dalle scimmie dovremmo mangiare in un certo modo.
Primo noi non discendiamo dalle scimmie ma da altri ominidi i quali discendono a loro volta da australopitechi, quindi la scimmia è solo un nostro lontano parente, secondo non si può dire che abbiamo il DNA simile al loro, questa è una congettura, come ben specificato nell'articolo

Intendo che è solo una loro teoria che non è stata provata e che non ha nessun fondamento scientifico...mi spiace victor ma che ti piaccia o no è stato provato scientificamente che gli scimpanzè e i bonomo sono quelli che hanno il DNA più simile all'uomo...E poi chi cazzo ha mai detto che discendiamo delle scimmie o dagli ominidi?Io ho sempre detto che l'uomo non si è evoluto...
Per quanto riguarda i pigmei essi mangiano molta manioca, derivato dei tuberi, inoltre guarda cosa c'è scritto nel sito da te citato: I prodotti raccolti (ignami e frutti selvatici, funghi, ecc.) sono soprattutto vegetali, ma in alcune stagioni dell'anno vengono cercati anche piccoli animali, come i bruchi e le termiti.
Ma li leggi i siti che posti?
E ancora da un altro sito: Alimentazione: I Pigmei si nutrono di: bacche, radici, banane, mele, piccoli animaletti e pesci. http://www.giuseppina.org/CLASSE%203/storia/TEMPODIOGGI/civilta/ipigmei.htm

Mi sa che sei tu che non leggi e soprattutto mi sa che tu hai le all'ucinazioni...Cmq adesso ti copio e incollo tutto quello che c'è scritto e dopo mi dici dove cazzo hai letto quello che hai scritto...
Popolo di cacciatori-raccoglitori, i Pigmei Baka vivono nella foresta pluviale del Camerun, del Gabon e del Congo, insieme a diversi altri popoli di agricoltori bantu, con i quali intrattengono problematici rapporti di scambio e di simbiosi.

Come altri gruppi pigmei (Bakola, Babongo, Aka, Bambuti, ecc.), i Baka sono tradizionalmente nomadi, ma si stanno progressivamente sedentarizzando sotto la spinta di molteplici fattori. Primo fra tutti l'imponente opera di deforestazione, che priva questi popoli delle risorse naturali (e simboliche) necessarie alla loro sopravvivenza biologica e culturale.
Le mie ricerche sul campo presso i Baka sono cominciate circa dieci anni fa in un piccolo accampamento nel cuore della foresta equatoriale africana, dove i Baka mi hanno dato la possibilità di condividere molti aspetti della loro vita tradizionale, come la raccolta del cibo, la caccia, la pesca, la musica, le cerimonie rituali e le danze notturne degli spiriti della foresta. Nel tempo, sono quindi nati forti legami d'amicizia con alcuni membri dell'accampamento, tra cui l'anziana capostipite (esperta di medicina naturale e di riti musicali propiziatori per la caccia) e i suoi figli, carismatici cacciatori pigmei di circa quarant'anni, conosciuti e rispettati in tutta la zona.
Una volta imparati i rudimenti della lingua e indagati gli aspetti principali della loro musica, ho cominciato a muovermi per la foresta con alcuni amici Baka, per cercare danze tradizionali e strumenti musicali di altre aree.

Durante una di queste esplorazioni, ho potuto rafforzare la mia integrazione nella società Baka partecipando al rito segreto d'iniziazione maschile, una lunga cerimonia che sancisce il passaggio all'età adulta, conferisce poteri speciali agli iniziati e svela ai ragazzi pigmei alcuni dei segreti cruciali della foresta e della loro cultura.
Nei periodi dell'anno in cui risiedono nei pressi dei villaggi bantu e lungo le piste, i Baka vengono sfruttati e disprezzati dai loro vicini agricoltori, i quali considerano i Pigmei un bene di loro proprietà.

Vittime di razzismo e impiegati a costo quasi nullo nelle piantagioni, con un'alimentazione spesso insufficiente e molti problemi sanitari, alcuni gruppi Baka riescono ancora a vivere in modo sorprendentemente sereno, mantenendo una forte identità culturale e tracciando netti confini tra la loro forma di cultura e di umanità e quella degli altri popoli dell'Africa centrale. Ma per quanto ancora?

Sinceramente che mi posti siti che promuovono quello che dici tu non me ne frega un cazzo, come non me ne frega un cazzo se i pigmei sono più cacciatori o raccoglitori perchè rimangono sempre degli onnivori mangia cadaveri come te e come tali non godono di una salute brillante e di longevità...
I miei paragoni si capiscono benissimo, sei tu che non li vuoi capire!! Inoltre non si tratta di un paragone ma di un dato di fatto: il genere Paranthropus, specializzatosi nel consumo di vegetali si è estinto, il genere Homo specializzato nel consumo di carne è sopravissuto. Non voglio dire con questo che una dieta sia migliore dell'altra (oddio forse è anche così ma non si sa), voglio solo dire che noi discendiamo dal genere Homo, specializzato nel consumo di carne ed evolutosi di conseguenza.

Ti ripeto per l'ultima volta che l'estinzione degli ominidi hanno a che fare con l'era glaciale e se la sopravviveza fosse dovuta al consumo di carnecome dici tu mi devi spiegare per che cazzo l'homo di neanderthal si è estinto siccome era principalmente cacciatore...Se mi devi riscrivere ogni volta le stesse cose dove ti ho risposto più e più volte piuttosto chiudo la conversazione, perchè ste prese per il culo e questi modi di affrontare le discussioni che hai da bambino di 5 anni mi fanno girare i coglioni...
Leggi meglio il sito che ho postato io sul bonobo e lo scimpanzè, dice che si pensava che "mentre gli scimpanzé di sesso maschile si riuniscono in bande che vanno a caccia di altre scimmie, i più pacifici bonobo sembravano avere un dieta carnivora ristretta ad antilopi, scoiattoli e roditori, almeno finora". ma poi "offre le prime evidenze osservative della caccia di bonobo nei confronti di giovani esemplari di altri primati." Ciò significa che fino ad ora si sapeva che il bonobo andasse a caccia, ma ora c'è anche la prova che vanno pure a caccia di loro simili!! Si chiamano bonobo e non bonomo come dici tu.
Inoltre ti ricordo l'ennesima volta che è inutile paragonarci alle scimmie, non siamo scimmie! Siamo più evoluti e intelligenti di loro grazie al consumo di carne e pesce.

l'ho letto e di certo non vado a rileggerlo e se non capisci un cazzo di quello che c'è scritto è un problema tuo...Tu dai delle interpretazioni a tutte le cose che sono totalmente immaginarie e che non hanno nessun fondamento scientifico...Ti ripeto tu hai il brutto vizio di ingigantire le cose e se un'animale assume sporadicamente la carne tu lo fai apparire come un'assetato di carne...Per te siamo tutti onnivoriin questo mondo e saresti anche in grado di far passare un coniglio per cacciatore...Victor mi fai una cortesia?Ma te ne vai a fanculo?!
Tu ingigantisci le cose dicendo che i Neanderthal hanno carie e ossa rotte, quando in realtà non c'è nulla a supporto di questa tesi. Riguardo alle carie poi è più probabile siano venute loro consumando frutta molto zuccherina, la frutta reperibile in natura all'epoca non era, inoltre, ricca di glucosio e fruttosio come quella che c'è oggi nei supermercati.
E' più probabile che abbiano iniziato a soffrire di carie mangiando banane...

Ah adesso sarei io ad ingigantire le cose...Purtroppo sull'homo di neanderthal si sono dedicati pochi studi e non è facile trovare un articolo dove parla delle malattie degli omonidi in generale, cmq appena trovo quell'articolo in inglese dove parla dell'osteoporosi e dell'artrite sulle ossa ritrovate sarò felice di postartelo...Purtroppo ilpc che avevo prima si è rotto e non ho più tutti i dati che avevo salvato delle mie ricerche...Per quanto riguarda la carie è una puttanata vera è propria dire che sia stata colpa della frutta, (Per cortesia evita di postarmi articoli che non ho voglia di affrontare discorsi sulla carie) e punto secondo perchè l'homo di neanderthal era principalmente un cacciatore...
A me del tuo parente non interessa, anche lo zio di un cugino di mio cognato mangiando solo carne per un mese ha iniziato a volare...Poi da diabetico a sano....HAHAHAHAHHAHAHAA, ma che esami ha fatto?? ma che ospedale era? la clinica per dimagrire di Fantozzi?? LUI MANGIA POLPETTINEEEE, LUI MANGIAAAAAA!! HAHAHAHAA ma fammi il favore!!!
Inoltre ti ricordo che sempre secondo la tua ideologia noi siamo inadatti a mangiare la verdura...
La frutta non ha indice glicemico alto? la spermuta che tu bevi la mattina ha un indice glicemico elevato così come le banane che mangi di pomeriggio e il tuo amato miele...

Ma come cazzo fai a dire che la frutta ha un'indice glicemico alto?!Ma tu sei pazzo!!!Tu sei da curare!!!Cmq le cose che hanno un'indice glicemico alto sono i cereali e zuccheri raffinati e non la frutta...Per quanto riguarda la verdura ti ho già spiegato che non siamo adatti a mangiarla ma resta il fatto che è pur sempre un alimento salutare rispetto alla carne e tutte le merdate che ti mangi tu...Poi per uno che si è alimentato sempre da onnivoro non è saggio farlo diventare subito fruttariano...Il vegano crudismo è la dieta di compromesso per rimanere in salute con un pò più di varietà e di gusto e anche una dieta obbligatoria per la transizione verso il fruttarismo...Cmq che ci credi o no sul fatto che un mio parente è guarito dal diabete non mi frega un cazzo, come non mi frga un cazzo dell tue provocazioni...So che non ci incontreremo mai e che non avrò mai l'occasione di sbatterti in faccia gli esami e forse è meglio così perchè come minimo ti metterei anche le mani addosso visto che mi stai sul cazzo!!!
Nella mia dieta vedi un eccesso di grassi saturi?? In un'alimentazione equilibrata i grassi dovrebbero fornire dal 20 al 35-40% delle calorie totali quotidiane.
Di questa percentuale il 55% circa dovrebbe essere costituita da grassi monoinsaturi, il 20% da polinsaturi (almeno 12 grammi al giorno) ed il 25% da grassi saturi. fonte http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/grassi-saturi-insaturi1.html

Ma che bravo!!!Adesso che mi hai postato il tuo sito fatto a tavolino da nutrizionisti convinti e schiavi di questo sistema basato su falsità assurde, cosa vuoi che ti dica?Bravo victor hai ragione?Adesso dovrei affrontare un'altra discussione con te sui i grassi saturi?Dovrei stare qui a perdere tante altre ore dietro a un rimbambito come te che fa di tutto pur di promuovere la carne?Ma ingozzati pure di carne e grassi saturi e mi dispiace solo che tra qualche anno non ti potrò vedere crepare o vederti come tutti i vecchi rincoglioniti,malati e sdentati...
E ancora: Gli acidi grassi non essenziali (saturi) servono maggiormente per:

* il mantenimento delle guaine mieliniche del sistema nervoso centrale e periferico,
* per la sospensione di organi (ad es. reni),
* come ammortizzatori e protettori di ossa (ad es. palmi di piedi e mani),
* come isolatore termico sottocutaneo,
* come solubile delle vitamine liposolubili A, D, E, K,
* per la produzione energetica

fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Fabbisogno_sostanziale_umano

Comunque c'è una vasta bibliografia scientifica a riguardo, i grassi saturi servono. Come fai a dire che la mia dieta è sbilanciata verso essi se nemmeno la conosci?

Dunque cosa dovrebbe dimostrami?Guarda che io non ho detto di eliminare i grassi saturi ma di limitarli, se poi per te è più giusto abbondare sono cazzi tuoi, la scienza non è fonte di verità e se ho aperto questa discussione, l'ho fatto principalmente perchè sono contrario alle teorie ufficiali...Io dovrei fidarmi di queste tabelle da te postate che sono state modificate un sacco di volte?E che sicuramente verranno ancora modificate, visto che negli anni 70 dicevano che ci volevano 300g di proteine al giorno, abbassando sempre di più la quota,fino ad arrivare ai giorni nostri con una quota proteica di 70 g al giorno...Cmq è meglio se chiudiamo questa conversazione perchè non porta a nulla e sinceramente non mi va di fare discussioni con una persona ignoramnte come te...Tanto qualsiasi cosa posto o ti faccio notare dirai sempre che non è vero e come si è già dimostrato anche davanti all'evidenza farai di tutto per trovare qualche congettura o qualche sito strampalato che cercherà di convincerti che quello che dici tu è giusto per non parlare che molte cose te le sei inventate di sana pianta (Come ad esempio che l'uomo è l'unico essere fruttariano che può mangiare carne)...Dici di stare dalla parte delle teorie ufficiali e poi quando ti fa comodo comici a dire che il maiale è più simile all'uomo, che si può vivere di sola carne, che l'essere umano è fruttariano ma può nutrirsi da onnivoro e tante altre stronzate simili...Non c'è coerenza nei tuoi discorsi!!!Per favore Victor chiudiamo questa conversazione perchè ne ho avuto abbastanza per capire con che cazzo di persona sto parlando!!!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.