Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

Burian87 11/02/2011 ore 23.50.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

In forma primitiva ma le provano. Oggi alla trasmissione geo e geo hanno messo una sonda capace di rilevare le onde messe come reazione della pianta al momento in cui Sveva, la conduttrice, ne accarezzava le foglie,una vera a propria reazione emotiva primitiva. Dunque a questo punto pongo una domanda a tutti gli erbivori sfegatati: perchè gli animali non li mangiate e le piante si, forse non le ritenete esseri viventi degni solo perchè incapace di muoversi, solo perchè vegetali?
Non è piè etico a questo punto un uovo?
8093393
In forma primitiva ma le provano. Oggi alla trasmissione geo e geo hanno messo una sonda capace di rilevare le onde messe come...
Discussione
11/02/2011 23.50.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
magnoliafiorita magnoliafiorita 12/02/2011 ore 10.24.35
segnala

SerenoRE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

se si pensa ai vegani e a dove dicono di mettere l'uva per disintossicarsi.... certo le piante hanno un anima e vanno rispettate per questo ho scelto di vivere in mezzo agli alberi di magnolia... non ho visto la trasmissione ma sono delle conoscenze che avevo già visto e provato di persona a livello scientifico.

p.s. anche se non sono vegetariana spero che accetterai questo minimo parere...
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 12/02/2011 ore 11.22.49
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ Burian87:

Io sono vegetariana ma nn dalla nascita

la mia è stata una scelta fatta drasticamente qualche anno fa (anche se cmq prima nn facevo un grosso consumo di carne), la tua domanda mi sconcerta un pochino a dire il vero :-))
Ok che i carnivori provocano sempre ironicamente noi vegetariani ma...vuoi paragonare la sofferenza atroce provocata ad un animale portato al macello (o alla stessa gallina vissuta in gabbia da quando è un pulcino per produrre il quanto + uova possibili, obbligata a vivere in uno spazio inferiore ad un foglio A4 x tutta la sua breve vita ( se vuoi leggere giusto per avere un'idea http://www.freaksonline.it/freaks/meglio-un-uovo-biologico-che-una-gallina-in-gabbia.html ) con la "sofferenza di una pianta"? :haha

Ahimè c'è molta, moltissima disinformazione... e fino a quando sarà così, lo sterminio brutale degli animali (e delle foreste, x fare sempre + spazio ai pascoli) nn diminuirà mai.
victor2006 victor2006 12/02/2011 ore 12.48.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

fino a quando non educheremo leoni e tigri a mangiare erba non ci sarà mai giustizia in questo mondo SIGH SIGH... mondo crudele...
Burian87 Burian87 12/02/2011 ore 12.54.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ aMbeR.LovesAgaiN:

Il rispetto della vita allora deve essere totale. Una gallina (a parte che oggi è indicato sulle uova se si tratta di allevamenti in gabbia, a terra o biologico, io ad esempio se lo trovo compro sempre biologico) depone le uova perchè è la sua natura non perchè costretta. L'enorme quantità di vegetali di cui si nutre un vegano invece implicano un sacrificio vero della pianta, che muore. Giustamente tu dici che enormi quantità di vegetali comunque sono il cibo degli erbivori che poi mangiamo, e su questo sono d'accordo. So i danni che fanno i pascoli alla vegetazione; le montagne dietro casa mia sono tutte brulle a causa di pascoli troppo intensivi e incendi, mentre potrebbero essere ricoperte da boschi. Infatti ritengo che in media l'uomo faccia un consumo eccessivo di carne, specie di carni bovine e suine. Ci sono molte persone che mangiano carne praticamente tutti i giorni e carni bovine-suine in pratica 4-5 volte a settimana in media. Se ci si orientasse al consumo in prevalenza di carni di volatili e pesce come tipi di carne la situazione migliorerebbe di molto. Questo potrebbe cambiare con una corretta campagna alimentare. Alla base della piramide ci devono essere legumi, frutta, verdura, semi oleosi. Salendo latte, formaggi, uova, pollame, psce. In cima carni suine, bovine ovine ecc., ovvero da consumare più raramente.
Promethian Promethian 12/02/2011 ore 13.15.14
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

I leoni e le tigri di solito non torturano dalla nascita quelli di cui si cibano.
non sono contrario al consumo di carne e pesce. Ne faccio un consumo notevole, anzi, ma è effettivamente vero che li torturiamo in maniera indegna, per ragioni commerciali.

Io compro le uova da allevamento a terra. Le pago la bellezza di 10-20 centesimi in più, e questo si traduce nel tremendo esborso mensile, forse, di 2 euro in più?
Il discorso cambia per carne e pesce biologici, che in effetti costano, ma sarò felice di spendere 5 o 10 euro in più al mese se questo significa un consumo "etico".

Ribadisco, non è sbagliato, per me, essere predatore. Rispetto il vegetarianesimo comunque.

aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 12/02/2011 ore 13.20.26
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
ino a quando non educheremo leoni e tigri a mangiare erba non ci sarà mai giustizia in questo mondo


Eppure nn dovrebbe essere così difficile da capire che i leoni e le tigri non ha le facoltà intellettive per capire che provocano sofferenza a chi uccidono x poi cibarsene, si chiama istinto. Noi umani se vogliamo ritenerci "Superiori" agli animali, dovremmo partire da qui :-) se nn lo facciamo è per egoismo (che io nn sto qui a criticare, per carità, ma sempre di egoismo si tratta).
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 12/02/2011 ore 13.21.56
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
I leoni e le tigri di solito non torturano dalla nascita quelli di cui si cibano.
non sono contrario al consumo di carne e pesce. Ne faccio un consumo notevole, anzi, ma è effettivamente vero che li torturiamo in maniera indegna, per ragioni commerciali.

Io compro le uova da allevamento a terra. Le pago la bellezza di 10-20 centesimi in più, e questo si traduce nel tremendo esborso mensile, forse, di 2 euro in più?
Il discorso cambia per carne e pesce biologici, che in effetti costano, ma sarò felice di spendere 5 o 10 euro in più al mese se questo significa un consumo "etico".

Ribadisco, non è sbagliato, per me, essere predatore. Rispetto il vegetarianesimo comunque.


Stima per te, dico sul serio :inchino

Ne avrei anche di più se un domani riprendessi questo post informandoci che hai smesso con la carne :-)
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 12/02/2011 ore 13.28.25
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ Burian87:

che sulla confezione delle uova ci sia scritta da che tipo di allevamento provengano nn va ad annullare il fatto che questi allevamenti (stile lager) che costringono in gabbia dalla nascita queste povere bestiole, esistano. Che poi quanto più persone, si sforzino di controllare la categoria sulla confezione, disposte a spendere anche quei 20 centesimi in più, non può che far piacere :-) anche se ahimè così nn è... si è sempr ein minoranza.. l'italiano medio dà + retta al portafoglio piuttosto che all'etica morale.

Concordo sulla tua piramide alimentare (ovviamente ad esclusione della carne suina e bovina :-) ) con un giusto apporto di Seitan, prodotti a base di soia, hamburger vegetali, Tofu ecc... si riesce ad avere lo stesso apporto di proteine pur nn assumendo carne, la cosa è possibile.
I gusti poi rimangono gusti :ok

streetdancers streetdancers 12/02/2011 ore 15.05.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
In forma primitiva ma le provano. Oggi alla trasmissione geo e geo hanno messo una sonda capace di rilevare le onde messe come reazione della pianta al momento in cui Sveva, la conduttrice, ne accarezzava le foglie,una vera a propria reazione emotiva primitiva. Dunque a questo punto pongo una domanda a tutti gli erbivori sfegatati: perchè gli animali non li mangiate e le piante si, forse non le ritenete esseri viventi degni solo perchè incapace di muoversi, solo perchè vegetali?
Non è piè etico a questo punto un uovo?

Infatti le piante andrebbero rispettate nello stesso modo con cui si dovrebbe fare con gli animali ed è per questo che eticamente il fruttarismo è la dieta ideale che rispetta tutte le forme di vita...
victor2006 victor2006 12/02/2011 ore 15.28.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Sono daccordo con te promethian, anch'io sono contrario all'allevamento intensivo
paolodel56 paolodel56 12/02/2011 ore 20.08.47
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ Burian87: Trovo il tuo discorso molto condivisibile, io sono nato in campagna, sò che l' organismo umano ha bisogno di TUTTO, ovviamente senza esagerare. La carne era quasi un lusso, proprio perchè dava certi apporti proteici. Io sono un carnivoro, nel senso che la mangio, eccome, pur amando le verdure, e rispettando chi sceglie di nutrirsi in un certo modo, ci mancherebbe. Secondo me, si consuma pochissimo pesce azzurro, costa poco ed è una fonte importante di proteine ed omega 3. Non credo si possa far del male agli animali nutrendosi di uova, latte e formaggio, quello che nuoce loro è ben altro.................
streetdancers streetdancers 15/02/2011 ore 09.09.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

paolodel56 scrive:
Non credo si possa far del male agli animali nutrendosi di uova, latte e formaggio, quello che nuoce loro è ben altro.................

Se ti costrinsero a stare in una stalla o in una gabbia dalla mattina alla sera a produrre solo uova o latte per tutta la vita tu soffriresti?Pensi che il male sia solo fisico?
paolodel56 paolodel56 16/02/2011 ore 14.04.08
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ streetdancers: Sono nato e vissuto in campagna, sò come vengono trattati gli animali, sta di fatto che sono alimenti importanti, una vacca non l' ammazzi se la mungi. Pensaci bene a quelle che sono le cause dell' estinzione di certe specie, e mi darai ragione..........L' inquinamento ed i pesticidi, la fanno da padrone, a me fa incazzare un animalista che mi viene a redarguire perchè vado a pescare (è successo), poi rimane muto davanti ad una morìa di quintali di pesce, in un canale o un torrente, per colpa di scarichi nocivi ed abusivi, ed anche questo è successo tante volte. E mi fanno PENA quegli esaltati che vanno negli allevamenti, di notte, ad aprire le gabbie, come è successo con un allevamento di visoni alla fine del 2010 qui vicino, in provincia di Mantova. I visoni sono finiti sotto le auto............Che bel gesto, da ANIMALISTI CONVINTI!
paolodel56 paolodel56 16/02/2011 ore 16.08.10
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
Se ti costrinsero

OTTIMO!!................ :many :many
streetdancers streetdancers 16/02/2011 ore 18.41.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

paolodel56 scrive:
Sono nato e vissuto in campagna, sò come vengono trattati gli animali, sta di fatto che sono alimenti importanti, una vacca non l' ammazzi se la mungi.

Per far soffrire un animale non c'è bisogno di ammazzarlo...Metterlo in gabbia e costringerlo a fare come vogliamo noi significa farlo soffrire ancora di più di quando lo ammazzi...
Pensaci bene a quelle che sono le cause dell' estinzione di certe specie, e mi darai ragione..........L' inquinamento ed i pesticidi, la fanno da padrone

Che sia caccia o pesticidi c'è sempre lo zampino dell'uomo che purtroppo nel suo egoismo innato non può fare a meno di rendere felice se stesso a discpito degli altri...Anzi a dire la verità tutto quello che sta facendo ora l'uomo si ripercuoterà inevitabilmente sulla sua salute...
a me fa incazzare un animalista che mi viene a redarguire perchè vado a pescare (è successo), poi rimane muto davanti ad una morìa di quintali di pesce, in un canale o un torrente, per colpa di scarichi nocivi ed abusivi, ed anche questo è successo tante volte.

A me fa incazzare invece che permettono di uccidere animali ma non mi permettono di uccidere delle persone...Perchè posso mangiarmi un'animale e una persona no?Eppure è sempre carne...
E mi fanno PENA quegli esaltati che vanno negli allevamenti, di notte, ad aprire le gabbie, come è successo con un allevamento di visoni alla fine del 2010 qui vicino, in provincia di Mantova. I visoni sono finiti sotto le auto............Che bel gesto, da ANIMALISTI CONVINTI!

L'ho fatto anchio solo che ci ho messo un pò più di cervello a differenza di questi e ti garantisco che non sono esaltato ma semplicemnte "sensibile" ;-)
paolodel56 paolodel56 16/02/2011 ore 20.25.22
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ streetdancers: Bravo, complimenti per le tue azioni "liberatorie". Non hai pensato che arrecavi un danno economico a qualcuno???..........Da che mondo e mondo, le vacche nascono per dare latte e carne, non per andare in ufficio o in catena di montaggio, e pure gli altri animali da allevamento. Comunque, se ti consola, io la selvaggina non la mangio, non mi piace e non voglio incrementare un mercato gia florido. A me danno fastidio quelle persone, tanto per dirne una, che tengono un animale per il gusto di esibirlo, e lo legano, oltre a farlo vivere in spazi ristretti, ( i cani), anche se sò che non è sempre così. Perchè gli uccellini in una gabbia di 40-50 cm?...............Perchè le Iguane?.............Le tartarughe................ecc..........
streetdancers streetdancers 16/02/2011 ore 21.03.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

paolodel56 scrive:
@ streetdancers: Bravo, complimenti per le tue azioni "liberatorie". Non hai pensato che arrecavi un danno economico a qualcuno???..........

E lui, tu, tutti gli allevatori e cacciatori non pensate che potreste arrecare dei danni fisici e metali a degli animali che hanno diritto di vivere e di godersi la vita proprio come noi?
la vita viene prima dell'economia e credimi che se potessi uccidere un essere umano per salvare un solo animale lo farei volentieri e senza rimorsi di coscienza...La vita dell'uomo non è più importante di quella di un'insetto o di un'animale...
Da che mondo e mondo, le vacche nascono per dare latte e carne, non per andare in ufficio o in catena di montaggio, e pure gli altri animali da allevamento.

Questo lo pensi tu siccome in principio tutti gli animali erano liberi e vivevano la loro vita tranquillamente prima che all'uomo venisse in mente di sfruttarli per riempirsi le tasche e il pancino...Nessun animale nasce per servirci e ogni vita nasce per essere vissuta...
Comunque, se ti consola, io la selvaggina non la mangio, non mi piace e non voglio incrementare un mercato gia florido.

Almeno questo...Cmq è già una cosa buona e significa che hai un minimo di sensibilità...
A me danno fastidio quelle persone, tanto per dirne una, che tengono un animale per il gusto di esibirlo, e lo legano, oltre a farlo vivere in spazi ristretti, ( i cani), anche se sò che non è sempre così. Perchè gli uccellini in una gabbia di 40-50 cm?...............Perchè le Iguane?.............Le tartarughe................ecc..........

Non dirlo a me come mi fa incazzare!!!Meglio ucciderli che tenerli schiavi...Un colpo alla testa con una pistola te ne vai all'altro mondo senza dolori ma tenere in gabbia un animale dove non può nemmeno sbattere le ali è una tortura vera e propria!!!
paolodel56 paolodel56 17/02/2011 ore 07.36.57
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
se potessi uccidere un essere umano per salvare un solo animale lo farei volentieri e senza rimorsi di coscienza...

:nonono :nonono :nonono ...........Qui siamo al fanatismo! Io non ho più nulla da dire.
streetdancers streetdancers 17/02/2011 ore 11.08.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

paolodel56 scrive:
streetdancers scrive:
se potessi uccidere un essere umano per salvare un solo animale lo farei volentieri e senza rimorsi di coscienza...
...........Qui siamo al fanatismo! Io non ho più nulla da dire.

Sono io che non ho più nulla da dire ad un assassino come te!
michiamolollo michiamolollo 17/02/2011 ore 15.33.21
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

si, certo anche i sassi.
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 19/02/2011 ore 09.19.19
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)


paolodel56 scrive:
Da che mondo e mondo, le vacche nascono per dare latte e carne,


:hoho

trovami dov'è scritto ;-) voglio un libro stampato :-)

e se hai un po' di tempo tra un macello ed un altro, leggiti qualche paginetta di "Del Mangiar carne" di un certo Plutarco, troverai qualche spunto interessante. http://www.ibs.it/code/9788845916298/plutarco/del-mangiare-carne.html

@ streetdancers:

Hai tutta la mia stima, la penso esattamente come te :inchino
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 13.13.26
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ aMbeR.LovesAgaiN: Guarda che io in macello ci ho lavorato, ed è un lavoro come un altro. Credo che qualcuno non abbia ben compreso ciò che ho detto. Io animali non ne uccido, non ne tengo neppure in cattività, e quelli che ci sono qui intorno, hanno sempre da mangiare, e non ci sono solo merli e cincie. E non mangio selvaggina, ma nemmeno il coniglio...........Per il resto, permettimi di dire che anteporre la vita di un animale ad una vita umana, è da esaltati. Visto che vai d' accordo col tuo amichetto, parla con lui, e leggi BENE ciò che ha scritto............poi sarei io l' assassino!!.............Aria, lungi da me.
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 19/02/2011 ore 13.21.13
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

paolodel56 scrive:
Guarda che io in macello ci ho lavorato, ed è un lavoro come un altro.


mamma santa :sbong
beato te che ancora riesci a chiudere occhio dopo aver sentito ogni giorno le urla strazianti di quelle povere bestie.
Le bestie siete voi... mi spiace.
Io da vegetariana non ho mai giudicato gli onnivori ma nn posso starmene zitta nel leggere che nn vi fa nè caldo nè freddo la sofferenza di una povera bestia con un cervello ed un cuore come il nostro, in questo caso ve lo devo dire che vi schifo!
Me ne sto sì con l'amichetto, esempio di umanità e sensibilità. Di uomini come te è pieno zeppo il mondo e mi date la nausea.

aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 19/02/2011 ore 13.22.05
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ paolodel56:

ah e dimenticavo, come mai nn mangi la selvaggina ed il coniglio mentre mangi agnello, suini, bovini? Soffrono di meno loro? :-)
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 13.28.49
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

aMbeR.LovesAgaiN scrive:
Io da vegetariana non ho mai giudicato gli onnivori

Brava, continua a farlo, così come io non ho mai giudicato i vegetariani ed i vegani. Ognuno vive come crede, senza voler far credere agli altri di essere migliore di loro, e di imporre le proprie scelte. Sei vegetariana? Mi sta bene, io sono onnivoro, e con cio? Se il solo fatto di non mangiare carne vi fa sentire in diritto di offendere chi la pensa diversamente, allora la cosa mi fa pensare................Vomita pure fin che vuoi, accomodati, basta che non rompi i maroni.
Burian87 Burian87 19/02/2011 ore 13.50.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Viviamo in una valle di lacrime e tutti prima o poi sono destinati al macello anche noi. Che sia un incidente, una malattia, o una tortura apparentemente più soft come la vecchiaia...finiamo tutti in pasto ad altri essere viventi. Tutti vivono per essere mangiati e tutti sono destinati a soffrire. è la strana legge del Mondo che nostro Signore ha creato. Persino lui si è fatto carne (Cristo) per essere ucciso e mangiato dagli uomini (l'Ostia è il corpo di Cristo). Dunque rassegnamoci.
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 13.53.39
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ Burian87: Vorrei chiederti una cosa: ma secondo te, è normale che uno, solo perchè mangia qualche bistecca e qualche braciola, venga definito ASSASSINO?.............Secondo me no.
Burian87 Burian87 19/02/2011 ore 14.02.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ paolodel56:

Teoricamente no. Tu mangi un animale ucciso da altri, trasformato per te in una pietanza saporita, che lo mangi o no quello ormai è morto, anzi se non lo compri tu magari viene gettato. Se però tantissimi non comprano più carne calando la domanda ne producono anche di meno. è una sorta di magia in cui l'atrocità della morte di una creatura si trasforma in un succulento piatto che ti fa bene e ti rende felice.

La vita è assurda ma è così. Tutto passa per la lama della sofferenza. Poi comunque non tutti i metodi di allevamento sono brutali. In teoria gli abbattimenti degli animali per legge devono essere il più possibile rapidi. Io stesso tempo fa vidi un macello di conigli in foto, devo dire che mi è passata la voglia di mangiarli, erano tenuti in cassoni con gli occhi sbarrati accanto ai fratelli appesi e squartati con sangue ovunque. Invece per quanto riguarda un macello di bovini vidi un tizio che con una specie di martello di ferro con un solo colpo in testa abbatteva l'animale che moriva in pochissimi secondi. I polli invece, almeno i contidini fanno così, vidi farlo una volta ma mi girai per lo schifo, gli viene tagliato il collo, per 3-4 secondi camminano senza testa.

Comunque ribadisco, fate bene a farvi scrupoli vi fa onore, ma ogni specie animale mangia un'altra. L'uomo sapiens da quando è comparso ha sviluppato utensili e fuoco proprio per cacciare e cuocere la carne, quindi dire che è estraneo alla nostra alimentazione è un'assurdità
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 14.14.52
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ Burian87: Ma infatti, l' uomo è sempre vissuto di caccia fin dalla preistoria, ma qui qualcuno si è messo in testa di sovvertire le leggi della natura! Ancora oggi ci sono popoli che traggono il loro sostentamento da caccia e pesca. Quello che giudico insensato, è sentire uno che dice essere pronto ad uccidere un essere umano per salvare un animale..........E poi mi dice che sono io l' assassino! E non trovo normale che i vegetariani ed i vegani, vogliano imporre, anche se moralmente, il loro stile di vita, questa la chiamo mancanza di rispetto. Secondo me nella carne ci sono sostanze che aiutano il cervello a FUNZIONARE BENE............Ecco perchè certi strafalcioni vengono da una certa categoria di persone.
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 19/02/2011 ore 14.36.18
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
Persino lui si è fatto carne (Cristo) per essere ucciso e mangiato dagli uomini (l'Ostia è il corpo di Cristo). Dunque rassegnamoci.


amen e sempre sia lodato.
marte730 marte730 19/02/2011 ore 18.36.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
Sono io che non ho più nulla da dire ad un assassino come te!


l'ultima cena di gesù era a base di agnello..
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 21.03.39
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

aMbeR.LovesAgaiN scrive:
mangi agnello,

MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Mi fa schifo..............
kefamo83vr kefamo83vr 19/02/2011 ore 21.27.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

se tutti fossimo veteriani o vegani la verdura avrebbe un incremento del prezzo spropositato....e diventerebbe quindi un cibo di lusso...quindi per pochi...
visto che non tutti avremmo i soldiini per la verdura...ci dovremmo accontentare della carne divenuta il mangiare dei poverelli.
siete un po esaltati ragazzuoli..mica vi veniamo a rompere le scatole perche mangiate solo verdura...
date degl assassini a delle persone solamente perke si mangiano della carne...il figlio del vs. dio dunque e' un assassino.
paolodel56 paolodel56 19/02/2011 ore 22.02.22
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

kefamo83vr scrive:
siete un po esaltati ragazzuoli..mica vi veniamo a rompere le scatole perche mangiate solo verdura...
date degl assassini a delle persone solamente perke si mangiano della carne...il figlio del vs. dio dunque e' un assassino.

Bravo..............Un pò TANTO esaltati, direi..............Rispettare il prossimo è un obbligo morale, oltretutto, anche se non la pensa come voi. Si può parlare, discutere, confrontarsi su punti di vista opposti, senza arrivare a questi livelli, dico io. Già in passato avevo spiegato che, un Vegan, mi aveva detto di rispettare più gli animali che gli esseri umani, ed infatti non gli fregava nulla di mangiare pomodori raccolti da un extracomunitario, in Puglia, pagato 3 euro l' ora, e nemmeno che suo figlio di 8 anni giocasse con un pallone cucito a mano da bambini che avevano l' età di suo figlio (parole sue eh.......)............Se la pensate tutti così, mi spiace dirvelo, ma dovete sparire dalla circolazione! Oppure mangiate cio che vi pare, ma non venite a fare sermoni, grazie.
streetdancers streetdancers 20/02/2011 ore 19.10.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

aMbeR.LovesAgaiN scrive:
@ streetdancers:

Hai tutta la mia stima, la penso esattamente come te

grazie ti stimo anchio ;-)
streetdancers streetdancers 20/02/2011 ore 19.37.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

marte730 scrive:
l'ultima cena di gesù era a base di agnello..

ah sì?Gentilmente postami pure quale frase nei testi sacri, c'è scritto che gesù mangiava carne...Intanto ti posto queste così ti schiarisci le idee...

Perché in verità vi dico, colui che uccide, uccide se stesso, e chiunque mangia carne di animali uccisi, mangia il corpo della morte. Poiché nel suo sangue ogni goccia del loro sangue si trasforma in veleno; nel suo respiro il loro respiro volge in fetore; nella sua carne la loro carne in putredine; nelle sue ossa le loro ossa si trasformano in gesso; nei suoi visceri i loro visceri in disfacimento; nei suoi occhi i loro occhi in scaglie; nei suoi orecchi i loro orecchi in secrezioni cerose. E la loro morte diventerà la sua morte. Non uccidete, né mangiate la carne delle vostre innocenti prede, se non volete diventare schiavi di Satana. Poiché quello è il sentiero della sofferenza e conduce alla morte. Ma seguite la volontà di Dio, affinché i suoi angeli possano servirvi sulla via della vita. Ecco, io vi ho dato ogni erba che reca seme che è sulla superficie di tutta la terra e ogni albero in cui c'è il frutto di un albero che produce semi: sarà il vostro nutrimento.
E ad ogni animale sulla terra, ad ogni uccello nell'aria e ad ogni cosa che strscia sulla terra, dove c'è alito di vita, io dò ogni erba verde per nutrimento. Anche il latte di tutto ciò che si muove e che vive sulla terra sarà nutrimento per voi; e come io ho dato l'erba verde a loro, così io a voi dò il loro latte. Ma la carne e il sangue che fa vivere, voi non mangerete. E, certamente, io vi chiederò il vostro sangue sgorgante, il vostro sangue, dimora della vostra anima; io vi chiederò conto di tutti gli animali uccisi e delle anime di tutti gli uomini uccisi. "
"E dopo queste parole tutti rimasero in silenzio, tranne uno che disse: Cosa devo fare, Maestro, se vedo un animale feroce dilaniare mio fratello nella foresta? Lascerò che mio fratello perisca o ucciderò l'animale feroce? Non trasgredirò così la legge?"
"E Gesù rispose: In verità vi dico, di tutte le creature viventi sulla terra, Dio creò soltanto l'uomo a Sua immagine.
Perché gli animali sono per l'uomo e non l'uomo per gli animali. Voi, pertanto, non trasgredite le leggi se uccidete l'animale feroce per salvare la vita di vostro fratello. Perché in verità vi dico, l'uomo è più dell'animale. Ma colui che uccide un animale senza motivo, poiché l'animale non lo attacca, per il piacere di uccidere, o per la sua carne, o per la sua pelle, o ancora per le sue zanne, malvagio è ciò che fa perché trasforma se stesso in animale feroce. E perciò anche la sua fine sarà la fine degli animali feroci.
"Poi un altro disse: Mosè, il più grande di Israele, permise ai nostri padri di mangiare la carne degli animali puri e proibì soltanto la carne degli animali impuri. Perché, dunque, tu ci proibisci la carne di tutti gli animali? Qual è la legge che viene da Dio? Quella di Mosè o la tua?
Dio comandò ai vostri padri: Tu non ucciderai - Ma il loro cuore era indurito ed essi uccisero. Allorà Mosè desiderò che almeno essi non uccidessero uomini, ed egli permise loro di uccidere animali. E allora il cuore dei vostri padri si indurì ancora di più ed essi uccisero tanto uomini che animali. Ma io vi dico: non uccidete né uomini, né animali, né il cibo che va nella vostra bocca. Perché se voi vi nutrite di cibi vivi questi vi vivificheranno, ma se voi uccidete il vostro cibo, il cibo morto vi ucciderà. Perché la vita viene dalla vita e dalla morte viene sempre la morte. Perché tutto ciò che uccide il vostro cibo, uccide anche il vostro corpo. E tutto ciò che uccide i vostri corpi, uccide anche le vostre anime. E i vostri corpi diventano ciò che voi mangiate, come le vostre anime diventano ciò che voi pensate.
(DAL VANGELO ESSENO DELLA PACE DI GESU' CRISTO)

Nuovo testamento: 14:21 È bene non mangiar carne, né bere vino

"Maledetto colui che con l'astuzia ferisce e distrugge le creature di Dio! Sì, maledetti i cacciatori, perché saranno cacciati, e per mano di uomini indegni riceveranno la stessa misericordia che hanno mostrato alle loro prede innocenti, la stessa!"
Gesù di Nazareth (dalle pergamene del Mar Morto)

Il Quinto Comandamento, "Non Uccidere"

"Non essere tra quelli che si inebriano di vino, né fra coloro che son ghiotti di carne!"
Proverbi 23. 20

Chi ha ucciso un bue è come se avesse ammazzato un uomo."
Isaia, 66. 3

Poi Dio disse: "Ecco, Io vi dò ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra, e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme; saranno il vostro cibo.
A Tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, Io dò in cibo ogni erba verde."
E Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona.
(Genesi, 1. 29,31)

Spero che questo ti possa bastare a farti ragionare un pochino...





streetdancers streetdancers 20/02/2011 ore 19.49.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

kefamo83vr scrive:
siete un po esaltati ragazzuoli..mica vi veniamo a rompere le scatole perche mangiate solo verdura...
date degl assassini a delle persone solamente perke si mangiano della carne...il figlio del vs. dio dunque e' un assassino.

Se invece mi mangiassi un uomo, pensi che qualcuno non mi romperà i coglioni?Alla fine è sempre carne, è sempre una vita che soffre come tutte le altre...Dunque se voi potete mangiare gli animali, perchè io non posso mangiarmi un'uomo senza passare per un assassino malato di mente?
marte730 marte730 20/02/2011 ore 20.33.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

bravo, hai scritto tutte cose che sapevo gia, ricordati che o credi alla bibbia nelle sue innumerevoli vesioni contradittorie o credi alla teoria di darwin, la coerenza è un valore importante.
streetdancers streetdancers 20/02/2011 ore 21.06.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

marte730 scrive:
bravo, hai scritto tutte cose che sapevo gia, ricordati che o credi alla bibbia nelle sue innumerevoli vesioni contradittorie o credi alla teoria di darwin, la coerenza è un valore importante.

Perchè sei tu che decidi in cosa devo credere?io credo al mio cervello e basta...La bibbia può sembrare contradditoria se interpretata con la classica visione religiosa e per quanto riguarda il concetto di darwin sull'evoluzione dell'uomo è un grossissimo buco nell'acqua dal momento che nessun essere vivente riuscirebbe ad evolvere in così poco tempo...
kefamo83vr kefamo83vr 21/02/2011 ore 20.49.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

e allora possiamo tranquillamente fumarci na canna visto che viene citata persino nella bibbia...mica dovrebbe essere vietato no?
ma se volete benissimo credere in quel che credete..ma fatelo pure..ma non rompete le palle con le vostre idee da dittatori.
streetdancers streetdancers 21/02/2011 ore 21.41.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

kefamo83vr scrive:
e allora possiamo tranquillamente fumarci na canna

Nooo il bong è meglio!!!
michiamolollo michiamolollo 22/02/2011 ore 09.05.46
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

ma vegano è sinonimo di cagacazzo esaltato?

paolodel56 paolodel56 22/02/2011 ore 10.21.27
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ michiamolollo: :many :many
victor2006 victor2006 22/02/2011 ore 14.54.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

street quando la smetti di dire eresie?
streetdancers streetdancers 22/02/2011 ore 16.03.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
street quando la smetti di dire eresie?

Quando mi uccideranno...
victor2006 victor2006 22/02/2011 ore 19.57.54 Ultimi messaggi
Promethian Promethian 22/02/2011 ore 21.35.22
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Un tantino di fottuta logica no?

SI', il vegetarianesimo è possibile, è praticato ovunque, e NON Crea un aumento dei prezzi

NO, la verdura costa SEMPRE meno della carne, perchè devi produrre 10 volte tanta verdura per ottenere lo stesso peso di carne (legge di conversione di massa)

SI', Street esagera.

NO, NON TUTTI quelli che sono, o che sono stati, vegetariani, sono dei cagacazzo. Fra cui il sottoscritto.

michiamolollo michiamolollo 23/02/2011 ore 07.52.06
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
NO, NON TUTTI quelli che sono, o che sono stati, vegetariani, sono dei cagacazzo. Fra cui il sottoscritto.



la mia era una battuta ovviamente. Però io dico: libero chi vuole di essere vegano/vegetariano ma questo non deve essere un motivo per dare degli assassini agli onnivori.


Ripeto: era solo una battuta. :-)
Promethian Promethian 23/02/2011 ore 14.48.16
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Lo so ;) Ma c'è chi ha effettivamente questa idea, anche perchè in effetti molti vegetariani, forse perchè si sentono discriminati per primi, diventano aggressivi. Io trovo patetiche le liti in questi casi.
marte730 marte730 23/02/2011 ore 21.09.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

come ha detto un comico, i vegetariani vivono da malati per morire da sani, che soddisfazione...
Promethian Promethian 23/02/2011 ore 21.24.57
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Che stronzata :D
Sarà forse che esiste più che mangiare nella vita, e vivere esenti da cancri e tumori, per la maggior parte, vale qualche controllo in più?

No eh, tanto per sapere... Okinawa, dieta sacrificata, poche calorie, niente krapfen, ma vivono fino a 110 e non soffrono quasi di tumori... vedete voi.
streetdancers streetdancers 24/02/2011 ore 15.27.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

michiamolollo scrive:
la mia era una battuta ovviamente. Però io dico: libero chi vuole di essere vegano/vegetariano ma questo non deve essere un motivo per dare degli assassini agli onnivori.


Ripeto: era solo una battuta.

Ripeto ma se io uccidessi e mi mangiassi un'uomo, quante probabilità avrei di non essere preso per assassino e di finire in galera?Dunque perchè posso mangiarmi un animale e non un uomo?
streetdancers streetdancers 24/02/2011 ore 15.33.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
Lo so ;) Ma c'è chi ha effettivamente questa idea, anche perchè in effetti molti vegetariani, forse perchè si sentono discriminati per primi, diventano aggressivi. Io trovo patetiche le liti in questi casi.

Ti stimo perchè a differenza degli altri hai capito qualcosa in più ma ti manca ancora quel concetto di uguaglianza che fa sì che tu veda gli animali sullo stesso piano degli esseri umani, ed è per questo che pensi che io esagero...Purtroppo la maggior parte delle persone è troppo abituata a vedere sul proprio piatto animali morti, tanto da non domandarsi che cosa abbiano in meno di noi per non meritare il giusto rispetto che dovrebbero...
Questo frase la disse una delle persone più intelligenti della storia...
Verrà il giorno in cui uccidere un animale sarà considerato un delitto al pari di uccidere un uomo. (Leonardo da Vinci)
streetdancers streetdancers 24/02/2011 ore 15.47.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

marte730 scrive:
come ha detto un comico, i vegetariani vivono da malati per morire da sani, che soddisfazione...

Infatti solo un comico poteva dire qualcosa che non fa altro che ridere...
marte730 marte730 24/02/2011 ore 20.32.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

che fate la vita come dei malati è un dato di fatto, è come che foste allergici un po a tutto, contenti voi.
il vegetariano/vegano non è esente da tumori e vive come gli altri, le statistiche si fanno in italia non in altri paesi..
poi conta come si vive non quanto si vive, qualche anno in piu o qualche anno in meno cambia poco.

Promethian Promethian 24/02/2011 ore 20.33.14
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Cerca Okinawa :)
E io NON sono vegetariano.

Bisogna accettare alcune verità sgradevoli.
marte730 marte730 24/02/2011 ore 20.47.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

ma sono condizioni di vita completamente diverse dalle nostre, una vita esente da stress e smog campi si di piu.
Promethian Promethian 24/02/2011 ore 21.20.53
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

I loro giovani, che mangiano all'occidentale, crepano come noi.
michiamolollo michiamolollo 25/02/2011 ore 08.22.36
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
Ripeto ma se io uccidessi e mi mangiassi un'uomo, quante probabilità avrei di non essere preso per assassino e di finire in galera?Dunque perchè posso mangiarmi un animale e non un uomo?



Non devi ripetere niente. Devi solo vivere le tue scelte alimentari, che io non condivido e non comprendo, rispettando le scelte alimentari degli altri. Come gli altri rispettano le tue.

Poi fammelo dire tutto questo animalismo strascicante io lo trovo ridicolo.
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 08.41.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

marte730 scrive:
che fate la vita come dei malati è un dato di fatto, è come che foste allergici un po a tutto, contenti voi.

Guarda che chi fa una vita da malato sei tu e non noi...Poveri tossico dipendenti siete arrivati anche al punto di accettare di essere degli assassini pur di avere la vostra dose di carne...
il vegetariano/vegano non è esente da tumori e vive come gli altri, le statistiche si fanno in italia non in altri paesi..
poi conta come si vive non quanto si vive, qualche anno in piu o qualche anno in meno cambia poco.

loro non sono esenti da malattie ma il vegano crudista invece sì...Cmq tornando ai vegani anche se non rispettano al 100% le leggi della natura rimangono sempre più salutari e longevi dei mangiatori di carne...
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 09.07.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

michiamolollo scrive:
Non devi ripetere niente. Devi solo vivere le tue scelte alimentari, che io non condivido e non comprendo, rispettando le scelte alimentari degli altri. Come gli altri rispettano le tue.

Poi fammelo dire tutto questo animalismo strascicante io lo trovo ridicolo.

Ti ripeto, rispondi alla domanda che ti ho fatto precedentemente, perchè non puoi pretendere rispetto quando non sei in grado di darlo a tutti gli esseri viventi...Mi spiace ma la tua scelta non la posso accettare, dal semplice fatto che uccidi e fai soffrire degli animali, mentre io a differenza tua non posso uccidere un tuo parente e mettermelo in forno senza essere giudicato o peggio ancora condannato...Dunque rispetteresti il mio cannibalismo, che come dici tu è una scelta alimentare? Ti faccio un esempio, se un giorno dovessero arrivare degli alieni sulla terra che facessero le stesse cose che facciamo noi agli animali, saresti contento?Saresti contento di vedere un tuo fratello, oppure i tuoi genitori serviti su un piatto d'argento con una mela in bocca, mentre le loro carni vengono prelevate poco alla volta per finire nelle bocche di tutti?Qui non si tratta di scelte alimentari ma di capire cosa sia giusto o sbagliato...
victor2006 victor2006 25/02/2011 ore 10.15.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

okinawa: dieta ricca di prodotti animali, carne ma soprattutto pesce.
Street i vegani, crudisti ecc hanno la stessa probabilità di sviluppare malattie di un individuo che fa una dieta onnivora sana, anzi probabilmente ne hanno molte di più, oltre che vivere deperiti...
michiamolollo michiamolollo 25/02/2011 ore 10.17.17
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ streetdancers:

ma cosa c'entra?

Tu poni sullo stesso piano animali e essere umani? io no


Cmq adesso passiamo al tuo rispetto per gli animali e le piante:

- Anche le piante soffrono leggo quì sopra: allora dai alle piante lo stesso rispetto che dai agli animali e non mangiarle.

- Sai quanti animali uomo crepano per alcuni metalli preziosi usati nei pc? ecco piantala con il pc

- Sai quanta acqua viene consumata per produrre il cotone che usi per vestirti? e i jeans? sai quanto inquina prudurre i jeans?

- non parliamo del petrolio che per estrarlo crepano milioni di animali: vai a piedi, ma nudi che anche se porti le scarpe di gomma e non di pelle non va bene lo stesso.

Cerca, per favore, di rispettare le scelte degli altri perchè hai poco da insegnare.

:-)
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 12.13.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

michiamolollo scrive:
@ streetdancers:

ma cosa c'entra?

Tu poni sullo stesso piano animali e essere umani? io no

certo che li metto sullo stesso piano...Perchè gli esseri umani dovrebbero essere più importanti?E se lo fossero chi vi da il diritto di uccidere?Dunque se mi mangiassi un tuo parente caro che è cmq una scelta alimentare mi rispetteresti?
Cmq adesso passiamo al tuo rispetto per gli animali e le piante:

- Anche le piante soffrono leggo quì sopra: allora dai alle piante lo stesso rispetto che dai agli animali e non mangiarle.

infatti io rispetto anche le piante siccome sono fruttariano...Io non uccido nessuno e quando mi guardo allo specchio ho l'orgoglio di dire che non sono un'assassino...
- Sai quanti animali uomo crepano per alcuni metalli preziosi usati nei pc? ecco piantala con il pc

- Sai quanta acqua viene consumata per produrre il cotone che usi per vestirti? e i jeans? sai quanto inquina prudurre i jeans?

- non parliamo del petrolio che per estrarlo crepano milioni di animali: vai a piedi, ma nudi che anche se porti le scarpe di gomma e non di pelle non va bene lo stesso.

Cerca, per favore, di rispettare le scelte degli altri perchè hai poco da insegnare.

Questo discorso non ha un cazzo a che vedere con quello che stiamo trattando...Purtroppo il pc sono obbligato ad usarlo, siccome ci lavoro e sono costretto a farne uso, per non parlare che è un mezzo necessario per comunicare con il mondo e se molto probabilmente non ci fosse stato molte coscienze sarebbero rimaste spente...è grazie anche al pc se molte persone si sono potute informare e capire cosa ci sia dietro ai loschi giri delle multinazionali che promuovono la detenzione e il massacro di animali...Ed è sempre grazie al pc che io e molte altre persone hanno avuto la possibilità di informarsi e di capire che della carne si può fare a meno sia eticamente che nutrizionalmente, risparmiando moltissime vite innocenti...Si potrebbe dire che il pc è un male necessario mentre l'onnivorismo è un male ingiustificabile...Per quanto riguarda le scarpe e i vestiti stessa cosa, siccome vivo in condizioni innaturali che mi impongono di indossarle per non morire di freddo o per non essere arrestato per atti osceni...Questo sistema di merda non l'ho creato io e se fosse per me andrei volentieri a vivere nudo in una foresta tropicale in africa...Io fin dove riesco cerco di rispettare la natura ma tu te ne fotti proprio e mi porti esempi del cazzo che non stanno ne in cielo, ne in terra, pur di giustificare le tue criminalità...
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 12.39.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

gianni10.8 scrive:
@ streetdancers:
Ti devo fare i complimenti per la grande pazienza che hai con questi personaggi che scrivono qui .
Ma, non ne vale la pena.... non capiscono !

Ciao.

Lo so che non capiscono ma l'importante è inviare il messaggio per fare in modo che rimanga impresso nelle loro menti...La verità viene sempre a galla e forse un giorno metteranno da parte il loro orgoglio e ripenseranno alle parole di quel pazzo che ha usato parlare di giustizia e di rispetto per tutti gli esseri viventi...Ci sono molte persone in cerca di risposte su internet e quando troveranno le mie conversazioni potranno leggerle e metterle a confronto con quelle degli onnivori per poter capire quale delle due parti abbia ragione...Una volta una persona di nome Gesù è riuscita a cambiare il mondo con delle semplici parole e con dei concetti che a quell'epoca erano sconosciuti ed eretici e se lo ha fatto lui lo può fare chiunque...Non mi importa se mi danno del pazzo, del fanatico o dell'ossessionato, io sono disposto anche a rimetterci la mia faccia con tanto di foto sul profilo, ma questa situazione va messa in discussione se si vuole migliorare il mondo...Di una cosa sono contento, che per quanto molti mi possano odiare, molti altri mi amano e mi ringraziano per avergli fatto trovare la strada della salute e della coscienza pulita ;-)
victor2006 victor2006 25/02/2011 ore 13.33.52 Ultimi messaggi
victor2006 victor2006 25/02/2011 ore 13.35.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Se tu ti leggessi qualche libro di Corrado Augias sulla religione, e magari il vangelo di Giuda, scopriresti verità assai scomode sulla chiesa...
Promethian Promethian 25/02/2011 ore 13.51.34
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Sigh.
Ma ci diamo una fottuta calmata?
Ok,street dancer ci considera drogati. Bene.

Sono il primo a dire che chi mangia carne, sentendosi dire che potrebbe fargli male, si incazza.
Credo che sia perchè si sente "toccato sul vivo". E perchè facciamo presente verità che fanno male.
Così come, se io vado a spiegare a street che la SUA dieta mi fa' cagare, e la ritengo molto sbagliata, lui si incazza.

Questo perchè, a riassumere il discorso, prendete le vostre scelte come RELIGIONI.
Siete dei talebani dell'alimentazione.

Ora, svegliatevi un attimo, cazzo.

Ognuno fa' le sue scelte, ma questi insulti reciproci sono imbecilli.
Puoi mangiare con gusto sia da vegetariano che da carnivoro.
Puoi stare bene mangiando carne o non mangiandone. Lo dice un famoso proponente del vegetarianesimo, tale Anthony Robbins.
Puoi ritenere o meno che uccidere gli animali sia etico. Io ritengo che lo sia, se li allevi in maniera "umana", perchè in natura hanno tutti dei predatori.

Quello che, ho notato, fa' male a chi legge, è sentirsi dire che mangia in maniera sbagliata, o in maniera che potrebbe nuocergli.

Beh, cari, cazzi vostri. Io vi dico e vi CONFERMO, scientificamente e ammesso dagli stessi fautori della paleo, che la carne stracotta è cancerogena. Io vi dico e vi CONFERMO che la farina bianca fa' male. Io vi dico e vi CONFERMO che i dolci e gli oli industriali sono il MALE.
E ve lo dico avendo mangiato, stamattina, un bel pezzo di focaccia con le olive (untissima) e una briochè in un bar.

Conosco benissimo le conseguenze, ma non essendo un insicuro del cazzo, me ne fotto, ammetto le mie responsabilità e faccio le mie scelte. E sì, SONO drogato di cibi spazzatura. Non rinuncio a un bel dolce, ogni tanto. Ma so che fa' male.

Quindi... farete la cortesia al vecchio Promethian di ammettere qualche verità, e di non prenderla sul personale. Non vi sto dando dei coglioni, non vi sto minacciando la famiglia, non vi ho rigato il suv nuovo. Vi faccio solo la richiesta, forse non tanto cortese alla fine, di rispettare i punti di vista altrui. Fermo restando che il vegetariano che viene a darmi dell'assassino farebbe meglio a togliersi dalle balle, esattamente come l'onnivoro che da' dell'imbecille al vegetariano.

Che dite, è chiaro?
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 17.24.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Se tu ti leggessi qualche libro di Corrado Augias sulla religione, e magari il vangelo di Giuda, scopriresti verità assai scomode sulla chiesa...

Li ho letti...Guarda che io sono gnostico e non cattolico...
streetdancers streetdancers 25/02/2011 ore 17.50.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
Così come, se io vado a spiegare a street che la SUA dieta mi fa' cagare, e la ritengo molto sbagliata, lui si incazza.

Io non mi sono mai incazzato e se lo fatto è perchè un certo slimmer si è permesso di dire cose false come la stronzata che Ehret è morto per una crisi ipoglicemica...
Questo perchè, a riassumere il discorso, prendete le vostre scelte come RELIGIONI.
Siete dei talebani dell'alimentazione.

La mia non è una religione ma una ragione e quando ti ho postato sia a te e a quell'altro fesso di slimmer le domande sull'enzima uricasi che l'uomo non possiede come tutti gli onnivori e sull'intestino troppo lungo per digerire la carne non avete risposto, perciò non sono io a prendere il discorso alimentazione come un'atto di fede...
Ora, svegliatevi un attimo, cazzo.

Ognuno fa' le sue scelte, ma questi insulti reciproci sono imbecilli.
Puoi mangiare con gusto sia da vegetariano che da carnivoro.

io non ho insultato nessuno ho detto soltanto che per me chi mangia carne è un criminale con la licenza di uccidere...
Puoi ritenere o meno che uccidere gli animali sia etico. Io ritengo che lo sia, se li allevi in maniera "umana", perchè in natura hanno tutti dei predatori
.
Noi di sicuro non siamo predatori se a quest'ora non staremmo nemmeno a porci queste domande...Non esiste una maniera giusta per allevare, perchè qualsiasi allevamento è una detenzione per ogni animale o una limitazione alla sua libertà...Ti piacerebbe se ti chiudessero in un recinto o gabbia tutta la vita?
Beh, cari, cazzi vostri. Io vi dico e vi CONFERMO, scientificamente e ammesso dagli stessi fautori della paleo, che la carne stracotta è cancerogena. Io vi dico e vi CONFERMO che la farina bianca fa' male. Io vi dico e vi CONFERMO che i dolci e gli oli industriali sono il MALE.
E ve lo dico avendo mangiato, stamattina, un bel pezzo di focaccia con le olive (untissima) e una briochè in un bar.

Concordo...
Conosco benissimo le conseguenze, ma non essendo un insicuro del cazzo, me ne fotto, ammetto le mie responsabilità e faccio le mie scelte. E sì, SONO drogato di cibi spazzatura. Non rinuncio a un bel dolce, ogni tanto. Ma so che fa' male.

Finalmente uno con le palle che ha il coraggio di ammetterlo...Questo ti fa onore!Cmq finchè è una focaccia unta con le olive ci può stare, perchè fai del danno a te stesso e non agli altri...Cmq so cosa vuol dire rinuniare a quei cibi che sono deliziosi e da una parte ti capisco ma secondo me si può anche avere il piacere di mangiare senza uccidere animali...
Quindi... farete la cortesia al vecchio Promethian di ammettere qualche verità, e di non prenderla sul personale. Non vi sto dando dei coglioni, non vi sto minacciando la famiglia, non vi ho rigato il suv nuovo. Vi faccio solo la richiesta, forse non tanto cortese alla fine, di rispettare i punti di vista altrui. Fermo restando che il vegetariano che viene a darmi dell'assassino farebbe meglio a togliersi dalle balle, esattamente come l'onnivoro che da' dell'imbecille al vegetariano.

Che dite, è chiaro?

Ok allora se mi mangio un tuo parente caro mi rispetteresti?Se mi rispetteresti allora anchio rispetto la tua scelta alimentare...
Promethian Promethian 25/02/2011 ore 18.31.08
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Street... io NON mangio un tuo parente.

mettiamo bene in chiaro il concetto. Un animale e un uomo sono due cose diverse. E se per te siamo assassini e cannibali, allora mi spiace. Per te, onestamente. Perchè se ti trova a morire su di un campo, una pecora ti lascerà crepare, mentre Lollo o Marte ti aiuteranno.
Burian87 Burian87 25/02/2011 ore 19.22.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)



non c'è paragone. L'instestino degli erbivori è molto più lungi di quello umano, che non è adatto a sola cellulosa e verdure
victor2006 victor2006 25/02/2011 ore 19.24.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

mmm qualcuno che conosce lo gnosticismo...forse sul tuo conto devo ricredermi...sebbene la tua ignoranza in campo alimentare sia sconfinata
paolodel56 paolodel56 25/02/2011 ore 21.28.07
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
io non ho insultato nessuno

:-x :-x :firulì
streetdancers streetdancers 26/02/2011 ore 09.47.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
Street... io NON mangio un tuo parente.

mettiamo bene in chiaro il concetto. Un animale e un uomo sono due cose diverse. E se per te siamo assassini e cannibali, allora mi spiace. Per te, onestamente. Perchè se ti trova a morire su di un campo, una pecora ti lascerà crepare, mentre Lollo o Marte ti aiuteranno

Va beh allora se considerate che gli animali sono meno importanti dell'uomo è inutile continuare il discorso...Cmq non ci sono anche animali che salvano la vita alle persone e poi questo non centra nulla sul valore di un essere vivente...
streetdancers streetdancers 26/02/2011 ore 09.50.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
non c'è paragone. L'instestino degli erbivori è molto più lungi di quello umano, che non è adatto a sola cellulosa e verdure

Ma infatti l'uomo è frugivoro e non erbivoro e ne tanto meno onnivoro...
streetdancers streetdancers 26/02/2011 ore 09.52.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
sebbene la tua ignoranza in campo alimentare sia sconfinata

meglio che sto zitto va :-x
streetdancers streetdancers 26/02/2011 ore 09.54.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ paolodel56:
Guarda che ti ho dato dell'assassino mica del coglione o dello stronzo...Io non ho insultato nessuno...
Burian87 Burian87 26/02/2011 ore 12.30.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Voglio dire due cose:

1) A sostegno che la frutta è un elemento principale c'è un'evidenza abbastanza chiara: l'uomo è uno dei pochi animali a non produrre vitamina C da solo ma a doverla prendere dall'esterno. La vitamina C è essenziale e coinvolta in moltissimi processi ormonali, plastici, immunitari. Com'è possibile che a differenza di altri animali non la produciamo? Il motivo è che evidentemente quando il DNA umano si evoluto fino a diventare quello definitivo della nostra specie, l'uomo mangiava grandi quantità di frutta. Ma basta anche vedere le scimmie delle quali siamo parenti prossimi: mangiano tonnellate di frutta

2) Ci sono prove certe di comunità di progenitori ominidi precedenti all'homo sapiens che fossero completamente fruttariani. Si sono estinti perchè le mutate condizioni ambientali hanno portato alla scomparsa della loro frutta.

3) La strada evolutiva umana quindi ha visto il passaggio da una dieta completamente a base di frutta a una dieta che per necessità si è evoluta verso la caccia e la pesca (a causa della scomparsa della frutta). Tuttavia nonostante questo l'uomo doveva ancora assumere molte vitamine pure da frutta e radici, perchè non siamo mai diventati capaci di produrre VITC

Da questi ragionamenti si deduce che il DNA e l'organismo umano di oggi, figlio di quel processo evolutivo, sia basato su un alimentazione che deve essere ricca di vitamine (frutta e semi), direi 70% dell'alimentazione. L'altro 30% doveva derivare da saltuarie grosse cacce di gruppo (carni e pesci). Solo in seguito è nato l'allevamento (latte e derivati, uova) ancora dopo l'agricoltura avanzata (pane, pasta, pizza, dolci).

Seguendo il ragionamento l'uomo dovrebbe mangiare frutta e carne (pesce incluso), saltuariamente uova e latte, potrebbe fare a meno di pane, pasta, pizza e tutti gli amidi e i dolci
Promethian Promethian 26/02/2011 ore 13.01.09
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Il Burian ha sintetizzato il mio pensiero ;)

Però vorrei aggiungere una cosa. Le battute di pesca non erano "saltuarie". Il pesce è relativamente facile da prendere, e tutti gli insediamenti più grossi si sviluppano su corsi d'acqua. E' sempre stato uno dei nostri alimenti principali, assieme a larve e ad altre "piccole prede", che sono digeribili anche crude e quindi non necessitano del fuoco :)

Non c'è niente di paleo nel mangiare i muscoli degli animali morti, è esattamente come mangiare il legume cotto, è impossibile senza fuoco. Provate ad addentare i muscoli di un leone o di una gazzella :D Mica c'è da riderci su.

Ed effettivamente, sì, possiamo, probabilmente dovremmo, fare a meno di pane, pasta, ecc... ma siccome a me un piattone di pasta integrale col tonno fa' solo piacere, penso che rinuncerò a qualche anno di vita per godermi meglio i precedenti :D Senza negare l'evidenza, faccio la mia scelta ;)
victor2006 victor2006 26/02/2011 ore 19.31.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

L'uomo ha potuto sviluppare la sua massa cerebrale a scapito dell'apparato digerente nutrendosi inzialmente delle carogne, nello specifico delle interiora.
Infatti prima era totalmente fruttariano ma necessitava di tante energie per digerire i prodotti vegetali che l'apparato digerente prevaleva sul cervello; la facilità nel digerire la carne e la grande quantità di omega 3 presenti nelle carcasse di animali selvatici hanno permesso lo sviluppo dell' apparato cerebrale così come lo conosciamo oggi, questa è storia, e ho anche rimandato alle mie fonti che altro non sono che testi universitari.
le proteine complete e facili da digerire hanno poi permesso uno sviluppo muscolare maggiore e quindi possiamo dire che è grazie ai prodotti animali se siamo divenuti quello che siamo.
Non è corretto dire: i nostri antenati mangiavano frutta quindi dobbiamo mangiare solo frutta, essi erano appunto antenati, noi senza i prodotti animali non saremmo quello che siamo, essi hanno permesso la nostra evoluzione, e ripeto, questa è storia.
Che poi la si voglia rinnegare o contestare è un altro discorso.
In ogni caso nemmeno nel mangiare carne di allevamento c'è nulla di paleo, poichè non sono prede libere di nutrirsi dei prodotti della natura, e di vivere brade, così come la frutta che mangiamo non è quella che c'era nell'era dei nostri avi.
Non c'è niente di paleo per un europeo nel mangiare frutta asiatica e viceversa, però la frutta che viene dall'asia o dall'africa o dalle americhe è fuori discussione che ci faccia bene.
Non c'è nulla di paleo nello svegliarsi tutte le mattine con la sveglia per lavorare e nell'uscire a bere qualcosa il sabato sera con gli amici, però lo facciamo, trattasi di evoluzione

streetdancers streetdancers 27/02/2011 ore 13.54.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
3) La strada evolutiva umana quindi ha visto il passaggio da una dieta completamente a base di frutta a una dieta che per necessità si è evoluta verso la caccia e la pesca (a causa della scomparsa della frutta). Tuttavia nonostante questo l'uomo doveva ancora assumere molte vitamine pure da frutta e radici, perchè non siamo mai diventati capaci di produrre VITC

Da questi ragionamenti si deduce che il DNA e l'organismo umano di oggi, figlio di quel processo evolutivo, sia basato su un alimentazione che deve essere ricca di vitamine (frutta e semi), direi 70% dell'alimentazione. L'altro 30% doveva derivare da saltuarie grosse cacce di gruppo (carni e pesci). Solo in seguito è nato l'allevamento (latte e derivati, uova) ancora dopo l'agricoltura avanzata (pane, pasta, pizza, dolci).

Seguendo il ragionamento l'uomo dovrebbe mangiare frutta e carne (pesce incluso), saltuariamente uova e latte, potrebbe fare a meno di pane, pasta, pizza e tutti gli amidi e i dolci

Tu sai cosa significa la parola "onnivoro"?temo di no se non scriveresti queste percentuali insensate...L'onnivoro a differenza dei carnivori,frugivori ed erbivori ha la capacità di poter mangiare quello che vuole senza limitazione...Ad esempio l'orso bruno mangia vegetali al 90% ma se volesse o per un motivo o per un altro potrebbe anche mangiare solo cibi animali senza aver alcun problema di salute perchè il suo organismo è adatto per assumere sia vegetali sia animali...Dunque se l'uomo è onnivoro come mai non può mangiare tutta la carne cruda che vuole?
Questo è scritto su wikipedia:
Sebbene vi sono casi sporadici in cui degli animali erbivori si nutrono di sostanze animali (ad esempio la lepre artica, che a volte mangia le carcasse degli animali presi nelle tagliole), così come di animali prettamente carnivori che si nutrono di sostanze vegetali (come lupi e gatti, che spesso mangiano steli d'erba per facilitare la digestione), la classificazione della dieta di un animale come "onnivora" non si basa sull'assunzione sporadica di sostanze diverse da quelle presenti abitualmente nella dieta. Un carnivoro che mangi per un lungo periodo di tempo unicamente sostanze di origine vegetale, così come un erbivoro che si nutra per un certo periodo di tempo di sostanze di origine animale, riporteranno sicuramente deperimento e danni alla salute (vedasi il caso della BSE), mentre un onnivoro può indifferentemente mangiare senza danni per la salute sia vegetali sia carne.
http://it.wikipedia.org/wiki/Onnivoro
streetdancers streetdancers 27/02/2011 ore 14.16.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Promethian scrive:
Il pesce è relativamente facile da prendere, e tutti gli insediamenti più grossi si sviluppano su corsi d'acqua. E' sempre stato uno dei nostri alimenti principali, assieme a larve e ad altre "piccole prede", che sono digeribili anche crude e quindi non necessitano del fuoco :)

mah io non ne sarei così sicuro siccome la pesca è nata con la costruzione di arnesi per la caccia e poi c'era anche bisogno della cottura per distuggere alcuni microrganismi patogeni...Forse l'unico dubbio mi rimane per gli insetti come le larve che non hanno bisogno di cottura...Gli scimpanzè assumono nella dieta circa un 1,2% di cibi di origine animale di cui la maggior parte sono insetti...Non so se gli insetti sono la stessa cosa della carne, perchè a quanto pare non contengono sangue che è tossico e non hanno nemmeno i muscoli che sono difficili da masticare per noi...Mi pare che gli insetti vadano anche più difficilmente in putrefazione rispetto alle carni di animali e si possono prendere facilmente con le mani, anche se però il gusto fa un pochino schifo...Secondo me l'uomo non ha bisogno di mangiare insetti ma cmq li trovo molto meno dannosi rispetto alla carne e in caso di scarsità di cibo possono andar bene...
victor2006 victor2006 27/02/2011 ore 16.31.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

iniziamo ad arrampicarci sugli specchi?
streetdancers streetdancers 27/02/2011 ore 17.43.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
iniziamo ad arrampicarci sugli specchi?

Perchè mi starei arrampicando sugli specchi?
victor2006 victor2006 27/02/2011 ore 19.08.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Tutta questa attenzione alle percentuali...in ogni caso l'uomo primitivo, come anche quello odierno se potesse, potrebbe sopravvivere senza danni anche solo con la carne, nutrendosi anche del glicogeno epatico presente nell'animale appena ucciso.
Non a caso l'uomo preistorico privilegiava le interiora.
streetdancers streetdancers 27/02/2011 ore 21.24.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
potrebbe sopravvivere senza danni anche solo con la carne,

Ma dai per favore, non scherzare...Fai il serio...
victor2006 victor2006 27/02/2011 ore 22.27.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

...sono serio... parliamo di vari tipi di carne e grassi, ognuno con le sue vitamine e i suoi minerali, privilegiando le interiora.
Non vivrà al top, certo, come non vive al top uno che mangia solo frutta...
Burian87 Burian87 28/02/2011 ore 00.20.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

cmq se c'è una droga alimentare per me lo sono latte e latticini e pizza. Potrei non mangiare carne tranquillamente, ma se mi togliete il mio latte intero alta qualità, la mia mozzarella di bufala, il mio fiordilatte fresco di giornata di sorrento, la mia pizza napoletana doc settimanale, allora si che mi sparerei un colpo in fronte. Io comunque rispetto a tutti quelli che conosco mangio molta più frutta e verdura, specie kiwi e arance (cerco di assumere almeno 3g di VIT C al giorno). La mattina se dovessi avviarmi senza latte starei male psichicamente(è capitato quando rarissimamente in vita mia ho avuto mal di pancia). il bello è che un giorno (anni fa, ora evito queste cose) sono arrivato a farmi oltre due litri di latte in un giorno senza conseguenze..."intestinali"

un giorno alle medie un erborista che aveva un orto botanico in cui eravamo andati in giro, ci disse peste e corna sul latte, come se fosse un demonio da evitare. Però penso, è vero che tutti i mammiferi lo prendono solo per "poco tempo" dopo la nascita, ma allora che dovremmo dire di tutti gli altri preparati alimentari recentissimi e molto più estranei all'organismo
Promethian Promethian 28/02/2011 ore 01.15.39
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Uno che mangia solo interiora non ha vitamina C.
Crepa di scorbuto a breve. Vivere solo di frutta invece è possibile.
streetdancers streetdancers 28/02/2011 ore 09.49.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
...sono serio... parliamo di vari tipi di carne e grassi, ognuno con le sue vitamine e i suoi minerali, privilegiando le interiora.
Non vivrà al top, certo, come non vive al top uno che mangia solo frutta...

Nella carne dove le prendi tutte le vitamine necessarie?E le fibre che sono importantissime??Già che non puoi vivere al top con la carne cozza con il concetto di onnivorismo, siccome loro ne possono mangiare quanta ne vogliono senza avere problemi e vivendo in salute...Invece con la frutta si può vivere al massimo della salute e io come tanti altri fruttariani ne siamo testimoni viventi...
victor2006 victor2006 28/02/2011 ore 09.54.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Per evitare lo scorbuto ne bastano 10mg/die, quindi se come fa il cane o il gatto quando mangia un po' d'erba(e non per questo è onnivoro)l'uomo ogni giorno mangiasse una piccolissima quantità di vegetali, sarebbe tutelato.
Street la carne è piena di vitamine, così come il grasso animale...con solo frutta non vivi al top, mi spiace dirtelo ma sei destinato a vita breve...
streetdancers streetdancers 28/02/2011 ore 09.57.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
cmq se c'è una droga alimentare per me lo sono latte e latticini e pizza.

Mica sei l'unico, anche mio padre a questo problema della latto-dipendenza...Però volendo già potresti ridurre il danno di molto facendoti una bella pizza integrale al posto di quella bianca che è davvero ottima e il latte crudo che è meglio di quello pastorizzato...Secondo me i cereali raffinati si possono sostituire benissimo con quelli integrali siccome il gusto non cambia molto...
victor2006 victor2006 28/02/2011 ore 10.41.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

pieni di fitati ed antinutrienti, eliminabili solo con la fermentazione? no grazie!
streetdancers streetdancers 28/02/2011 ore 11.52.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Per evitare lo scorbuto ne bastano 10mg/die, quindi se come fa il cane o il gatto quando mangia un po' d'erba(e non per questo è onnivoro)l'uomo ogni giorno mangiasse una piccolissima quantità di vegetali, sarebbe tutelato.
Street la carne è piena di vitamine, così come il grasso animale...con solo frutta non vivi al top, mi spiace dirtelo ma sei destinato a vita breve...

questo è falso ad esempio la vitamina C è presente in scarse quantità in alcuni cibi di origine animale e la cosa peggiore è che si distrugge facilmente con il calore, perciò un'alimentazione a base di cibi animali porta a una carenza di vitamina C...Un'altra cosa importante è che i cibi di origine animale non contengono fibre che sono importantissime per tenere l'organismo pulito e una carenza può portare a tumori del colon...Il gatto e il cane sono carnivori perciò possono mangiare tutta la carne che vogliono con una bassissima percentuale di erba che gli aiuta a digerire ma per quanto riguarda noi umani, se dovessimo essere onnivori potremmo anche escludere i cibi vegetali ma se lo facciamo avremo di sicuro problemi di salute, perciò non si può parlare di onnivorismo quando si parla di quantità...L'onnivoro può mangiare quello che gli pare e noi invece non lo possiamo fare...Credi veramente che l'uomo possa mangiare tutta la vita solo carne cruda?Dai persino la scienza e tutti i nutrizionisti di questo mondo sono concordi sul fatto che non si potrebbe vivere in salute mangiando cibi animali crudi...
victor2006 victor2006 28/02/2011 ore 17.54.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Certamente la carne cruda come la conosciamo oggi no...tutti i nutrizionisti tendono a preservare un modello alimentare economico (non tutti possono permettersi carne giornalmente, ed è meglio non fare sapere quanto essa faccia bene e quanto facciano male pane pasta e pizza) e dettato dalle multinazionali, nonchè dall'economia mondiale, l'america è il più grande esportatore di cereali, una delle contraddizioni dell'epoca moderna dato che al suo interno l'agricoltura è poco diffusa...ma questo è un altro discorso.
In ogni caso la carne della selvaggina era diversa, incontaminata, ricca di omega 3, e bastava un piccolo frutto al giorno per garantire il fabbisogno di vitamina C.
Ma a parte questo noi siamo onnivori perchè, partendo da una base fruttariana, abbiamo potuto svilupparci grazie alla carne, e ripeto questi sono dati storici.
Da scimmie a homo sapiens sapiens...e tutto grazie alla carne...
streetdancers streetdancers 28/02/2011 ore 19.12.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Certamente la carne cruda come la conosciamo oggi no...tutti i nutrizionisti tendono a preservare un modello alimentare economico (non tutti possono permettersi carne giornalmente, ed è meglio non fare sapere quanto essa faccia bene e quanto facciano male pane pasta e pizza) e dettato dalle multinazionali, nonchè dall'economia mondiale, l'america è il più grande esportatore di cereali, una delle contraddizioni dell'epoca moderna dato che al suo interno l'agricoltura è poco diffusa...ma questo è un altro discorso.
In ogni caso la carne della selvaggina era diversa, incontaminata, ricca di omega 3, e bastava un piccolo frutto al giorno per garantire il fabbisogno di vitamina C.
Ma a parte questo noi siamo onnivori perchè, partendo da una base fruttariana, abbiamo potuto svilupparci grazie alla carne, e ripeto questi sono dati storici.
Da scimmie a homo sapiens sapiens...e tutto grazie alla carne...

Dai per favore victor fai il serio, perchè anche fino al secolo scorso quando non c'erano contaminazioni alimentari gli stessi medici e nutrizionisti sconsigliavano un'alimentazione di soli animali crudi, anzi nessuno nella storia della vita dell'uomo si è mai permesso di promuovere un'alimentazione eslusivamente carnivora...Basta solo che vedi l'homo di neanderthal che era un gran consumatore di carne, come alla fine si è estinto perchè erano pieni di malattie, eppure gli animali che cacciavano erano tutti selvatici...Poi ti ripeto è inutile che dici che bastava un solo frutto (che in realtà non basta per integrare tutti i nutrienti necessari) perchè la mia domanda è chiara e tonda e non ci devi girare in torno...Dunque se l'uomo è onnivoro perchè non può sopravvivere di soli cibi animali crudi?Non mi dire che basta un solo frutto piuttosto che una nocciolina perchè ti ho spiegato più volte cosa significa onnivoro e se l'uomo non può vivere senza vegetali significa che di onnivoro non c'è un bel niente!Dunque vitamina C e fibre dove cazzo le prendi nei cibi animali?Te lo dico io, da nessuna parte e senza questi due la sopravvivenza e lo stato di salute sono a dir poco nulli, perciò una dieta a base di carne cruda è impraticabile se non addirittura folle e questo lo potrebbe dire qualsiasi medico,nutrizionista,scienziato,igienista,dietologo e chiunque abbia un minimo di conoscenza sull'alimentazione...Per cortesia victor non fare come slimmer, che si è sputtanato da solo tirando fuori argomenti che nemmeno esistono, cerca di avere un minimo di razionalità...
victor2006 victor2006 28/02/2011 ore 21.09.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Uff...ti ho già spiegato le cose,si può vivere tranquillamente di sola carne come gli inuit, magari non al top ma si può. Con la sola frutta nemmeno vivi al top poichè: troppi zuccheri, mancanza di omega 3 (nelle noci ce n'è solo un tipo difficilmente convertibile negli altri 2), mancanza di proteine complete. Con sola frutta si vive al flop, non al top.
Quali sono gli argomenti fantasma di slimmer a cui ti riferisci?
michiamolollo michiamolollo 01/03/2011 ore 09.15.34
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

streetdancers scrive:
...Basta solo che vedi l'homo di neanderthal che era un gran consumatore di carne, come alla fine si è estinto perchè erano pieni di malattie



fermatevi tutti e ponetevi in ascolto!!!

Quì abbiamo uno che ci ha appena spiegato uno dei dubbi evolutivi del mondo!

Perchè l'uomo di neardenthan è stato sconfitto, nell'evoluzione.

:many


spero al riguardo tu ti sia preso una licenza poetica :-)
streetdancers streetdancers 01/03/2011 ore 10.47.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Con la sola frutta nemmeno vivi al top poichè: troppi zuccheri, mancanza di omega 3 (nelle noci ce n'è solo un tipo difficilmente convertibile negli altri 2), mancanza di proteine complete. Con sola frutta si vive al flop, non al top.

gli zuccheri sono la base della nostra vita e siccome sono facilmente assimilabili e smaltibili non sono un problema a differenza degli amidi dei farinacei che hanno un alto indice glicemico e delle proteine animali che sono difficili da digerire siccome abbiamo l'acido cloridrico 10 volte inferiore agli onnivori...Gli omega 3 li trovi nell'avocado e nella frutta secca e le proteine devono rispettare i valori del latte materno come fanno tutti gli esseri viventi, latte di lupa 35g circa di proteine, Latte di mucca 3g circa di proteine, latte materno 1g circa di proteine...Ti ripeto la domanda le fibre e la vitamina c dove li prendi?
Quali sono gli argomenti fantasma di slimmer a cui ti riferisci?

un esempio è la cazzata che ha sparato sulla morte di shelton ed Ehret dove ha detto che sono deceduti per delle crisi dovute alla frutta e questo non è assolutamente vero...Poi se ti vai a rileggere tutti i discorsi a scritto tante di quelle falsità che nemmeno immangini...
victor2006 victor2006 01/03/2011 ore 12.57.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Secondo te anch'io dico falsità, in realtà mi rifaccio a testi scientifici. Gli zuccheri sono alla base della vita? Certo, ma pochi.
Sugli omega 3 non stai capito, dalla frutta secca ne ricavi di un solo tipo e scarsamente utilizzabili per formare gli altri 2, inoltre la frutta secca è piena di antinutrienti e ne puoi mangiare solo poca, aggiungo che tranne le noci ha un rapporto sbilanciato tra omega3 e omega6. Mangiati 2kg di avocado al giorno e tanti auguri!!
Ora sul discorso di fibre e vitamina C ti ho già spiegato come la vedo, è un punto di vista, ovvio che un alimentazione onnivora con anche vegetali sia meglio di una esclusivamente carnea, che è però possibile.
Il fatto che sia possibile non significa che sia la migliore, ma ti ripeto per l'ennesima volta una cosa: siamo l'unico essere che grazie al consumo di carne è progredito e migliorato. Siamo l'esempio di come, da essere esclusivamente fruttariano, consumando prodotti animali si sia avuto un netto miglioramento evolutivo. Ora è ovvio che i vegetali rimangono una parte importante della nostra dieta, ma abbiamo visto che grazie al consumo di carne siamo diventati qualcosa di più, qualcosa di meglio!
Siamo l'unico esempio nel regno animale di una simile evoluzione, è inutile che continui a paragonarci a lupi o scimmie
michiamolollo michiamolollo 01/03/2011 ore 13.39.17