Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

streetdancers streetdancers 09/09/2011 ore 12.29.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

palmerino1965 scrive:
Per tornare al tema, ho conosciuto una ragazza sieropositiva che prendendo dei farmaci è guarita

Guarita nel senso che non è più sieropositiva o guarita dall'aids conclamato?
palmerino1965 palmerino1965 09/09/2011 ore 13.38.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

Era solo sieropositiva e stava molto male perché il suo sistema immunitario era deficitario.
Parecchio.
Adesso il suo sistema è a posto, ma nonostante non trovino il virus (in realtà, più gli effetti che crea... credo) non le sanno dire se deve smettere o meno.
O meglio, le dicono di continuare perché a oggi non sanno se la cura sia risolutiva.
Ci sono comunque persone che sono guarite solo cambiando stile di vita (anche dal tumore), ma alla medicina ufficiale non interessa: non ci si guadagna.

Io soffro di una malattia inguaribile, fortunatamente meno problematica per la salute e per il prossimo: la psoriasi.
Fastidiosa perché la pelle non è poi così bella da vedere, sebbene almeno non è contagiosa come dovrebbe essere il virus della sieropositività.
Ammesso che esista.
Ufficialmente non esiste una cura definitiva e ci sono allo studio nuovi farmaci "biologici" (non significa che sono naturali :-) ) di cui non si sanno nemmeno bene gli effetti collaterali.
Un mio amico afflitto dallo stesso problema li usa ed è guarito, nel senso che non c'è più il sintomo: ma provando a smettere è subito ricomparsa peggio di prima e quindi ha dovuto riprendere la cura, tra l'altro molto costosa (paga la mutua).
Io non ci penso proprio a seguire questo iter.
Cambiando alimentazione e testa (pensieri, vivere meglio... ) sono molto migliorato oltre a ritornare al peso di quando ero più giovincello.
Sono fiducioso sulle mie capacità di "autoguarigione" e vorrei anche eliminare le amalgame classiche che purtroppo hanno usato per curare le carie nei miei denti.
Dicono che anche quelle non fanno molto bene... sebbene molti dentisti ancora le usino.

streetdancers streetdancers 11/09/2011 ore 11.11.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

palmerino1965 scrive:
Era solo sieropositiva e stava molto male perché il suo sistema immunitario era deficitario.
Parecchio.
Adesso il suo sistema è a posto, ma nonostante non trovino il virus (in realtà, più gli effetti che crea... credo) non le sanno dire se deve smettere o meno.
O meglio, le dicono di continuare perché a oggi non sanno se la cura sia risolutiva.
Ci sono comunque persone che sono guarite solo cambiando stile di vita (anche dal tumore), ma alla medicina ufficiale non interessa: non ci si guadagna

Capisco ma mi chiedo come fanno a sapere se il suo sistema immunitario e a posto?Anzi prendendo i farmaci dubito che sia a posto!
Mi spiace doverlo dire ma io i medici li disprezzo, perchè molte volte nonostante sanno che ci sono delle cure tossiche e inutili le prescrivono solo perchè devono attenersi alle loro schifosissime procedure, fottendosene della salute degli altri!Infatti quando c'è stata la boiata del virus h1n1 hanno vaccinato le persone, mentre loro si sono astenuti!
Io soffro di una malattia inguaribile, fortunatamente meno problematica per la salute e per il prossimo: la psoriasi.
Fastidiosa perché la pelle non è poi così bella da vedere, sebbene almeno non è contagiosa come dovrebbe essere il virus della sieropositività.
Ammesso che esista.
Ufficialmente non esiste una cura definitiva e ci sono allo studio nuovi farmaci "biologici" (non significa che sono naturali ) di cui non si sanno nemmeno bene gli effetti collaterali.
Un mio amico afflitto dallo stesso problema li usa ed è guarito, nel senso che non c'è più il sintomo: ma provando a smettere è subito ricomparsa peggio di prima e quindi ha dovuto riprendere la cura, tra l'altro molto costosa (paga la mutua).
Io non ci penso proprio a seguire questo iter.
Cambiando alimentazione e testa (pensieri, vivere meglio... ) sono molto migliorato oltre a ritornare al peso di quando ero più giovincello.
Sono fiducioso sulle mie capacità di "autoguarigione" e vorrei anche eliminare le amalgame classiche che purtroppo hanno usato per curare le carie nei miei denti.
Dicono che anche quelle non fanno molto bene... sebbene molti dentisti ancora le usino.

Io invece anni fa avevo il morbo di chron (malattia che sencodo la scienza è inguaribile) ma per fortuna l'ho curata con la "dieta senza muco" di "Arnold Ehret"...
palmerino1965 palmerino1965 11/09/2011 ore 17.03.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

Bravo: io seguivo la dieta senza muco... senza saperlo. :-)
In effetti ero diventato vegano tendenzialmente crudista.
Comunque per approfondire la dieta sono stato a un corso gratuito che si teneva in Umbria proprio su questa particolare alimentazione e siccome "scendevo" da Trieste con il camper ho fatto una deviazione, prima di ritornare a casa.
Piacevole: ho comprato il libro e ho chiacchierato sia con la persona che divulga il metodo (ha tradotto il libro di Ehret) sia con i simpatici partecipanti.
Adesso non mi resta che seguire il libro e soprattutto gli utili consigli. ;-)

Per i medici, io ho invece il massimo rispetto: molti sono sinceramente convinti del lavoro che fanno.
La responsabilità resta nostra: nessuno ci dice che dobbiamo per forza prendere l'aspirina o l'antibiotico appena abbiamo la febbre (è solo un esempio) ovvero oggi abbiamo tanta informazioni che possiamo attingere leggendo i libri, navigando nella rete, ascoltando persone meno allineati al regime che riempie quasi al 100% la nostra vita.
Inutile dare la colpa agli altri: impariamo a ascoltare il nostro corpo.
Rimane il (nostro) miglior giudice. :-)
streetdancers streetdancers 11/09/2011 ore 19.06.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

palmerino1965 scrive:
Bravo: io seguivo la dieta senza muco... senza saperlo.
In effetti ero diventato vegano tendenzialmente crudista.
Comunque per approfondire la dieta sono stato a un corso gratuito che si teneva in Umbria proprio su questa particolare alimentazione e siccome "scendevo" da Trieste con il camper ho fatto una deviazione, prima di ritornare a casa.
Piacevole: ho comprato il libro e ho chiacchierato sia con la persona che divulga il metodo (ha tradotto il libro di Ehret) sia con i simpatici partecipanti.
Adesso non mi resta che seguire il libro e soprattutto gli utili consigli.

Ti ammiro:)
Per i medici, io ho invece il massimo rispetto: molti sono sinceramente convinti del lavoro che fanno.
La responsabilità resta nostra: nessuno ci dice che dobbiamo per forza prendere l'aspirina o l'antibiotico appena abbiamo la febbre (è solo un esempio) ovvero oggi abbiamo tanta informazioni che possiamo attingere leggendo i libri, navigando nella rete, ascoltando persone meno allineati al regime che riempie quasi al 100% la nostra vita.
Inutile dare la colpa agli altri: impariamo a ascoltare il nostro corpo.
Rimane il (nostro) miglior giudice.

sì è vero molti sono convinti del lavoro che fanno e credono di fare del bene ma molti altri no e pur di portar lo stipedio a casa sono disposti a fare del male!
Cmq su questo hai ragione, nessuno ci obbliga ad andare da loro, perciò la responsabilità rimane nostra ma da una parte la responsabilità rimane anche dei medici che al posto di informarsi correttamente danno per scontato che tutto ciò che hanno studiato sia giusto o peggio ancora sanno che c'è qualcosa di marcio ma se ne fottono e così ci rimettono la vita non solo le persone ignoranti(da una parte se lo meritano così si svegliano) ma anche bambini innocenti.
palmerino1965 palmerino1965 12/09/2011 ore 18.59.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

Vicino casa mia vi è un medico della mutua (che cura buona parte della famiglia) e dicono sia molto bravo.
Effettivamente vi è sempre una grande fila e la gente arriva anche qualche ora prima dell'apertura.
Dedica molto tempo ai pazienti e non li tratta come "clienti", ma segue comunque la medicina allopatica, ovvero classica.
E' abbastanza cicciottello, ha subìto un leggero infarto (troppo lavoro, stress... ma non solo) e probabilmente avrà qualche altra problematica.
Nonostante ciò tutti si fidano di lui.

Vedo spesso informatori scientifici (penso si chiamino così) ovvero persone che con la loro valigetta e il vestito "buono", pubblicizzano questa e quell'altra medicina moderna e meravigliosa.
Un mio amico segue questo lavoro e mi ha spiegato che loro sanno (a una mia precisa domanda) quale medico, anche se lavora all'ospedale prescrive il farmaco che loro pubblicizzano.
E' un modo davvero poco conosciuto e fatto anche di "premi" al fine di invogliare il medico a "consigliare" un farmaco rispetto a un altro.
Ripeto: massimo rispetto anche per chi segue questa professione, però credo sia proprio tutto il mondo della "Salute" che andrebbe riformato.
Impossibile farlo solo cercando di "svegliare" le coscienze delle persone: le multinazionali sono così potenti da condizionare anche nazioni come gli Usa, figurìamoci uno staterello come l'Italia.
Teniamoci tutte le malattie incurabili, spendiamo milioni di euro per la ricerca (dal cancro alle malattie "moderne"), ma non viviamo con i paraocchi.
Ogni tanto visitiamo siti poco allineati a queste potenze (esempio: http://www.disinformazione.it/ ) visto che internet è (almeno attualmente) abbastanza libero.

Certo su internet si trova tutto e il contrario di tutto: sta a noi comprendere cosa sia vero o falso.
Io sono ignorante, nel senso che "non conosco": quindi sono pronto con umiltà a imparare e soprattutto a seguire anche gli effetti del mio corpo.
Vedo come ero e come sono adesso: quindi sto con fiducia seguendo il linguaggio del mio corpo.
Se non mi fido di me! :-D
Del resto mi posso fidare del professore Calabrese, il tanto visibile nutrizionista che spopola alla Rai?
Dai, andiamo... :-)
elendil81 elendil81 14/09/2011 ore 22.06.34
segnala

SerenoRE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

non so come tu concepisca l'idea di "prove scientifiche" ma nominami una qualsiasi rivista (Jama, Nature, Pnas...) e ti linkero' almeno 10 articoli che parlano del virus in questione ( AIDS è, del resto, la fase conclamata della malattia PER DEFINIZIONE, ovvero è la PALESAZIONE DELLO STATO HIV POSITIVO).
Se poi poni qualche dubbio circa la veridicita' di cio' che è scritto nelle riviste che ti ho menzionato, non parliamo nemmeno di scienza ma di tue idee, che, seppure rispettabilissime, restano pareri ed esulano dal mondo scientifico.
Non confondiamo poi lo stato di virus latente (HIV positivo) con la sieronegatività (esistono casi di persone infette dal virus di cui parliamo con esami negativi ma è una evenienza che in letteratura è conosciutissima, semplicemente per il fatto che tale agente patogeno si nasconde anche nei gangli nervosi: vedi ad esempio il caso di quel tedesco malato di leucemia e sieropositivo che è apparentemente guarito da entrambe le patologie dopo il trapianto di midollo).
I risultati sul prolungamento della sopravvivenza nei pazienti sieropositivi sono NOTI ed evidenti (anche quando l'infezione si palesa drammaticamente -encefalopatia ad esempio- è possibile abbattere la carica virale e controllare la situazione)... Su quali basi mettere in dubbio il ruolo del virus?
Poi se volessimo parlare degli effetti collaterali dei farmaci apriremmo un discorso infinito, ma da qui a mettere in dubbio l'infettivologia moderna...
Citami, se vuoi ovviamente, un solo articolo ufficiale e valido che sia in grado di porre in dubbio quello che ho scritto (ufficiale significa RICONOSCIUTO DAL MONDO SCIENTIFICO).
Un caro saluto.
PS
Le considerazioni che si fanno (esempio le tue sulla PCR) dovrebbero essere suffragate da qualcosa: la fonte della tua affermazione?


Ti ho appena dato una prova empirica, per EX ADIUVANTIBUS si dice in medicina, che il virus è correlato allo stato di malato di AIDS.
streetdancers streetdancers 22/09/2011 ore 03.04.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

elendil81 scrive:
non so come tu concepisca l'idea di "prove scientifiche" ma nominami una qualsiasi rivista (Jama, Nature, Pnas...) e ti linkero' almeno 10 articoli che parlano del virus in questione ( AIDS è, del resto, la fase conclamata della malattia PER DEFINIZIONE, ovvero è la PALESAZIONE DELLO STATO HIV POSITIVO).
Se poi poni qualche dubbio circa la veridicita' di cio' che è scritto nelle riviste che ti ho menzionato, non parliamo nemmeno di scienza ma di tue idee, che, seppure rispettabilissime, restano pareri ed esulano dal mondo scientifico.

il problema è che sono io a non capire come tu possa concepire l'idea di prova scientifica e forse non sai che le riviste non sono fonte di verità.Che non esiste una prova scientifica ke l'hiv sia la causa dell'aids è un dato di fatto e basta solo farsi una piccola ricerca su google per capirlo ma se poi vuoi dare retta a monatti è un problema tuo.Poi detto questo le prove scientifiche le metto in secondo piano e preferisco dare spazio alla ragione per cercare la verità e non farmela sevire su qualche pagina di una nota rivista o da qualche scienziato strapagato per dire quello che voglio le multinazionali del farmaco.
Non confondiamo poi lo stato di virus latente (HIV positivo) con la sieronegatività (esistono casi di persone infette dal virus di cui parliamo con esami negativi ma è una evenienza che in letteratura è conosciutissima, semplicemente per il fatto che tale agente patogeno si nasconde anche nei gangli nervosi: vedi ad esempio il caso di quel tedesco malato di leucemia e sieropositivo che è apparentemente guarito da entrambe le patologie dopo il trapianto di midollo).

io non confondo niente,anzi forse non hai capito che stiamo parlando dipazienti malati di AIDS conclamato che non hanno l'hiv nel sangue,oltre ad essere sieronegativi!Qui non si parla solo di sieronegatività siccome nemmeno con i metodi di isolazione sono riusciti a trovare uno straccio di virus nel sangue e se poi la scienza cerca di mascherare la cosa con affermazioni stramapalate come il virus furbo che si nasconde(mai provato scientificamente)io non me la bevo!In ogni malattia del mondo causata da qualsiasi virus si possono trovare abbondanti quantità virali e stranamente in casi di AIDS conclamato, l'hiv non si trova o se ne trovano scarsissime quantità!Per rendere più chiara la cosa è giusto che tu sappia che Robert Gallo è stato processato in Australia dove lui stesso a dichiarato che solo il 40% dei suoi pazienti malati di AIDS aveva l'hiv nel sangue e che questo non dimostra che l'hiv sia la causa dell'aids!Parole di Robert gallo e mi spiace che queste cose sulle tue amate riviste non le pubblicano!Mica sono scemi!!!
risultati sul prolungamento della sopravvivenza nei pazienti sieropositivi sono NOTI ed evidenti (anche quando l'infezione si palesa drammaticamente -encefalopatia ad esempio- è possibile abbattere la carica virale e controllare la situazione)... Su quali basi mettere in dubbio il ruolo del virus?
Poi se volessimo parlare degli effetti collaterali dei farmaci apriremmo un discorso infinito, ma da qui a mettere in dubbio l'infettivologia moderna...

Noti ed evidenti da cosa?Scusa ma sono io a girarti la domanda, scommetto che non lo sai nemmeno tu e lo dici solo perchè te lo dicono loro, come la stronzata dell'attendibilità dei test, che dicono che sono attendibili al 99,9% ma in base a che cosa non si sa ancora!Perchè non provi a ragionare a posto di ripetere ciò che ti viene servito?
Anzi ti copio e incollo le ricerche accurate del dott. fabio franchi sulla tossicità delle terapie, dove sono anche citati numerosi studi pubblicati su note riviste scientifiche.
http://archiviomednatu.splinder.com/post/13841305/terapia-per-linfezione-da-hiv-del-dott-fabio-franchi
Citami, se vuoi ovviamente, un solo articolo ufficiale e valido che sia in grado di porre in dubbio quello che ho scritto (ufficiale significa RICONOSCIUTO DAL MONDO SCIENTIFICO).
Un caro saluto.

Ma chi se ne frega del mondo scientifico e degli articoli ufficiali, la scienza non è fonte di verità e se ti fidi di loro, nonostante le numerose contraddizioni ed errori che hanno fatto nella storia allora è solo un problema tuo!Scusami ma se ragioni così noi non possiamo discutere perchè io vado contro le teorie ufficiali!
Le considerazioni che si fanno (esempio le tue sulla PCR) dovrebbero essere suffragate da qualcosa: la fonte della tua affermazione?

Ma tu vivi di fonti?Se una fonte scientifica ti dice di buttarti dalla finestra tu lo fai?Credo proprio di sì!La PCR è inaffidabile per il semplice fatto che basta anche una microscopica goccia di saliva, di sudore o anche il passaggio di un'altro virus nel corpo per far alterare il test!Insomma ci sono tantissimi fattori che possono influenzare il test!Le fonti te le puoi andare a cercare su google sul gruppo perth, sugli studi di duesberg,mullins o papadopoulos, se poi non ti interessano perchè non sono ufficiali amen!
Ti ho appena dato una prova empirica, per EX ADIUVANTIBUS si dice in medicina, che il virus è correlato allo stato di malato di AIDS.

l'importante è essere convinti;)




elendil81 elendil81 01/10/2011 ore 02.12.25
segnala

PerplessoRE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

Ora, parlando in generale:
Ma su che basi fondi il tuo modo di valutare le cose? Hai idea di che significhi METODO SCIENTIFICO?
A te non frega niente del mondo scientifico? Ringraziando Dio, e lo si evince anche dai toni e dai modi in cui ti esprimi, non fai il medico, l'ingegnere o altro...
Ti riempi la bocca di acronimi, prendi qua e la affermazioni citate ed estrapolate su siti tipo "cotto e stracotto" e parli di scienza?
Io faccio parte di quelli che etichetti in senso dispregiativo come "LORO", verso i quali nutri il sentimento dello scetticismo e ti pongo la questione in altri termini (a prescindere dal discorso AIDS perche' fai affermazioni che non esistono): se non si usassero i risultati clinicamente raggiunti da altri (e pubblicati sulle "MIE" riviste, come le chiami tu facendomi sorridere) patologie come il melanoma cutaneo verrebbero scoperte, come 50 anni fa, solo ad uno stadio avanzato. Le linee guida sulla dermatoscopia (ti sto portando un esempio) sono regole scritte da altri che VANNO SEGUITE se si vuole SALVARE LA VITA AD UN PAZIENTE. Questo significa non ragionare con la propria testa dal tuo punto di vista? Spero proprio di no...E l'infettivologia, come qualsiasi altra branca medica, segue lo stesso ITER.
Confondi la ricerca con tutto lo schifo che ruota attorno alle case farmaceutiche... sono cose diverse!
Se leggi "cuore e denari" posso comprendere che tu non arrivi alla convinzione sulla validità di cio' che li è riportato. Se invece avessi la minima idea di cosa significhi pubblicare su PNAS, JAMA, ecc. comprenderesti che ogni pubblicazione è frutto di studi MULTICENTRICI INTERNAZIONALI di mesi ed a volte anni.
Troppo semplice affrontare i temi con la SOLA TUA logica: abbi l'umilita' di studiarlo un argomento. Altrimenti finamo nelle solite minchiate del tipo: "il cancro non esiste, l'ematologia ha fallito, i tumori sono funghi".
Vuoi curarti dal cartomante o da qualsiasi altra figura lontana dagli ambienti ufficiali? Fallo, sei libero di decidere per la tua vita e svincolato da ogni schema di pensiero. Ma non arrogarti il diritto di dire che chi non la pensa come te porta avanti una idea imposta!
Alla fine chi fa ricerca lo fa anche per quelli che come te si svegliano al mattino, leggono su un sito la prima idea controcorrente e pensano di essere biologi molecolari possessori della verita' eterna.
Umiltà è condizione essenziale.

Ora ti saluto e ti auguro un buon prosieguo, torno alle MIE (ahahahaha) riviste, ho il turno di notte (noi appartenenti a questa corrente di massa che si chiama MEDICINA facciamo anche di queste cose) e almeno mi faranno passare il tempo.

Buona vita.

PS
(secondo te, oltre al discorso PCR che porti avanti con tanta veemenza, esisteranno altre decine di legami tra virus e sindrome? Oppure gli infettivologi del mondo sono tutti scemi? Hai mai sentito parlare di tipizzazione linfocitaria? E di epidemiologia? Sono circa 20 i punti su cui si fonda la teoria HIV-AIDS, che l'OMS riconosce, 3 di questi 20 punti derivano dalla correlazione tra EPIDEMIOLOGIA E TIPIZZAZIONE, ma questo, se ti interessa davvero, te lo vai a vedere... Lo sapevi che uno studio condotto su scimmie asiatiche ha mostrato che queste, dopo l'inoculazione di un agente virale molto simile a quello rispondente al MODELLO HIV sviluppano sindromi "AIDS like"? Ma tanto a te non ti fregano!)
streetdancers streetdancers 02/10/2011 ore 22.29.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'aids è realmente causata dall'hiv oppure no?

elendil81 scrive:
Ora, parlando in generale:
Ma su che basi fondi il tuo modo di valutare le cose? Hai idea di che significhi METODO SCIENTIFICO?
A te non frega niente del mondo scientifico? Ringraziando Dio, e lo si evince anche dai toni e dai modi in cui ti esprimi, non fai il medico, l'ingegnere o altro...

Il mio modo di valutare si basa su delle ricerche, la verità me la costruisco pezzo per pezzo estrapolando informazioni che mi permettono di fare un quadro su questa storia e di certo io non ripeto come un pappagallo tutto ciò che la scienza ci propina per vero...Perchè dovrei spiegarti cosa significa metodo scientifico?Basta andare su google e hai tutte le risposte che ti servono, perciò non c'è bisogno che te lo spieghi!
http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico
Poi tu mi vieni a chiedere, cosa significa metodo scientifico?Che coraggio che hai!Sarei io che dovrei farti questa domanda, visto che il metodo scientifico non è stato rispettato secondo i criteri della virologia!Lo sai che il presunto virus hiv non rispetta i postulati di koch?
E poi non dico che non mi frega niente del mondo scientifico ma c'è da dire che la scienza è imbavagliata e non si può prendere per oro colato tutto ciò che ci viene divulgato!A mio parere ci sono delle informazioni che sono corrette e tante altre che secondo me sono sbagliate, poi ognuno è libero di pensarla come vuole.
Ti riempi la bocca di acronimi, prendi qua e la affermazioni citate ed estrapolate su siti tipo "cotto e stracotto" e parli di scienza?

Fino adesso sei stato tu a riempirti la bocca parlando di scienza, di riviste, quando alla fine non sai nemmeno di cosa stai parlando...Sei bravo a ripetere come un pappagallo ciò che ti passa il convento ma non sei bravo a capire e a valutare, ciò che giusto da ciò che è sbagliato, ciò che è provato da ciò che non è provato, ciò che è sensato da ciò che insensato.Sei un bravo pappagallo e le multinazionali hanno bisogno di gente come te:)
Io faccio parte di quelli che etichetti in senso dispregiativo come "LORO", verso i quali nutri il sentimento dello scetticismo e ti pongo la questione in altri termini (a prescindere dal discorso AIDS perche' fai affermazioni che non esistono): se non si usassero i risultati clinicamente raggiunti da altri (e pubblicati sulle "MIE" riviste, come le chiami tu facendomi sorridere) patologie come il melanoma cutaneo verrebbero scoperte, come 50 anni fa, solo ad uno stadio avanzato. Le linee guida sulla dermatoscopia (ti sto portando un esempio) sono regole scritte da altri che VANNO SEGUITE se si vuole SALVARE LA VITA AD UN PAZIENTE. Questo significa non ragionare con la propria testa dal tuo punto di vista? Spero proprio di no...E l'infettivologia, come qualsiasi altra branca medica, segue lo stesso ITER.

Che palle continui a girare intorno al discorso Aids con cose che non c'entrano nulla!Ma perchè al posto di parlare del melanoma che non c'entra una mazza e delle tue stramaledette riviste, non provi a confutare quello che ho detto in precenza?Uno che conosce l'argoento non si perde in così tante chiacchiere!E poi io non ho detto che tutto ciò che viene dalla scienza o dalle riviste sia falso, però c'è da dire che molte cose come ad esempio il caso AIDS c'è parecchio da discutere sulla veridicità delle affermazioni della teoria ufficiale!
Confondi la ricerca con tutto lo schifo che ruota attorno alle case farmaceutiche... sono cose diverse!

Forse hai dimenticato che molte ricerche sono finanziate dalle stesse multinazionali!
Troppo semplice affrontare i temi con la SOLA TUA logica: abbi l'umilita' di studiarlo un argomento. Altrimenti finamo nelle solite minchiate del tipo: "il cancro non esiste, l'ematologia ha fallito, i tumori sono funghi".

Io non li affronto con la mia sola logica perchè ciò che cito è anche frutto di ricerche e studi alternativi che puoi benissimo andarti a leggere!Non sono io che devo spiegare se l'hiv esiste o meno e se è correlata con l'aids ma sono gli stessi sostenitori della teoria ufficiale che dovono fare chiarezza su tutte le loro contraddizioni e teorie che non stanno ne in cielo e ne in terra!è banale e stupido dire che l'aids è causata solamante dall'hiv e poi si scopre che esistono tantissimi casi di pazienti malati di aids sieronegativi e senza l'hiv nel sangue!Ti ricordo che è stato lo stesso gallo a contraddire durante un processo le sue stesse teorie!Per dirla tutta montagnier ha affermato che uno stile di vita sano è in grado di eliminare l'hiv dal corpo(in pratica ha dato quasi ragione alla dissidenza) ma ovviamente tu queste cose non le prendi in considerazione!
Vuoi curarti dal cartomante o da qualsiasi altra figura lontana dagli ambienti ufficiali? Fallo, sei libero di decidere per la tua vita e svincolato da ogni schema di pensiero. Ma non arrogarti il diritto di dire che chi non la pensa come te porta avanti una idea imposta!

Per caso ho detto una cosa del genere?Dimmi dove?Anzi e per dirla tutta io sono guarito dal morbo di chron grazie a cure alternative dopo che i medici mi avevono aggredito e detto più volte che era una malattia incurabile!
Alla fine chi fa ricerca lo fa anche per quelli che come te si svegliano al mattino, leggono su un sito la prima idea controcorrente e pensano di essere biologi molecolari possessori della verita' eterna.
Umiltà è condizione essenziale.

Dici tanto che sono io a giudicare chi la pensa diversamente da me ma non ti accorgi che tu sei il primo a farlo.Io non mi ritengo possessore della verità, io sono un semplice ragazzo a cui piace informarsi se poi ritieni che essere medico significa avere la verità in un pugno ti dico che sei fuori strada!
Ora ti saluto e ti auguro un buon prosieguo, torno alle MIE (ahahahaha) riviste, ho il turno di notte (noi appartenenti a questa corrente di massa che si chiama MEDICINA facciamo anche di queste cose) e almeno mi faranno passare il tempo.

Buona vita.

ahahah ma lo sai che ti dai tante arie per niente?sai quanto me ne frega di quello che fai e di quello che sei?Pensi che ti dovrei venerare perchè sei medico?
(secondo te, oltre al discorso PCR che porti avanti con tanta veemenza, esisteranno altre decine di legami tra virus e sindrome?

L'unico legame che c'è con la sindrome per me è solo lo stile di vita, inclusa l'errata alimentazione onnivora (vedi arnol ehret) imposta dall'FDA!Poi per parlare dell'esistenza del virus prima bisogna trovarlo,purificarlo e fotografarlo!Ciò che fin'ora si è trovato è una particella simil-virale che non dimostra l'esistenza dell'hiv!
Oppure gli infettivologi del mondo sono tutti scemi?

scemi no ma magari furbi sì, visto che chi si è permesso di pensarla diversamente su questo argomento ha perso il lavoro!
Hai mai sentito parlare di tipizzazione linfocitaria?

Certo e cosa dovrebbe dimostrare?Lo sai che ci sono persone con valori bassi che stanno bene e persone con valori normali che stanno male?Non si può correlare l'abbassamento delle difese immunitarie con un'ipotetico contagio da un'altrettanto ipotetico virus, siccome persino lo stress può far abbassare le difese immunitarie!Lo sai che lo stesso montagnier ha dichiarato che il problema più grande per s+ è dovuto allo stress ossidativo? uno dei fattori principali della distruzione delle difese immunitarie!Pensi che un S+ viva bene sapendo che prima poi si ammalerà e morirà?Pensi che viva serenamente con tutte le discriminazioni sociali?
Lo sapevi che uno studio condotto su scimmie asiatiche ha mostrato che queste, dopo l'inoculazione di un agente virale molto simile a quello rispondente al MODELLO HIV sviluppano sindromi "AIDS like"? Ma tanto a te non ti fregano!)

ah sì?!peccato che ho cercato su tutto google e questo studio non l'ho trovato!E poi quante scimmie sono state sottoposte a questo esperimento? Quante di loro si sono ammalate?perchè se si ammalano 2 scimmie su 20 non si può ritenere attendibile!E poi che cosa è stato inoculato?Del sangue infetto che causa immunosoppressione anche se è incontaminato o direttamente il virus hiv(ancora oggi non è mai stato isolato seguendo i criteri della virologia)?E poi a sua volta il virus è stato isolato, purificato e fotografato dalle scimmie malate?


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.