Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

MNMary 23/09/2018 ore 18.55.33 Ultimi messaggi
segnala

DisperatoDepressione

Ciao a tutti, sono una ragazza di 25 anni che da 1-2 mesi soffre di depressione. Dopo aver sofferto di disturbo di ansia generalizzato, sono caduta in depressione, per vari motivi (alcuni palesi, altri che sto cercando di capire assieme allo psicologo).
La malattia sta avendo un decorso molto veloce, nel senso che in questo tempo ho sperimentato diversi sintomi in maniera molto repentina.
Al momento, in particolare, mi sveglio con una grande angoscia che a volte sfocia in un attacco di panico, ho sbalzi di umore continui, e la cosa che più mi fa male è che mi sto allontanando dal mio compagno. Lui mi è stato sempre vicino, tutt'ora lo è, sempre a darmi la forza e la motivazione che io non trovo, ma ho notato che pian piano mi sto allontanando da lui. Inoltre ultimamente sono anche diventata piuttosto nervosa e irritabile, e questo non fa che peggiorare le cose perché ogni piccola cosa che mi infastidisce di lui, che magari prima nemmeno notavo o non così tanto, mi irrita tantissimo e e mi fa star male perché trattengo la rabbia, visto che sono cose stupide. Mi sento sempre più lontana da lui, anche se lui è sempre tanto dolce e preoccupato per me, mi dà tanto affetto, cerca di essere il più forte possibile. Sono 5 anni che stiamo insieme, mai nulla è andato storto, e ora mi sento incapace di essere tranquilla e dargli amore.
A volte ci sono dei momenti in cui son più tranquilla, lo guardo e penso che sia la persona con cui vorrò per sempre stare e che amo, poi improvvisamente mi agito e tutto torna in confusione, metto in dubbio i miei sentimenti per lui, faccio fatica a tranquillizzarmi, rimugino di continuo e ho paura di impazzire per tutti i pensieri che mi frullano in testa e la tristezza di vedere che non riesco più a essere come prima con lui.
Aggiungo che non c'è un'altra persona con cui vorrei stare, in generale. Non è che dico "voglio stare lontana da lui e piuttosto uscire con gli amici", assolutamente no. Non ho voglia di vedere nessuno, e in generale il morale è sempre basso.
Vorrei chiedere se qualcuno ha mai vissuto una situazione simile, se è normale nella mia situazione, e come l'ha affrontata. Non so più come gestirmi, è terribile, è una cosa che mi consuma e ho paura di ciò che potrebbe accadere. Non so più cosa fare se non sperare che la terapia faccia effetto il prima possibile.
Grazie per l'aiuto.
8564666
Ciao a tutti, sono una ragazza di 25 anni che da 1-2 mesi soffre di depressione. Dopo aver sofferto di disturbo di ansia...
Discussione
23/09/2018 18.55.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
tsunami1998 tsunami1998 24/09/2018 ore 22.25.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

Sì dice che siamo ciò che mangiamo.
Si dice che siamo ciò che pensiamo.
Si dice che sei depresso.
Si dice che se prendi il tuo corpo e lo fai faticare sino allo spasimo la notte riuscirai a dormire e l indomani avrai un altro inizio.
Prova innanzitutto a fare qst stancalo in bici con il nuoto con la corsa.
Il miglior aiuto x il momento è qst!
Il corpo umano una meraviglia di perfezione controllato dalla mente ha bisogno di qst.
Inizia anche stanotte in camera facendo delle flessioni ...
La chimica le cps x qll che ho visto ma non sperimentato non sia mai,fanno solo la gioia dello psichiatra del farmacista e del fabbricante.
Mi andava di dirti qst non avercela.
19937757
Sì dice che siamo ciò che mangiamo. Si dice che siamo ciò che pensiamo. Si dice che sei depresso. Si dice che se prendi il tuo...
Risposta
24/09/2018 22.25.13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Amidala81 Amidala81 27/09/2018 ore 13.57.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

Ciao, la depressione può scaturire, come tu noti, da eventi e situazioni contestuali e/o da squilibri chimici, le due cose possono ovviamente influenzarsi a vicenda: il cervello di un depresso è proprio diverso, perché lavora diversamente. Sono diverse le aree attive. Per questo tu avrai difficoltà a concentrarti, a memorizzare, avrai disturbi del sonno, magari anche lievemente o in maniera più marcata dell'alimentazione, irritabilità, angoscia, paura, pensieri cupi, legati a "cose brutte". La prima cosa che devi fare secondo me è prendere atto del fatto che la terapia impiegherà un po' (se anche tu prendessi farmaci) a dare i suoi effetti, è normale; e quindi nel frattempo tu devi tenere a mente il fatto che stai lavorando sul problema. Innanzitutto devi liberarti dei pensieri che ti punzecchiano. Di solito sono legati a colpa, vergogna, o disperazione (se magari hai vissuto situazioni molto difficili e dolorose). Devi scacciare quei pensieri perché quelli spingono alla depressione, e devi sostituirli con altri pensieri: "è andata. Sto lavorando per ritrovare la vera me e ritrovare serenità". Sii molto chiara con il tuo ragazzo, digli che aiutare un depresso è molto difficile e comunque sei felice che lui ti dia forza, digli che lo ami e che ti stai impegnando per tornare serena. Se ci sono motivi di angoscia, reali, oggi, cerca di capire se puoi vedere le cose da un'altra prospettiva; chiedi pareri o aiuto effettivo e concreto. Se sono cose da accettare, accettale. Se le puoi cambiare, cambiale. I primi sforzi sono faticosi, ma poi ne trarrai forza e senso di efficacia. E poi, cosa ti piace o ti piaceva fare? ti piace correre? potrebbe aiutare molto. Ti piace magari cucinare? cantare, viaggiare? trova un vecchio hobby e riprendilo, o scoprine uno nuovo :)Coraggio!! la depressione per fortuna si cura, e tu puoi accelerare questo processo
19939573
Ciao, la depressione può scaturire, come tu noti, da eventi e situazioni contestuali e/o da squilibri chimici, le due cose...
Risposta
27/09/2018 13.57.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Amidala81 Amidala81 27/09/2018 ore 14.01.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@tsunami1998 : bè i farmaci sono solitamente l'ultima spiaggia, ma se ci sono degli squilibri, temporanei, perché non sfruttare la medicina? è come se ad una persona carente di ferro non si desse l'integratore. Perché no? poi ovviamente è logico che ad esempio dopo un grave lutto o perdita o dispiacere la gente sia molto giù, e può uscirne anche senza farmaci. Però c'è chi sta molto male anche se tutto il contesto va bene: e allora come possiamo intervenire? o sulle valutazioni del reale, o proprio riportando (anche temporaneamente) la chimica ad un equilibrio. Il cervello è una parte del corpo rilevante, perché trascurarla? a volte non possiamo fare tutto noi. Serve il contesto sociale e servono i servizi
19939577
@tsunami1998 : bè i farmaci sono solitamente l'ultima spiaggia, ma se ci sono degli squilibri, temporanei, perché non sfruttare...
Risposta
27/09/2018 14.01.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
tsunami1998 tsunami1998 27/09/2018 ore 14.06.24 Ultimi messaggi
tsunami1998 tsunami1998 28/09/2018 ore 14.47.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@Amidala81 : beh diciamo pure in tranquillità che la mente è la sala di controllo del corpo.
Nn capisco il contesto sociale ed i servizi.
Vuoi intendere che è meglio stare in giro e non rinchiusi in casa e che per servizi indichi qll dell assistenza sociale?
Amidala81 Amidala81 28/09/2018 ore 14.54.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@tsunami1998 : no, intendo dire che a volte è necessario affidarsi ad amici e parenti forti, saggi, affidabili, e alla consulenza psicologica e medica
tsunami1998 tsunami1998 28/09/2018 ore 15.10.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@Amidala81 : invece penso che la forma migliore sia qll di contare sulle proprie forze.

Chiaramente rispetto il tuo pensare.
Amidala81 Amidala81 28/09/2018 ore 15.13.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@tsunami1998 : bè ma non sempre è fattibile, la depressione grave porta anche a volersi suicidare, non è uno scherzo. Toglie tutte le forze e la voglia di vivere
tsunami1998 tsunami1998 28/09/2018 ore 22.55.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Depressione

@Amidala81 : la depressione è forse una malattia oppure una moda?
Qst forma di esaurimento è data dall insoddisfazione nel raggiungere determinati obiettivi?
50 anni fa qnd lavoravano tutti e certamente i valori erano chiari e tangibili si c era qlc a cui girava storta ma...I tempi non consentivano di stare a pensarci troppo.
Oggi son tutti depressi.
Qlc nn mi torna.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.