Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

Lino198322 18/11/2018 ore 13.58.40 Ultimi messaggi
segnala

DisperatoCistite recidiva

Buongiorno sono un uomo. Dal 13/07/2018 combatto con una cistite che non mi d pace. Premesso che ho fatto abuso di spezie, peperoncino, nduja, cioccolato e dolciecc.
Ho avuto altri casi di cistite curata con ciproxin e poi andata via. Ho avuto brucione intenso con febbre alta 38,5 , ho incominciato a prendere ciproxin per una settimana, la febbre passata ma il bruciore continuava a darmi fastidio. Dopo aver finito ciproxin continuo ad avere bruciori. Al livello alimentare comincio a fare una dieta ferrea fino ad oggi ho evitato fritture, pasti elaborati, pomodoro, peperonvino, nduja( l'anduja l'ho pure buttata).Ho aspettato una settimana che finisse l'effetto dell'antibiotico circa una settimana dopo aver preso l'ultima pillola faccio l'esame di urina con urinocoltura. Vado a prendere l'esame e il risultato era 400.000 colonie di Escherichia coli resistente al ciproxin, il bruciore continua ad aumentare (stavo impazzendo nemmeno il cistalgan o lo shoum poteva fare niente) talmente tanto che facevo pure sangue nelle urine. Ero costretto andtare in bagno seduto a non potermi anlzare per il continuo urinare. L'urologo allora mi prescrive 4 giorni di tobramicina intramuscolo. Dopo qualche giorno(2-3) non riscontro pi problemi faccio gli esami finalmente non spunta nulla. L'urologo mi consiglia di prendere Monurelle plus x 5 giorni 2 volte al giorno. Io continuo la mia dieta ferrea, dopo 15 giorni finito monurelle plus ritorna il bruciore ma non come prima + lieve. Vado a rifare l'esame di urina con urinocoltura ma le urine sono pulitissime. Faccio l'ecografia, visita urologica visiva del pene, visita dell'ano con ispezione manuele dell'urologo, esame spermeocoltura.......ma non risilta nulla. Allora l'urologo mi dice di prendere di nuovo monurelle plus e in pi il prostamol. Dopo un p ritorno a stare bene. Finito monurelle plus questa volta preso 1 volta a giorno x 15 giorni ritorna il bruciore con lo stimolo di andare ripetutamente in bagno anche dopo aver svuotato la vescica. Ritorno dall'urologo e mi dice di riprendere il monurelle plus x 15 giorni 1 volta al giorno con prostamol......ritorno a stare bene. Dopo 4 giorni dopo aver finito monurelle plus ritorna il bruciore pure con problemi all'ano(arrossamento nel buco con una punta piccola di emorroidi, ho messo la proctolin ed stato peggio). Cosa devo fare aiutatemi non posso sempre prendere monurelle plus x stare bene. Premetto che da aprile 2018 non ho rapporti sessuali con la mia compagna con cui vivo. La bianchieria la laviamo con napisan. da 8 anni che st con questa compagna, non ho mai avuto rapporti anali sia sesso femminile che sesso maschile(mi piacciono le donne), in questi 8 anni ho avuto rapporti solo con la mia compagna. Negli esami non spunta niente

1) esame di urina con urinocoltura...negativo
2) ecografia con vescica piena non risulta nulla sia ai reni, sia nella vescica, che nella prostata( leggermente ingrossata ma di pochissimo)....negativo
3) ecografia fatta anche dopo aver svuotato...negativo
4) controllo ispettivo con le mani dell'urologo nell'ano x toccare ka prostata.....negativo
5) controllo visivo del pene e genitali visivo....negativo
6) spermiocoltura.....negativo.

Datemi un consiglio dal 13/07/2018 fino ad oggi 18/11/2018 che non c' la faccio pi....comincio ad avere paura
8567268
Buongiorno sono un uomo. Dal 13/07/2018 combatto con una cistite che non mi d pace. Premesso che ho fatto abuso di spezie,...
Discussione
18/11/2018 13.58.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
pesce.fritto pesce.fritto 19/11/2018 ore 19.46.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cistite recidiva

Il PSA lo hai fatto? non c nell'elenco, strano come mai l'urologo non abbia prescritto, cmq quello che posso consigliare bere molta acqua, tempo fa mi capit una cosa del genere, mi convinsi che mi avrebbe potuto aiutare, avevo sempre con me una bottiglia d'acqua vicino sorseggiavo in continuazione, due litri al giorno li bevevo neanche me ne accorgevo, risultato che nel giro di poche settimane ho lavato la vescica e non avevo piu il problema, successivamente quando andai dall'urologo per sentire il suo parere mi fece i complimenti per aver preso questa iniziativa, infatti quando lo consultai il problema mi era quasi scomparso.
probabilmente le urine sono molto aggressive per la parete vescicale, quindi secondo me mantenerle pulite bevendo molta acqua non puo far altro che aiutare, ovviamente consigliati, scegli un acqua oligominerale leggera piu adatta regolati che le urine alla minzione devono essere quasi trasparenti.
Lavare lavare.
Detto questo stai tranquillo passer come successo a me..

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio necessario accedere al sito.