speranza86 speranza86 28/05/2010 ore 01.31.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

@ Ducas:Niente disabituanti chimici :nonono ,sono preferibili per la salute delle bestiole e delle persone i disabituanti naturali a base di erbe.Il problema del gatto che ti fa pipì sulla macchina nasce quando te la fanno in modo che vada a finire sotto al cofano,cosi se aprì i bocchettoni dell'aria muori asfisiato

@ Vensolo: ma i gatti forestieri sono animali randagi o di proprietà ma lasciati vagare come pare a loro?
M40ALprov M40ALprov 28/05/2010 ore 11.46.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

ducas, io sono riuscito ad educare il mio cagnaccio, a passare davanti ai gatti senza tirare.

questo su suolo pubblico

ma se gatti randagi, ed ancor peggio di proprieta', mi entrano in giardino, beh, di giorno sono belli e morti, di notte rischiano anche.
e se invece, come piu' spesso accade x che ormai della presenza di 3 cani .. i gatti se la son detta e stampata per bene, dico, se invece, non entrano, ma stanno li davanti a fare i cazzi loro, o sul muretto di un vicino a guardare i miei cani incazzatissimi che abbiaiano per decine di minuti se non gli dico di piantarla.. beh, c'è gente che si puo' anche lamentare del latrare.. li capisco, ed io che devo fare ? tagliare le corde vocali ai cani x che non disturbino ?

piuttosto uso la doppietta, prima sui gatti, poi sui padroni !

per le spruzzate il problema è risolto in casa mia, ma quando sono in giro non posso certo legarmi un cane sul cofano ogni volta che parcheggio; da parte mia non faccio MAI pisciare il cane maschio su auto, veicoli, porte portoni e vasi di fiori.. x che devo beccarmi le pisciate altrui ?

non comprendo, forse sbaglio io.. da domani niente guinzaglio allora !



BK
Lloyd87 Lloyd87 28/05/2010 ore 11.54.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

BK ciò che dici è giusto e sono d'accordo, in parte, ma anche se alla lunga possono arrecare disturbo questi problemi passano in secondo piano rispetto al pericolo vero e proprio che può arrecare un solo cane randagio o addirittura un branco; anche se non spessissimo, si è sentito parlare di uccisioni ad opera di cani randagi, ma mai di gatti!
Inoltre è decisamente più frequente l'abbaiare costante e rompipalle di un cane alle due di notte che il miagolio a stento percettibile di un gatto; questo poi può rovinarti un fiore, i cani un intero giardino se ci si mettono; possono marcarti appena un po' il paraurti dell'auto, i cani invece ti pisciano direttamente sulle ruote.
Insomma...

Con questo non voglio dire che i gatti non possano arrecare disturbo (ai cani più che a noi..), ma la disparità che c'è tra i due animali, ovvero tra il dare più priorità ad uno che all'altro, mi sembra abbastanza scontata e motivata.
M40ALprov M40ALprov 28/05/2010 ore 14.22.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

Forse parto dall'illusorio presupposto che difficilmente un cane potrebbe arrecarmi danno fisico.

Non dico invece che non mi rompano le palle, io ne ho 3.. e di notte stanno chiusi in casa od in garage, invece cani di vicini, spesso canini fisicamente irrilevanti, lasciati fuori abbaiano, ma non ti credere che per "amor cinofilo" non gli siano arrivati i Carabinieri .
Io rispetto il prossimo e cerco di far si che i miei animali arrechino il minimo fastidio possibile, non vedo quindi x che devo accettare che cani altrui vaghino soli, o che abbaino di notte.
Idem per i gatti, nei casi citati ed in altri.

Si, non saranno "pericolosi per l'uomo, la donna od il bambino".. ma x che mi devo prendere io le colpe di avere dei cani casinari se ci sono degli idioti possessori di gatti che li lasciano a spasso sulle altrui proprieta' o per strada ?

Idem per i bambini, stiano alla larga dalla mia recinzione o so' cazzi loro se provocano i miei cani , gli lanciano qualcosa, o si fermano li davanti a scimmiottarli e farli incazzare.. dovessero mai riuscire ad uscire sarebbero grane grosse per me, ergo, se becco tali imbelcilli a scartamento ridotto, prima li filmo o fotografo, poi chiamo l'Enpa ed i Carabinieri e li denunzio per molestie e maltrattamenti.
E se non dovesse bastare, be allora me ne frego, esco e li scaravento a 20 metri di distanza, loro ed i loro merdosi genitori .


BK
kittylover kittylover 02/06/2010 ore 10.51.18
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

ducas27 scrive:
io ne ho 3 e mi rendo conto di quanto girino..capisco che possano sfastidire pero' mal che vada fanno una spruzzata sul parabrezza o un bisogno in un vaso,niente di irrisolvibile...boh,io credo che dovremmo essere tutti un pochino piu' tolleranti e pazienti


Sono d'accordo. E' vero che la sensibilità verso i danni che provoca il cane e quelli che provoca un gatto con il suo gironzolare è molto diversa, ma questo è proporzionato al carattere dell'animale e all'entità dei danni e seccature che può causare...e capisco benissimo la situazione perchè ho 5 gatti, che tengo soltanto perchè ho un bel giardino dove possono gironzolare..anche se è ovvio che non li posso tenere al guinzaglio come un cane, e vanno com'è nella loro indole in giro. Meno le 3 femmine, e molto di più i due maschi. Credo che come hai detto tu ci voglia un po' più di buon senso da parte di tutti, e soprattutto da chi possiede cani (anch'io ho un cane), nonchè vicini comprensivi. Di notte ovviamente se hai 5 gatti li tieni in casa, e non li lasci girare liberamente.
M40ALprov M40ALprov 02/06/2010 ore 20.13.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

Non ho capito.

Chi ha un cane deve avere il buonsenso di non lasciarlo andare a divertirsi con i gatti, di richiamarlo se abbaia a lungo x che dei gatti di qualcuno stanno non a casa loro ma in giro, di prevenire i danni che il cane potrebbe fare e magari scusarsi se fa' troppo casino...

E chi ha dei gatti che buonsenso ci mette ? a parte "tenerli in casa la notte"..

O tutti uguali diritti e doveri,e buonsenso... o che si legnino pure.

Boh..

BK
SiculaBella SiculaBella 02/06/2010 ore 22.35.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

kittylover scrive:
Di notte ovviamente se hai 5 gatti li tieni in casa, e non li lasci girare liberamente



...e di giorno la necessità di non lasciarli girare liberamente svanisce?
kittylover kittylover 03/06/2010 ore 12.20.23
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

SiculaBella scrive:
...e di giorno la necessità di non lasciarli girare liberamente svanisce?


Allora cosa si dovrebbe fare, chiuderli in casa tutto il giorno, finchè alla sera i miei tornano dal lavoro? O piuttosto mettere del filo spinato intorno al giardino, o meglio ancora una recinzione elettrica a prova di uscita??? :mmm
Mi sembra che stiate sinceramente gonfiando le proporzioni del problema.
M40ALprov M40ALprov 03/06/2010 ore 13.42.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

E'comodo avere un'animale, e lasciarlo libero.

Nei piccoli paesi, ma anche in citta', cio' accade per cani solitamente di piccola taglia.

Quanti ne muoiono per bocconi avvelenati o per esser stati investiti ?
Quanti non trovano la strada di casa e diventano randagi o canilizzati ?

Il gatto è "diverso"..

Ma se vi dimostrassi che un cane da 50 kg, in realta' non attacca l'uomo se non nella sua proprieta' , che fareste, mi direste di lasciarlo pure libero ?

Ed un coccodrillo ? od un cavallo ? 4 asini e un bue ???

Chi ha dei gatti è erroneamente convinto di poterli lasciar andare in giro, si, solitamente sono abbastanza furbi da tornare in casa a loro comodo, e da non cacciarsi nei guai..
Si, è difficile che un gatto attacchi l'uomo e tanto piu' che crei danni permanenti.

Ma purtroppo cosi' come i cani piccoli , anche i gatti possono provocare guai, reazioni, fastidi.

Allora dico, io non è che non lascio liberi i miei cani solo e soltanto per paura che facciano danni , che magari potrebbero costarmi dei soldi; non li lascio andare ne' li porto in giro senza guinzaglio x che non si facciano del male !

Chi ha gatti, mi chiedo a volte, li ama come io amo i miei cani ?


Saluti

BK
L.apostrofo L.apostrofo 03/06/2010 ore 14.39.01
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

@ M40ALprov:


....per tenere i miei due, nei confini del giardino ho realizzato una specie di palizzata alta 2mt e mezzo, essendo un piccolo giardinetto me la sono cavata relativamente con poco, ma nn tutti possono permetterselo.
Precludere l'uscita dei gatti dal giardino nn è facile come per i cani ed in questo la legge nn aiuta, in alcuni comuni nn si possono relizzare recinzioni più alte di una certa misura e se i vicini nn sono d'accordo neanche quelle. D'alttra parte nn si può togliere all'animale la possibilità di uscire...diventa anche una questione di salute.
In più SE NN ERRO, sempre per la legislatura italiana, a differenza del cane, il gatto può circolare liberamente, sta al senso civico ed all'amore del proprietario, evitargli di incorrere nei vari pericoli e di disturbare il prossimo.

P.S. In compenso la cagna del mio vicino mi sta distruggendo a suon di denti tutto il lavoro di copertura e nn posso stare in giardino perchè abbaia per ore....
Lui naturalmente neanche si scompone, cosa dovrei fare, prendere a randellate lui o il suo cane??
Che siano proprietari di cani o di gatti, il mondo è pieno di idioti, questo è un dato di fatto incontrovertibile.....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.