L.apostrofo L.apostrofo 04/06/2010 ore 16.51.53
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

M40ALprov scrive:
L'apostrofo
Uhm.
Credo che comunque tu abbia diritto sia a non sentire quel cane che abbaia per ore ( anche di notte o no? ) , e nel contempo di aver rimborsati i danni che ti procura.
Il cane puo' abbaiare,ma non puo' farlo continuativamente e senza motivo.
Puo' essere addestrato a non farlo, od a farlo meno.
La mancanza di impegno da parte del proprietario, in tal frangente, vi causa dei danni morali e magari anche fisici (stress, perdita del sonno, etc).
Non mi è chiara la pezzatura del cane, la stazza insomma.
Se devi rifare la "recinzione", metti dal lato esterno qualcosa di non danneggiabile da parte dell'animale.
Insomma, io amo i cani, ma non è che per questo riconosca loro il diritto a rompere le scatole e far danni.
Non oltre un certo limite ed una ragionevole casuale sporadicita'.


Ho cambiato a mie spese la rete, quando la legge prevede di dividere il costo a metà, ho realizzato (quando il cane nn esisteva ancora e nn potevo prevedere) a mie spese e con il mio lavoro il divisorio graticcio/tela ombreggiante, se i danni procurati dalla cagna dovessero portare alla sotituzione del tutto, il proprietario si rotroverà la sottoscritta talmente incazzata che nn avrà posto dove nascondersi, oltre al fatto che il mio avvocato provvederà a conciargli lo sfintere in maniera tale da nn potersi sedere per il resto della sua vita...altro che mettere dal lato esterno qualcosa di nn danneggiabile....il problema lo risolve lui o gli faccio portar via quel botolo ringhioso...
Trattasi infatti, di un "coso" di piccole dimensioni, sui 5 kg credo, insomma il mio gatto è grande il triplo ma neanche ti accorgi che esiste, nn solo, è ubbidiente e fa ciò che gli dico io, a differenza della maledetta cagna che fa ciò che più le aggrada in barba ai padroni che contano come il due di picche giocando a spade....
Per questo motivo, scusami ma mi vien da ridere pensando all'addestramento....certo che ho il pieno diritto di vivere nella quiete di un quartiere che avevo scelto proprio per questa peculiarità...poi gradatamente mi sono ritrovata circondata da cani medio-piccoli rompic :cens ed è finita la pace....pur amando moltissimo i cani questo è uno dei motivi per cui adoro i gatti....
M40ALprov M40ALprov 04/06/2010 ore 17.36.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

Fammi indovinare, immagino che i padroni del sacchetto dentato ed abbaioso, quando devono ordinargli qualcosa, ma in ogni caso, anche per chiamarla, urlano come dei cretini.

Attendo risposta per farmi due risate...

Il concetto base è..non importa la misura del cane o del padrone, o lo sai educare e tenere un cane, od il famoso patentino.. , di cui nessuno vuol prendersi la briga di estenderne il rilascio a tutti i proprietari di cani, dovrebbe proprio far si che chi non è in grado di educare un peloso, si prenda un pelouche e non rompa l'anima al prossimo...

BK
L.apostrofo L.apostrofo 04/06/2010 ore 21.00.01
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

M40ALprov scrive:
Fammi indovinare, immagino che i padroni del sacchetto dentato ed abbaioso, quando devono ordinargli qualcosa, ma in ogni caso, anche per chiamarla, urlano come dei cretini.
Attendo risposta per farmi due risate...



....puoi cominciare a ridere con almeno un'ora di anticipo....chiamare il cane urlando è il male minore, il punto è che l'urlo è il mezzo di comunicazione normalmente utilizzato in famiglia e sono in 5 più relativi fidanzati, amici e affini....riesco a sentire lei che bercia contro i figli: IN PIENO INVERNO CON RELATIVE FINETRE E SCURI DI LEGNO SPRANGATI....
Quando ho comprato casa, lui venuto a far conoscenza con la nuova vicina, mi ha accolta così..."Ah ti avverto, noi abbiamo l'abitudine di gridare"... Ma brutto idiota dirmelo PRIMA CHE COMPRASSI LA CASA NO EH?? Ecco...immagino tu stia ancora ridendo... :hoho
M40ALprov M40ALprov 05/06/2010 ore 12.06.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gatti in condominio

Si sto ridendo della grossa.

Mi sono capitati diversi episodi di "battaglia" tra uno dei miei cani ed un minuscolo jack russel, i cui proprietari , usi a lasciarlo andare in giro per il paese, erano pure abituati ad urlare al cane qualsiasi cosa.. tono di voce sempre incazzato, e via dicendo.

Ergo è chiaro che:

- il cane sentendo l'urlo come mezzo di comunicazione abituale, abbaia dalla mattina alla sera.
- il cane ricevendo sempre urla, quando dovrebbe ricevere un comando urgente ( che di solito si da' a voce se non urlata almeno forte..) non ne capisce l'importanza e quindi continua a farsi i cazzi sua.. è stato divertente vedere come sto' pirla di cane, x che cmq è un pirla di cane, m'ha ubbidito al primo comando datogli a voce quasi sussurrata, e pure al secondo.. e la faccia da pirla del proprietario che ha detto " eh, tu si che ci sai fare con i cani.."..

boh, che dirti, auguri !

BK

ps.. cmq l'idea di farsi amico il cane.. non è "fuori", magari alla fine da retta a te e non a loro..
eia

BK2 "il ritorno"
gattina1.88 gattina1.88 30/06/2010 ore 21.45.48 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.