Make.MePure 25/01/2011 ore 10.30.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Adesso ditemi...

Che sono una m..da... ma io penso al cane..


http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo501413.shtml

qualcuno si preoccuperà di lui? abituato alla sua casa.. alla sua famiglia.. qualcuno ha pensato a cosa gli stava facendo il bambino?


povero cucciolo...
una cosa mi verrebbe da dire.. mettiamo anche i meticci adesso nella lista nera? o possiamo finalmente provare a capire cosa ci possa essere dietro ad un morso di un cane?
8088897
Che sono una m..da... ma io penso al cane.. http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo501413.shtml qualcuno si...
Discussione
25/01/2011 10.30.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
ombra.1961 ombra.1961 25/01/2011 ore 14.04.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Adesso ditemi...

Non la kiamerei lista nera tutti gli animali mordono x difendersi, è stato l'uomo a modificare il loro istinto, comunque è buona norma nn far infastidire un cane da uno sconosciuto sia esso adulto o piccolo, è sempre anke consigliabile far crescere il proprio cane con tutti i membri della famiglia e portarli spesso in giro, farli crescere con gli uomini e farli abituare a tutti i movimenti ke noi umani siamo abituati a fare, posseggo cani fin da piccolo, e ora i miei figli crescono come son cresciuto io, con i cani, imparando a rispettarli e farsi rispettare, mai avuto problemi in vita mia, mai un cenno di aggressione da ambedue le parti, i miei cani rispettano me e i miei familiari xkè sanno ke noi nn siamo una minaccia x loro e comunque vedono in me il loro leader. Sono comunque pronti ad assolvere a qualsiasi mio comando. Sono sicuro ke quel cane abbia le sue ragioni x il morso dato. Poi siamo sotto il Cielo... come gli umani anke gli animali possono impazzire...

Make.MePure Make.MePure 25/01/2011 ore 14.06.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Adesso ditemi...

già.. ho scritto lista nera in tono ironico.. proprio perchè per me non esiste un lista nera..
M40ALprov M40ALprov 25/01/2011 ore 14.15.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Adesso ditemi...

IN primis bisognerebbe comprendere se nella famiglia proprietaria del cane, vi siano bambini.
E se quindi il peloso sia o meno abituato ad essi, al loro modo di essere, di muoversi, di strillare, di rompere i marroni, ed alle loro tempeste feromonali.

IN seconda istanza se da un lato si puo' ipotizzare l'omessa custodia per i proprietari del cane, dall'altro si puo' fare la stessa cosa per i genitori del bambino.

Troppo spesso i bimbi vengono lasciati fare QUALSIASI COSA.
Noi umani abbiamo l'inibizione alla violenza, non diamo un calcio sui denti ad un bambino solo x che sta' urlando in pizzeria, vicino al nostro tavolo e non vicino a quello dei genitori (che poi, il calcio starebbe bene a quest'ultimi..).
I cani non hanno questa stupida sensibilita', non rispettano quest'aurea di intoccabilita' che spesso di assegna ai bimbi anche se sono dei rompicoglioni.

E quindi agiscono.

Ecco perchè dobbiamo vigilare sui nostri cani, per evitare che dei bimbi , figli di genitori idioti, possano farsi mordere provocando al nostro cane dei problemi.

In ogni caso, la custodia all'ASL non è nulla, dopo un certo periodo x capire se il cane sia affetto dalla rabbia, te lo ridanno e son cavoli tuoi.

BK
15359376
IN primis bisognerebbe comprendere se nella famiglia proprietaria del cane, vi siano bambini. E se quindi il peloso sia o meno...
Risposta
25/01/2011 14.15.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SiculaBella SiculaBella 25/01/2011 ore 18.19.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Adesso ditemi...

Make.MePure scrive:
qualcuno si preoccuperà di lui?


Dipende dai padroni che ha. Io mi preoccuperei del cane, fermorestando il fatto che qualche altro avrebbe dovuto preoccuparsi di ciò che stava facendo il proprio figlio.
nick.aragon nick.aragon 25/01/2011 ore 21.35.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Adesso ditemi...

il problema di fondo rimane sempre lo stesso...in italia non c'è una cultura cinofila seria....rispetto ad altre parti del mondo siamo alla preistoria...piccolo esempio negli usa gia da piccolissimi i bambini imparano a come comportarsi con i cani....o meglio imparano a rispettarli,e sopratutto imparano che non sono giocattoli....qui in italia avviene l'esatto opposto,chi di noi non ha visto bambini che provano a salire in groppa ad un cane? o che per "giocare" gli tirano le orecchie? fino ad arrivare a dei ragazzini che torturano i cani randagi per divertimento....ecco è proprio questo il problema,secondo me nelle scuole bisognerebbe perdere un'ora alla settimana a insegnare ai bambini delle elementari le basi di una convivenza pacifica con il proprio cane... cosi facendo secondo me gli incidenti di questo genere diminuirebbero drasticamente....
15360937
il problema di fondo rimane sempre lo stesso...in italia non c'è una cultura cinofila seria....rispetto ad altre parti del mondo...
Risposta
25/01/2011 21.35.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.