Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Didyme89 Didyme89 15/07/2011 ore 15.23.02
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

libertario14 scrive:
bene,andiamo avanti così...mai accettare le opinioni degli altri,troppo difficile...
e poi buttiamo lì una frase fatta(cornuto e contento)e siamo a posto

tieniti le tue gabbie,io preferisco la libertà.mia e degli altri


qualcuno ti ha detto che non accetto il tuo pensiero? :nono1 Non mi sembra...
semplicemente mi sembra una stupidaggine poichè secondo me se qualcuno sta' con una donna o un uomo (si ok non deve mettere barriere o imporre decisioni e su questo sono d'accordo) ma se ti tradisce come puoi dire che perdoni un gesto simile PER LA SUA FELICITA'? :nono1
Come si fa' durante un rapporto sessuale con il proprio partner a NON PENSARE che quell'atto è stato consumato ANCHE con qualcun altro poco tempo prima? :nono1 cioè io lo vedo assurdo.

aligabri aligabri 15/07/2011 ore 21.30.00
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

68andy scrive:
e se a quella persona le cose che non vanno le hai dette, stradette e non sono mai state recepite, forse per menefreghismo?


ci si lascia
amen
andare oltre
:nono
aligabri aligabri 15/07/2011 ore 21.34.48
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

@ libertario14:
a leggervi mi vien da pensare che oggigiorno vige la filosofia
"scopiamo a più non posso con il primo che capita"
mah contenti voi...

Vi siete mai chiesti che se una donna, la tua donna, ti tradisce significa che non gli frega un cavolo a merenda di voi?
quella che chiamate libertà è in fondo puro menefreghismo...
ma si sa, c'è chi scusa tutto pur di remare contro...

:ammucchiata :ammucchiata
elle40 elle40 16/07/2011 ore 10.38.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

non è facile perdonare un tradimento, fino a che non l'ho subito credevo fosse impossibile,
ma se ami una persona prima di tutto devi capire perchè l'ha fatto e se una minima responsabilità
è anche tua. (premetto sto parlando di una relazione molto lunga), se c sono le basi per un nuovo inizio,
se si riconquista la fiducia reciproca e se ci su ama ancora credo che ci sia speranza. Niente è mai tutto
bianco o tutto nero.
Solo se non c'è amore non si può perdonare
DjParanoiA DjParanoiA 16/07/2011 ore 11.55.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

ovviamente tutto dipende dalla situazione... non è un discorso facile da affrontare...
innanzitutto le forme di tradimento sono tantissime: la più dolorosa da ricevere ovviamente è il "tradimento sessuale".
Io non credo che riuscirei mai a trovare la forza di perdonare la mia attuale ragazza di una cosa del genere... ma solo perché per lei ho fatto, e faccio davvero di tutto.... quindi non ne avrebbe davvero nessun motivo x farlo......
e sinceramente non credo che faccia una cosa del genere perché lei mi ripaga con tutte le attenzioni di questo mondo...

Però da tradito in passato... posso dire che ho perdonato.. ma perché la storia nn era così importante...
Anche se la ritengo una cosa ripugnante...
libertario14 libertario14 16/07/2011 ore 14.02.15
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

caro Aligabri,sei capace di evitare le illazioni?
perchè vedi,c'è chi non è d'accordo con quello che ho scritto(ci sta e lo prevedevo)...però non c'è bisogno di accusare qualcuno di malafede con frasi del tipo
"C'é CHI SCUSA TUTTO PUR DI REMARE CONTRO"
perchè vedi,ci sono persone che possono avere un'opinione diversa dalla tua.
certo è + comodo e semplice scrivere che la gelosia è giusta...ma non troppa
come dire
il sole fa bene ma non bisogna prenderne troppo
un bicchiere di vino fa bene,ma due sono troppi
lo sport anche questo fa bene ma non bisogna esagerare

si,un po' di frasi che ci fanno sentire saggi e ragionevoli e persone di buon senso...
MA CHE NOIAAAAAAAAAAAAA e CHE RETORICA!!!!!!!!!!!!

se ami una persona sei capace di perdonare.se ami una persona desideri al sua felicità.Dove ho scritto che bisogna scopare a + non posso col primo che capita?boh...
la "mia" donna...perchè?l'ho comprata al mercato?non è MIA...questo senso del possesso non mi appartiene
amo la mia libertà e quella degli altri,in particolare di chi amo
forse perchè non ho paura della libertà.
zaffira3 zaffira3 16/07/2011 ore 20.45.56 Ultimi messaggi
segnala

AmmiccanteRE: il tradimento....

Secondo me in un rapporto di coppia si deve avere fiducia e premetto che sono sola per una serie di ragioni....Scusate ma secondo voi che senso ha tradire e buttare per aria un matrimonio se poi non si dà il divorzio dopo la separazione per una questione di interessi...????Non ho più un amore ...e forse non ne avrò altri proprio per questa ragione.Non voglio amori a metà.
68andy 68andy 16/07/2011 ore 21.18.30
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

@ aligabri: anche quando in ballo ci sono 4 figli? Tu cosa avresti fatto?
Demonescuro Demonescuro 17/07/2011 ore 06.44.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

Pensare che in un'intera esistenza si possa provare attrazione, interesse, coinvolgimento, intimità per una sola ed unica persona è alquanto utopico e decisamente ottimista. Quando si intraprende il cammino tortuoso della monogamia, allora, cos'è che ci spinge a ignorare i tanti segnali esterni e le miriadi di connessioni propizie che ci spingono verso altri lidi inesplorati ed appetibili? Forse il rispetto...forse l'inconscia consapevolezza che un percorso già intrapreso è stata fonte di estrema fatica, sofferenza e compromesso e perciò non propriamente un'esperienza da riproporre in un ciclo infinito di tentativi...o la asettica e cruda verità della vita, dove fondamentalmente i sentimenti sono un misto di genetica e sopravvivenza della specie? Secondo un untore, macchiato della colpa del tradimento e portatore sano di questo immondo morbo...ogni rapporto nasconde regole sottili ed equilibri che con i sentimenti hanno poco a che fare. Io ho tradito, lo dico senza vergogna o particolare enfasi e posso dire di aver sempre avuto chiara nella mente la persona che amavo e con cui avrei voluto passare i miei giorni mortali. Perché l'ho fatto? Noncuranza, paura dell'impegno, scarso sostegno dall'altra parte della mela e OPPORTUNITA'. Basta levare il piede dall'acceleratore dell'ipocrisia per capire che uno sbaglio non rende recidivi né macchia di un'onta perenne una persona che semplicemente sbaglia. Un errore aiuta a crescere, se si è pronti a rimettersi in discussione...
aligabri aligabri 17/07/2011 ore 11.43.40
segnala

(Nessuno)RE: Cosa ne pensate del Tradimento?Lo perdonereste mai?

@ 68andy:
madonna...
solo?
:fuma

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.