Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

palmerino1965 palmerino1965 24/02/2012 ore 11.47.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

Non si deve o dovrebbe vivere uno appiccicati all'altro/a, però.
Personalmente più vado avanti nella mia vita e più trovo che sia cosa buona e giusta vivere insieme (leggi: convivere) con moderazione.
Ci possono benissimo essere ampi spazi dove ognuno viva la propria vita senza l'altro/a.
stellina112 stellina112 24/02/2012 ore 14.44.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

@ palmerino1965: Palmerino, ma vivere insieme non significa mica togliere il respiro all'altro, tu la vedi così, ma non lo è, quando 2 persone si amano e si rispettano reciprocamente questo non avviene. Sinceramente se dovessi vivere con qualcuno che mi togliesse il respiro voglio restare single, neanche a me piace la cosa.
palmerino1965 palmerino1965 25/02/2012 ore 12.13.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

Per me sbagliamo a amare.
Me compreso.
Io vorrei arrivare a quanto suggeriscono alcuni "maestri" e sono su quella strada.
Esempio:
http://www.tarocchionline.net/reserved/maestri_krishnamurti_amore1.htm
http://www.fiumesilente.com/forums/pillole-di-saggezza/osho-puro-amore

Ora, io sono consapevole che quello che suggeriscono è decisamente diverso da quando siamo abituati a perseguire (avere la persona tutta per sé... perché è "nostra") mentre invece sarebbe esattamente al contrario.
E sto imparando a vivere così l'amore.
Attualmente sono innamorato di una donna e sono qui da lei.
Sto imparando a amarla senza dipendere.
Attualmente convivo e tra pochi giorni andrò via a casa mia: sono consapevole che posso ritornare da lei come anche che lei o io, trovare altri amori.
Se lei nel frattempo trovasse un'altra storia d'amore sarei felicissimo perché io voglio sentirla felice.
Con me o senza di me sarebbe poco importante, alla fine.
Ogni volta che noi ci incontreremo non dovremmo dare per scontato il nostro amore.
Credo sia questa la chiave per vivere bene l'amore.
L'amore vive solo nel presente: non so e non voglio sapere se tra qualche mese sarà ancora con lei.
Non importa perché non posso vivere "tra un mese": adesso posso amare.

Può sembrare un ragionamento contorto invece lo trovo semplice e lo vivo con estrema spontaneità.
Non provo alcuna gelosia e ne penso che lei mi appartenga: siamo solo due persone che vogliono sentirsi felici e liberi di stare insieme.
Purtroppo lei non la pensa similmente... però fa nulla: lei è libera di pensarla diversamente e insieme vedremo dove ci porterà questa storia.
barbaresco72 barbaresco72 25/02/2012 ore 13.45.29
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

un caro amico mi disse che quando ami una donna togliti assolutamente dalla testa l idea di
cambiarla di correggere le sue spigolature sarebbe un inutile tormento per entrambi accettala
cosi come e per la donna e quasi uguale pero riesce a smussare un o l uomo
in poche parole chi ama deve accattare non deve pensare io cambio cambio chi
Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 25/02/2012 ore 15.06.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

83Artista scrive:
eh grazie ma magari non è abbastanza, sai com'è.. poi se smetto di farli cosa succede?


Scherzavo, era per ironizzare, anche se quei cosi tipo di pongo son davvero adorabili.
Sembri una persona davvero creativa e comunicativa, o almeno, a me trasmetti questo.
83Artista 83Artista 25/02/2012 ore 18.12.21
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

@ Guerriera.Batterista: non sono di pongo
stellina112 stellina112 25/02/2012 ore 21.11.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

@ palmerino1965: Palmerino la pensi così perchè sei rimasto deluso da qualcun altra, fidati che è così, la tua ferita è troppo grande e non si può rimarginare, forse avevi creduto in qualcuna che poi è venuta meno. Anche io ho creduto in passato in qualche storia che poi è finita e adesso non do niente per scontato, io non posso pensare ad un rapporto di coppia con qualcuno che già so che presto finirà, questo mi farebbe passare la voglia di stare con questa persona perchè penso tanto che spreco a fare tempo a cosa serve? Invece bisogna pensare che non sono tutte uguali, come io penso che gli uomini non sono tutti uguali. Quella che stai vivendo non è una convivenza, anche io ho avuto una relazione simile alla tua, quella si chiama solo km di distanza, la convivenza vera e propria è un'altra cosa, quando si divide ogni cosa dell'altro, ma anche la vita, con i km che separano quando ognuno torna a casa propria, ognuno si fa i fatti propri a casa propria e non c'è completezza in questo rapporto perchè non si rende partecipe l'altra persona della propria vita. Tu sei rimasto deluso e quindi adesso hai paura di rendere partecipe completamente l'altra persona alla tua vita.
Dari.eTTTA Dari.eTTTA 26/02/2012 ore 21.58.50
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

Secondo me, quando realmente ci si innamora, bisosgna amare quella persona per come è, senza avere voglia di cambiarla, perchè già l'idea di voler cambiare qualcuno vuol dire che non la si rispetta e non si può amare davvero, realmente, qualcuno che non si rispetta. Quindi, si dovrebbe amare quella persona non solo con tutti i suoi difetti, ma soprattutto PER i suoi difetti. Altrimenti sarebbe troppo facile innamorarsi di una persona senza difetti. Tutti riuscirebbero ad amare chi ha solo pregi...
palmerino1965 palmerino1965 07/03/2012 ore 19.44.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

stellina112 scrive:
Quella che stai vivendo non è una convivenza, anche io ho avuto una relazione simile alla tua, quella si chiama solo km di distanza, la convivenza vera e propria è un'altra cosa, quando si divide ogni cosa dell'altro, ma anche la vita, con i km che separano quando ognuno torna a casa propria, ognuno si fa i fatti propri a casa propria e non c'è completezza in questo rapporto perchè non si rende partecipe l'altra persona della propria vita. Tu sei rimasto deluso e quindi adesso hai paura di rendere partecipe completamente l'altra persona alla tua vita.


Io non cerco la completezza e la convivenza come la intendi tu.
Sono stato sposato e so cosa significa convivere ogni santo giorno con un'altra persona.
Ho visto come vivevano i miei genitori e come loro portavano avanti la loro convivenza.

Con Nicole (diamole un nome :-) ) ho vissuto dal 7 febbraio fino a l'altro ieri: credimi... stavamo spesso molto stretti. :-)
La rivedrò a Pasqua per una quindicina di giorni e poi, nei mesi estivi staremo sempre o quasi insieme: sicuramente non saremmo degli estranei e possiamo concentrarci sul nostro amore.

Non mi serve e non cerco una donna che venga a vivere a casa mia per pulirla e essere una brava casalinga: mi arrangio benissimo da solo.
Poi tutto può succedere e magari questa donna vivrà con me tutta la vita e magari si trasferirà.
Io mi posso concentrare solo sul futuro prossimo...
lunafelina lunafelina 07/03/2012 ore 20.39.19
segnala

(Nessuno)RE: MA PERCHE' è COSì DIFFICILE TROVARE QUALCUNO DA AMARE

beh io ho chiuso una storia da 6 mesi ....... un disastro... INCOMPATIBILITA' DI CARATTERE O POCA VOGLIA DI STARE BENE ASSIEME? me lo sono chiesta........ le ragioni sono al 50 per cento ma la voglia di amare forse non era cosi' importante x lui che non collaborava x migliorare le cose. OPPURE NON CI SI CAPIVA PROPIO!!!! boh non lo so sta il fatto che capirsi tra uomo e donna e' VERAMENTE difficileeeeeeeeeee

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.