Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

mary70pd 02/04/2021 ore 18.47.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Da decenni, vedo e leggo di persone che non fanno altro che rimbalzare da una relazione inizialmente rose e fiori che in + o meno breve tempo, diventa na palla al piede ( nel migliore dei casi ) e na maledizione, nel peggiore. Mi domando....quanti davvero si fanno delle domande su se stessi, quando vedono che .....continuano ad infilarsi in storie + o meno assurde, + o meno bacate. Il mio modesto parere ( da single ad oltranza ) è che il cambiamento non può che partire da noi stessi, con una consapevole presa in carico di chi siamo, come siamo diventati quel che crediamo di essere, come ci autosabotiamo, come facilmente siamo disposti ad accusare gli altri e di rado ad assumerci la ns responsabilità nelle cose . Ho smesso ( forse da troppo ) di mettermi in gioco, ma ho iniziato a lavorare seriamente x chiarirmi chi sono , cosa davvero voglio, ho approfondito argomenti x me fondamentali nelle relazioni ( tutte, anche sul lavoro,parentali ecc ) x es. come comunichiamo......saper comunicare( non far la guerra come ammaestrano a fare i trash programmi TV ) .... un lavoro che porto avanti in un gruppo dove le esperienze vengono condivise e discusse . Ma siamo davvero così pochi...o sono davvero ancora così tanti, coloro che continuano a reiterare le modalità proposte dal mainstream ????
8611543
Da decenni, vedo e leggo di persone che non fanno altro che rimbalzare da una relazione inizialmente rose e fiori che in + o meno...
Discussione
02/04/2021 18.47.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
3x3 3x3 03/04/2021 ore 01.01.05
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

C'è tanta confusione nelle menti e mancano delle linee guida. Nella sua vastità di interpretazioni è difficile riconoscere l'identità della parola amore figuriamoci configurarlo nelle più disparate situazioni. Nelle relazioni l'amore è una serie di componenti, sesso, passione, desiderio, rispetto, partecipazione etc, come una formula chimica di un prezioso medicinale. Troppe e parecchio difficile da mantenerle saldamente assemblate, spesso questi elementi si sfaldano e tutto il sistema crolla.
Dal mio modesto parere invece di eternamente accoppiato ritengo il successo di un rapporto nella disponibilità assoluta di due individui, fuori dai condizionamenti esterni, e nella capacità di mettersi a nudo senza la paura di pregiudizi o fallimenti.
Non bisogna essere geni della comunicazione, i nostri occhi parlano, il nostro volto e il nostro corpo, siamo esseri semplici, però ce la mettiamo tutta a complicarci la vita.
Linking72 Linking72 14/04/2021 ore 18.12.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Amore è quella cosa che ti fa stare bene per un attimo e ti fa dimenticare cosa è la felicità!
mary70pd mary70pd 14/04/2021 ore 22.25.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Dovrebbero insergnarcelo a scuola...dato che oramai ....solo adulti specializzati potrebbero reimmettere il reale signficato di questa abusata parola . Come possiamo tramettere amore ai ns figli, se non sappiamo nemmeno noi cosa sia ? ..... Sappiamo cosa non è ....... e troppe cose ancora le crediamo amore....ma sono altro . Dai figlipretendiamo obbedienza....imponiamo regole sociali....cose a cui o si piegano o si ribellano.....non permettiamo loro di lasciarle emergere da dentro di sè....le regole del buon vivere, dando semlicemente l'esempio, forse xchè come esempio siamo quantomeno scadenti...ed i mezzi di comunicazione di massa, non aiutano . Siamo sull'orlo del baratro...forse + di là che di qua . Ciò...+ che spaventarmi, (o farmi sentire rassegnata ) mi incuriosisce.....la vita trova sempre nuove strade .
Linking72 Linking72 15/04/2021 ore 18.16.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Ho cercato su wikipedia ed ho trovato quanto segue:

Gli antichi Greci hanno individuato quattro forme primarie di amore: quello parentale-familiare (storge), l'amicizia (philia), il desiderio erotico ma anche romantico (eros), infine l'amore più prettamente spirituale (agape, il quale può giungere fino all'auto-annientamento o kenosis); gli autori moderni hanno distinto anche altre varietà di amore romantico, mentre le tradizioni non occidentali contengono varianti o simbiosi di questi stati.

Una tal ampiezza di usi e significati, in combinazione con la complessità dei sentimenti che coinvolgono i soggetti che amano, possono rendere particolarmente difficoltoso definire in modo univoco e certo l'amore, rispetto ad altri stati emotivi.


Ora mi domando, ma potrebbe essere solo uno stato illusorio? Ma ne vale veramente la pena?
mary70pd mary70pd 15/04/2021 ore 23.33.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Linking 72 , bella la tua ricerca....mi hai fatto ricordare cose....si....come non esiste un solo tipo di intelligenza, così non esiste un solo tipo di amore. A parere mio ( forse orientaleggiante ) , è + facile dire cosa non è l'amore....e x riassumere cosa non è...non è nulla in cui la persona si senta a disagio. ( quindi non è limitante,non è costrittivo, non è appunto definibile..... è però percepibile e quando lo si percepisce lo si vive ....e non lo si può raccontare (spirituale se vuoi...un esperienza estatica ). Grazie x il tuo intervento .
Linking72 Linking72 17/04/2021 ore 12.40.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Possiamo amare qualcuno solo quando lo conosciamo davvero, perché amare significa fare un salto nel vuoto, affidare la propria vita e la propria anima. Un rischio che corriamo affidandoci a chi abbiamo appena conosciuto.
Conoscersi significa sapere cosa fa gioire l'altro, qual è la sua pace, quali sono le sue ire, le sue lotte e i suoi errori ,le sue debolezze. Perché l'amore va oltre ogni emozione non è presente solo nei momenti allegri. Inoltre vorremmo aggiungere nonostante la nostra giovane età, ancora troppo giovani e non conosciamo ancora il vero valore dell'amore ma di una cosa siamo certe: l'amore è RISPETTO!
Spesso noi giovani siamo innamorati del sentimento, di questa forza travolgente che ci trasforma e fa uscire dalla nostra anima il fuoco ardente....
"Innamorarsi è una cosa seria più grande del mare infatti il nostro piccolo cuore rischia di scoppiare." Cit. Luca Carbone

Per chi ha dimeniticato tutto questo ardore...
mary70pd mary70pd 17/04/2021 ore 17.41.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Linking scrivi :Possiamo amare l'ltro solo quando lo conosciamo davvero " . Direi che vale lo stesso x noi stessi . E come molti testi ed autori affermano, se non amiamo ( davvero ) noi stessi....non possiamo amare nessun altro. Ma quanti, sono disposti a fare questo viaggio dentro si sè ?.....Non sempre rose e fiori ( ci piace crederci nel giusto, ci piace stare arroccati alle nostre credenze , idee...insomma...nella ns zona comfort ) Solitamente ci si relaziona tra persone immature, che questo viaggio dentro si sè credono di poterlo scampare e prendersi direttamente solo le cose belle....appioppando all'altro la responsabilità delle sofferenze che vengono prima o poi fuori, in una relazione fra immaturi ( che non conoscono sè stessi ) . Insomma...Ad averlo saputo prima.....partivo prima, a conoscermi...di questo passo sarò " matura " x l'amore....nella prossima vita ( se mi impegno in questa e vivo a lungo ).
PS se leggi il libro " innamoramento e amore " ( o già lo conosci ) saprai bene che innamoramento e amore...son due cose ben diverse. Il primo....accade....e meno male...è un opzione offerta a tutti x avere un assaggio di cosa siamo capaci quando apriamo il cuore....poi arriva la sofferenza...e col tempo, se non ci incattiviamo, capiremo il dolore, che porta, aprire il cuore in modo cieco ed immaturo .Amare è una scelta.....e solo fra persone consapevoli, può portare ad una unione che coadiuvi la crescita personale, nella crescita relazionale ( il due ...diventa trino...la relazione creata , è un essere di cui prendersi cura entrambi come di un figlio ...pensa gli eventuali figli, come crescerebbero sereni ed equilibrati, se figli di coppie trine ,così formatesi )
AdrianOK AdrianOK 17/04/2021 ore 23.35.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?


il cosiddetto Amore non è nient'altro che la pulsione naturale per la riproduzione della specie, che hanno anche tutti gli animali, ma nel nostro caso è un pò più complicato da usanze sociali, consuetudini, regole per la protezione e la crescita corretta dei nuovi nati eccetera. Più avanti negli anni quando la pulsione ormonale decresce e non si è più fertili, si dice Amore un corretto rapporto di coppia quando due persone stanno bene tra loro, si intendono, si aiutano e soprattutto nessuno dei due prevarica l'altro. Tra l'A e la Z ci possono essere tutti i comportamenti sociali possibili e immaginabili ma uno solo è quello che conta, ovvero quello che determina l'innamoramento "a priori" apparentemente senza motivo. Si dice "mi piace molto" ma non si può farne a meno, non ci si dorme la notte, si perde l'appetito... e quello non è controllabile, la responsabile è Madre Natura ed è il vero Amore anche se non dura tutta la vita ma si porta con sè per sempre come una ferita aperta.
mary70pd mary70pd 18/04/2021 ore 00.06.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

AdrianOK concordo con te sul trucchetto della antuara che x garantire la continuazione della ns specie ( che necessita di lunghe cure della prole ) fa si che ormoni e "innamoramento" , ci spingano inesorabilmente l'uno verso l'atro x "adempiere " , al ns dovere "animale " . Tu chiami questo " vero amore " . Io sn + terra terra e lo chiamo trucchetto biologico . Poi ci rimane il ricordo di quel gran trasporto ed emozioni provate che...se quella relazione va male....cerchiamo in altre....spesso la natura la vince, ed i figlio(o figli ) qui o là ci scappa .... Con l'età e l'esp. ( umane...non + solo spinte biologiche ) siamo in grado di capire diverse cose, dalle esperienze fatte.....continuare a smaniare x gli innamoramenti, o optare x relazioni mature senza tutti quei fuochi d'artificio...e non è accontentarsi...è un fare le cose con + senno . Sempre che dalle esperienze si sia tratto insegnamento e non si sia invece rimasti troppo amareggiati .
AdrianOK AdrianOK 18/04/2021 ore 10.45.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

E' più accurato di quello che ho scritto io ma è la verità. Grazie
Linking72 Linking72 20/04/2021 ore 17.21.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Saro' vecchio, o troppo giovane...
...saro' immaturo, o troppo maturo...
...saro' sentimentale o troppo impulsivo...
qualunque cosa io sia, se qualcuno mi chiedesse cosè amare, be io vorrei che fosse "semplicemente" così...
e sottolineo semplicemente perchè per me amarsi non deve essere difficile, non deve essere complicato, non deve essere soffrire, ma semplicemnte vivere l'altro.

Puoi arrivare a perderti. Perdi tutto: i confini, il senso del tempo... Due corpi possono unirsi a tal punto che non sai più chi è chi e cosa è cosa. E quando la confusione raggiunge quell'intensità, ti sembra di morire... e in un certo senso muori, e ti ritrovi da solo nel tuo corpo, separato, ma la persona che ami è ancora lì. È un miracolo: vai in paradiso e torni indietro, da vivo. E puoi tornarci tutte le volte che vuoi, con la persona che ami. (Andrew)

marianute 26/04/2021 ore 17.03.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Quando il passare degli anni attenua i fuochi ormonali, si fa avanti una forma meno virulenta ed aggressiva di amore. Una forma che somiglia sempre più all'amicizia, quella vera, quella che ti rende disponibile alle esigenze dell'altro anche a discapito delle tue di esigenze. Passare dalla forma virulenta/aggressiva all'altra forma (che solo all'occhio distratto può apparire meno intensa) non è proprio per tutti. Il passaggio può essere morbido, così come sofferto o addirittura drammatico. La natura sa quello che fa, sempre, anche quando non siamo d'accordo...lei ci indirizza, poi tocca a noi scegliere di insistere a picchiare la capoccia contro il muro ( e diventare portatori insani di un vero bazar di cerotti virtuali) o scoprire man mano una vivacità nuova. Per chi crede nel proseguimento della vita, un'occasione di crescita mica da poco, uno strip-tease delle vanità che ci avvicina all'Infinito.
GianParlo GianParlo 28/04/2021 ore 14.57.04 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

Ti rispondo per quello che posso, sulla base della mia esperienza, soffermandomi sulla domanda da titolo senza approfondire il resto che poco centra con la domanda iniziale.
Se dovessi definirlo direi che mi ricorda il mare.
Tanto sereno e rassicurante come tanto distruttivo e pericoloso.
Dargli una definizione chiara è impossibile oltre che deleterio, visto e considerato che l'amore si presenta in forme e circostanze diverse.
Sarebbe come voler cercare una definizione di odio (emozioni troppo viscerali).
Biologicamente parlando invece è semplicemente riproduzione. Essendo noi umani dotati di una parte logica tendiamo a razionalizzare e trovare significati in quello che facciamo quando di base rispondiamo ad istinti primordiali insiti in qualsiasi genere, razza e animale.


mary70pd mary70pd 28/04/2021 ore 21.55.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

E se amore fosse ogni respiro....ogni alba e ogni tramonto....e il saperlo condividere con i nostri simili un arte , una ...disciplinata tendenza verso comunione e condivisione ....una visione forse troppo " spirituale " x noi occidentali...mentali e scientifici, disabituati a sentire profondamente .
Navigator.63 Navigator.63 09/05/2021 ore 08.09.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma sto amore di cui tanto si ciancia...cos'è x voi ?

@mary70pd scrive:
Da decenni, vedo e leggo di persone che non fanno altro che rimbalzare da una relazione inizialmente rose e fiori che in + o meno breve tempo, diventa na palla al piede

1. In parte succede perché spesso siamo esigenti e pretenziosi. Quindi scarsamente capaci di accontentarsi, e più inclini a scartare qualcuno nella speranza che quello dopo sia meglio.
2. In parte succede perché l'ideale romantico monogamico è una favola, non è reale. In realtà in una coppia chiusa e stabile ci stufiamo presto (di solito dopo due-tre anni al max), ci annoiamo, e desideriamo altre persone.
Che sarebbe anche gestibile, se ne fossimo consapevoli e lo affrontassimo con onestà. Invece ci si attacca alle favole e si seguono percorsi di "monogamia seriale", sperando di trovare l'unicorno... cioè la "persona giusta". ;-)
3. E, in parte, è per via della mancanza di maturità e consapevolezza (come dici tu), che per la maggioranza è lo standard.

Il mio modesto parere ( da single ad oltranza ) è che il cambiamento non può che partire da noi stessi

Vero, ma cambiare costa fatica e non offre certezze.
Per cui i più cercano il "quick fix" e buttano il problema all'esterno (sono sempre gli altri in errore, o che devono cambiare).

Ma siamo davvero così pochi...o sono davvero ancora così tanti, coloro che continuano a reiterare le modalità proposte dal mainstream ????

Io seguo percorsi di crescita da 40 anni.
IMHO le persone mature e/o consapevoli, o cmq disposte a mettersi in discussione e crescere, sono una netta minoranza; a seconda del livello che si intende, max il 20% (più probabilmente il 5-10%).

La maggioranza è più simile ad un gregge, che segue le mode, i media e la massa.
Salvo poi lamentarsi che la loro vita non funziona, e dare la colpa agli altri :-)))

"Manifestiamo la forza essendo ferocemente onesti con noi stessi. Solo avendo il coraggio di affrontare le cose così come sono, senza inganni o illusioni, da esse potrà sorgere una luce, la nostra guida sul giusto cammino."
(I Ching)

Per rispondere alla domanda iniziale, per me l'amore è avere a cuore il benessere dell'altro (o la sua felicità), come ed anche più del proprio.
Cosa che può essere anche assai diversa dall'amore romantico (che è quello che i più intendono con "amore").

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.