Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Estaile 06/05/2021 ore 21.47.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Che storia è?

Ciao a tutti.

Sono in tormento...

Parlo di una storia iniziata ufficialmente a febbraio.

Conosciuto virtualmente a dicembre. Da gennaio abbiamo iniziato a vederci e compatibilmente con le restrizioni abbiamo mantenuto i contatti quotidianamente e trascorso qualche weekend insieme.

All'inizio tutto bene... mi diceva che se fosse dipeso da lui sarebbe venuto da me tutte le sere nonostante ci separino un centinaio di km... fuochi e fiamme, belle parole qui e là...

Poi una delle volte in cui ci siamo visti io ho perso il treno a causa del nostro "attardarci..." e siccome quella sera era invitato a casa di amici (che peraltro vede ogni giorno per lavoro) mi ha piantato in stazione per raggiungerli e tanti saluti.

Ora io sono perfettamente in grado di aspettare e salire su di un treno ma non mi è sembrato un gesto molto carino.

Poi degno do nota (almeno per me) è il fatto che quando si addentra in argomenti personali spesso si interrompe, mi dice che non mi può dire certe cose, che me le dirà un giorno, che è meglio non parlarne e così via...

Poi se esce con gli amici si sente autorizzato a farsi sentire di meno o per niente.

Io ho iniziato a rimanerci male perciò al telefono sono talmente demoralizzata che non me la sento di raccontargli cosa faccio cosa mi succede e lui non fa nemmeno lo sforzo di chiedere tipo com'è andata la visita o altro...

Non ultimo che lo scorso weekend che era il primo libero dalle restrizioni dopo un po' di tempo che non ci vedevamo mi sarei aspettata di vederlo e lui mi ha detto che sabato si era organizzato con i suoi amici e che se volevo potevo raggiungerlo così li avrei conosciuti. Io visto che sono in tensione con lui per questa situazione ho preferito non accettare l'invito.

Domenica era invece impegnato a fare un corso di teatro quindi per lui era escluso che ci vedessimo.

Alla fine ho saputo che causa maltempo non ha fatto nessuna delle due cose e nemmeno però ci siamo visti.

Sono veramente giù perchè mi sento poco considerata. Si mi ha chiesto se in estate faremo un viaggio ma poi io lo sento parlare sempre dei suoi impegni di lì di là... ne ha parecchi e onestamente con tutte le cose che vuole fare non vedo spazio per me e tanto meno per un'eventuale famiglia anche se lui ha citato il discorso bambini come probabile.

Ora concludendo io gli ho fatto presente il mio malessere per questa situazione (dato che lui mi diceva sempre che se non c'era la pandemia sarebbe venuto a casa mia ogni sera e bla bla bla) e lui inizialmente è rimasto indifferente, si poi mi ha detto che mi sbaglio, che lui tiene a me, ma non fa che raccontarmi di aperitivi con gli amici e ora mi dice che il problema è solo mio.
Si è sforzato dicendomi che magari sabato verrà ma a me pare che di me non gliene freghi nulla.

Scusate per essermi dilungata.

Voi come la vedete?



8612497
Ciao a tutti. Sono in tormento... Parlo di una storia iniziata ufficialmente a febbraio. Conosciuto virtualmente a dicembre. Da...
Discussione
06/05/2021 21.47.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Virtualtemporarygigo Virtualtemporarygigo 08/05/2021 ore 07.38.10 Ultimi messaggi
Estaile Estaile 08/05/2021 ore 08.47.01 Ultimi messaggi
Navigator.63 Navigator.63 09/05/2021 ore 06.52.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che storia è?

@Estaile scrive:
Voi come la vedete?

Guarda, sarò franco perché mi sembra che tu abbia bisogno di una "doccia fredda".

L'utente sopra di me non stava scherzando: sembra proprio che la vostra storia sia una trombamicizia (ma pure con poca amicizia), solo che lui non si è curato di dirtelo. Anzi.

Da quel che dici, pare la classica situazione in cui una persona tiene all'altro, ma l'altro non ricambia realmente, e sostanzialmente se ne approfitta.

L'episodio del treno poi è emblematico: come minimo poteva offrirsi di aspettare con te fino all'arrivo del treno successivo. Insomma, se uno ci tiene a te lo dimostra (magari senza fare salti mortali... ma nemmeno ti tratta come "l'ultima ruota del carro").
Dire che di te gliene frega poco mi sembra una facile sintesi. Poi ovviamente te la racconta perché gli fai comodo.

Mi stupisce che tu sia qui a scrivere, e non ci sei già arrivata da te. A meno che tu sia molto giovane, e quindi ingenua.
Se quel che hai scritto è vero, non mi pare che ci sia spazio per dubbi.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.