Automobilismo

Automobilismo

Dalla Formula 1 ai Rally, tutte le gare il cui comune denominatore è la velocità!

fiume.sandcreek 19/05/2019 ore 11.23.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

Come da titolo.
asgv14 asgv14 21/05/2019 ore 20.09.57
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

presenti o passati?
diamanti74 diamanti74 26/06/2019 ore 21.49.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

partiamo con il presupposto che tutti quelli più veloci di me mi stanno fortemente sullo stomaco ,e anzi,anche qualcuno di più lento.
fatta quessta premessa direi che più che un pilota preferito io ho uno stile preferito,che poi è anche il mio,interpretato poi da diversi campioni o meno.
posso affermare di amare la guida pulita al 100% in quaanto porta a una messa a punto ottimale del mezzo e che quindi i piloti di questo stampo hanno quasi tutti superato i loro limiti coinvolgendo maggiormente la squadra.
ti dirò,sulle 4 ruote uno tra tutti jean alesi,sul bagnato mai visto nessuno così preciso,giro su giro,sempre li,posso giurarlo,cm su cm sempre uguale,giro dopo giro.
ho avuto l privilegio di vedere dal vivo gigi galli,e nei rally ragazzi,se avesse trovato i soldi,avrebbe fatto nero anche loeb!!!!
sulle 2 ruote ho idee vecchia scuola,faccio distinzione tra due epoche,fatte da chi saliva n moto con le proprie forze e l'altra fatta da figli di papà.
credo che barry sheene sia il più grande di sempre,seguendone la storia,non l'ho mai visto correre.
il pilota che più di tutti mi ha entusiasmato per diverse ragioni però,non sol per lo stile di guida e max biaggi,secondo me ultimo vero immenso talento d iquelli che salivano in moto quasi risuchiati dal loro destino (vedere virginio ferrari,lucchinelli,uncini, graziano rossi e tanti altri stranieri )
dei moerni per le ragioni di pulizia di guida ho sempre avuto cchi per dovizioso,anche se spies e poggiali sono le mie grandi scommesse perse.
ultimo non ultimo lorenzo.sempre perch+ sfrutta il mezzo al 100%

spero di esserti stato di aiuto,e i tuoi preferitii nvece?
John78.60 John78.60 06/08/2019 ore 11.07.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

Il mio pilota preferito è Markku Alen detto Maximum Attack.
Quasi vent'anni nel gruppo FIAT.
Stratos. 131. 037. e Delta.
Un campione non solo al volante ma anche per simpatia e umanità.

Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna.
terminatorr terminatorr 07/04/2020 ore 09.23.55 Ultimi messaggi
Antonello.1992 Antonello.1992 28/07/2020 ore 17.03.24 Ultimi messaggi
Adoro1982collant Adoro1982collant 07/09/2020 ore 20.26.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

Io adoro Senna per me il migliore.Poi metterei Schumacher
latinboy24 latinboy24 08/09/2020 ore 23.19.27 Ultimi messaggi
segnala

DivertitoRE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

primo schumacher penso il migliore poi hamilton .....
parlo della generazione dal 90 adesso ci sono cresciuto.....
senna anche...
avrei voluto dei duelli per il mondiale tra senna e schumy
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 09/09/2020 ore 10.48.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi sono i vostri campioni preferiti? E perché?

Buongiorno a tutti.

Credo che bisognerebbe valutare anche le condizioni che hanno permesso ad un pilota di esprimere il suo talento.
Ad esempiio Damon Hill ha vinto un titolo mondiale e 22 Gran Premi, in teoria doveva essere migliore di un Keke Rosberg che ne ha vinti solo cinque (più un mondiale o di uno Stirling Moss che di mondiali non ne ha vinto nessuno e di Gran Premi solo 16.
Ma quante volte incide il caso?
Cosa sarebbe stato del mondiale 1986 se a Nigel Mansell non fosse esploso il pneumatico o se lo stesso pilota l'anno dpo non si fosse ritirato per metà o quasi dei Gran Premi disputati?
Cosa sarebbe stato del mondiale 1985 se la Ferrari avesse mantenuto la competitività dimostrata a inizio stagione?
Mika Hakkinen ha meritato i suoi due titoli mondiali?
Oppure era avvantaggiato da una super vettura?

Sarebbero infinite le considerazioni che si potrebbero fare tra risultati conseguiti e meriti personali.
Per questo ritengo che il più grande di tutti i tempi sia stato il pilota argentino Juan Manuel Fangio,
e questo per vari motivi, dal rapporto tra numero di GP disputati e vittorie o PP, alla quantità di confronti diretti (pochissimi piloti possono dire di aver messo le proprie ruote davanti le sue per merito delle proprie palle e non di condizioni esterne o problemi meccanici dell'argentino) e soprattutto per aver portato quattro vetture diverse al titolo mondiale.
Quando un altro pilota riuscirà a fare altrettanto potrà dirsi al suo pari, per superarlo dovrebbe fare ancora di più.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.