Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

XBluewhiteX XBluewhiteX 26/05/2011 ore 00.18.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

io non ci credo neanche se lo vedo al fair play finanziario.. fai prima a metterti l'anima in pace :amen
robjob robjob 26/05/2011 ore 09.48.25 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

@ XBluewhiteX: la legge è stata già approvata...e sarà effettiva dal 2014!!se hai dubbi vai a leggere sul sito fifa!!vi ci vuole solo un miracolo!
furioso78 furioso78 26/05/2011 ore 12.07.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

favorevole al fair play finanziario ma i conti del milan non sono quelli che descrivi chi ha più debiti al primo posto senza rivali e incontrastata è l'inter basti pensare che l'anno della chaempions tra ingaggi giocatori spese sul mercato e allenatore ha sborsato più di 100 milioni di euro ...in una sola stagione!!! gli stipendi più alti per giocatori li ha raggiunti l'inter con i famosi 11 milioni di eto'h e molti membri della rosa a 4,5 milioni di euro....nel milan gli ingaggi più alti li avevano ronaldinho 6,5 milioni pirlo 6,5 milioni e forse seedorf ma qua la cifra forse è leggermente più bassa per ibrah l'ingaggio è stato spalmato su tre anni robinho non arriva a 4 milioni l'anno per il resto gattuso ambrosini zambrotta non hanno fatto aumentare l'ingaggio ma se lo sono ridotto c'è da ricordare le cessioni del milan che non sono state poche e gli acquisti che solo quest'anno sono stati più corposi per il resto molti giocatori arrivati a parametro zero o in prestito e una rosa che per un decennio nella sua ossatura è stata sempre la stessa a differenza dell'inter che ha cambiato oltre 150 giocatori già dal prossimo anno saremo allegeriti di più di 13 milioni senza dinho e pirlo con gli ingaggi ....questa politica di ridurre i costi è stata introdotta già da tre quattro anni a differenza dell'inter che solo ora si rende "forse" conto del buco che ha creato....anche la juve tuttavia non può tanto gongolarsi sulla storia del fair play perchè la rotta che ha intrapreso da quando è risalità in A è stata disastrosa...a livello di spese soprattutto questi ultimi 2 anni c'è stato un bilancio in netta perdita e se dovesse continuare così i conti seppur a posto oggi potrebbero non esserlo più nel giro di pochi anni...con l'aggravante che almeno milan e inter prendono i finanziamenti derivanti dalla partecipazione alla chaempions e dal passaggio del girone a turni che non sono poca cosa (circa 30 milioni)la juve è da parecchio che non vince e non incassa
Jacopo.1986 Jacopo.1986 26/05/2011 ore 12.21.17
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

personalmente me ne frega meno di zero....... fossero questi i problemi...... ci smantelleranno le squadre e allora??? non sono mica i tagli al personale scolastico o la riforma universitaria, quello ci tocca sul serio, se mi smantellano L'INTER per causa di forza maggiore io che ci posso fare, ma soprattutto me ne veniva in tasca neinte prima, nè ora nè dopo
furioso78 furioso78 26/05/2011 ore 12.49.02 Ultimi messaggi
4L3.Centenario 4L3.Centenario 26/05/2011 ore 12.59.32
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

varadero2002 varadero2002 26/05/2011 ore 13.05.56
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

rob,mi sa che hai letto a capocchia come funziona il fair play finanziario..prima di parlare,informatevi bene..

ps:il milan non ha molto da temere al momento facendo riferimento proprio al regolamento del fair-play finanziario..è paradossale ma è così..
discovery79 discovery79 26/05/2011 ore 13.06.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

s'attaccano a tutto per alleviare le pene dei loro fallimenti..
Albatros.1 Albatros.1 26/05/2011 ore 14.20.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

quelli non è corretto chiamarli debiti ma passività che tutti i grandi club hanno ( ma direi tutti i club di calcio , a parte la Sampdoria di Garrone prima della retrocessione :hihi) e poi ripianano di tsca propria ma vabè , devo discorrere con ropbjob e furioso78 :nono1
il bello è che la juve non scherza come passività :nono1

è come l padre che da la paghetta al figlio di 50 euro, supponiamo che il primo mese il figlio spende 20 , il secondo 50 , il terzo mese decide di comprare qualcosa che costa 90 euro (è in debito di 40 euro visto che ne possedeva solo 50)
quindi visto che è in debito con un terzo di 40 euro,cosa fa?va dal padre e gli chiede 40 euro per ripianare il debito... non c è nessuna questione di prestiti richiesti a terzi come fa ad esempio il Real Madrid con finanziamenti bancari :nono1

poi addirittura parla di tetto di extracomunitari perchè l Inter ha piu stranieri

che minchia c entra ? essere straniero non vuol dire automaticamente esser extra.

Uno svizzero è extra, un argentino che ha origini italiane non lo è e vale quanto un italiano per il regolamento , e per la precisione anche prima c era il tetto , passato da 2 a 1 :nono1


Ma non è un po triste essere ignoranti come CAPRE a 40 anni ? Hai comprato il diploma come Buffon ? :nono1
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 26/05/2011 ore 14.40.43
segnala

(Nessuno)RE: COME FARANNO MILAN E INTER ENTRO IL 2014 CON LA NUOVA LEGGE???

Albatros.1 scrive:
Ma non è un po triste essere ignoranti come CAPRE a 40 anni ? Hai comprato il diploma come Buffon ?


:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.