Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

zzz.hh 03/06/2011 ore 19.01.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

ve lo dico io che ce la rimetteranno in mezzo

diamogli il colpo di grazia e facciamola finita una volta per tutte
8118277
ve lo dico io che ce la rimetteranno in mezzo diamogli il colpo di grazia e facciamola finita una volta per tutte
Discussione
03/06/2011 19.01.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 03/06/2011 ore 19.03.55
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

concordo :hoho
topopigro68 topopigro68 03/06/2011 ore 19.04.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

beh visto la miriade di partite che avete pareggiato e che stavate vincendo nettamente può anche essere ma qui centra poco il campo e il campionato ma solo il giro delle scommesse......qui non si faceva vincere una sdquadra piuttosto che un'altra con trucchetti vari ma è una questione extracalcistica che entra proprio nell'ambito scommesse.....quindi giocatori e scommettitori..........
zzz.hh zzz.hh 03/06/2011 ore 19.12.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

se solo 1 giocatore si è venduto visti tutti i pareggi, la juve va in serie B di nuovo
Randy.86vr Randy.86vr 03/06/2011 ore 20.52.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

Sul televideo parlano di camorra e di robe ben più grosse di quelle che si pensava...
Child.InTime Child.InTime 03/06/2011 ore 22.49.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

CALCIO SCOMMESSE. Ombre sulla serie A: una decina di squadre citate dagli arrestatiCi sono le big, Inter e Juve, squadre di fascia media come la Fiorentina e formazioni che hanno lottato per la salvezza o sono retrocesse...

CALCIOSCOMMESSE. DA BARI A JUVE, UNA DECINA DI SQUADRE CITATE DAGLI ARRESTATI – Ci sono le big, Inter e Juve, squadre di fascia media come la Fiorentina e formazioni che hanno lottato per la salvezza o sono retrocesse, dal Chievo al Bologna, dal Bari al Brescia, dalla Sampdoria al Lecce: nelle carte dell’inchiesta sul calcioscommesse non ci sono prove sul coinvolgimento della serie A, ma le ombre sul torneo più importante emergono dalle decine di telefonate intercettate tra i 16 arrestati, responsabili secondo la procura di Cremona di aver combinato «senza ombra di dubbio» diverse partite dei campionati di B e Lega Pro. Sono decine, infatti, i riferimenti, le mezze parole e i contatti che riconducono alla A: alcuni soltanto accennati, altri più diretti. Come quelli relativi a Inter-Lecce e Brescia-Bologna, le due partite su cui si sono concentrate finora le attenzioni degli inquirenti. Quest’ultima è quella ritenuta più interessante, vista la precisione con cui il 25 marzo (la partita si giocò il 2 aprile), Diego Bassi (definito nell’ordinanza informatore amico del ds della Nocerina) indica all’ ex giocatore Gianfranco Parlato il risultato esatto di 4 incontri, tra cui appunto Brescia-Bologna (3-1). La sfida di San Siro viene invece citata in diverse telefonate come quella del 19 marzo tra Marco Paoloni, il portiere della Cremonese e poi del Benevento, e Massimo Erodiani, considerato uno degli uomini più importanti della ‘criccà del pallone. Erodiani annuncia a Paoloni che «gli zingari» hanno «messo un vincolo» e cioè «vogliono vedere almeno due attori», dunque due giocatori del Lecce. Incontro che non si sa se va in porto. Così come non ci sono al momento prove del coinvolgimento dell’attaccante salentino, Daniele Corvia, chiamato in causa più volte. La prima è in una telefonata del 19 marzo, in cui Erodiani risponde a Francesco Giannone (uno degli arrestati). «Quanti ne abbiamo noi?» chiede Giannone; «c’abbiamo pure l’interlocutore…è Corvia», risponde Eroriani. Il giorno dopo, sempre Erodiani, dice a Antonio Bellavista (ex capitano del Bari, anche lui arrestato) che «lui mi ha presentato Corvia». E aggiunge: «m’ha chiamato Corvia capito?…ha detto…stai tranquillo, stai tranquillo». E poi: «con Corvia ieri c’ho parlato…quando abbiamo parlato io e te». Il Bari lo chiama invece in causa proprio l’ex capitano Bellavista, in due occasioni. La prima è una telefonata con Erodiani del 20 marzo: «Io faccio una cosa per esempio – dice -… con uno del Bari…eh io ci rimetto…cioè io poi sono io che devo recuperare i soldi con questo qua». Quello stesso giorno, inoltre, Bellavista parla con un suo amico scommettitore, Fabio Daledo. «Prima di chiudere la conversazione – scrive il Gip – Bellavista, ex calciatore del Bari, riferiva che era già stato chiamato da alcuni giocatori di quest’ultima squadra ma essendo il campionato fermo per un turno non poteva fare nulla». Gli arrestati vantano – o millantano – anche contatti con diverse squadre di A. Il 7 febbraio, ad esempio, Marco Pirani dice al solito Erodiani, che gli chiede la maglia di Pazzini, che «con l’Inter non c’ho problemi…te basta che mi dici…voglio venire quando vai su…». Pirani afferma anche di avere ottimi rapporti con la Fiorentina: «vado a vedere la partita a Firenze che m’ hanno invitato…io…io conosco bene Della Valle hai capito? bene bene». A parlare della Juve sono invece i soliti Erodiani e Paoloni che mentre discutevano di possibili guadagni «si aggiornavano – scrive il Gip – su alcune scommesse che avevano riguardato l’anticipo della Juventus non andate a buon fine». E sono ancora Erodiani e Paoloni a citare il Chievo. Il primo in una conversazione con Giannone ( «l’hanno scorso ho fatto il Chievo a Milano»), il secondo in un messaggio proprio a Eridiani: «Massi, mi metti live 500 su 1 x di Chievo e Sampdoria». Antonio Bellavista e Gianfranco Parlato chiamano invece in causa il capitano gialloblù, Pellisier. Avviene l’11 marzo, quando il primo chiede al secondo di metterlo in contatto con il «Pelli» giocatore del «Chievo Verona» perche «gli zingari pagavano anche 400mila euro per questa partita». Se si tratti di millanterie o reali interventi per condizionare anche la A, saranno le indagini a dirlo. Certo è che il quadro non è proprio limpido, come annota il giudice Salvini riportando la telefonata tra Bellavista e il suo amico Daledo del 20 marzo 2011. «Bellavista chiedeva le quote ufficiali sulle vincite della partita Inter-Lecce – scrive – e, nella circostanza, gli comunicava che questi ultimi erano soliti vendere le partite, in quanto già con il Brescia avevano raggiunto l’accordo».
gianni64.NA gianni64.NA 03/06/2011 ore 23.28.46
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

ma la classifica, può essere stravolta?
Azzurro72 Azzurro72 04/06/2011 ore 13.25.36
segnala

PerplessoRE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

@ zzz.hh: Non mi stupirei...però la Juve con tutto quello che è successo si va ad inguaiare in altri casini? Mi sembra strano...
Jacopo.1986 Jacopo.1986 04/06/2011 ore 15.16.03
segnala

(Nessuno)RE: quanto ci scommettete che esce fuori la juve nel calcioscommesse

@ gianni64.NA: dubito perchè probabilmente, tanto inquinamento mediatico a parte, le prime 4 rimarranno le prime 4, ma secondo me, è molto facile che in a salgano le 2 finaliste dei play off e non Siena ed Atalanta; qualcuno ci va di mezzo, ma ho la sensazione che non saranno le big....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.