Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

Ketty.Frega Ketty.Frega 05/02/2014 ore 11.30.24
segnala

Sereno''Pazza'' idea....

COMPRIAMOCI L'INTER

"Se l'Inter non ha i soldi per comprare (e sognare) perché non glieli diamo noi tifosi"?
E' la provocazione lanciata da Enzo Bonora, professore dell'Università di Verona e tifoso interista (da sempre), che stanco delle continue debacle dei nerazzurri ha lanciato un'idea che potrebbe risollevare le sorti della squadra di Mazzari. "In Italia ci sono 10 milioni interisti che sommati ai 49 milioni presenti in tutto il mondo creano un bacino di 60 milioni di tifosi nerazzurri - spiega il Professore - Se anche solo un decimo di loro donasse una cifra intorno ai 20 euro a testa ogni anno potremmo regalare alla società un tesoretto di almeno 100 milioni da spendere sul mercato per tornare tra le grandi d'Europa".
Il progetto del Professore è nato in un momento ben preciso della recente storia nerazzurra, quello della prima intervista di Tohir in Italia: "Dopo aver sentito le parole del nuovo presidente ho capito subito che, interessi commerciali a parte, non avrebbe mai potuto amare l'Inter, e di conseguenza soffrire, quanto noi tifosi. Per questo mi sono convinto che sarebbero dovuti essere proprio gli interisti a fare qualcosa per la loro squadra". Il giorno dopo Bonora ha inviato una lettera dal titolo "Compriamoci il sogno, compriamoci l’Inter" ai principali quotidiani nazionali e da lì ha iniziato a ricevere consensi e adesioni.
Il mondo del calcio a dire il vero non è nuovo all'idea dei tifosi che sostengono anche "economicamente" la loro squadra. I 163.000 soci del Barcellona Futbol Club costituiscono il più grande esempio a livello planetario di azionariato popolare, concetto ben noto anche a Real Madrid, Atletico di Bilbao e Osasuna. In italia invece l'esperimento sta funzionando con successo sia per la Pallacanestro Treviso, nata dalle ceneri della storica Benetton, che per la Cimberio Varese, giunta sino a quarti di finale dello scorso campionato di basket.

Il progetto studiato dal Professore per la sua Inter non contempla una forma classica di azionariato popolare bensì una sorta crowd funding tra sostenitori (concetto caro alle campagne presidenziali di Obama) che come obiettivo hanno quello di "regalare sogni" agli interisti. "I tifosi non riceverebbero nessuna partecipazione, e quindi nessun potere nei confronti dell'Inter, indipendentemente dalla somma donata. Allo stesso modo Tohir e soci non sarebbero costretti a operare nessun tipo di scelta in funzione di chi farà la donazione. Per questo dovrebbe essere creata una società "di finanziamento" che per legge potrebbe trasferire il denaro alla società senza pagare tasse sulla donazioni (il Professore si è già informato presso il suo commercialista ndr).

...che dire, l'idea mi intriga e pur pensando alle possibili difficoltà nella sua reale attuazione la trovo un'idea con buone basi...io lo farei subito





angelinacommedore angelinacommedore 05/02/2014 ore 11.31.51
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

ma se siete dei pezzentoi con le pezze al culo..

ma che cazzo comprate?
comprate noccioline.
Eternauta70 Eternauta70 05/02/2014 ore 11.35.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

si può raggiungere lo stesso obbiettivo comprandosi ognuno una maglietta senza complicate operazioni di crowd-funding...
17915194
si può raggiungere lo stesso obbiettivo comprandosi ognuno una maglietta senza complicate operazioni di crowd-funding...
Risposta
05/02/2014 11.35.47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
gold1964 gold1964 05/02/2014 ore 11.38.41
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

Trovo l'idea buona solo per chi ha veramente soldi da buttare via di questi tempi.Dopo tutti i debiti ei casini che hanno fatto,dopo tutta l'incapacità di certi dirigenti che prendono fior d milioni di euro,dopo che il tifoso è stato preso per il culo devo sborsare soldi anche di tasca mia?..Quasi quasi quando la juve tornera ad avere problemi..(prima o poi succede a tutti) mi metto per l'avanti e faccio una colletta per i poveri agnellini.......ma scherziamo o cosa?.... :hihi
Azzurro72 Azzurro72 05/02/2014 ore 11.42.10
segnala

SorpresoRE: ''Pazza'' idea....

Veramente dovrebbe essere l'Inter a pagare i tifosi visto gli spettacoli pietosi ai quali sono costretti ad assistere negli ultimi anni! E Thohir che ci sta a fare? E' ricco sfondato, i soldi per fare mercato li ha...delle due l'una: se ha preso l'Inter e non la riporta a lottare per il titolo in Italia e nelle competizioni europee a cosa serve? Per ripianare i debiti di Moratti? E siamo d'accordo, ma non può limitarsi solo a questo...società, dirigenza e staff tecnico sono nel caos più totale, serve azzerare tutto e ripartire da zero come fece la Juve alla fine della disastrosa stagione 2010-11; si era toccato il fondo (due annate di fila) e si cambiò radicalmente rotta affidandosi a dirigenti e staff tecnico di livello...e i risultati si sono visti anche prima del previsto...se l'Inter agisce con oculatezza ed intelligenza ha la possibilità di risollevarsi in tempi brevi, ma deve da adesso cominciare a pianificare il futuro...
4L3.centenary 4L3.centenary 05/02/2014 ore 11.42.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

per quanto possa amare la mia squadra e sostenerla... ma col cazzo che metto un cent per pagare gli stipendi dei Messi o Ibrahimovic.

17915209
per quanto possa amare la mia squadra e sostenerla... ma col cazzo che metto un cent per pagare gli stipendi dei Messi o...
Risposta
05/02/2014 11.42.24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
gold1964 gold1964 05/02/2014 ore 11.48.13
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

Dove si è laureato questo prof enzo bonera?..... :many
4L3.centenary 4L3.centenary 05/02/2014 ore 11.58.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

ma di per sè l'idea è giusta, anzi ottima.
Ma se do i soldi voglio essere un socio che può avere diritto di parola (un pò come a Barcellona).
vorrei ricordare che un socio qualunque ha fatto dimettere Rossell per la questione Neymar.

Io 20 euro te li posso pure dare, ma a patto di essere un socio di minoranza e avere una minima quota del club. Se no se devo stare li a regalare i miei 20 euro, vado a fare la spesa per un paio di giorni
17915242
ma di per sè l'idea è giusta, anzi ottima. Ma se do i soldi voglio essere un socio che può avere diritto di parola (un pò come a...
Risposta
05/02/2014 11.58.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Eternauta70 Eternauta70 05/02/2014 ore 11.59.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

ma poi non era del milan bonera? :-)
Comunque per me la questione è piuttosto semplice...
Ti fidi di questa società e del suo management? Se si, se pensi che sapranno usare bene i fondi derivanti dal crowd-funding, alla fine puoi anche parteciparvi...
A me sembra un management non troppo competente né degno di fiducia però tu puoi benissimo pensarla diversamente...
Comunque trovo l'idea piuttosto discutibile in sé... preferirei una sorta di vero azionariato popolare diffuso dove i tifosi, mettendo i soldi, contano anche qualcosa. L'atteggiamento voi datemi i soldi però decido tutto io mi sembrerebbe fuori dal mondo, specie da parte di un management non proprio brillante...
picchiasebino01 picchiasebino01 05/02/2014 ore 12.05.12
segnala

(Nessuno)RE: ''Pazza'' idea....

mi sembra che i tifosi facciano gia troppo per la propria squadra...nn so adesso lapo con la scusa che i tifosi devono amare la juve gli chiederà anche il culo?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.