Cinema

Cinema

Cinefili cronici unitevi! Recensite gli ultimi film che avete visto e dategli un voto!

il.suonatorejones il.suonatorejones 26/09/2011 ore 20.23.49
segnala

(Nessuno)RE: EZIO GREGGIO COME REGISTA CI HA REGALATO::

Si può usare Greggio come bersaglio per le freccette? La legge lo consente? :-)))

il.suonatorejones il.suonatorejones 26/09/2011 ore 20.26.42
segnala

(Nessuno)RE: EZIO GREGGIO COME REGISTA CI HA REGALATO::

E basta con queste menate. Non capisco a te cosa ti frega. Cosa dovrei fare io con i vari TWILIGHT, PUFFI e TRANSFORMER, dare fuoco ai cinema dove sono proiettati? Che mi frega, a chi piacciono vada a vederli, amen. Trovo inutili e sterili queste crociate contro Greggio. Mica a tutti piacciono i film che piacciono a te o a me . Si è capito che quello di Greggio è puro trash, ma ribadirlo ogni volta mi sembra alquanto infantile...

Fin quando Greggio crederà di essere regista ci sarà un altro signore che crederà di essere Presidente del Consiglio....
e non è cosa buona e giusta :pianto
ognuno deve fare quel che è capace di fare ;-)
ele.ma ele.ma 26/09/2011 ore 21.02.01
segnala

(Nessuno)RE: EZIO GREGGIO COME REGISTA CI HA REGALATO::

il.suonatorejones scrive:
un altro signore che crederà di essere Presidente del Consiglio....
e non è cosa buona e giusta
ognuno deve fare quel che è capace di fare


:inchino
ele.ma ele.ma 26/09/2011 ore 21.23.26
segnala

(Nessuno)RE: EZIO GREGGIO COME REGISTA CI HA REGALATO::

@Mehr.Licht

ricordo i tuoi interventi!
io magari sono ripetitiva quando si parla di questo argomento, ma pur accettando l'opinione di tutti, ci mancherebbe, non capisco il motivo per cui se un film è italiano, debba necessariamente essere una schifezza o non all'altezza di qualcosa di cui non capisco i parametri! un film è un film, piace o non piace! quello che non capisco, non per provocazione, proprio non ci arrivo io, è perché tutte le volte che qui si discute di un film, se non è italiano lo si valuta per ciò che si è visionato e per quello che ci ha lasciato dentro, se è italiano, subisce un processo l'intera nazione! ovvio che ogni nazione si porta dentro la cultura, la storia, le problematiche sociali, politiche e quant'altro, e tutto questo è reso da un regista e dalla sua visione, ci sono le sue idee, le provocazioni, le emozioni, per questo non possono essere tutti uguali! se però un'impronta di base c'è, e non piace, va bene, a qualcuno generalmente non piaceranno i film francesi, orientali e via così, ma non è il cinema che è morto o fa schifo!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.