Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

supermanfry supermanfry 10/12/2008 ore 22.40.53
segnala

(Nessuno)Ungaretti "Soldati"


Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie



qs. poesia ancora attuale. basti pensare ai caduti in Afghanistan e in Iraq!
andreuan andreuan 11/12/2008 ore 00.06.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"


L'ermetismo..

Beh, se si conosce a cosa riferita certo che attuale, lo per tutte le guerre.

Ho ricordi, per me simpatici di questa poesia che lessi, sui banchi delle elementari o forse della prima media, non mi ricordo.
Boudicca Boudicca 11/12/2008 ore 11.52.12
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"

A supermanfry che il 10/12/2008 22.40.53 ha scritto:

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie



qs. poesia ancora attuale. basti pensare ai caduti in Afghanistan e in Iraq!

Rispondo: questa e' valida x tutti, non solo x i soldati.... oggi ci siamo, domani non si sa....
Moone85 Moone85 11/12/2008 ore 12.27.11 Ultimi messaggi
nivasio nivasio 11/12/2008 ore 13.51.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"

A Moone85 che il 11/12/2008 12.27.11 ha scritto:

OLTRE ALLA PAURA DI MORIRE ,DA LA CARICA DI VIVERE



Rispondo: la carica di vivere nasce proprio dalla paura di morire

andreuan andreuan 11/12/2008 ore 14.41.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"

A Boudicca che il 11/12/2008 11.52.12 ha scritto:
A supermanfry che il 10/12/2008 22.40.53 ha scritto:

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie



qs. poesia ancora attuale. basti pensare ai caduti in Afghanistan e in Iraq!

Rispondo: questa e' valida x tutti, non solo x i soldati.... oggi ci siamo, domani non si sa....

Rispondo:

La poesia stata scritta pensando ai soldati.Trovo che sia piu frequente morire come soldato in una guerra che andando in ufficio, svolgendo i lavori domestici, frequentando i centri commerciali, le palestre, suonando o dipingendo.

Avevo sentito un'intervista ad un reduce del Vietnam "E' impressionante osservare come un diciannovenne invecchi, dopo una sola perlustrazione nella giungla"
Boudicca Boudicca 11/12/2008 ore 17.47.16
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"

non guardare le statistiche, la morte e' una x tutti...
andreuan andreuan 11/12/2008 ore 18.07.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"


Ungaretti ha partecipato alla Grande Guerra e, quando ha scritto questa poesia, scriveva in maniera ermetica e scarna, della condizione di se stesso e dei suoi commilitoni.

Che ogni essere debba morire ovvio al di l delle statistiche.


supermanfry supermanfry 11/12/2008 ore 20.23.39
segnala

(Nessuno)RE: Ungaretti "Soldati"

A Boudicca che il 11/12/2008 11.52.12 ha scritto:
A supermanfry che il 10/12/2008 22.40.53 ha scritto:

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie



qs. poesia ancora attuale. basti pensare ai caduti in Afghanistan e in Iraq!

Rispondo: questa e' valida x tutti, non solo x i soldati.... oggi ci siamo, domani non si sa....

Rispondo: spero di esserci il + a lungo possibile!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio necessario accedere al sito.