Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

sonounafake sonounafake 24/11/2010 ore 10.17.58
segnala

(Nessuno)Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

Concetto espresso sul libro-intervista ieri in edicola.Pag.56-3°capoverso
non dice innamorati di DIO,ma solo innamorati.il concetto e rivoluzionario perche sottintende(in teofilosofia) che il paradiso sarà essere innamorati di DIO
Ora stara ai teologi e ai filosofi sviscerare questo concetto(per me non credente,relativista,darwinana,interessantissimo,vorrò leggere il parere di Hans Kung.
(si scrive teologi o teologhi ? non lo so)
bergman1 bergman1 25/11/2010 ore 00.34.30
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

Io conosco Dio... ma l'unico requisito per conoscere Dio è che io non ci sia. Nel momento in cui si scompare, Dio appare. Solo quando si è abbastanza vasti da contenerlo, quando non si occupa più lo spazio interiore... in realtà, la tua assenza, è la presenza di Dio.
sonounafake sonounafake 25/11/2010 ore 23.42.35
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

interessante,debbo cercar di capire il tuo cencetto
Alba.Silente Alba.Silente 03/12/2010 ore 08.11.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

In fondo... siamo su questa terra... proprio in funzione dell'AMORE, nonostante giri immani di parole.
Teosofia è proprio questo.
Il TUTT'Uno, citato anche dal Trismegisto.
AMORE per la conoscenza, per un individuo e per altre MILLEMILA PAROLE...colonna portante delle nostre mere vite.
Alba.Silente Alba.Silente 03/12/2010 ore 09.19.51 Ultimi messaggi
archo56 archo56 03/12/2010 ore 12.58.52
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

@sonounafake teologi e non teologhi. Mi ricordo un'affermazione dell'avvocato Gianno Agnelli riguardo all'amore, questa: "L'amore? Una faccenda da servette.". L'amore per la natura mi sembra una cosa...profonda e naturale, ma la natura è l'esatto contrario del dio dei teologi. non ha pietà, non salva il debole, lo elimina, è neutra, a lei ci si può solo adattare e così sopravvivere, poiché le specie che sopravvivono sono quelle che meglio sanno adattarsi. Goethe scriveva che l'anima che vive è solo quella che ama, ma questa cosa si può accettarla da un poeta, che non è tenuto a dire la verità.
morganbluver morganbluver 06/12/2010 ore 00.26.58
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

In fondo... siamo su questa terra... proprio in funzione dell'AMORE????????

gli animali, le piante, le pietre ....

amano?
0Iotiascolto 0Iotiascolto 06/12/2010 ore 10.08.09 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

Ma se l'amore mio è rivolto ad un maschio cosa dice il custode della dogmatica cattolica? e dio di che genere è?
0Iotiascolto 0Iotiascolto 06/12/2010 ore 10.08.15 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

Ma se l'amore mio è rivolto ad un maschio cosa dice il custode della dogmatica cattolica? e dio di che genere è?
ilgalante ilgalante 06/12/2010 ore 14.49.53
segnala

(Nessuno)RE: Ratzinger , Quando si è innamorati si è vicini a DIO.

@ sonounafake: e se io fossi innamorato del male? come facciamo ad escludere che chi fa del male "con amore", nn sia vicin oa Dio?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.