Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

bergman.1 bergman.1 19/01/2013 ore 01.26.00
segnala

(Nessuno)abisso Melaverso

In un abisso Melaverso,un luogo inadatto alla mia orbita,
sollecito Pirandello nell'attesa di un equipollente
situato nella regione piu' estranea della mia galassia
Mentre la gravita' respira sogno indisturbato
rapaci sonanti, libellule taglienti
e demoni celesti travestiti di blu
scivolando in una sinfonia patetica
Sono o non sono la parte di ME che vive?
in questa campagna deserta la sirena si e' arresa
un setaccio umano del simular cosciente
rimane come effetto transitorio della Melamente,
ma quale allegoria del presente puo' dimostrar che quest'uomo e' creatura?

da (Scene da un Melaverso)
platonkarataev57 platonkarataev57 19/01/2013 ore 14.19.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

Capito un tubo, ma proprio un tubo, solo che qui non risponde nessuno, un saluto te lo faccio io.
serendipityjo serendipityjo 21/01/2013 ore 13.05.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

I tuoi passi ti condussero

I tuoi passi ti condussero
in tutta naturalezza fino a questo pensiero:
tempo e spazio sono traversati
dal ritmo d'un corpo in movimento
nell'aria inappuntabile del crepuscolo
come già avrai letto nell'una o nell'altra
delle riviste che talvolta consulti.
Scivoli sul filo della tua vita
quantica. Tanti mondi
precipitano, che portano ai quattro angoli
dei mari, le parole nulla muteranno
di queste terrene leggi
- neppure l'argilla
dove prende forma una poesia
senza superficie, la forma
originaria del tuo desiderio.

Paul Bélanger, Origine des méridiens, 2005.
17291145
I tuoi passi ti condussero I tuoi passi ti condussero in tutta naturalezza fino a questo pensiero: tempo e spazio sono traversati...
Risposta
21/01/2013 13.05.13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
platonkarataev57 platonkarataev57 21/01/2013 ore 18.54.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

@ serendipityjo:
@ bergman.1:

Sembrate Franco Battiato che discute con Enrico Ghezzi, naturalmente uno dei due virato al femminile.

:ok
17292081
@ serendipityjo: @ bergman.1: Sembrate Franco Battiato che discute con Enrico Ghezzi, naturalmente uno dei due virato al...
Risposta
21/01/2013 18.54.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
serendipityjo serendipityjo 23/01/2013 ore 22.07.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

platonkarataev57 scrive:
Sembrate Franco Battiato che discute con Enrico Ghezzi, naturalmente uno dei due virato al femminile.


io faccio Battiato
bergman, invece, fa Ghezzi :D
platonkarataev57 platonkarataev57 24/01/2013 ore 19.55.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

@ serendipityjo:

:many :many giuro che non sapevo di questo video, grande Sere !
:many :many
bergman.1 bergman.1 27/01/2013 ore 00.22.24
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

serendipityjo serendipityjo 27/01/2013 ore 19.28.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

platonkarataev57 scrive:
Capito un tubo, ma proprio un tubo


Il testo poetico è inspiegabile, non inintelligibile.
Octavio Paz

platonkarataev57 platonkarataev57 27/01/2013 ore 19.34.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: abisso Melaverso

serendipityjo scrive:
Il testo poetico

Questa classificazione è di per se già una spiegazione :-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.