Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

nera1965 nera1965 01/05/2017 ore 18.10.56
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@assurdo36 scrive:
Meglio ancora, chi ha creato l'immenso spazio vuoto che lo contiene?

Mi accontento di credere in Dio, perché se di creazione si tratta, solo un Dio può averlo fatto.
nera1965 nera1965 01/05/2017 ore 18.17.59
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@1994Enrico scrive:
Un'elisione.

Ci eri tu?
1994Enrico 1994Enrico 01/05/2017 ore 19.21.01
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@nera1965 scrive:
@1994Enrico scrive:
Un'elisione.

Ci eri tu?

Ha ragione... forse un troncamento?
nera1965 nera1965 01/05/2017 ore 19.28.54
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@1994Enrico scrive:
Ha ragione... forse un troncamento?

Se vuoi possiamo chiederlo a Gian Luigi Beccaria.
1994Enrico 1994Enrico 01/05/2017 ore 21.36.52
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@nera1965 scrive:
@1994Enrico scrive:
Ha ragione... forse un troncamento?

Se vuoi possiamo chiederlo a Gian Luigi Beccaria.

Perché il plurale?
nera1965 nera1965 01/05/2017 ore 21.43.29
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@1994Enrico scrive:
Perché il plurale?

Perché il singolare?
1994Enrico 1994Enrico 01/05/2017 ore 22.33.24
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@nera1965 scrive:
@1994Enrico scrive:
Perché il plurale?

Perché il singolare?

Se fossi in lei non scomoderei Beccaria. Dato che sono buono le do il link:

http://www.treccani.it/vocabolario/quale/
marti.1980 marti.1980 03/05/2017 ore 00.07.47
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

1^ L'universo potrebbe essere quel mondo sconosciuto che si intravede ogni qualvolta si pensa alla vita in senso lato, la cui strada si riesce a malapena a percorrere che la vita stessa è gia finita.
2^ la progettualità implica un'azione ben precisa e determinata da un fine e l'ordine potrebbe essere il meccanismo che ne regola il funzionamento, solo: qual è la motivazione di questa progettualità?
3^ Stando al filo conduttore del questionario, la sua origine va cercata nella volontà individuale di, appunto, cercarla.
Ma, mi chiedo: perchè l'universo dovrebbe avere una progettualità e conseguentemente un ordine?
E, se tutto avesse un ordine contestualmente casuale?
beatofrock beatofrock 03/05/2017 ore 06.24.36
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@nera1965 scrive:
Mi accontento di credere in Dio, perché se di creazione si tratta, solo un Dio può averlo fatto.


e questo è il meccanismo mentale primordiale

che ha portato l'uomo, innanzi all'immane mistero dell'universo,

a crearsi, artificiosamente e per consolazione,

dei, divinità, aldilà, reincarnazioni, religioni, magia e ciarpami vari
nera1965 nera1965 03/05/2017 ore 07.48.14
segnala

(Nessuno)RE: Tre domande...

@1994Enrico scrive:
Se fossi in lei non scomoderei Beccaria. Dato che sono buono le do il link:

Guarda te lo dico sinceramente.. io penso che tu non batti pari.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.