Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

TeLLKuera TeLLKuera 01/04/2007 ore 00.26.27
segnala

(Nessuno)wudù

Credete alla "magia nera" wudù?
darkangelsoul darkangelsoul 01/04/2007 ore 01.07.24
segnala

(Nessuno)RE: wudù

La Magia voodoo (così si scrive),non rientra nella categoria della Magia nera ma in quella della Magia rossa (detta anche la Magia dei desideri),prese il nome dal colore delle tuniche indossate dai sacerdoti Tolemaici, color rosso sangue, durante i loro rituali.Questo tipo di magia può essere considerata la magia ritualistica per eccellenza, prevede l?uso di erbe ed in alcuni rari, o antichi, casi del sangue.Per quanto ne so la Magia voodoo veniva praticata dagli sciamani ma comunque non bisogna crederci,semplicemente esiste come tutte le altre tipologie di Magia.
myrice myrice 02/04/2007 ore 21.57.57 Ultimi messaggi
darkangelsoul darkangelsoul 03/04/2007 ore 01.02.25
segnala

(Nessuno)RE: wudù

Da quanto ne so la magia è catalogata in colori,perchè ogni pratica è diversa.Se ne sai di più allora,prego..
jonnybr jonnybr 03/04/2007 ore 01.50.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù

purtroppo la magia ha molto piu colori di quello che si crede, ma, non bisogna lasciarsi attrarre, da questo, la magia è un labirinto che ti prende la mente, e anche il corpo.. e meglio lasciarla stare dov'è...credetemi...
myrice myrice 05/04/2007 ore 16.32.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù


è magia...punto... tutti possono usarla,è insita nell'uomo...c'è chi ci crede e chi no....io non mi fido assolutamente di riti scritti secoli fa,non sento mie le parole....chi la cataloga di solito è chi ci vuole speculare sopra,per vendertela o per scrivere libri...

Si può fare immensamente male anche facendo solo del bene...

Il desiderio è la più alta forma di magia,associato alla volontà....E attenti alle parole che usate...troppo spesso ho visto lanciare " malocchi" involontariamente....
vhunterD vhunterD 10/04/2007 ore 12.08.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù

le parole sono importantissime nella "magia". lo stesso mosè si racconta usò un parola con un numero impressionante di lettere per far aprire il mar morto(per dirla terra terra anzi meglio acqua acqua)ma parlare di magia in questa epoca è quasi follia, mi sto documentando sull'argomento ci risentiremo per news appena riuscirò a capire se esiste o meno.
depp90 depp90 01/05/2007 ore 21.31.24 Ultimi messaggi
segnala

DivertitoRE: wudù

myrice ha scritto:

è magia...punto... tutti possono usarla,è insita nell'uomo...c'è chi ci crede e chi no....io non mi fido assolutamente di riti scritti secoli fa,non sento mie le parole....chi la cataloga di solito è chi ci vuole speculare sopra,per vendertela o per scrivere libri...

Si può fare immensamente male anche facendo solo del bene...

Il desiderio è la più alta forma di magia,associato alla volontà....E attenti alle parole che usate...troppo spesso ho visto lanciare " malocchi" involontariamente....
beh no....nn tutti possono usare la magia.....qualsiasi essa sia....è molto pericolosa anche la magia bianca ( quellabuona) se usata male e se il rituale nn viene fatto come si deve.....x i testi antichi...beh ormai nn si trovano piu....e se si trovano ci sono formule cambiate nel tempo che si ritorciano contro...meglio nn scherzare in tal caso
aruspicus aruspicus 01/05/2007 ore 22.40.08 Ultimi messaggi
segnala

AmmiccanteRE: wudù


Namastè

Quoto con vhunderD, il quale dice che: le parole sono importantissime nella magia.

Vorrei solo agiungere una cosa, ovvero: più che le parole in se stesse, è il suono da esse prodotto (o la vibrazione se preferite) a produrre l'effetto magico. In principio era il verbo... ricordate il Parampara e le sue nenie o litanie?

Mia cara myrice, mi sorprendi (?!?) - è proprio in quelle parole, ovvero nel suono prodotto da quelle parole scritte secoli fa che è racchiusa tutta la potenza dell'arcano.

Che dire poi dell'Umbanda e del Quimbanda derivati dal Voodun haitiano?

Infine non sono d'accordo sul fatto che... tutti possano usarla. Per farlo, occorrono anni ed anni di apprendistato e non tutti alla fine ci riescono. Rammento a tal proposito che l'antropologo dell'Università della California Carlos Castaneda, fece ben più di cinque anni di apprendistato presso lo stregone Yaqui don Juan prima di essere iniziato alle arti magiche dello sciamanismo.

Namaskar

:caccavallo
shampoon75 shampoon75 02/05/2007 ore 10.00.53
segnala

EuforicoRE: wudù

myrice ha scritto:

è magia...punto... tutti possono usarla,è insita nell'uomo...c'è chi ci crede e chi no....io non mi fido assolutamente di riti scritti secoli fa,non sento mie le parole....chi la cataloga di solito è chi ci vuole speculare sopra,per vendertela o per scrivere libri...

Si può fare immensamente male anche facendo solo del bene...

Il desiderio è la più alta forma di magia,associato alla volontà....E attenti alle parole che usate...troppo spesso ho visto lanciare " malocchi" involontariamente....
mi spiace contraddirti ma la magia come tu dici che non c'e esiste ma si chiama in un'altro modo e poi non e quella che vedi per televisione che ti leggono le care i maghi o via dicndo.Sei mai stata a vedere delle persone indemoniate mevai e poi dimmi
ildiavolo74 ildiavolo74 22/08/2007 ore 00.38.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù

Per tornare al voodoo (non son un grande esperto l' ho studiato solo dal punto di vista concettuale), il concetto fondamentale é basatto sulla possessione di un hungan o di una mambo da parte di un Loa, una entità intermediaria tra il piano astrale e quello terreno (un pò come gli angeli).
I loa son di tre tipi: Rada, Ghede, e Petro... i più conosciuti sono Baron Samedì, Dana Petro, e Patron (o Papa) Legba.
In questa fase di estasi-possessione lo stregone (hungan) o la strega (mambo) riescono ad avere oracoli o a scagliare delle sigillazioni di desideri nell' astrale.
Poi ci son altri aspetti come le maledizioni, i riti di fertilità, il rito di lancio dei morti, le possessioni a terzi e la zombificazione.
Ognuno di questi aspetti andrebbe approfondito singolarmente. Penso che a parte la magia del chaos, il voodoo sia la forma di azione astrale più complessa dal punto di vista ritualistico.


CELESTIKO CELESTIKO 22/08/2007 ore 00.44.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù

darkangelsoul ha scritto:
Da quanto ne so la magia è catalogata in colori,perchè ogni pratica è diversa.Se ne sai di più allora,prego..
e per la magia del tuo sguardo?? io vedo l'oscuro del tuo pensiero ma la sofferenza del tuo cuore
dreamofme dreamofme 22/08/2007 ore 08.59.44
segnala

(Nessuno)RE: wudù

Il voodoo non è propriamente una magia quanto una religione, nata dalla fusione fra Cristianesimo ed elementi animisti mi pare durante la deportazione degli schiavi dall'Africa all'America.
Il fatto dei colori è un pò controverso: se evoco Lucifuge Rofocale e gli chiedo....chessò, di far sbocciare un fiore o la pace nel mondo che tipo di magia è? Bianca per quel che chiedo o nera a causa di chi mi servo (parlo di un luogotenente di Mr. Satan).
ildiavolo74 ildiavolo74 22/08/2007 ore 09.05.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: wudù


Beh il culto animista voodoo esisteva già ed aveva già questo nome ad haiti (in realtà si chiamava vaudau). Il sincretismo con la religione cattolica avvenne in un passo successivo per evitare che fossero vietate le riunioni.

Tenete conto che era un culto praticato prevalentemente dalla popolazione ridotta in schiavitù, e che i loro 'padroni' erano fermi nel culto cristiano (non necessariamente cattolico) e sopratutto, cosa tipica del cristianesimo, tendeva a censurare e proibire ogni forma di pratica religiosa che non fosse la loro.


FIKUS FIKUS 22/08/2007 ore 10.25.13
segnala

(Nessuno)RE: wudù


A proposito di film è molto serio e interessante "Il Serpente e L'Arcobaleno"... ma resta un film!!!

Concordo con Dreamofme, Il Voodoo è una religione vera e propria.

E concordo con Myrice sui "colori" della magia o Magia.

Ma la gente se non catalaga e da un nome per differenziare le cose non è felice con se stessa :-).

Considerare che buono e cattivo sono solo punti di vista è di ddifficile comprensione ai più!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.