Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

andblu andblu 26/01/2008 ore 12.32.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi


Aquila, nell'altro post hai scritto :

"Ma c'è una buona notizia: chiunque può essere perdonato"

Quindi anche Lucifero può essere perdonato, no ? :-)
Aquila7Reale Aquila7Reale 26/01/2008 ore 13.03.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi


andblu hai idea di quale peccato si è coperto Lucifero?

Quello che tu hai letto è per gli uomini.

Anche per gli uomini c'è un peccato mortale, non c'è perdono ed è: la bestemmia contro lo Spirito Santo.
Aquila7Reale Aquila7Reale 26/01/2008 ore 13.05.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi


Dio sapeva dall'inizio che le cose sarebbero andate così, no ? Era tutto previsto ?

andblu questo, lo deduci dalla tua razionalità ma, nella Bibbia non è scritto. Come si può rispondere ad una domanda così tendenziosa?

Non tentare Dio, ma ravvediti sino a che sei in tempo!
andblu andblu 26/01/2008 ore 13.22.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi

Aquila7Reale ha scritto:

andblu hai idea di quale peccato si è coperto Lucifero?

Quello che tu hai letto è per gli uomini.

Anche per gli uomini c'è un peccato mortale, non c'è perdono ed è: la bestemmia contro lo Spirito Santo.
Allora non è vero che: "chiunque può essere perdonato" !
andblu andblu 26/01/2008 ore 13.24.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi

Aquila7Reale ha scritto:

Dio sapeva dall'inizio che le cose sarebbero andate così, no ? Era tutto previsto ?

andblu questo, lo deduci dalla tua razionalità ma, nella Bibbia non è scritto. Come si può rispondere ad una domanda così tendenziosa?

Non tentare Dio, ma ravvediti sino a che sei in tempo!
Scusa, in che modo dovrei tentarlo ? Ti ho posto una semplice domanda...
Nepheses Nepheses 26/01/2008 ore 15.09.02
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi

Il fatto di Lucifero esula da questo post ma cmq è sempre pertinente dal punto di vista del libero arbitrio.
Anche esseri creati spirituali e immortali possono rifiutare Dio e Lui non glielo impedisce.
Cosa avviene allora? Le ipotesi posso essere molteplici, sta di fatto che gli venne offerta subito la possibilità di ravvedersi e invece non la colse, e il proseguire su quell'atteggiamento non si sa le conseguenze che potranno portare, così come è per esseri spirituali e immortali è la stessa cosa per noi, non è concepibile un peso e due misure.
Tra l'altro quello che ai tempi veniva appellato come il Principe di questo Mondo ora attualmente non sta più "scorrazzando" per i mondi dove ne aveva reggenza e tutto il male che si vuole imputare a questo individuo è pura illusione e pure ipocrisia.
Aquila7Reale Aquila7Reale 26/01/2008 ore 15.16.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi


Scusa, in che modo dovrei tentarlo ? Ti ho posto una semplice domanda...

andblu la tua domanda contiene già una risposta!

Non è la prima volta, che la fai!

A buoni intenditori, poche parole!
19m80 19m80 26/01/2008 ore 15.26.18
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi

Aquila7Reale ha scritto:

del corpo. a chi appartiene?

19m80 il corpo è diventato corruttibile, a causa del peccato introdotto da Adamo. Quando Dio creò Adamo, lo creò per vivere in eterno. Ma, a causa della sua disubbidienza (il peccato), Dio, ha dovuto separarsi da Adamo, perché Dio non può essere avvicinato dal peccato. Egli, deve rimanere allo stato puro, quale Egli è e sarà per sempre. Quindi, dopo il diluvio Universale, Dio ha stabilito che i nostri corpi possono vivere fino a 120 anni, dopodiché il corpo torna alla polvere da dove è provenuto.
e allora, vista la morte, credi che senza peccare gli uomini vivrebbero tutti sino a 120 anni??? hai idea di quanti saremmo?? accalcati gli uni sugli altri...dio non è buono, è giusto - che è diverso - la sua giustizia sta proprio nella casualità - a chi tocca tocca, come si muore si muore: questa è giustizia - perchè dio, anche ammesso che esista, ha fatto anche le regole naturali, alle quali egli stesso poi deve attenersi. certo, ogni tanto le può modificare, come no, ma ogni tanto. solo ognmi tanto. altrimenti diventerebbe parziale e non imparziale. tra l'altro, vorrei ricordarti che il peccato originale - che non si capisce perchè poi sia peccato, era del bene e del male -e tu - tratto dalla nuova riveduta - hai aggiunto che poi disse: ora non deve mangiare della vita eterna(cosa che prima non veniva detta ma vabbeh..) per cui era già conscio che l'uomo non sarebbe vissuto per sempre, altrimenti non si sarebbe posto la questione...forse nella nuova revisione della nuova riveduta, sarà meglio che scrivano con maggiore attenzione.
Aquila7Reale Aquila7Reale 26/01/2008 ore 15.42.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi


e allora, vista la morte, credi che senza peccare gli uomini vivrebbero tutti sino a 120 anni??? hai idea di quanti saremmo?? accalcati gli uni sugli altri...dio non è buono, è giusto - che è diverso - la sua giustizia sta proprio nella casualità - a chi tocca tocca, come si muore si muore: questa è giustizia - perchè dio, anche ammesso che esista, ha fatto anche le regole naturali, alle quali egli stesso poi deve attenersi. certo, ogni tanto le può modificare, come no, ma ogni tanto. solo ognmi tanto. altrimenti diventerebbe parziale e non imparziale. tra l'altro, vorrei ricordarti che il peccato originale - che non si capisce perchè poi sia peccato, era del bene e del male -e tu - tratto dalla nuova riveduta - hai aggiunto che poi disse: ora non deve mangiare della vita eterna(cosa che prima non veniva detta ma vabbeh..) per cui era già conscio che l'uomo non sarebbe vissuto per sempre, altrimenti non si sarebbe posto la questione...forse nella nuova revisione della nuova riveduta, sarà meglio che scrivano con maggiore attenzione.

19m80 intanto mi sembra di aver già risposto in merito al peccato. Mi ripeto, il peccato è: disubbidire alle leggi di Dio.

Tu ed io non possiamo fare quello che ci pare, senza doverne dare conto a Dio. Come te lo devo spiegare che, siamo stati Creati per Sua volontà.

Tutto quello che facciamo, al di fuori delle regole di Dio è: peccato. Ti vuoi sostituire a Dio?

Giudicare Dio?

Mi sembra ovvio che se tu decidi di fare di testa tua, dovrai pagare le conseguenze.

Se vivi in una società senza regole: questa è anarchia.

Come pensi di avere dei diritti?

Chi prenderebbe le tue difese?

Ti senti abbastanza forte per difenderti da solo?

Anche il Carrarmato ha i suoi punti deboli!
19m80 19m80 26/01/2008 ore 15.51.13
segnala

(Nessuno)RE: Quando Dio dirige i contrattempi

Aquila7Reale ha scritto:



19m80 intanto mi sembra di aver già risposto in merito al peccato. Mi ripeto, il peccato è: disubbidire alle leggi di Dio.

Tu ed io non possiamo fare quello che ci pare, senza doverne dare conto a Dio. Come te lo devo spiegare che, siamo stati Creati per Sua volontà. questa è fede.

Tutto quello che facciamo, al di fuori delle regole di Dio è: peccato. Ti vuoi sostituire a Dio? un giorno forse come umanità eccelsa lo faremo

Giudicare Dio? non so chi sia come faccio a giudicarlo?

Mi sembra ovvio che se tu decidi di fare di testa tua, dovrai pagare le conseguenze. è quello che ti sta dicendo da mesi ormai.

Se vivi in una società senza regole: questa è anarchia. un tentativo lo farei ma ho troppa poca fiducia negli uomini e penso che machiavelli fosse un genio

Come pensi di avere dei diritti? in una società anarchica? ovviamente ne avrei talmente tanti da non averne alcuno. perchè gli altri li avrebbero su di me...ho già detto di Machiavelli..??

Chi prenderebbe le tue difese? perchè qualcuno dovrebbe farlo?

Ti senti abbastanza forte per difenderti da solo? se non lo sarei soccomberei...ma di che parliamo, politica, evoluzione, religione o ecologia??

Anche il Carrarmato ha i suoi punti deboli! certo, e non prega per essere salvato: solo che il carroarmato va quasi sempre dritto, anche contro i muri. il suicidio non è fra le mie alternative preferite. a me la vita piace..la società meno, ma la vita è bellissima.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.