Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

andblu andblu 26/01/2008 ore 11.22.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

19m80 ha scritto:
andblu ha scritto:

E' quello che ti dicevo nell'altro post a proposito del blog di filosofo.

Io sono molti anni che seguo gli insegnamenti dell'entità A, che utilizza come canale mediatico Il medium Corrado Piancastelli.

http://www.centroitalianoparapsicologia.org/Lezioni/index.asp

Nel link che ho postato ci sono molti stralci del maestro Andrea (entità A), insiema ad articoli dello stesso medium. Noterai che la tipologia è completamente differente....
ah senti una cosa and...il tizio di cui parlavi, come si chiamava? di simone? simone..? c'entra niente?
Non ricordo quando te ne parlai... Comunque il prof. Giorgio di Simone ha collaborato per anni con Piancastelli, ed è stato l'autore della prima pubblicazione "scientifica" del caso (comunicazioni con la dimensione X ) negli anni in cui la parapsicologia aspirava ad un ruolo di rispettabilità scientifica.

http://silvermoon.surjaring.it/index.php?id_selezionata=1044&fl=1
andblu andblu 26/01/2008 ore 11.24.58 Ultimi messaggi
19m80 19m80 26/01/2008 ore 11.25.26
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

andblu ha scritto:
19m80 ha scritto:
andblu ha scritto:

E' quello che ti dicevo nell'altro post a proposito del blog di filosofo.

Io sono molti anni che seguo gli insegnamenti dell'entità A, che utilizza come canale mediatico Il medium Corrado Piancastelli.

http://www.centroitalianoparapsicologia.org/Lezioni/index.asp

Nel link che ho postato ci sono molti stralci del maestro Andrea (entità A), insiema ad articoli dello stesso medium. Noterai che la tipologia è completamente differente....
ah senti una cosa and...il tizio di cui parlavi, come si chiamava? di simone? simone..? c'entra niente?Non ricordo quando te ne parlai... Comunque il prof. Giorgio di Simone ha collaborato per anni con Piancastelli, ed è stato l'autore della prima pubblicazione "scientifica" del caso (comunicazioni con la dimensione X ) negli anni in cui la parapsicologia aspirava ad un ruolo di rispettabilità scientifica. http://silvermoon.surjaring.it/index.php?id_selezionata=1044&fl=1non temere...fra entità... comunque, mi è venuto in mente - e infatti poi lo ho aggiunto - che su sky passa un bel documentario su rol, in questa ottica, con la partecipazione di tale di simone parapsicologo(non credo ce ne siano milioni quindi credo fosse lui anche se il nome non lo ricordo...)e lui dice: rol è il fenomeno parapsicologico più importante che ci sia mai stato - o qualcosa del genere... per questo dicevo di Rol in questo ambito...
19m80 19m80 26/01/2008 ore 11.26.07
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

andblu ha scritto:
Come vedi Rol è stato amico di Di Simone... :-)
lentezza chatta....ci siam capiti. qui volevo arrivare insomma...
andblu andblu 26/01/2008 ore 11.31.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

19m80 ha scritto:
andblu ha scritto:
Come vedi Rol è stato amico di Di Simone... :-)
lentezza chatta....ci siam capiti. qui volevo arrivare insomma...
Bene :-) Comunque, se non sbaglio, Rol è famoso soprattutto per le sue manifestazioni fisiche, non per le comunicazioni medianiche....

GIORGIO E GUSTAVO

Com'é piccolo il mondo, eh ?!
19m80 19m80 26/01/2008 ore 11.41.06
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

andblu ha scritto:
19m80 ha scritto:
andblu ha scritto:
Come vedi Rol è stato amico di Di Simone... :-)
lentezza chatta....ci siam capiti. qui volevo arrivare insomma...
Bene :-) Comunque, se non sbaglio, Rol è famoso soprattutto per le sue manifestazioni fisiche, non per le comunicazioni medianiche....

GIORGIO E GUSTAVO
le manifestazioni fisiche, in particolare i giochi con le carte erano una semplificazione del concetto di modifica della materia, che per lui non era solo quello che vedevamo. cosa teorizzata anche dai fisici che sostengono che ad oggi, col metodo scientifico, noi possiamo analizzare il 5% di ciò che avviene intorno a noi...pochino mi sa... lui sosteneva di essere una grondaia, che raccoglieva energie cosmiche per un motivo sconosciuto. in verità la sua grande fama nasce in epoche antiche con le sue doti di veggenza e lettura a distanza. vedi la chiamata di Mussolini che lo fece ricevere, hitler, o di le gaulle mi pare che scrive in un diaro: quell'uomo legge il pensiero. non possiamo permettere che scopra i segreti della francia, o di quando liberò dei possibili fucilati in italia leggendo la posta in un cassetto di amburgo di un generale lì presente....
19m80 19m80 26/01/2008 ore 11.42.45
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

com'è piccolo il mondo lo si dice di fronte al fatto che essendo gigante, troviamo strano che alcune cose si colleghino: ma se invece non fosse strano, ma dovuto ad interazioni para - o solo psicho - logiche?
andblu andblu 26/01/2008 ore 11.52.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr


Un'altro medium italiano molto famoso è stato Roberto Setti.

Il sito web che gli amici del "cerchio firenze '77" hanno creato, dispone anche di una ricca raccolta di registrazioni in voce delle entità che si sono manifestate.

http://www.cerchiofirenze77.org/

La differenza sostanziale con l'esperienza di Piancastelli, è che mentre le entità del cerchio si manifestarono attraverso lunghi monologhi, l'entità A ha sempre partecipato ai dialoghi e alle discussioni all'interno delle sedute, rendendo veramente piacevole l'ascolto. La scelta del C.I.P. però è stata di non mettere a disposizione della rete queste conversazioni.
andblu andblu 26/01/2008 ore 11.55.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

19m80 ha scritto:
com'è piccolo il mondo lo si dice di fronte al fatto che essendo gigante, troviamo strano che alcune cose si colleghino: ma se invece non fosse strano, ma dovuto ad interazioni para - o solo psicho - logiche?
Ma, sai, in fondo è normale che due giganti italiani della parapsicologia vissuti nello stesso periodo, si conoscessero e si frequentassero...
19m80 19m80 26/01/2008 ore 11.59.56
segnala

(Nessuno)RE: Il concetto di Aethyr

andblu ha scritto:
19m80 ha scritto:
com'è piccolo il mondo lo si dice di fronte al fatto che essendo gigante, troviamo strano che alcune cose si colleghino: ma se invece non fosse strano, ma dovuto ad interazioni para - o solo psicho - logiche?
Ma, sai, in fondo è normale che due giganti italiani della parapsicologia vissuti nello stesso periodo, si conoscessero e si frequentassero...che si stimassero però - è lì il bello.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.