Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

19m80 19m80 17/04/2008 ore 15.36.35
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

Aquila7Reale ha scritto:

19m80 tu, che dici di avere rispetto per tutte le religioni, ma, sei altrettanto sicuro che le religioni nelle quali tu hai rispetto, stanno rispettando la tua immortale esistenza, o ti stanno portando alla separazione, permanente, da Dio?
ma io non mi aspetto che le religioni mi salvino in questa o in un'altra vita...non è nemmeno quello che mi interessa sapere. a me interessa sapere "l'origine" dell'umanità - e le religioni spesso intersecano questo argomento. altrimenti io ne farei anche a meno...
19m80 19m80 17/04/2008 ore 15.39.58
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

Aquila7Reale ha scritto:

19m80 dov'è finita la "sana e immutabile", Parola di Dio!

Ideologie!!!!!!

Ma per favore, non fare l'ipocrita, dichiaralo apertamente che non credi nella Parola di Dio, la Bibbia!

Quali sono, le mie folli idee?

non credo nella parola di dio. perchè non credo sia "solo" nella bibbia. le tue folli idee? beh non so, sono tante. dal credere di essere l'unico a sapere esattamente cosa dica, al credere a un giullare, il pensare che via etere arrivi la soluzione ai mali, al non rispettare le altre religioni e gli altri culti, al mischiare un sacco di cose insieme senza conoscerle - uff, aspetta che prendo fiato...poi continuo ma tanto sono talmente palesi a tutti che come vedi non ti caga più nessuno a parte me...



e ritorno alla domanda: c'è un margine di discussione sul topic o no? o ogni volta che apri un topic dobbiamo solo dire "amen" e basta? no, diccelo, così ci regoliamo...
rossella74 rossella74 17/04/2008 ore 16.00.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

19m80 ha scritto:
Aquila7Reale ha scritto:

19m80 dov'è finita la "sana e immutabile", Parola di Dio!

Ideologie!!!!!!

Ma per favore, non fare l'ipocrita, dichiaralo apertamente che non credi nella Parola di Dio, la Bibbia!

Quali sono, le mie folli idee?

non credo nella parola di dio. perchè non credo sia "solo" nella bibbia. le tue folli idee? beh non so, sono tante. dal credere di essere l'unico a sapere esattamente cosa dica, al credere a un giullare, il pensare che via etere arrivi la soluzione ai mali, al non rispettare le altre religioni e gli altri culti, al mischiare un sacco di cose insieme senza conoscerle - uff, aspetta che prendo fiato...poi continuo ma tanto sono talmente palesi a tutti che come vedi non ti caga più nessuno a parte me...



e ritorno alla domanda: c'è un margine di discussione sul topic o no? o ogni volta che apri un topicdobbiamo solo dire "amen" e basta? no, diccelo, così ci regoliamo...
.............infatti,amen:amen
SeparateWays SeparateWays 17/04/2008 ore 16.26.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

Aquila7Reale ha scritto:

ed io allora cosa dovrei dire, emme? io che credo fermamente nel culto mitraico, in Mitra che nato il 25 Dicembre, da madre vergine, il quale morto a 33 anni, dopo 3 giorni resuscito'...io che dovrei dire?



Javjien, credi anche agli asini che volano?

Certo è, che ci vuole un'intelligenza molto dotata per credere nelle mitologie!

:many

SeparateWays SeparateWays 17/04/2008 ore 16.27.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

Aquila7Reale ha scritto:
Aquila7Reale ha scritto:

ed io allora cosa dovrei dire, emme? io che credo fermamente nel culto mitraico, in Mitra che nato il 25 Dicembre, da madre vergine, il quale morto a 33 anni, dopo 3 giorni resuscito'...io che dovrei dire?



Javjien, credi anche agli asini che volano?

Certo è, che ci vuole un'intelligenza molto dotata per credere nelle mitologie!

vedi commento di sopra...apertura mentale zero

Javjien quello che tu chiami intelligennza molto dotata, io, la chiamo "credulità!"

:many :many
Aquila7Reale Aquila7Reale 18/04/2008 ore 12.24.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno


ma io non mi aspetto che le religioni mi salvino in questa o in un'altra vita...non è nemmeno quello che mi interessa sapere. a me interessa sapere "l'origine" dell'umanità - e le religioni spesso intersecano questo argomento. altrimenti io ne farei anche a meno...



19m80 Ti faccio presente che: Dio, quando ti ha creato lo ha fatto per uno scopo!

Sei stato creato per durare in eterno. Questa vita non è tutto ciò che esiste. La vita sulla terra è come una prova generale prima del vero spettacolo. Passerai molto più tempo dall'altra parte dopo la morte, nell'eternità, di quanto ne passi qui sulla terra. La terra è una specie di fase preparatoria, un periodo prescolare, la prova della tua vita nell'eternità. E' l'allenamento prima dell'effettiva partita; il giro di riscaldamento prima che cominci la corsa. Questa vita è la preparazione alla prossima. Potrai vivere sulla terra al massimo un centinaio d'anni, ma è altrove che trascorrerai l'eternità. Il tempo che hai sulla terra, non è che una piccola parentesi nell'eternità". Sei stato creato per durare in eterno. La Bibbia dice: "Dio... ha messo l'eternità nel cuore dell'uomo". Tu hai un istinto innato che desidera ardentemente l'immortalità. Ciò è perché Dio ti ha destinato, a Sua immagine, a vivere per l'eternità. Anche se sappiamo che alla fine moriremo, la morte sembra sempre innaturale e iniqua. La ragione per cui sentiamo che dovremmo vivere per sempre è che Dio ha messo in noi tale desiderio! Un giorno il tuo cuore smetterà di battere. Sarà la fine del tempo che hai fisicamente sulla terra, ma non sarà la fine del tuo essere. Il tuo corpo terrestre non è che una residenza temporanea per il tuo spirito. La Bibbia chiama il tuo corpo terreno una "tenda", ma si riferisce al corpo futuro come a una "casa". La Bibbia dice: "Sappiamo infatti che se questa tenda che è la nostra dimora terrena viene disfatta, abbiamo da Dio un edificio, una casa non fatta da mano d'uomo, eterna, nei cieli". Mentre la vita sulla terra offre varie scelte, l'eternità ne offre solo due: paradiso o inferno. La tua relazione con Dio sulla terra determinerà la tua relazione con Lui nell'eternità. Se impari ad amare e a confidare nel Figlio di Dio, Gesù, verrai invitato a trascorrere con Lui il resto dell'eternità. D'altro canto, se respingi il Suo amore, perdono e salvezza, trascorrerai l'eternità separato per sempre da Dio. Ci sono due tipi di persone: quelle a cui dicono a Dio: "Sia fatta la Tua volontà e quelle a cui Dio dice: Va' bene, fa' a modo tuo". Tragicamente, molte persone dovranno sopportare l'eternità senza Dio perché hanno scelto di vivere senza di Lui sulla terra. Quando comprendi pienamente che la vita è molto più del qui e ora, e ti accorgi che essa è una preparazione per l'eternità, comincerai a vivere in modo diverso. Inizierai a vivere alla luce dell'eternità e ciò influenzerà il tuo modo di affrontare le relazioni, i compiti e le circostanze. Improvvisamente, molte attività, obiettivi e anche problemi che sembravano tanto importanti appariranno insignificanti, futili e indegni della tua attenzione. Più vivi vicino a Dio più tutto il resto ti sembrerà minuscolo. Quando vivi alla luce dell'eternità, i tuoi valori cambiano. Utilizzi il tuo tempo e il tuo denaro in modo più saggio. Dai maggiore importanza alle relazioni e al carattere invece che alla fama, alla ricchezza, all'autorealizzazione o al divertimento. Le tue priorità vengono riordinate. Non ti interessa più tanto seguire le tendenze, le mode e i valori popolari. Paolo disse: "Una volta pensavo che tutte queste cose fossero così importanti, ma ora le considero prive di valore a causa di ciò che Cristo ha fatto!. Se il tempo che hai sulla terra fosse tutto ciò che hai nella vita, ti suggerirei di cominciare a viverlo immediatamente. Potresti dimenticare di essere buono e trascurare i tuoi principi morali, senza doverti preoccupare di alcuna conseguenza delle tue azioni. Potresti indulgere al massimo egoismo, poiché le tue azioni non avrebbero ripercussioni a lungo termine. Ma, ed è questo ciò che fa la differenza, la morte non è la fine del tuo essere. Essa non rappresenta il termine della tua esistenza, ma la tua transizione nell'eternità, tanto che ci sono conseguenze eterne per qualsiasi cosa fai sulla terra. Ogni azione delle nostre vite percuote delle corde che vibrano nell'eternità. L'aspetto più dannoso della vita contemporanea è il pensiero a breve termine. Per ottenere il massimo dalla tua vita, devi tenere costantemente a mente la visione dell'eternità e il suo valore nel tuo cuore. C'è molto più da vivere che vivere solo qui e ora! Quello che vedi oggi è solo la punta visibile dell'iceberg. L'eternità è tutto il resto che non vedi al di sotto della superficie. Come sarà l'eternità con Dio? Onestamente, il nostro cervello non ha la capacità di elaborare le meraviglie e la grandezza del cielo. Sarebbe come cercare di descrivere Internet a una formica. E' un'impresa inutile. Non sono state ancora inventate parole che riescano a trasmettere l'esperienza dell'eternità. La Bibbia dice: "Nessun semplice uomo ha mai visto, udito o persino immaginato le cose meravigliose che Dio ha preparate per coloro che Lo amano". Comunque, Dio nella Sua Parola ci ha dato qualche barlume sull'eternità. Sappiamo che ora Dio sta preparando una dimora eterna per noi. Nel cielo saremo riuniti con i nostri cari che sono credenti, liberati da tutto il dolore e dalla sofferenza, ricompensati per la nostra fedeltà sulla terra, e incaricati di compiere le opere che saremo contenti di fare. Non staremo stesi sulle nuvole circondati da aureole suonando arpe! Godremo comunione continua con Dio, ed Egli godrà della nostra compagnia in eterno. Un giorno Gesù dirà: "Venite, voi, i benedetti del Padre mio; prendete la vostra eredità, il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo". Dio ha uno scopo per la tua vita sulla terra, ma esso non si ferma lì. Il Suo piano comprende molto più dei pochi decenni che trascorrerai su questo pianeta. Esso è molto più che "l'occasione di una vita"; Dio ti offre un'occasione che va oltre la tua vita. La Bibbia dice: "I piani del Signore sussistono per sempre; i Suoi disegni durano in eterno"! L'unico momento in cui le persone pensano all'eternità è ai funerali, e spesso si tratta di un pensiero vuoto e sentimentale, basato sull'ignoranza. Forse ti sembrerà morboso pensare alla morte, ma in realtà è poco salutare vivere nella negazione della morte e non riflettere su ciò che è inevitabile. Solo uno stupido affronterebbe la vita impreparato a ciò che, come è noto a tutti, accadrà inevitabilmente. Hai bisogno di pensare di più all'eternità, non di meno. Proprio come il periodo di nove mesi trascorso nel grembo di tua madre non era fine a sé stesso, bensì la preparazione alla vita, così questa vita è la preparazione alla prossima. Se hai la relazione con Dio tramite Gesù, non hai bisogno di temere la morte. Essa è la porta verso l'eternità. Sarà l'ultima ora del tuo tempo sulla terra, ma non l'ultima ora della tua esistenza. Invece che essere la fine della tua vita, sarà il tuo compleanno nella vita eterna. La Bibbia dice: "Questo mondo non è la nostra casa; noi attendiamo con ansia la nostra dimora eterna nel cielo". Misurandolo a fronte dell'eternità, il nostro tempo terreno è solo un batter d'occhio, ma le sue conseguenze dureranno per sempre. Le azioni di questa vita rappresentano il destino della prossima. Dovremmo sapere "che ogni momento che trascorriamo in questi corpi terreni è tempo trascorso lontano dalla nostra casa eterna nel cielo con Gesù". Anni fa, un popolare slogan incoraggiava la gente a vivere ogni giorno come se fosse "il primo giorno della vita". In realtà, sarebbe molto più saggio vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo della vita.
19m80 19m80 18/04/2008 ore 14.12.04
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno


questa eternità mi annoierebbe a morte e dato che non si potrebbe morire, temo mi annoierei a vita...eterna per giunta.

non mi piace, passo la mano.
Aquila7Reale Aquila7Reale 18/04/2008 ore 15.24.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno


questa eternità mi annoierebbe a morte e dato che non si potrebbe morire, temo mi annoierei a vita...eterna per giunta.

non mi piace, passo la mano.



19m80 non scherzare, non ti conviene rifiutare, il luogo di perdizione esiste e non è, per niente, da accettare come alternativa!

Hai presente, un Vulcano in piena attività?
19m80 19m80 18/04/2008 ore 17.38.26
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

Aquila7Reale ha scritto:

questa eternità mi annoierebbe a morte e dato che non si potrebbe morire, temo mi annoierei a vita...eterna per giunta.

non mi piace, passo la mano.



19m80 non scherzare, non ti conviene rifiutare, il luogo di perdizione esiste e non è, per niente, da accettare come alternativa!

Hai presente, un Vulcano in piena attività?
inferno e paradiso son due luoghi molto affollati, il che per me è "un inferno" già così...
visual7 visual7 18/04/2008 ore 18.31.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'inferno

quoto emme .. l'inferno e il paradiso sono quì adesso, su questa Terra ... non bisogna aspettare la morte per rendere le cose peggiori o migliori!!

comunque ... Aquila (lo so, noi due abbiamo parlato poco, e forse è un gran bene!) ti faccio una domanda semplice semplice ... hai mai sentito parlare di un Dio di nome Horus!?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.