Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Nepheses Nepheses 29/04/2008 ore 09.15.30
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

19m80 ha scritto:allora l'idea che esseri tanto evoluti possano studiarci come noi facciamo con le balene, albatros e delfini on mi pare così assurda.

certo con una differenza mi sembra da non poco conto, che gli esseri umani studiano gli animali in quel senso li e vi tracciano le rotte insomma per conoscere un regno differente dal nostro, non vedo che un uomo possa studiarne un altro facendo da detective pur di carpire quello che andrebbe a fare come se fosse attività totalmente differente.
Potrebbe un leone della savana studiare un elefante? Forse si ma per capire la strategia tattica da seguire per ucciderlo, se pensasse di poterci riuscire, ammesso che pensi.
rogercbs rogercbs 29/04/2008 ore 09.25.57
segnala

AngelicoRE: Rapimenti ufo

io un giretto su ufo robò me lo farei volentieri, purchè non mi seviziano, a meno che na bella aliena mi fa cambiare idea!!! :zompa :alien :alien :hoho :hoho
19m80 19m80 29/04/2008 ore 10.09.28
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

Nepheses ha scritto:
19m80 ha scritto:allora l'idea che esseri tanto evoluti possano studiarci come noi facciamo con le balene, albatros e delfini on mi pare così assurda. certo con una differenza mi sembra da non poco conto, che gli esseri umani studiano gli animali in quel senso li e vi tracciano le rotte insomma per conoscere un regno differente dal nostro, non vedo che un uomo possa studiarne un altro facendo da detective pur di carpire quello che andrebbe a fare come se fosse attività totalmente differente. Potrebbe un leone della savana studiare un elefante? Forse si ma per capire la strategia tattica da seguire per ucciderlo, se pensasse di poterci riuscire, ammesso che pensi.
beh ma diciamo due cose. che loro siano una sorta di noi evoluti è anche una mia idea, ma tutta da dimostrare. e poi, che loro, siano una razza unica è ancora un'altra cosa da dimostrare. quindi, non è detto che l'abduction lo facciano specie che di noi non sanno nulla. perchè stupirsi che vedendoci, ci studino?certo è bello pensare che in una sorta di tempo infinito e tutto quello che vogliamo loro siano la nostra evoluzione - ma possiamo anche invece pensare, giusto come ipotesi sul piatto, che invece loro, evolutisi chissà dove, ci studino perchè non pensavano che noi si fosse su un pianeta vivibile. perchè no? inoltre, stando ai testimoni, (e prendendo per buona almeno la superficialità di queste storie) si nota come non si concordi sulle tipologie di disco, e nemmeno di esseri, nè sulla benevolenza o meno degli esseri, nè su tante cose. se poi parlassimo degli oggetti che ogni tanto vengono trovati inseriti nei corpi dei "rapiti", vediamo che sono metallici, ogni tanto ignoti, ma che tanto dicono potrebbero funzionare proprio come trasmittenti(ripeto: prendendo per buono). quindi si. diciamo pure che un uomo studia una scimmia...e non mi pare una novità nemmeno questa.
Nepheses Nepheses 29/04/2008 ore 10.19.27
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

Razza unica nel senso di esseri senzienti e come tali non interessati agli stessi (umani) se non per motivi appunto professionali.
Da noi ci sono i dottori ma qui è altra cosa, noi andiamo da loro per cercare di stare meglio con noi stessi e a volte ci riescono.
Qui invece il fatto si giustificherebbe forse se ci fosse qualche evento destabilizzante per la razza umana, ma è indubbio che agirebbero con pezzi metallici, farebbero una roba tipo star trek, ci smaterializzerebbero per poi ri_mat. in un altro luogo.
Insomma non ci vedo un criterio logico di studio per arrivare ad un punto, o forse se loro stessi avessero bisogno di un certo nostro DNA o tessuto riproduttivo o roba del genere, insomma ci vedo o una necessità loro o una imminente (a questo punto) catastrofe.
Più la prima, dato che la seconda ripeto agirebbero diversamente.
19m80 19m80 29/04/2008 ore 10.30.14
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

Nepheses ha scritto:
Razza unica nel senso di esseri senzienti e come tali non interessati agli stessi (umani) se non per motivi appunto professionali.
Da noi ci sono i dottori ma qui è altra cosa, noi andiamo da loro per cercare di stare meglio con noi stessi e a volte ci riescono.
Qui invece il fatto si giustificherebbe forse se ci fosse qualche evento destabilizzante per la razza umana, ma è indubbio che agirebbero con pezzi metallici, farebbero una roba tipo star trek, ci smaterializzerebbero per poi ri_mat. in un altro luogo.
Insomma non ci vedo un criterio logico di studio per arrivare ad un punto, o forse se loro stessi avessero bisogno di un certo nostro DNA o tessuto riproduttivo o roba del genere, insomma ci vedo o una necessità loro o una imminente (a questo punto) catastrofe.
Più la prima, dato che la seconda ripeto agirebbero diversamente.
c'è anche da tenere conto - beh che innanzitutto di loro e di quanti loro siano, non ne sappiamo nulla. potrebbero farlo anche solo per interesse scientifico e fine. per catalogare le specie dell'universo e stop - che magari di noi gli frega niente alla fin fine. magari siamo "grande attrazione, fate le vacanze guardando la terra, il grande laboratorio della vita!" con musichette canti...non sappiamo manco chi siamo noi e da dove siamo nati... purtroppo, i casi di abduction non sono realmente dei fenomeni interessanti perchè e si può capire, solitamente sono accompagnati da scetticismo, mancanza di prove tangibili(le radiografie non bastano, le tac non sono fattibili, le operazioni spesso complesse) e i racconti non sono univochi...
Nepheses Nepheses 29/04/2008 ore 10.52.30
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

Poi dovremmo sempre partire dall'ipotesi che altri esseri vivano nel cosmo ma il come ci vivano è interessante.
Ovvero metti che noi siamo l'unica razza che popola il 3d o l'ultimo strato materico del cosmo.
In questo caso non vedremo mai chi extraterrestre abitante di altre dimensioni coesistesse nel nostro stesso spazio ma non nella nostra stessa realtà.
La seconda che materialmente esistano altre forme di vita della nostra stessa dimensione, in questo caso quanto dovrebbero stare avanti rispetto a noi dato che dovrebbero viaggiare da sistemi lontani molti anni luce?
Verrebbero a fare che cosa? a mettere gli impianti?
questo mi sembra si fantascienza e della peggiore, per chi affronta lo spazio profondo per fare che giocare al piccolo chimico?
19m80 19m80 29/04/2008 ore 11.21.14
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo


ma sai...magari li facciano più intelligenti o più avanti di quanto non siano...

metti che la loro tecnologia, non sia stata sviluppata, ma ereditata e tutto torna in ballo.

mezzi supersonici, che sfruttano chissà cosa(a parte che in fondo basterebbe avere una sorta di qualche minerale strano e magari anche noi potremmo andare velocissimi o non averlo, e non muoverci affatto se non ancora a vapore...)ma non è detto che ciò li debba per forza portare ad essere avanti a noi in qualcosa. magati anzi, ci studiano perchè da loro vivono nelle tende e non sanno come fare i palazzi. insomma, per quello che ne sappiamo, si può anche pensare che non siano avanti a nessuno se non per locomozione...o no?
Nepheses Nepheses 29/04/2008 ore 12.08.55
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

qualunque cosa si pensi non è un punto fisso ma rientra nel calcolo probabilistico un po come una profezia, forse tu oggi dici questo con fantasia e se mettessi per iscritto qualcosa di ermetico, forse tra 2 o 3 cento anni queste cose si potrebbero con una buona interpretazione riadattare a quello che succederà.
in sostanza seriamente finchè non si presentano non possiamo che ipotizzare.
se tu stai in un isola deserta e non vedi segni di vita tangibili (una nave o un natante) ma cmq hai una tua impressione, magari trovando una bottiglia con un messaggio e altro ancora. (e questo poi sarebbe il caso di chi sa certamente che ci sia vita). allora mettiamola più veritiera allo scopo.
ti trovassi in un'isola da solo o in compagnia avendo appena pochi anni.
cosa credi che ti faresti di idea? mille idee o forse immagineresti che la dietro ci siano 7 miliardi di persone? oppure non potrebbe esserci nessuno?
19m80 19m80 29/04/2008 ore 12.13.57
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo


mah ti dirò. se non sapessi nulla potrei anche pensare non ci sia nessuno. se vedessi qualcuno, uno o mille però, poco cambierebbe secondo me, perchè fino a che non mi dicessero come stanno le cose, rimarrei con dubbio. e il dubbio si sa, apre mille domande. chi sono? quanti sono? sono ostili? sono come me? diversi da me? mi hanno visto? mi hanno messo loro qui? e via dicendo. un pò come mi pare siamo noi di fronte a questi fenomeni.

certo, come i romani si stupirono degli elefanti, i maya delle navi giganti, noi ci stupiamo dei dischi volanti. ma a tutti gli effetti: erano i cartaginesi "superiori" ai romani? o gli spagnoli ai maya?

erano culturalmente differenti certo, ma non credo si possa dire fossero "superiori". così mi pongo il dubbio che gli alieni non siano "superiori" a noi. non dico che lo credo. dico che mi riservo anche questo dubbio.
Nepheses Nepheses 29/04/2008 ore 12.45.39
segnala

(Nessuno)RE: Rapimenti ufo

si, è dubbio legittimo, ma al di la di questo non possiamo e non abbiamo elementi sufficienti.
che siano umanoidi e che per giunta vivano in ambienti con atmosfera mi sembra che sia una bassa probabilità.
che abbiano interesse a noi e che ci siano collegati questo è plausibile e qui ri_entriamo nel campo delle ipotesi.
se fossero stati distruttivi ne avremmo subito percepito la portata, un predatore non aspetta ma attacca.
in sostanza se ci sono sono a noi assimilabili per uno o più motivi, il fatto invece che ci stiano studiando non mi capacita più di tanto, semmai osservando lo sviluppo.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.