Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

andblu andblu 30/06/2008 ore 23.04.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A nickbarone che il 30/06/2008 22.44.13 ha scritto:
Ma forse dimentichi un fatto essenziale che Gesu' era si un divino ma era anche un uomo.
E in quel momento usci' la natura umana, ma forse per te capire certe cose risulta veramente difficile anche perche' la verita' biblica di certo non puo' essere spiegata con la ragione umana.
Comunque io e te non potremmo mai avere la stessa visione.
E' come se io facessi parte del movimento del romanticismo e tu di quello dell' illuminismo.
La fede non si spiega con i lumi ma con il cuore.
Pace e che Dio un giorno ti faccia aprire gli occhi. Buonanotte

Rispondo: Ripeto, l'uomo - dio era un modo di intendere la divinità greco-romana. E' evidente che questa visione di cristo dovesse risultare vittoriosa su quella di Ario, ad esempio, che considerava gesù un profeta, e se ne andò dal consiglio di Nicea scandalizzato e incazzato. L'escamotage teologico di Tertulliano di inventarsi il dogma della trinità, padre-figlio-spirito santo, nella stessa persona, è riuscito nell'intento di conciliare il monoteismo ebraico, con la presenza di un uomo - dio come volevano gli ex-pagani occidentali, affezionati a figure come Apollo, Mitra, Dioniso, ecc, tutti nati da vergini e autori di miracoli. Il problema è che i dogmi funzionano soltanto all'interno della chiesa cristiana, e per gli altri due monoteismi, ebraico e islamico, confondere gesù con Dio è una vera e propria bestemmia.

Buonanotte anche a te !
wlaraza85 wlaraza85 30/06/2008 ore 23.27.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A nickbarone che il 30/06/2008 20.54.24 ha scritto:
x Andblu
E perche' tante persone avrebbero dovuto parlare della bibbia e tutti indicarci il cristo come figlio di Dio?
A quale scopo?

Rispondo:


PER RENDERE SCHIAVE CENTINAIA DI MILIONI DI PERSONE

wlaraza85 wlaraza85 30/06/2008 ore 23.30.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 30/06/2008 21.26.02 ha scritto:
DarkIside esistono tantissime prove che la Bibbia è la Parola di Dio! E' vero che ci sono stati e ci sono ancora gli impostori che vogliono sovvertire la Parola di Dio; e questo lo stà facendo,da seimila anni , il diavolo! Esiste satana, il quale, odia tutte le Creature di Dio, e non potendo fare nulla contro il Suo stesso Creatore, se la prende con noi che siamo Creature di Dio! Satana è il padre della menzogna e lui è potente da fare moltissimo male, ma, Il Signore Gesù Cristo, il Signore Dio, è onnipotente, quindi, tutti coloro che stanno dalla Sua parte, non hanno niente da temere;! Ma, se si vive per sé stessi, senza la protezione del Signore Gesù Cristo, si diventa schiavi di satana e tutto quello che accade, è frutto del male che lui produce in coloro che sono increduli! Il Signore, ci ha creati a Sua immagine e somiglianza, pertanto, ci ha donato un'anima immortale! L'anima, si distacca dal corpo, quando la nostra esperienza terrena finirà, e l'anima che non avrà ricevuto la grazia del Signore Gesù, la salvezza dai propri peccati, non potrà andare in Cielo, ma, all'inferno, luogo di perdizione eterna! In vita, bisogna prendere coscienza e fare la cosa giusta, dopo sarà troppo tardi! Io, ti posso dire, con tutta sincerità che: Gesù Cristo, il Signore è vivente ed Egli, vuole darti la prova che esiste, ma, tu glieLo devi permettere, facendo il primo passo di fede e Lui si mostrerà a te. Non è una favola, ma, se tu non fai il primo passo, il Signore, non ti obbliga a credere in Lui! Sei stata mai innamorata veramente, hai provato attrazione verso la persona che amavi? Ed è così che accadrà, se ti fidi del Signore Gesù Cristo! Il Signore ti ama ed è morto sulla croce affinché tu, se credi in Lui, puoi ricevere il dono della vita eterna! Non sono qui per ingannarti, ma per testimoniare che Gesù è Dio e che Lui vive nei cuori di tutti coloro che lo accetteranno come proprio Signore e Salvatore! Io l'ho fatto e sono qui per testimoniare! Solo Gesù Cristo è morto ed è Risorto, ed Egli vive e vivrà in eterno, proprio come te, se sceglierai di fidarti del Signore Gesù, e non sarai mai delusa!

Rispondo:


STA VOLTA HAI PERFETTAMENTE RAGIONE, HO LETTO CHE QUELLI DI C.S.I. HANNO RINVENUTO LE IMPRONTE DIGITALI DI DIO SULLA BIBBIA...

MA PERFAVORE, MA NON TI STANCHI MAI DI DIRE CAVOLATE?

P.S. GESù CRISTO NON è MAI ESISTITO, SVEGLIATI DAL SONNO DOGMATICO!!!

andblu andblu 01/07/2008 ore 00.31.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI


Wlaraza, facciamo attenzione che gli interventi dei "dogmatici" non ci portino a buttare via, insiema all'aqua sporca, anche il bambino !

Nickbarone mi indica come un illuminista, e gliene sono grato, perchè la ragione è il più grande strumento che Dio ha donato agli uomini, senza la quale non faremmo alcuna differenza con gli animali.

Non possiamo dire che un uomo straordinario chiamato Yoshua non abbia mai calcato il suolo della palestina, anzi, a me pare quasi scontato che ciò sia avvenuto. I testi dei vangeli, sia canonici che apocrifi, prima di essere "parola di dio" sono essenzialmente documenti umani, e come tali vanno trattati. Ora, pur non essendo uno storico o uno studioso della bibbia, mi pare che l'esistenza di queste prove siano sufficenti a stabilire che tutta la storia descritta nei vangeli abbia un certo fondamento di verità. Qui sul forum abbiamo discusso per mesi fino a che punto la storia possa essere stata modificata nel lungo periodo che va dalla morte di gesù, alla comparsa delle prime traduzioni in greco, avanzando diverse ipotesi, tutte interessanti e verosimili.

Quello che secondo me fa di tutta questa storia un mistero affascinante, sono certe frasi all'interno dei vangeli che emanano una forza universale, e che non trovano riscontro nella cultura ebraica, nè in quella greco-romana, e che si sono tramandate sostanzialmente inalterate forse proprio perchè erano così rivoluzionarie che nemmeno sono state comprese fino in fondo dagli uomini che le hanno ascoltate.


giovanat giovanat 01/07/2008 ore 01.01.08
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

x Giovanat se veramente quella persona che tu dici credente in un' altra religione perche' veramente non ha conosciuto il Cristo sara' giudicato secondo la legge che viene dal suo cuore.Se non capisci leggiti Paolo.



Per nickbarone

Più volte Ratzinger ripetè la frase di San Cipriano "extra ecclesiam nulla salus" . A me non sembra in linea col messaggio di Paolo. O sbaglio?

E gli atei ed agnostici che hanno conosciuto la religione cattolica? Come vegono giudicati? So che siamo in tantissimi (e sempre di più col passar degli anni).
wlaraza85 wlaraza85 01/07/2008 ore 01.12.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A andblu che il 01/07/2008 0.31.07 ha scritto:

Wlaraza, facciamo attenzione che gli interventi dei "dogmatici" non ci portino a buttare via, insiema all'aqua sporca, anche il bambino !

Nickbarone mi indica come un illuminista, e gliene sono grato, perchè la ragione è il più grande strumento che Dio ha donato agli uomini, senza la quale non faremmo alcuna differenza con gli animali.

Non possiamo dire che un uomo straordinario chiamato Yoshua non abbia mai calcato il suolo della palestina, anzi, a me pare quasi scontato che ciò sia avvenuto. I testi dei vangeli, sia canonici che apocrifi, prima di essere "parola di dio" sono essenzialmente documenti umani, e come tali vanno trattati. Ora, pur non essendo uno storico o uno studioso della bibbia, mi pare che l'esistenza di queste prove siano sufficenti a stabilire che tutta la storia descritta nei vangeli abbia un certo fondamento di verità. Qui sul forum abbiamo discusso per mesi fino a che punto la storia possa essere stata modificata nel lungo periodo che va dalla morte di gesù, alla comparsa delle prime traduzioni in greco, avanzando diverse ipotesi, tutte interessanti e verosimili.

Quello che secondo me fa di tutta questa storia un mistero affascinante, sono certe frasi all'interno dei vangeli che emanano una forza universale, e che non trovano riscontro nella cultura ebraica, nè in quella greco-romana, e che si sono tramandate sostanzialmente inalterate forse proprio perchè erano così rivoluzionarie che nemmeno sono state comprese fino in fondo dagli uomini che le hanno ascoltate.

Rispondo:


io non nego che uno di nome yoshua sia mai esistito in palestina, dico che le sue peculiarità sono state copiate da dei dei pagani (stella seguita dai magi, nascita da una vergine, 12 apostoli, morte sulla croce e resurrezione 3 giorni dopo)

Le fonti da tenere in considerazione sono solo quelle non cristiane (in quanto non sono di parte), e da queste non abbiamo nessuna testimonianza di questo gesù, mentre nella fonte di giuseppe flavio, si è scoperto che questa testimonianza è stata falsata.

speranza86 speranza86 01/07/2008 ore 02.23.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 30/06/2008 10.27.23 ha scritto:
speranza86 grazie, per aver evitato le offese! E' un piccolo passo avanti! Comunque, mia cara speraza, se tu avessi ragione, non sarei l'unico ad aver problemi, ma, qualche centinaia di migliaia di milioni di cristiani, i quali, sostengono che: Gesù Cristo, il Signore è vivente e che abbiamo un vero rapporto con Lui! Sia tu, che l'amica in questione, non avete ancora accertato questa inconfutabile verità, e non è detto che nel corso della vostra vita, non potrebbe accadere! Sai, ho conosciuto alcuni che si dichiaravano non credenti nel Signore Gesù, ma, quando erano in fin di vita, hanno raccomandato la loro anima al Signore Gesù! Tu, puoi fare a meno di Dio, sino a quando vivrai nel tuo orgoglio, ma, ti assicuro che non sono tanti quelli che muoiono nel propprio orgoglio, semmai, nell'ignoranza, sì!

Rispondo: Non farci l'abitudine Aquilotto,è solo un caso.La differenza tra te e qualche centinaia di migliaia di milioni di cristiani è semplicemente che gli altri rispettano le idee altri(non tutti,te lo concedo) mentre tu no,tu possiedi l'inconfutabile Verità...e io ancora aspetto che tu porti ste prove inconfutabili di ciò che affermi.Per quanto rigurda i non credenti che in punto di morte raccomandano l'anima mi fanno semplicemente pena,chiaro segno di opportunismo ed evidentemente si professavano non credenti(i motivi non li so e francamente non capisco perchè dichiarare ciò che in realtà non si è...mah.,..),puoi star pur tranquillo che se in vita non avrò prove dell'esistenza di Dio che mi convertiranno(mai dire mai) non starò a chiedere perdono a dio sul letto di morte:io ho una dignità e una coerenza :-)

andblu andblu 01/07/2008 ore 09.25.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A wlaraza85 che il 01/07/2008 1.12.47 ha scritto:
A andblu che il 01/07/2008 0.31.07 ha scritto:

Wlaraza, facciamo attenzione che gli interventi dei "dogmatici" non ci portino a buttare via, insiema all'aqua sporca, anche il bambino !

Nickbarone mi indica come un illuminista, e gliene sono grato, perchè la ragione è il più grande strumento che Dio ha donato agli uomini, senza la quale non faremmo alcuna differenza con gli animali.

Non possiamo dire che un uomo straordinario chiamato Yoshua non abbia mai calcato il suolo della palestina, anzi, a me pare quasi scontato che ciò sia avvenuto. I testi dei vangeli, sia canonici che apocrifi, prima di essere "parola di dio" sono essenzialmente documenti umani, e come tali vanno trattati. Ora, pur non essendo uno storico o uno studioso della bibbia, mi pare che l'esistenza di queste prove siano sufficenti a stabilire che tutta la storia descritta nei vangeli abbia un certo fondamento di verità. Qui sul forum abbiamo discusso per mesi fino a che punto la storia possa essere stata modificata nel lungo periodo che va dalla morte di gesù, alla comparsa delle prime traduzioni in greco, avanzando diverse ipotesi, tutte interessanti e verosimili.

Quello che secondo me fa di tutta questa storia un mistero affascinante, sono certe frasi all'interno dei vangeli che emanano una forza universale, e che non trovano riscontro nella cultura ebraica, nè in quella greco-romana, e che si sono tramandate sostanzialmente inalterate forse proprio perchè erano così rivoluzionarie che nemmeno sono state comprese fino in fondo dagli uomini che le hanno ascoltate.

Rispondo:


io non nego che uno di nome yoshua sia mai esistito in palestina, dico che le sue peculiarità sono state copiate da dei dei pagani (stella seguita dai magi, nascita da una vergine, 12 apostoli, morte sulla croce e resurrezione 3 giorni dopo)

Le fonti da tenere in considerazione sono solo quelle non cristiane (in quanto non sono di parte), e da queste non abbiamo nessuna testimonianza di questo gesù, mentre nella fonte di giuseppe flavio, si è scoperto che questa testimonianza è stata falsata.


Rispondo: Hai perfettamente ragione wlaraza, come cercavo di spiegare prima a nickbarone, il mondo greco-romano, per riuscire ad impossessarsi e a "familiarizzare" con una figura nuova proveniente da un'alra cultura, quella ebraica, ha dovuto rivestirla di simboli propri, attribuendole qualità e caratteristiche che erano già appartenute ai propri uomini-dio.

Questa è una possibile chiava di lettura.

Un'altra potrebbe essere che proprio gesù avesse in mente, nella sua missione profetica, la necessità di aderire a quei simboli che erano appartenuti al culto solare, e che lo avrebbero reso maggiormente visibile.

...ti faccio io ora una domanda: se il simbolo di cristo fosse stato esattamente identico a quello dei suoi predecessori pagani, che bisogno ci sarebbe stato da parte dei primi cristiani di sfidare il martirio pur di testimoniare la fede nel nuovo messia ??
andblu andblu 01/07/2008 ore 12.41.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

....la domanda naturalmente è aperta anche agli altri forumisti, (preferibilmente se non dogmatici ! ).
the.miracle the.miracle 01/07/2008 ore 12.47.46
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

Non credente... E quello che più mi dà fastidio sono le persone che mi chiedono perchè non credo in un'entità superiore e cercano di inculcarmi i loro ideali! Mi fa imbestialire, come io non vado da loro a rompere le scatole dicendogli di smettere di credere, che loro rispettino la mia scelta!!! :hell

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.