Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

ariel560 ariel560 12/07/2008 ore 21.03.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

credente al massimo......alcune cose della Chiesa non le condivido......
rossella74 rossella74 13/07/2008 ore 11.54.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 12/07/2008 9.14.08 ha scritto:
rossella74 sei un'asina con le orecchie lunghe, pertanto, faresti meglio a smettere di parlare di cose che non comprendi! Sei sempre la solita che guasta tutto per sentito dire! Tu non conosci te stessa e non conosci nemmeno una vera o vero cristiano, altrimenti avresti intrapreso lo stesso percorso di fede! Sei a caccia di streghe e gli ambienti che frequesti sono insalubri! Faresti meglio a smettere di scrivere castronerie!!!

Rispondo: Si,come dici tu.....................certo........certo..............
rossella74 rossella74 13/07/2008 ore 12.08.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 12/07/2008 9.50.08 ha scritto:

Il battesimo ai bambini si effettuava gia nei primi secoli dopo la resurrezione di Cristo,lo testimoniano vari padri della Chiesa,tra i quali IRENEO,AGOSTINO,ORIGENE.La Bibbia parla del peccato di origine,non se lo sono di certo inventato nel medioevo,leggi Salmo 49,50........................Tito 3,5 etc.......

rossella74 Nella versione Nuova Riveduta, il Salmo 49 arriva sino al 20 poi comincia il 50:1 e Tito non parla del tuo argomento!


Salmi 49:20
L'uomo che vive tra gli onori e non ha intelligenza è simile alle bestie che periscono.

I sacrifici che Dio gradisce


Salmi 50:1
Salmo di Asaf. Il Potente, Dio, il SIGNORE, ha parlato e ha convocato la terra da oriente a occidente.

Tito 3:5
egli ci ha salvati non per opere giuste da noi compiute, ma per la sua misericordia, mediante il bagno della rigenerazione e del rinnovamento dello Spirito Santo,

Nella versione C.E.I. il Salmo 49 finisce con il 23 e Tito 3:5 non parla del tuo argomento!

Salmi 49:23 Chi offre il sacrificio di lode, questi mi onora, a chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio.

Salmi 50:1 Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

Salmi 50:2 Quando venne da lui il profeta Natan dopo che aveva peccato con Betsabea.

Salmi 50:3 Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia; nella tua grande bontà cancella il mio peccato.

Tito 3:5
egli ci ha salvati non in virtù di opere di giustizia da noi compiute, ma per sua misericordia mediante un lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo,

Rispondo:Salmo 51,7:Ecco, nella colpa sono stato generato,
nel peccato mi ha concepito mia madre.


Romani 5,12:Quindi, come a causa di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e con il peccato la morte, così anche la morte ha raggiunto tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato.

Chiedo scusa ,in special modo ad Aquila che si sara scervellato x trovare i versetti dei quali parlavo:-p .Ero andata a memoria ,ma qsta mi ha tradito......................maledetta!!!!!!!!!:hoho Ho inserito quelli giusti,che secondo me parlano del peccato originale.
rossella74 rossella74 13/07/2008 ore 12.10.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 12/07/2008 9.50.08 ha scritto:

Il battesimo ai bambini si effettuava gia nei primi secoli dopo la resurrezione di Cristo,lo testimoniano vari padri della Chiesa,tra i quali IRENEO,AGOSTINO,ORIGENE.La Bibbia parla del peccato di origine,non se lo sono di certo inventato nel medioevo,leggi Salmo 49,50........................Tito 3,5 etc.......

rossella74 Nella versione Nuova Riveduta, il Salmo 49 arriva sino al 20 poi comincia il 50:1 e Tito non parla del tuo argomento!


Salmi 49:20
L'uomo che vive tra gli onori e non ha intelligenza è simile alle bestie che periscono.

I sacrifici che Dio gradisce


Salmi 50:1
Salmo di Asaf. Il Potente, Dio, il SIGNORE, ha parlato e ha convocato la terra da oriente a occidente.

Tito 3:5
egli ci ha salvati non per opere giuste da noi compiute, ma per la sua misericordia, mediante il bagno della rigenerazione e del rinnovamento dello Spirito Santo,

Nella versione C.E.I. il Salmo 49 finisce con il 23 e Tito 3:5 non parla del tuo argomento!

Salmi 49:23 Chi offre il sacrificio di lode, questi mi onora, a chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio.

Salmi 50:1 Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

Salmi 50:2 Quando venne da lui il profeta Natan dopo che aveva peccato con Betsabea.

Salmi 50:3 Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia; nella tua grande bontà cancella il mio peccato.

Tito 3:5
egli ci ha salvati non in virtù di opere di giustizia da noi compiute, ma per sua misericordia mediante un lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo,

Rispondo: Ho corretto il mio errore x quanto riguardava la trascrizione dei versetti biblici....................cosa mi dici in merito ai padri della Chiesa che testimoniano il battesimo dei bambini?
nevermind89 nevermind89 13/07/2008 ore 20.00.41 Ultimi messaggi
gabbianoaudace gabbianoaudace 13/07/2008 ore 23.49.56
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A ilprincipedipersia che il 27/06/2008 11.34.55 ha scritto:
ciao mc2 tra tutti 6 stato quello più saggio e sono in accordissimo con te posso dire pure la mia visto che wlaraza ha aperto questo sondaggio?
solo che wlaraza non rispetta le opinioni dei credenti come io rispetto il suo non credere contento lui,scommetto che ora che dico la mia me ne dirà 4 come al solito.
Io non credo solamente io (darei la vita per Dio) se me la dovesse chiedere.
La chiesa?la chiesa è madre ed insegna come meglio può le verità di fede,la chiesa è fatta di peccatori,la chiesa non'è ilò vaticano,le mura ,ma la chiesa è ogni battezzato in Crsto Gesù (wlaraza 6 battezzato)???
La chiesa è stata voluta da Gesù che è il capo come giustamente hai detto tu mc2,la chiesa non'è fatta di mattoni e di cemento ma è fatta di pietre vive che siamo noi.
giustamente hai detto mc2 che ti guardi bene ad adorare preti,suore,e vescovi,forse ti riferisci a quei gesti che molti fanno nel baciare le mani al vescovo,questo gesto non'è adorazione,ma si chiama riverenza,cioè uno baciando la mano va a baciare ciò che quella persona rappresenta indipendentemente se è peccatore o no,i vescovi oggi rappresentano,gli apostoli di Gesù,mentre il papa è vicario di Cristo e successore di Pietro,rappresenta Gesù e dico lo solo rappresenta ma non lo è.
per infallibilità si intende il papa e non tutti i rappresentanti della chiesa il papa perchè essendo continuamente assistito dallo Spirito Santo non sbaglia

Rispondo: primo concetto inetlligente sulla fede cattolica cristiana sentito su chatta. questo detto poiche io da credete cristiano cattolico non giudico ne chi non crede in nulla ne chi crede in altro,ma mi rode un po quando qualcuno che non si è mai coinvolto seriamente nella realta di chiesa (non centrano le varie cazzatte tipo azione cattolica o il coro...ma un camminoserio,individuale,e poi,di seguito comunitario) pretende di voler insegnare a chi si mette in discussione in essa cosa sia la chiesa. io non cerco di convincere l'ateo dell'esistenza di gesu,ne contradico un bubbista vero sugli usi del suo credo. ognuno è libero di scegliere il proprio credo,ma non di criticare quello altrui almeno se prima non vi si coinvolge senza pregiudizio e coinvolgendo,cuore,mente,pancia,e anima


credente si sarà capito

gabbianoaudace gabbianoaudace 14/07/2008 ore 00.10.49
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A stella.dolce che il 27/06/2008 11.57.07 ha scritto:
scusate questa è una domanda ke mi sn sempre posta ed è rivolta ai credenti...quello ke nn ho mai capito è cm si fa a credere a qlc ke nn si ha mai visto? nn è una provocazione o kissà cosa è intendiamoci io rispetto le vostre idee e le vostre credenze ma essendo nn credente mi è difficile capire qst...io ho sempre creduto alle cose reali e concrete...nn ha un qlc ke dicono gli altri cm i preti o le suore ecc ecc..io nn so le la sopra esiste veramente qualcuno o qualcosa ke ci guarda e ci aiuta xke personalemente a me nn ha mai dato una mano...quindi cosa vi fa credere ke ci sia qualcosa? grazie x le risposte!!

Rispondo: picciolina dolce (sai che ti stimo tanto ricordi il forum su quasimodo). ti racconto un episodio. ero su all'eremo delle carceri per un periodo meditativo,stavo ponderando di inizziare l'anno di postulato (l'equivalente del seminario per i frati minori). da premettere che sono una persona estremamente concreta (e chi legge il mio blog puo cpirlo da poesie e racconti). mi trovavo la,ed era l'ultima notte di dodici notti. decisi di andare in cappella per stare un po in intimita con me davanti al tabernacolo. avevo paura,non so perchè,ma avevo tanta paura. per non dilungarmi mi raccolsi,volevo leggere qualche passo della bibbia ma nulla mi portava a concentrare sulle pagine. contemplavo il tabernacolo (dove sta l'ostia consacrata),pensavo,scavavo nell'intimo di me. in quel momento avrei fatto tutto per sentirmi tra le sue braccia e duque un tutt'uno con me. man mano che la preghiera nasceva dal cuore (come descrive san paolo e lo spirito che intercede per noi quando neanche sappiamo cosa sia giusto chiedere.....in me un solo desiderio prendeva forma,stare con lui) sentivo come fuoco alle mani e ai piedi,tanto da paralizzarmi.ilcuore pulsava all'infinito,tanto che avevo paura come se volesse uscire dal petto....ma non riuscivo a muovere un solo dito. ero come terrorizzato nel sentirmi piccolo innanzi a qualcosa di infinitamente immenso ma nello stesso tempo felice di essere li. duro tutto molti minuti e s'interruppe di scatto,mi girai,era entrato un mio compagno di soggiorno e capii perchè s'interruppe. quella notte non fumai (non immagini quanto fumo,e se non lo faccio prima di dormire non dormo) perchè ero felice (c'è anche un racconto in merito nel mio blog....si chiama favore speciale). il giorno dopo scesi verso s.maria degli angeli in assisi per il coloquio con la mia guida spirituale di allora,e assieme a tante cose gli raccontai sto fatto. lui ne fu felice,ma piu che altro per il mio desiderio di intimità con lui. ma mi ricordo cio che gia sapevo,che la fede none ra quello,ma altro,quello,era certoun avore speciale,un accoglimento della preghiera sincera di un cuore dolce e sensibile.

questo per entrare nella risposta. vedi,la gente crede siano cose cosi la fede,invece sai cos'è. è quando a 21 anni,devastato,avendo eprso il lavoro per amore,perso amici,distruttoogni rapporto familiare......sempre ubriaco e solo,a un passo dal suicidio mi vidi porgere una mano da un amico che mi invito ad andare ad assisi con lui per incontrare un uomo che a suo tempo gli aveva dato una mano (pure aveva avuto na brutta batosta sentimentale). io,da satanista,come potevo reggire...male secondo voi?,no,perchè ero nella merda,e quando uno è nella merda farebbe di tutto per uscirne. accolsi il suo aiuto riconoscendo il cambiamento radicale in lui,ma,con la riserva metale che se solo quello si azzardava a parlare di dio lo avrei dato addosso. io,dio cosa aveva mai fatto per me,cosa?...era colpa sua.arrivai la,e venni accolto in qesta comunita di uomini belli,allegri...la parola giusta....realizzati,sapevano chierano e dove andavano,erano liberi.ma io soffrivo. l'indomani parlai con quell'uomo,francesco,frate a capo di quella piccola confraternita che curava in aprticolare le vocazioni giovanili. sai il bello,in 2 ore di colloquio non usci mai la parola dio dalle sue labbra,ne niente che vi riguardasse,parlammo di me,e lui mi ascoltava e consigliava come mai nessuno aveva fatto. io,satanista,premunito,odiante della chiesa,accolto da un uomo di chiesa,da un nemico mio,che mi aiutava senza nulla chiedere,neanche che io epr un solo istante ammettessi l'esistenza di colui che ha cui ha consacrato la sua vita- da questo per la prima volta vidi dio,perchè vidi qualcosa di diverso dalla solita ottica umana,qualcuno che ti stava amando per niente in cambio,anza,ti amava proprio mentre tu invece odiavi lui e tutto cio che rappresentava.

ti ho portato questo esempio per rdirti dove io ho visto quel gesu che è volto di dio per la prima volta,ma potrei portartene tanti di esempi sempre piu concreti successi in piu di 5 anni da quel giorno. e lo vedo ogni giorno quando capisco che per lo apputno io ho sempre accusato lui di ogni male che io stesso mi facevo...mentre prontamente lui era li,senza violentarmi,attendendo i miei tempi,e parlandomi con i fatti concreti del mio quotidiano che spesso non voglio vedere.

un bacione quasimodiana

gabbianoaudace gabbianoaudace 14/07/2008 ore 00.21.42
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A stella.dolce che il 27/06/2008 13.14.41 ha scritto:

SALVATA grazie x la tua risposta! dunque prima credevo in qualcosa nn proprio in dio..ma credevo ke c fosse qlc ke aiutasse le persone in difficoltà..ma quando mi sn trovata io in difficolta...quando stavo lentamente perdendo una persona cara..nn sn servite a niente le preghiere, le suppliche a colui a cui credevo...mi avrà voltato le spalle? nn sarò stata sufficientemente brava? avrà avuto qualcos altro da fare? era in vacanza? questo nn lo so..fatto stà ke nn mi ha aiutata..e nn una volta sola...x qst dico di nn credere a niente..e ormai non ho nemmeno tanta voglia di provare..

grazie ancora x la risposta!

Rispondo: e se invece magari sarà proprio il candelabro su cui splenderai. spesso sono prprio quelle sofferenze che ci serviranno poi per amare veramente. la preghira non è magia,non si tratta di un rapporto con un altra persona ma con qualcosa che è in te,quei sogni fanciulli,quell'amore grande,quella sete dii amore tenero e puro. dio parla nella storia,storia sociale,politica,economica della quotidianetà,nei fatti che ti accadono,ma senza far magie. tu dici che non ti ha aiutata.....non credevi di morire in quel dolore ma non sei morta,credevi di perdere la speranza ma non credo che non speri piu ne sogni. nond evi provare,devi solo vivere,vivere credendo sempre nell'amore,credendo sempre nei tuoi sogni,e paingendo quandostai male,urlando,anche contro dio stesso quando sei incazzata,e sorridere,quando sei felice. questa è preghiera,e spesso le ulra servono piu di tutto. ma i tempi suoi non sono i nostri,le sue opere mille volte piu in la dei nostri progetti. noi siamo come abramo che non credendo piu nella possibilità di un figlio cerca di fare da se....ma aldilà delle sue fatiche dio stesso losorprendera. non è forse cosi che funziona la vita di ogni giorno?....ci affattichiamo,ulriamo e pensiamo che nulla cambi con quei nostri gridi, ma poi,ci troviamo in sentieri nuovi e mai pensati,e ci troviamo in essi quando invece volevamo andare altrove

gabbianoaudace gabbianoaudace 14/07/2008 ore 00.32.24
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Aquila7Reale che il 27/06/2008 21.39.09 ha scritto:

mc2 tra tutti 6 stato quello più saggio e sono in accordissimo con te posso dire pure la mia visto che wlaraza ha aperto questo sondaggio?
solo che wlaraza non rispetta le opinioni dei credenti come io rispetto il suo non credere contento lui,scommetto che ora che dico la mia me ne dirà 4 come al solito.
Io non credo solamente io (darei la vita per Dio) se me la dovesse chiedere.
La chiesa?la chiesa è madre ed insegna come meglio può le verità di fede,la chiesa è fatta di peccatori,la chiesa non'è ilò vaticano,le mura ,ma la chiesa è ogni battezzato in Crsto Gesù (wlaraza 6 battezzato)??? La chiesa è stata voluta da Gesù che è il capo come giustamente hai detto tu mc2,la chiesa non'è fatta di mattoni e di cemento ma è fatta di pietre vive che siamo noi.
giustamente hai detto mc2 che ti guardi bene ad adorare preti,suore,e vescovi,forse ti riferisci a quei gesti che molti fanno nel baciare le mani al vescovo,questo gesto non'è adorazione,ma si chiama riverenza,cioè uno baciando la mano va a baciare ciò che quella persona rappresenta indipendentemente se è peccatore o no,i vescovi oggi rappresentano,gli apostoli di Gesù,mentre il papa è vicario di Cristo e successore di Pietro,rappresenta Gesù e dico lo solo rappresenta ma non lo è. per infallibilità si intende il papa e non tutti i rappresentanti della chiesa il papa perchè essendo continuamente assistito dallo Spirito Santo non sbaglia

ilprincipedipersia la chiesa è: l'unione di credenti in Gesù Cristo, il Signore Dio, ed è la casa del Dio vivente.(Ecclesia - chiamati fuori) Quindi non è corretto definire la Chiesa, madre! Che poi, madre di chi?

1Timoteo 3:15
affinché tu sappia, nel caso che dovessi tardare, come bisogna comportarsi nella casa di Dio, che è la chiesa del Dio vivente, colonna e sostegno della verità.

Come puoi sostenere che la Chiesa è fatta da peccatori, quando, tutti siamo peccatori e privi della gloria di Dio.

Romani 3:23
tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio -

Romani 3:24 ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù.

Romani 10:9 perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato;

Romani 10:10 infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati.

Chi confessa con la bocca e crede con il cuore che Gesù Cristo è il Signore, e chiede perdono per i propri peccati al Signore Gesù, viene giustificato per fede. Quindi la fede non viene insegnata dalla Chiesa, ma è credere nell'opera che il Signore Gesù Cristo ha fatto, finendo sulla Croce, al posto nostro, pagando così il prezzo che il peccato prevedeva per tutti noi!

Romani 6:23
perché il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.

Romani 3:25 Dio lo ha prestabilito come sacrificio propiziatorio mediante la fede nel suo sangue, per dimostrare la sua giustizia, avendo usato tolleranza verso i peccati commessi in passato,

Romani 3:26 al tempo della sua divina pazienza; e per dimostrare la sua giustizia nel tempo presente affinché egli sia giusto e giustifichi colui che ha fede in Gesù.

Romani 3:27 Dov'è dunque il vanto? Esso è escluso. Per quale legge? Delle opere? No, ma per la legge della fede;

Romani 3:28 poiché riteniamo che l'uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge.

Quando si riceve il perdono, per Dio, non siamo più peccatori, ma, santi!

Esodo 22:31
Voi sarete degli uomini santi per me; non mangerete carne di bestia trovata sbranata nei campi; la getterete ai cani.

Levitico 20:7
Santificatevi dunque e siate santi, perché io sono il SIGNORE vostro Dio.

Salmi 16:3 Quanto ai santi che son sulla terra, essi sono la gente onorata in cui ripongo tutto il mio affetto.

Atti 9:13 Ma Anania rispose: «Signore, ho sentito dire da molti di quest'uomo quanto male abbia fatto ai tuoi santi in Gerusalemme.

1Corinzi 1:2
alla chiesa di Dio che è in Corinto, ai santificati in Cristo Gesù, chiamati santi, con tutti quelli che in ogni luogo invocano il nome del Signore nostro Gesù Cristo, Signore loro e nostro:

La riverenza è un atto di ossequio e di devozione e prevede, l'inchino e cenno di genuflessione!

Il Vicario fa' le veci di un altro, superiore di grado. Sacerdote che fa le veci del vescovo; o frate che fa le veci del superiore.

Successore di Pietro è una grande bufala, perché Pietro era un Apostolo del Signore Gesù, tra l'altro, morto in Cristo Gesù, pertanto, se è morto, nessuno può sostituirlo. Pietro era un santo di Dio, che portava la Parola di Dio tra le nazioni, cosa che hanno fatto tutti gli altri Apostoli e anche i discepoli, lo fanno al giorno d'oggi.

Quanto ad essere Vicario di Cristo, questa è un'altra bufala, perché Gesù Cristo è morto duemila anni fa' ed è Risorto il terzo giorno dopo la morte, ed è ancora Vivente!

Questo è un gravissimo peccato di orgoglio, come quello di satana, Adamo, Eva e tantissimi altri!

Quindi, amico, smettila di dare lezioni fasulle, stai ricusando la Parola di Dio ed io, non te lo permetto, perché la Bibbia, per i credenti è Sacra, e tu faresti meglio a studiarla d'avvero, ma, come ti ho detto in pvt, senza lo Spirito Santo, non la puoi comprendere.

Aspetto ancora una tua risposta in pvt!

Ciao, Nicola.






Rispondo: dimenticato giovanni 21. se pietro era apostolo normale come gli altri perchè a lui è stata data la missione di pascere gli agnelli?.

ci sono milioni di testi teologici a riguardo,ti consiglio in particolare "è il signore" e "le confessioni di pietro" di carlo maria martini...poichè sarebbe troppo lungo il discorso,e non ho le forze di prendere la bibbia di gerusalemme ora. fatto sta che la prima comunità cristiana era per lo appunto diretta da pietro,tanto che paolo faceva riferimento a pietro delle sue stesse azioni. gesù è vivente giusto,ma non è un fantasma,egli opera negli uomini e per mezzo degli uomini no,e per un cammino vocazionale serio è indispensabile la conoscenza dell'obbedienza.anche francesco d'assisi era infinitamente obbediente al papa (anhce se molto discutibili alcune scelte del papa di allora) in quanto innamorato di cristo e osservante e obbediente a quanto aveva attestato l'amato (negli scritti francescani trovi molti citameti in merito),tanto che,i 3 nodi sul cordone dei frati sono per lo apputno,castita,poverta,e obbedienza,e credimi,il piu difficile è l'ultimo dei 3,perchè?,perchè siamo presuntuosi ed egocentrici,e propro per questo non accettiamo di obedire a nessuno. in emrito ci sono molti riferimenti in osea,ezechiele e geremia.

tante cose non capivo e non accetavo della chiesa,e molte si sono svelate nel mio camminare e le ho poi condivise trovandole giuste ed edificanti per me e per gli altri.ci sono altre che non condivido,ma so che sono giuste,e spero di capirle. so che sono giuste poiche non sta scritto che la chiesa è la sposa di cristo?,dunque,se ami lo sposo non puoi non amare la sposa

gabbianoaudace gabbianoaudace 14/07/2008 ore 00.38.03
segnala

(Nessuno)RE: SONDAGGIO CREDENTI E NON CREDENTI

A Daliliano che il 27/06/2008 22.57.21 ha scritto:
A wlaraza85 che il 26/06/2008 19.15.43 ha scritto:
siamo 8 a 4 per i non -credenti.
più 3 pareri ambigui, che vuol dire credere a dio e non chiedere alla chiesa o al clero? Il cristiano non può non credere alla Chiesa.

Rispondo: grande cazzata un cristiano non deve essere necessariamente un "cattolico apostolico romano"!!

Rispondo: aspè,il cristiano si in quanto è un cattolico cristiano,difìverso è un cattolico e basta. scusa...cristiano nell'etimologia stessa della parola vuol dire di cristo,e dunque dai vangeli è stato lo stesso cristo a dare il mandato ai suoi apostoli,e non credere nella chiesa non vuol dire credere in cristo.dunque chi ha lanciatoilforum dice bene nel chiedere semplicementee umilmente un parere su chi è non credente chi credente,dividendo credente in credente cattolico cristiamo (dunque con ogni cosa che revede questo credo) e non credente come non credente nel credo sopra indicato


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.