Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Longbow Longbow 28/09/2008 ore 02.04.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

A gurghet che il 27/09/2008 22.12.41 ha scritto:
19m80 la multidimensionalità è materia di studio è vero, ma una cosa assodata è che noi non abbiamo senso in quelle dimensioni, o almeno, le possibilità che la materia abbia senso sono tendenti a zero.

Rispondo: dipende dalle leggi dello spazio cosa ti dice che dopo morti attraversiamo un portale perchè è quello il lavoro della morte quello di aprire la porta per andare in un altro mondo?

19m80 19m80 28/09/2008 ore 10.09.41
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

A gurghet che il 27/09/2008 23.25.12 ha scritto:
A 19m80 che il 27/09/2008 22.23.33 ha scritto:
A gurghet che il 27/09/2008 22.12.41 ha scritto:
19m80 la multidimensionalità è materia di studio è vero, ma una cosa assodata è che noi non abbiamo senso in quelle dimensioni, o almeno, le possibilità che la materia abbia senso sono tendenti a zero.

Rispondo: beh ma è studiata e poi si sa già con certezza del 100% cosa sarebbe di noi? mi sembra strano...



Rispondo: ma infatti ho parlato dii probabilità del 99,9%

Rispondo: si - giusta precisazione - ma se pensi che in genetica, questa percentuale statistica di confronto è più o meno quella che ci renderebbe scimpanzè o affetti da qualsivoglia sindrome - direi che anche fosse questa, possiamo o potremmo ben dire che non sapremo cosa sia di noi(di quale noi poi lo si sa anche meno) in eventuali altre dimensioni fino a che non le avremo trovate.


andblu andblu 28/09/2008 ore 10.47.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?


Scusate se mi ripeto e se prendo la domanda "se esiste un aldilà" un pò alla lontana :

il nostro corpo è fatto di materia, di atomi, così come il nostro cervello. Gli stessi atomi che ritroviamo in ogni altra parte dell'universo.

Questa materia, che è energia (E=mc2), non rivela nessuna dote di AUTOCOSCIENZA se non nell'essere umano (in parole povere la materia dell'universo c'è e basta, ma non dà nessuna dimostrazione di esserne consapevole).

Quindi le ipotesi sono due: o la materia che si concentra nel cervello umano riesce a sviluppare autonomamente la capacità i autoriconoscersi (però sempre atomi sono...), oppure nell'uomo è presente un altro tipo di ENERGIA INDIVIDUALIZZATA ed autocosciente.

Siccome in natura nulla si crea o si distrugge, è lecito chiedersi (nel caso che la seconda ipotesi sia quella giusta), dove vada a finire questa energia dopo la disgregazione degli elementi che formano il cervello a cui è collegata, e dove fosse prima della loro aggregazione.
19m80 19m80 28/09/2008 ore 11.05.02
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

A andblu che il 28/09/2008 10.47.40 ha scritto:

Scusate se mi ripeto e se prendo la domanda "se esiste un aldilà" un pò alla lontana :

il nostro corpo è fatto di materia, di atomi, così come il nostro cervello. Gli stessi atomi che ritroviamo in ogni altra parte dell'universo.

Questa materia, che è energia (E=mc2), non rivela nessuna dote di AUTOCOSCIENZA se non nell'essere umano (in parole povere la materia dell'universo c'è e basta, ma non dà nessuna dimostrazione di esserne consapevole).

Quindi le ipotesi sono due: o la materia che si concentra nel cervello umano riesce a sviluppare autonomamente la capacità i autoriconoscersi (però sempre atomi sono...), oppure nell'uomo è presente un altro tipo di ENERGIA INDIVIDUALIZZATA ed autocosciente.

Siccome in natura nulla si crea o si distrugge, è lecito chiedersi (nel caso che la seconda ipotesi sia quella giusta), dove vada a finire questa energia dopo la disgregazione degli elementi che formano il cervello a cui è collegata, e dove fosse prima della loro aggregazione.

Rispondo: e qui scatta la mega quotazione.
Orticabianca Orticabianca 28/09/2008 ore 11.17.41
segnala

SerenoRE: Esisterà davvero l'aldilà?

Io insisterei sul " dove fosse prima"  :-))) Avete trovato l'Inizio perchè vi chiedete della fine ?
Non a caso Gesù è l'alfa e l'omega... :-)))
L'eterno presente... vero Nephese? ;-) 
19m80 19m80 28/09/2008 ore 11.37.11
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

A Orticabianca che il 28/09/2008 11.17.41 ha scritto:
Io insisterei sul " dove fosse prima" :-))) Avete trovato l'Inizio perchè vi chiedete della fine ?
Non a caso Gesù è l'alfa e l'omega... :-)))
L'eterno presente... vero Nephese? ;-)

Rispondo: chi ha trovato l'inizio?
Nepheses Nepheses 28/09/2008 ore 11.42.07
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

Vediamola da un altro aspetto, tutto quello che conosciamo dell'umanità tende a perpetuarsi nella storia.Sempre gli stessi avvenimenti riportati in chiave più moderna ma sempre gli stessi. cosa ci indicherebbe questo perpetuarsi degli eventi o immutabilità? che effettivamente la materia e la natura tenderebbero a descrivere come dei cerchi con delle stesse ricadute. A questo punto subentrano degli elementi di instabilità che non sono propri diciamo della natura stessa del sistema terra, ma che come cicloni percorrono in lungo e in largo l'eterno presente stando sempre apparentemente fermi su se stessi, tipo Gesù e altri personaggi del tutto differenti dallo stereotipo umano. e qui cade una prima riflessione. come è possibile che la natura generi questi esseri così eccelsi e la stessa non riconoscendoli li distrugga? sono essi la normalità di altri sistemi oppure le eccezioni del nostro? altra riflessione, come mai c'è diversità tra individui della stessa specie, chi è molto legato alla materia chi allo spirito?
81icehearted 81icehearted 28/09/2008 ore 11.42.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

Io ho sempre pensato nella mia mente che qualcosa esiste dopo la morte certo nn saremo delle persone normali su questo è sicuro saremo persone ma con un corpo da spirito.
L'ho sapete xkè lo penso davvero?
Xkè a quest'ora x quanto mi riguarda saremmo stati delle persone "immortali"saremo continuati a vivere senza monire.
almeno questa è la mia prassi.
Orticabianca Orticabianca 28/09/2008 ore 11.58.12
segnala

(Nessuno)RE: Esisterà davvero l'aldilà?

A 19m80 che il 28/09/2008 11.37.11 ha scritto:
A Orticabianca che il 28/09/2008 11.17.41 ha scritto:
Io insisterei sul " dove fosse prima"  :-))) Avete trovato l'Inizio perchè vi chiedete della fine ?
Non a caso Gesù è l'alfa e l'omega... :-)))
L'eterno presente... vero Nephese? ;-) 

Rispondo: chi ha trovato l'inizio?

Rispondo: non l'hai trovato?
Orticabianca Orticabianca 28/09/2008 ore 12.20.06
segnala

SerenoRE: Esisterà davvero l'aldilà?

Sono tutte domande lecite e necessarie ... il punto è che quando ci spingiamo oltre (al di là) e varchiamo la soglia (il portale ... ) noi siamo e la risposta è un nuovo stato dell'essere ... cioè non è un perchè nella nostra testa e basta ... il nostro stesso essere è la risposta come di Dio si dice che sia legge a se stesso ... però non si può in realtà parlare di Dio in qualunque modo ... lo facciamo per necessità dello stato e non possiamo esimerci purchè questa cosa non c'intrappoli Plotino, Enneadi,iv,4,6:
Delle anime che passano e mutano, si potrebbe dire che esse hanno anche dei ricordi...ma come?
del fatto che videro Iddio non devono aver nessun ricordo le anime? Gli è che esse lo vedono ininterrottamente e finchè esse lo vedono non potrebbero davvero dichiarare di averlo visto; poichè questa sarebbe la condizione di gente che ha cessato di vedere."



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.