Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

or32sic or32sic 22/12/2009 ore 23.42.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

io ho studiato un po' lo zoltkin e non mi sembra che i maya dicono cio, ma il discorso è un altro:perchè impaurire la gente che già ne ha tanta per conto suo?Quelli che scrivono lo fanno per soldi(e ne fanno tanti)a spese della gente e la loro malafede è evidente perchè se ci credessero veramente penserebbero a raccomandarsi l'anima a Dio,visto che non gli gioverebbero perchè nell'aldilà,come diceva Nino Taranto,lassù la compravendita è sospesa e nun se magna pe' l'eternità.Ma quelli che riprendono l'argomento e lo divulgano tanto per essere a la "page",senza neanche una ben minima cognizione scientifica,asserendo addirittura che la terra si fermerà,ignorando perfino il primo principio della termodinamica, che si studia alle medie inferiori,questi vanno contestati perchè il danno che procurano non è da sottovalutare.Ma poi, ammesso che dovesse veramente accadere,cambia qualcosa se me la faccio addosso?Piuttosto perchè la scienza ufficiale non si pronuncia?......
wlaraza85 wlaraza85 23/12/2009 ore 00.58.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

@ or32sic:

Non tutti per fortuna ancora credono a Dio, tanto da sprecare eventualmente gli ultimi anni a raccomandarsi l'anima ad esso, io per mettermi al sicuro, durante i giorni che precederanno il 21-12-2012 cercherò di divertirmi il più possibile.
Nepheses Nepheses 23/12/2009 ore 12.44.54
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

@ wlaraza85: il discorso fatto è incomprensibile non tanto dal punto di vista grammaticale ma di contenuto.
per me non si può parlare mai di fortuna o sfortuna nel credere a........qualcosa. tanto è vero che anche i non credenti poi si dimostrano verso i fatti della vita molto più disposti a sacrificare e a sprecare tutto dietro valori ritenuti importanti ma che in assoluto non lo sarebbero, quindi il fatto stesso di credere in qualcosa anche a prescindere da cosa è già negativo.
Poi non mi spiego come farebbero i non credenti a stare tranquilli nella ipotesi invece che un creatore ci sia, cioè colui che non crede non farebbe esistere Dio solamente dal fatto di non credervi? Prendila come un discorso e non una predica, ma per finire il fatto del divertimento non è possibile attuarlo da subito?
gostdog75 gostdog75 23/12/2009 ore 13.27.38
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

Allora adesso voglio intervenire io, è inutile che prevedete situazioni catastrofiche. Per quella data non succederà nulla, piuttosto nel 2036 un meteorite dovrebbe venire a trovarci e li so cavoli perchè la sua potenza, se dovesse cadere sulla terra equivale a mille bombe atomiche. Quindi, se volete fare una cosa buona iniziate a spiengere i media a far spostare la direzione dell'oggetto che cadrà nel 2036. E con questo vi saluto amen.
or32sic or32sic 23/12/2009 ore 14.43.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)agli ultimi due

purtroppo le persone sagge e preparate sono poche,fortunatamente ci siete anche voi che rendete la chat non un ciarlare a vuoto.Noi lanciamo un imput, poi ognuno se la vedrà con la propria coscienza, però il fatto che se parli è gia un evento positivo, e, qualcosa sicuramente produrrà.
wlaraza85 wlaraza85 23/12/2009 ore 16.15.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

Nepheses scrive:
@ wlaraza85: il discorso fatto è incomprensibile non tanto dal punto di vista grammaticale ma di contenuto.
per me non si può parlare mai di fortuna o sfortuna nel credere a........qualcosa. tanto è vero che anche i non credenti poi si dimostrano verso i fatti della vita molto più disposti a sacrificare e a sprecare tutto dietro valori ritenuti importanti ma che in assoluto non lo sarebbero, quindi il fatto stesso di credere in qualcosa anche a prescindere da cosa è già negativo.
Poi non mi spiego come farebbero i non credenti a stare tranquilli nella ipotesi invece che un creatore ci sia, cioè colui che non crede non farebbe esistere Dio solamente dal fatto di non credervi? Prendila come un discorso e non una predica, ma per finire il fatto del divertimento non è possibile attuarlo da subito?


Intendevo dire che per fortuna sempre più gente ultimamente sta capendo che le religioni non sono altro che favole inventate di sana pianta. Basare le proprie azioni su valori è un conto, basarle su favole vecchie di millenni è un altro. Se un creatore esiste, è evidente che a lui non frega nulla di quello che succede da noi. Sulla tua frase: "colui che non crede non farebbe esistere Dio solamente dal fatto di non credervi?" scusa ma è una pura idiozia, ed è priva di senso... Se io non credo all'esistenza degli ippogrifi, ne farei esistere qualcuno???
Per divertimento intendevo passare il 20 e 21 dicembre 2012 a base di alcol, marja e donne. Una cosa deleteria da attuare sin da subito.

p.s. non ritengo che il divertimento sia solo quello, ma se eventualmente succederà qualcosa, voglio andarmene in quel modo.
gostdog75 gostdog75 23/12/2009 ore 16.24.17
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

signor or32, vedete che io non faccio nè il mago nè l indovino, mi baso su quello che ha detto una dei più grandi fisici del mondo che vive a Trieste, se vedete il servizio delle iene e la sua intervista su youtube vi renderete conto che sono tutte cavolate, solo nel 2036 passerà questa sorta di piccolo pianeta, asteroide che si trova vicino marte.
spazio.tempo spazio.tempo 23/12/2009 ore 16.39.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

Allora adesso voglio intervenire io, è inutile che prevedete situazioni catastrofiche.

prevedere stà già nella natura dell'uomo, si fanno previsioni per ogni cosa, solo che quando si tocca il tasto "profezia" bisogna stare molto attenti,se non ci si addentra con la dovuta cautela e "ragionamento" poi ci si trova a ripetere le cose come pappagalli senza neanche aver capito di che si stà parlando, sul 2012 io ed altri abbiamo detto che è una bufala colossale, finisce solo il ciclo dei maya, per poi iniziarne un altro, qui i non catastrofisti esulteranno, ma non cè nulla da esultare se non sai nemmeno che ti aspetta tra un mese, un anno, due anni......, il discorso "DIO" è molto più complesso di quello che può sembrare in apparenza, e riguarda tutto il genere umano al di là dei credi delle persone, le parole dei profeti si sono sempre compiute ed in questo periodo bisogna stare molto attenti...., seguire le voci non porta a nulla se poi dopo non si spende neanche un minuto per fare ricerca personale.
Nepheses Nepheses 23/12/2009 ore 18.43.57
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

wlaraza85 scrive:
"colui che non crede non farebbe esistere Dio solamente dal fatto di non credervi?"

per facilitare aggiungo: se Dio esiste davvero, il fatto che tu o milioni di persone non ci credono
è ininfluente e quindi non può avere alcun effetto, semmai in questo caso ci sarebbe da chiedersi altri interrogativi.Ma più in generale il credere a Dio non farebbe la differenza nel fatidico 2012, intendo nella sostanza. Se si verifica un fatto il credere o il mettersi l'anima in pace non c'entra nulla.
wlaraza85 wlaraza85 23/12/2009 ore 18.53.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 21/12/2012 ?

Nepheses scrive:
per facilitare aggiungo: se Dio esiste davvero, il fatto che tu o milioni di persone non ci credono
è ininfluente e quindi non può avere alcun effetto, semmai in questo caso ci sarebbe da chiedersi altri interrogativi.Ma più in generale il credere a Dio non farebbe la differenza nel fatidico 2012, intendo nella sostanza. Se si verifica un fatto il credere o il mettersi l'anima in pace non c'entra nulla.


Non mi sembra di aver detto che il fatto di non credere in dio cambi qualcosa... Davvero non capisco cosa tu voglia cercare di dire...
Un credente se dovesse essere vicina la fine del mondo, userebbe il poco tempo rimasto a pregare per la salvezza della sua anima, chi non crede no.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.