Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

VESAGO 23/05/2013 ore 17.37.58 Ultimi messaggi
segnala

PerplessoTemete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

Secondo me dopo la morte non puo esserci nulla ... in quanto il cervello non esiste! la mente si spegne... e senza mente nulla puo esistere... nemmeno la coscienza! Io non temo la morte perchè la morte non è NIENTE! :bye :bye :bye :bye :bye :prrr :stampella
8236940
Secondo me dopo la morte non puo esserci nulla ... in quanto il cervello non esiste! la mente si spegne... e senza mente nulla...
Discussione
23/05/2013 17.37.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
aruspicus aruspicus 24/05/2013 ore 14.54.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

VESAGO scrive:
Secondo me dopo la morte non puo esserci nulla ... in quanto il cervello non esiste! la mente si spegne... e senza mente nulla puo esistere... nemmeno la coscienza! Io non temo la morte perchè la morte non è NIENTE!


Pur rispettando la tua convinzione mi permetto di opporre ad essa un’altra “teoria”, ma non perché essa possa essere considerata migliore della “convinzione” che nell’arco della tua vita si è andata radicando in te, ma per il solo fatto che, come puoi constatare, diversi sono i modi che ognuno ha di “vedere” la morte.
Da ciò che scrivi non credo proprio tu abbia mai sentito parlare di un certo OSHO, altrimenti sapresti che fu lui a creare una nuova tecnica di Meditazione, chiamata per l’appunto La Meditazione della NO MENTE.
Non mi dilungo a spiegarti in cosa essa consista, ti dico solo che questa particolare tecnica serve per ottenere, anche se per breve periodo, una “comunione” con il TUTTO.

Ma veniamo al dunque.
Cercherò, per mezzo di un semplice esempio, di farti vedere come le cose possano esser viste anche da un altro punto di vista.

Prova adesso ad immaginare di abitare, "in affitto", in una casa composta da tre piani.
Al primo piano vi abiti tu.
Al secondo il tuo cervello.
Al terzo, infine, vi abita quella che tu consideri “la tua Mente”.
Mettiamo adesso (fai gli scongiuri, ma serve solo per dar forza all’esempio) che tu muoia.
Il primo piano si renderà subito libero e pronto per essere riaffittato.
Stessa cosa avverrà anche per il secondo, dove dimorava il tuo “cervello” che ti ha seguito nella tomba.
Mentre al terzo piano .. quella che un tempo era la tua Mente continua imperterrita ad abitavi, in attesa che un altro uomo vada a prendere possesso sia del primo che del secondo piano.
Quando ciò accadrà, la Mente (che un tempo fu la tua mente) tornerà a connettersi con “l’inquilino del secondo piano” che è a sua volta “interconnesso” con quello del primo, e la storia avrà “un nuovo” inizio.
Namasté
:caccavallo
VESAGO VESAGO 24/05/2013 ore 22.37.30 Ultimi messaggi
segnala

StorditoRE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

Se ho ben capito tu parli di reincarnazione.... di CARMA! L'essere che tu sei, o pensi di ssere in realtà è una breve parentesi ... mentre il carma, la tua essenza , che non ha ne genere ne personalità, ma sollo l'essenza di ciò che sei ne bene e ne male, rivive in un nuovo " GUANTO".... si , credo di capire.............
:bacato
Ma io penso che , seppur non è detto che sia vero, il cervello produca il fenomeno della coscienza! Ovvero la mente è la conseguenza delle connessioni neurali che si formano! Senza il cervello la mente non può essere! ES. I corpo è la macchina.... il motore il cervello, il rombo la mente! Senza il motore accesso il rumore non esiste! :amen :amen :specchio
alcano.bus alcano.bus 25/05/2013 ore 08.25.49
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

E'pure peggio. Noi siamo anche e soprattutto coscienza e quella di noi stessi è data da chi siamo ora come summa di quello che siamo stati fin'ora, i nostri ricordi, le sensazioni provate, un aspetto intimistico che ci ha portato a essere chi siamo, o crediamo , di essere oggi. Se io perdo questo mio essere con la morte o con malattie mentali invalidanti io scordo chi sono e chi ero, quindi muoio,
Se il mio corpo e il mio cervello se ne vanno ma la mente rimane in qualcun'altro questo, comunque non sarò più io, quindi muore anch'esso e di me non rimarrà nulla, assolutamente nulla.
VESAGO VESAGO 26/05/2013 ore 00.23.19 Ultimi messaggi
segnala

ScherzosoRE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

Però rimane l'impronta! L'essenza! Ma io non ci credo!!!!!!!!! :anykey :anykey :anykey :anykey
alcano.bus alcano.bus 26/05/2013 ore 07.52.40
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

La morte è la morte, l'importante è come si arriva ad essa. Invero il mio credo gnostico anticlericale ritiene che ognuno di noi contenga al suo interno un pezzo di divinità e che sia necessario coltivarla quotidianamente e meticolosamente per alfine evolvere se stessi in uno stadio superiore, un livello ulteriore, ma questo avviene con una catarsi, un cambiamento che annienta ciò che si era prima, carne putrescente e materia fallace per avvicinarsi al Dio...questo è un discorso troppo ampio.
elaela13 elaela13 26/05/2013 ore 10.58.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

Ragazzi....... sarò fifona ma io ho paura della morte..... e che un giorno mi accadrà sicuramente non è che mi renda allegra con tutte le teorie o credenze filosofiche o religiose io ho una paura pazzesca di essa
aruspicus aruspicus 26/05/2013 ore 13.38.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

elaela13 scrive:
Ragazzi....... sarò fifona ma io ho paura della morte..... e che un giorno mi accadrà sicuramente non è che mi renda allegra con tutte le teorie o credenze filosofiche o religiose io ho una paura pazzesca di essa


Eppure tu con "sora Morte" ci "convivi" sin da quando sei nata.
Senza che tu te ne accorga, e ogni giorno che passa, c'è una parte di te che muore ... ma tu non ci fai caso, e, come una candela, continui a far luce ed a consumarti, sino a che, per far si che vi sia ancora luce, occorrerà accendere un'altra candela ed essa, credimi, farà la stessa luce dell'altra che si è consumata.
Namasté
:caccavallo
aruspicus aruspicus 26/05/2013 ore 13.56.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

VESAGO scrive:
Senza il cervello la mente non può essere!


Ma come tu stesso scrivi nel primo rigo, "non è detto che sia vero".
Sono infatti già molti quelli che oggi sostengono che La MENTE sia avulsa dal cervello.
Fai una rapida ricerca su Internet e te ne renderai edotto.
Namasté
:caccavallo
elaela13 elaela13 26/05/2013 ore 14.09.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Temete la morte? Ma la morte nonè nulla! é solo la non mente!

@ aruspicus: Tu si che sei un ottimista :-) :-) :-) :-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.