Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

FiumeInquieto FiumeInquieto 15/06/2018 ore 13.47.40
segnala

(Nessuno)RE: Mondo invisibile - per accedervi sono necessarie grandissime qualità morali ... è vero?i

@lancillotto.today scrive:
Non esiste nessun bilanciamento tra il bene e il male.
Esiste il Giusto che le trascende, le ingloba, le fa sparire e poi riapparire quando si risveglia dal lungo sonno Yoga Nidra.

L'Eterno si domanda, ed essendo SOLO E UNICO ..chiede a se stesso, da qui per vibrazione venite create voi : individualità distinte e individui autonomi sotto forma di spirito ATMAN racchiuso in una sfera di luce.
Ma essendo dei "RELATIVI" venite espulsi dal corpo dell'UNO ETERNO.
Chi, mediante profondo sforzo sovramentale sfonda e sovrata STATO DI VEGLIA - STATO DI SONNO - STATO DI SOGNO - STATO DI SONNO PROFONDO può raggiungere l'abilità e l'obbiettivo di superare TEMPO - SPAZIO - OGNI SAMSARA E OGN ISTATO DIVINO - IL VUOTO ASSOLUTO - e giungere quindi nel mondo reale blu, e là, lanciandosi nel corpo dell'Uno Primordiale, perdere la propria falsa coscienza momentanea individualistica separatista e divenire l'Uno Eterno in prima Persona.

E cosi è per chiunque: nel senso che chiunque può tornare Eterno nell'Eterno, ma solitamente POCHI sono effettivamente e realmente INTERESSATI A FARLO E A EVOLVERSI.

Infatti la Mente, surrogato animistico, sotto - creato dallo Spirito Individuale ATMAN .. preferisce creare mondi, storie, vite, morti e rinascite ed è attratto dal creare e vivere esistenze riflesse e illusorie (apparenti : come una scenografia con attori su un palcoscenico che recitano ognuno un loro Ego-Ruolo e un PERSONAGGIO).

Il bene e il male sono quindi una invenzione dello spirito (Atman) e poi d'uso dell'anima (Jiva) la quale prende ed entra sempre in nuovi corpi perché attratta dai sensi sensuali : odio, brama, ia, vendetta, orgoglio, vanità, sesso, fame e sete di cibo, forte desiderio e forte sensualità materialistica (Yama).

Chi scrive, non scrive per teorie e religioni, ne per fede alcuna: MA PER SEMPLICE E FORTISSIMA ESPERIENZA DIRETTA.

Chi si ferma ad adorare la razionalità umana della mente quotidiana come chi "prostra il ginocchio e il capo" ai semi-dei che dirigono le "basse religioni con i loro falsi dogmi", si fermerà sotto, nella sfera karmica: continuando a vivere, morire e rinascere provando "pocagioia e moltissimi e acuti dolori".

Chi crede nella dualità raggiunge solo una bassa conoscenza, e anche fosse un PRATICO e non un mero teorico, costui non avrà compreso che un milionesimo del vero, cosi parlerà di luna e sole, di yang e ying e di mare e monti .. senza aver colto l'eternità da cui tutti escono e in cui tutti tornano.

Eternità (assoluta e non creata o modificabile) che esprime i mondi (esterni e relativi e momentanei)con molti e continui cicli di espansione e ritrazione degli universi, in cui c'è e non c'è fase creativa .. per miliardi di anni umani .. come un'onda elettrica alternata : positiva crea (per semplice Sua domanda a sé stesso) o negativa dove tutto e tutti spariscono inglobati nella Fonte dell'Originale.

E ciò non è il mero dualismo dello Zen o del Tao, questo è il ciclo vitale del Perfetto, che, essendo compiuto e illimitato ha un solo e unico dovere "naturale e sovra-naturale": dimostrare che non ci è altra eternità ed eterno possibile.
E anche se ciò è scontato "deve essere fatto e dimostrato.. anche se solo a cicli alterni".
Poiché essendovi già un sistema PERFETTO non ne può esistere un secondo, se nò sarebbe un paradosso.
E un sistema PERFETTO deve dimostrare di esserlo (a cicli) creando una moltitudine infinita di possibilità e dubbi, i quali però, essendo IMPERFETTI, saranno eiettati fuori dal PERFETTO (perché non sono più uguali a Lui).

Quando gli imperfetti avranno esaurito la loro ricerca e i loro dubbi o comunque le esperienze sranno tali di numero e sostanzialità da aver dimostrato che NON VI E' UN SECONDO O UN TERZO ESSERE PERFETTO.. tutti I RELATIVI CREATI saranno ripresi E RIASSORBITI ..sino a prossimo ciclo di espansione.

Voi tutti quindi siete figli del dubbio di un Unico essere eterno: il vs. compito è questo che ho detto ( giace nascosto nel vs. cuore e non nelle vs. Menti ! ).

E' inevitabile quindi che sotto e fuori dell'UNO .. vi siano il male e il bene, ma fuori e sotto ..però.

Ed è inevitabile che ogni Eone (ciclo di espansione + ciclo di ritrazione = dai 15 ai 40 miliardi di anni circa variabili..) chi di voi giunge nell'Uno mediante grande sforzo Yoga Sovramentale Profondo rinascerà in altre Ere ben dotato delle sue "caratteristiche sviluppate acquisite e meritevoli".
Gli altri invece: mondani, lussuriosi, irati, irrequieti, dediti a cose basse .. rinasceranno ripartendo dai loro bassi livelli. Poiché costoro meriti e sforzi ben pochi ne produssero nei loro cicli karmici.

Dall'eterno Uno nascono e poi gli ritornano, tutti: esseri divini, umani, non umani, animali, cose mobili e immobili, energie e materie apparenti e relative.

Ora potete buttare nel cestino tutto ciò che vi insegnarono padri e madri, preti e culture, religioni e scienze, la verità assoluta (almeno in teoria) ora sapete come è fatta sino alla sua radice più alta.

Come pezzi stampati sono Dei e Umani, ma lo stampo è Unico e Perenne e solo Quello esiste davvero, voi state solo sognando (qui, in questo stato di veglia razionale attiva. Ecco perché il Samsara è chiamato miraggio e illusione .. perché lo è davvero e il suo condizionamento sottomette persino quegli Dei che credevate erano loro i creatori e gli Eterni.


Azz Lancillò mi hai spiazzato, ma come non fare a non darti ragione anche se non ho capito tutto.
Non ti crederà nessuno, ma fai come me, fottitene. (Y)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.