Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

ludwigB ludwigB 23/08/2018 ore 14.45.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@amicotuo913 scrive:- ti chiedo: ma non potresti scrivere



Hai ragione.. ma è una deformazione professionale. In ufficio dobbiamo fare continue relazioni (e per via del tempo tiranno) non posiamo ricercare la bella forma _ piuttosto la concretezza.
cerchero' di seguire il tuo consiglio - - :hihi
Settembre Settembre 23/08/2018 ore 17.42.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@Sthula scrive:
L'eccidio di Gesù non era preordinato ma era subordinato al volere umano. Dio non vuole scavalcare il libero arbitrio che lui stesso ha concesso, pena lo sconvolgimento di tutto il creato.



quoto
EtaPeta EtaPeta 02/09/2018 ore 12.50.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@amicotuo913 scrive:
A fronte di tutto quanto sopra, mi sorprende quanto la Chiesa, come struttura e soggetti operativi, si sia allontanata (a mio modesto avviso) dalle verità rivelate nei vangeli.

Docet e magister sono due cose diverse.
“In principio era il Verbo…”
Perso questo si è perso la maggior parte del “magister” (ed è pure logico dopo 2018 anni di “docet”).
amicotuo913 amicotuo913 07/09/2018 ore 02.20.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

Quello che veramente mi sorprende è come i Teologi illustrino e spieghino le faccende divine.
Alle volte penso che, dato un certo effetto ed una certa realtà delle cose, essi sviluppino delle interpretazione delle parole di Gesù che possano "andar bene" per tale realtà...ovvero che si cerchi di adattare la causa all'effetto, in modo che la prima sia in funzione del secondo, anziche il secondo in funzione della prima, come natura vorrebbe.
Comunque sia voglio continuare a tenere ben distinta l'organizzazione, la struttura materiale della Chiesa ed i suoi comportamenti secolari dalle parole dei vangeli, perchè altrimenti rischierei veramente di passare dalla condizione agnostica a quella di completo ateismo.
Mi scuso per l'assenza ma sono preso da problemi personali che mi impediscono una maggior presenza.
Sthula Sthula 07/09/2018 ore 15.29.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@amicotuo913 scrive:
Quello che veramente mi sorprende è come i Teologi illustrino e spieghino le faccende divine.Alle volte penso che, dato un certo effetto ed una certa realtà delle cose, essi sviluppino delle interpretazione delle parole di Gesù che possano "andar bene" per tale realtà...ovvero che si cerchi di adattare la causa all'effetto, in modo che la prima sia in funzione del secondo, anziche il secondo in funzione della prima, come natura vorrebbe.Comunque sia voglio continuare a tenere ben distinta l'organizzazione, la struttura materiale della Chiesa ed i suoi comportamenti secolari dalle parole dei vangeli, perchè altrimenti rischierei veramente di passare dalla condizione agnostica a quella di completo ateismo.Mi scuso per l'assenza ma sono preso da problemi personali che mi impediscono una maggior presenza.


Colgo due parti ben distinte:
1) Gli studiosi di teologia
che possono essere a favore di una religione oppure neutrali. Ho incontrato studiosi della Bibbia che si professato neutrali e che vorrebbero in un certo modo, esaltare i Testi mettendoli sopra un piedistallo e metaforicamente, adorarli come "parola di Dio". Questi partono già svantaggiati, perché volendo dimostrare che tutta la Bibbia è parola di Dio, "piegano" certe situazioni e le rigirano in modo da farle apparire come veritiere. E questo è niente meno che la modalità di ricreare una nuova religione, o peggio una setta a numero strettamente chiuso. I Telogi di parte, ovvero i teologi cattolici, come quelli protestanti ecc., partono già sbilanciati, perché il tutto deve quadrare e i dogmi di fede delle rispettive religioni, devono essere accettabili in quanto sostenute da un certo passo biblico. E qui il ginepraio si allarga, dato che (anche per chi ha letto una parte della Bibbia) le contraddizioni non tardano a mostrarsi e nel tentativo di farle combaciare gli si fa dire tutto e il contrario di tutto.
2) L'Organizzazione chiesastica e il messaggio dei Vangeli, in certi casi sono paralleli, come ho scritto appena sopra. La mia idea (già espressa in questo post) è che i 4 Vangeli, se letti attentamente (anche solo i 3 sinottici), svelano la verità che è tanto più scomoda quanto si voglia sostenere un impianto dogmatico sedimentato nei secoli. I dogmi prendono vita dalle tante voci fuori campo di profeti o discepoli di turno che pur essendo stati ispirati divinamente, mettono per iscritto anche idee molto personali o di filosofie già sperimentate, per attuare un sistema religioso a proprio uso e consumo, non già per facilitare la verità che Gesù venne a predicare in merito al Padre e alla fratellanza universale. Credendo di fare bene e di inseguire il volere divino, questi portatori sani di altrui verità, non contaminandosi personalmente, trasmettono i geni difettosi alle generazioni future che senza vaccino alcuno si abbeverano a quanto credono sia la verità
EtaPeta EtaPeta 19/09/2018 ore 20.57.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@amicotuo913 scrive:
ovvero che si cerchi di adattare la causa all'effetto


senti… possiamo darci del tu?
Non so tu quanto sai di religione, teologia e cose simili.
Ma ti assicuro che io di “causa ed effetto” ne so parecchio.
Siamo qui per un “effetto” dovuto ad una “causa” che non aveva “causa” di avere “effetto”.
Tutto il resto è “adattamento” a questo magistrale caos.
La religione non è l’eccezione anzi ne è la conferma.
Non dimentichiamo dell’aspetto escatologico di molte religioni.
La Bibbia finisce con l’apocalisse (l’effetto).
E’ piena di profeti che dicono che “l’effetto non ha causa di essere tale” perché Dio è benevolo, e ciò che è fatto può essere disfatto (ma solo se lo vogliamo veramente).
Quindi ritorniamo al caos di cui sopra in un turbinio che “in barba alle leggi Newtoniane” (se mi passate la terminologia un tantino folcloristica) “mischia il mazzo di carte per la partita finale”.
Per quella che è la mia modesta condizione, ho 46 anni e non ho ancora ben capito quando “giocare” le mie carte (o se abbia già utilizzato le migliori) ma attenti che “chi distribuisce le carte” lo fa’ per un gioco collettivo e non solo per un unico giocatore, quindi se non ho perso tempo fino ad ora un consiglio: preparativi a “giocare” nei prossimi dieci anni.
Vedi: causalità
Sthula Sthula 19/09/2018 ore 22.33.06 Ultimi messaggi
EtaPeta EtaPeta 21/09/2018 ore 22.55.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

"Matrix" è un'estremizzazione del concetto che...
"non sempre ciò che appare è"

Ci sono diversi modi per arrivare allo stesso risultato, chi si incaponisce con il proprio indebolisce gli altri e la possibilità di raggiungere il risultato stesso.
Dai possibilità e avrai possibilità.
Sthula Sthula 21/09/2018 ore 23.48.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@EtaPeta scrive:
preparativi a “giocare” nei prossimi dieci anni.

SArebbe il discorso dell'altro post scomparso? Isole Fiji.
Contro un asteroide di un certo calibro c'è poco da giocare
amicotuo913 amicotuo913 22/09/2018 ore 18.08.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Magistero della Chiesa cattolica

@EtaPeta :
Certo che possiamo darci del tu...ci mancherebbe altro....Comunque consolati: ho qualche anno più di te e riscontro che più vado avanti e cerco di capire e meno capisco, perchè mi compaiono in mente sempre più domande delle risposte che riesco ad avere..
Forse una fede cieca è l'unica cosa che possa dare stabilità, ma per alcune "teste" è e sarà impossibile da accettare senza un supporto logico....e quindi si resta inevitabilmente agnostici, sospesi nei dubbi e nell'incertezza.
Per il futuro....mah!, non sono bastati secoli e millenni per acquisire gli elementi fondamentali del vivere, ma tutto sommato si è andati avanti...spero per voi che sia così anche nei prossimi tempi.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.