Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

KitCarson1971 KitCarson1971 12/08/2019 ore 16.35.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'UOMO E' UN CREATORE

@Filodeon :

Maestro carissimo le giunga il solito e doveroso frattalico omaggio. I sillogismi mi sembrano ormai inutili. Andemo al sodo, al FILO del contenzioso. Ti rammento di non ubicarmi in un monastero con saio e sandali: inutile insistere, non vi andrò MAI, anche perchè con i soli sandali, d'inverno, la vedo dura... Tu sei uno dei tanti che per retrocedere di un mm vorresti le famose "PROVE". Ma la parapsicologia può offrirti proposte d'interpretazione dei fenomeni limitatamente alla natura umana ma, in ogni caso, ci conferma che l'uomo (compresa la dottoressa Chissà) è la misura di ciò che lo circonda e l'interprete primo della creazione e, aprendo la via all'indagine dei più profondi recessi dell'animo, ci da (ti dovrebbe dare...) la spinta a travalicare, con il nostro "sentire", i confini delle possibilità umane per sfiorare quelle sfere intuibili, anche se difficilmente verificabili. E' nel nostro profondo sentire che dobbiamo trovare le risposte, NON nelle biblioteche.
Un saluto
20128447
@Filodeon : Maestro carissimo le giunga il solito e doveroso frattalico omaggio. I sillogismi mi sembrano ormai inutili. Andemo...
Risposta
12/08/2019 16.35.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Filodeon Filodeon 19/08/2019 ore 14.02.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'UOMO E' UN CREATORE

@KitCarson1971 scrive:
E' nel nostro profondo sentire che dobbiamo trovare le risposte, NON nelle biblioteche.

E soprattutto carissimo don Carson, absit iniuria verbi, quando ti immergi nel tuo profondo sentire alla ricerca del tuo io( gnose seaton, non ti accontentare di una semplice paperella gonfiabile, altrimenti rischi l'embolia, cosa che ti auguro di cuore(*), se sei convinto, e ritengo che lo sia ( dal momento che affermi di non amare indulgere in battute ironiche ) che la metafora del gatto vivo/morto di Schrodingher altro non sia che una battutina umoristica e non invece un modo di demolire le false certezze della metafisica spiritualista della filosofia tradizionale ancora invischiata nella scolastica tomistica con le quali certuni si illudono ancora che , attraverso l'aiuto della Grazia soprannaturale e l'assistenza dello Spirito Santo o magari salendo sul treno della parapsicologia, si illude di arrivare alla verità, circuitando la stazione delle idee della quantomeccanica, TIMOROSI di mette seriamente in discussione l'idea di Anima di Dio, del Mondo, laonde ti consiglio caldamente, o carissimi don Carson, di fare anche tu qualche capatina di più in biblioteca, dove per altro non è neppur necesario portarsi dietro la paperella, e invece qualche seduta medianica in meno o a perdere tempo sforzandoti di piegare cucchiai e forchette da tavola con la forza del pensiero o, peggio ancora, cercare di comunicare senza servirsi del linguaggio verbale, che mi piace identificare come il più straordinario treno informatico le cui ruote sono costituite dall'abecedario (a bi ci...), dagli elementali (... elle emme enne... ) e dalle altre cifre aritmetiche ( cabala ), tutti quark a portata di mente e di mascella con cui è possibile simulare il mondo, vuoi direttamente a voce vuoi con la scrittura, , mentre resto del parere che rimane illusorio il tentativo di agire sulle cose con la forza del pensiero o di trasmetterlo senza servirsi dei quark verbali o delle tecnologie elettroniche: vale a dire che col channeling di un telecomando siamo tutti dei telecinetici in grado di accendere spegnere cambiare a distanza i programmi del nostro televisore, senza toccarlo, e che con uno smartphon siamo tutti dei Ted Serios. Mi sembra che sia ampiamente dimostrato che tutto quello che la paraqpsicologia millanta di saper fare ((( tenendosi però alla larga dai laboratori sperimentali di verifica, sia poi fattibile, non a ciance e con trucchi e ingefnosi espedienti( cosa che comunque è da ritenersi come un valore apprezzabilissimo che coferma la destrezza fisiologica e le notevoli capacità mentalistiche dei soggettiin questione, siano essi millantatori o non milantatori ))) ma coi fatti solo grazie alla tecnologia, che ora è altrettanto ampiamente dimostrato che abbia preso il binario della quantistica che , non lo dimenticare è assolutamente meccanica e non animica : col solo aiuto del soprannaturale , della preghiera e della credulità si può solo o ingannare o interpretare i fatti miracolosi o mirabolanti come rientrati nel normale campana di Gauss prevista dalla variazione standard null'altro, tutto il resto proviene dalla maligna illusorietà nella millenaria credenza nel soprannaturale : capisco che scandagliare il proprio io in profondità e constatare che il senso profondo della vita non si appoggia nè sull'anima con la sua illusoria immortalità nè su Dio con la sua illusoria eternità, sulle prime potrebbe essere fonte di qualche disagio...dai che ce la facciamo...
(*)naturalmente questo divisamento posso tranquillamente esprimerlo, dal momento che, mi si allungasse il naso o mandibola, diversamente da quello che affermi tu, carissimo confratello io indulgo spesso e volentieri in scherzose battute , recepite , a seconda del sentire comune vale a dire secondo il gusto indivuiduale, vuoi ironico permalose (livori), vuoi umoristico rancorose (acredini), laonde per cui mi posso permettere, sempre scherzando sa va sans dire, di augurarti, carimo don Carson una fraterna, anzi confraterna embolìa ("confraterna" dal momento che cerco di immedesimarmi nel tuo pensiero praticamente telepaticamente trasmesso: cfr il telecomando di cui sopra) ), che anzi guarda, carissimo confratello... ti voglio così tanto di benebene che mi embolizzo pure me medesimo ...
Un saluto.
mastro6 mastro6 19/08/2019 ore 14.14.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'UOMO E' UN CREATORE

@Filodeon scrive:
Mi sembra che sia ampiamente dimostrato che tutto quello che la paraqpsicologia millanta di saper fare ... ... ma coi fatti solo grazie alla tecnologia, che ora è altrettanto ampiamente dimostrato che abbia preso il binario della quantistica che, non lo dimenticare è assolutamente meccanica e non animica: col solo aiuto del soprannaturale, della preghiera e della credulità si può solo o ingannare o interpretare i fatti miracolosi o mirabolanti come rientrati nel normale campana di Gauss prevista dalla variazione standard null'altro, tutto il resto proviene dalla maligna illusorietà nella millenaria credenza nel soprannaturale


Condivido pienamente!
Filodeon Filodeon 19/08/2019 ore 15.53.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'UOMO E' UN CREATORE

@b.slaves scrive:
L'uomo è un co-creatore ma troppo impegnato a mettere in luce il proprio ego non si accorge di quante potenzialità vengono disperse. Questo forum ne è l'esempio lampante.

prova a leggere come sia strutturato questo portale e troverai che l'esoterismo è una a sezione dedicata al TEMPO LIBERO e cosa c'è di più liberatorio e divertente, ma oserei dire addiritura catartico che dare la stura al proprio EGO, io super io o es o come diavolo li si voglia chiamare questi personaggi che comunque quando si ggirno nei territori oltre i confini della veglia hanno questo di particolare, che cio' il loro sfondo è ipnotico, vale a dire caratterizzato dalla quasi scomparsa della "consapevolezza cosciente", non per niente se noi andiamo ad anatomizzare etimologicamente la parola ipnosi troveremo che troceremo che è fatta di una preposizione "ipo"( che significa sotto, nascosto occulto recondito) e"nous" ( che significa conoscenza mente, ma soprattutto "autoconsapevolezza cosciente"), osservazione che non necessita di ulteriori precisazioni.
Con un po' di comprensione, mista magari ad un pizzico di commiserazione, considera quindi questa sottosezione del forum come un luogo in cui al perverso polimorfo esoterista è concessa facoltà di esplicitare l'esuberanza delle sue impletazioni vuoi virtuose vuoi viziose, il tutto sempre ll'insegna del motto "ad majorem DEi gloriam).
KitCarson1971 KitCarson1971 19/08/2019 ore 17.24.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'UOMO E' UN CREATORE



Caro Maestro La riverisco :inchino . La sento rancoroso, oooh! Come sto soffrendo, sto mestamente, a capa contrita, strizzando il mio unico SAIO zuppo di lacrime amare: mai mi sarei aspettato dal mio Venerabile e venerando Maestro, l'inverocondo e infausto augurio di morire per embolia. Ma La perdono caro Maestro, o lucciola che rischiara le tenebre, o dissetante acqua sorgiva, o vino novello da centellinare, o trasmutatore di barbera in idromele, una siffatta dipartita per mezzo di un lancio di zagaglia liquida di Sua pertinenza, non può da me che essere accettata come una solennità, come un mio olocausto utile per un rinnovato seppur finale tributo alla Sua persona, o Magnifico. SEMPER un onore è, minchia. Anche se la speranza è l'ultima a morire, chessò, magari all'ultimo momento, con l'acqua ormai alla gola, Lei si commuove e mi lancia la Sua gommosa paperella, per aver modo di rinverdire i miei doverosi encomi verso la Sua persona. NON si schermisca o verde speranza, non voglio imbrodarLa oltre, seppure con onori meritatissimi. Vado dunque al commento, mi conSCenta.

Consentimi caro Filo, sono sincero, forse stai confondendo le COMICHE :lol con lo studio (serio) della Parapsicologia. Nei fenomeni insoliti, paranormali in particolare, come DANNOSA è la troppa credulità, l'accettazione acritica di ogni evento, altrettanto NEGATIVO è lo scetticismo ad oltranza, il voler ripetere fino alla noia l'ammuffita equazione: "non è possibile dunque non è vero".
La storia della scienza, caro Filo di ADIGiano domicilio ARENAtico, proprio quella da te sottilmente invocata, ci ha dimostrato ampiamente la falsità di questo giudizio assertorio: sino a che non furono scoperte le onde elettromagnetiche, e poi la televisione, il poter vedere in tempo reale ciò che accade dall'altra parte della Terra era considerato una favola o, con una punta d'ironia, la facoltà di un mago con la sua sfera di cristallo... fino a che non furono scoperte le leggi dell'aerodinamica, la facoltà di volare come un uccello era riservata solo alle streghe a cavallo delle mytyche scope...

Non sarebbe più onesto caro Filo, ammettere umilmente di non essere ancora riusciti a capire le leggi, le cause per cui possa divenire di fatto "UNO" degli INFINITI mondi possibili? E non sarebbe più fruttuoso, invece di quei penosi dibattiti fra sostenitori e detrattori, che si trovasse un punto d'incontro per concordare un metodo d'indagine che soddisfasse le esigenze d'entrambi?

Otterremmo un duplice risultato: quello assai importante di superare la barriera del positivismo che a distanza di un paio di secoli continua ancora a porre LIMITI ALLA RICERCA e, soprattutto, a scoraggiare definitivamente la schiera di lestofanti che approfittando del pragmatismo in cui i ricercatori si muovono non fanno altro che impedire ai più volenterosi di dare una risposta ai tanti antichi interrogativi. Risposte, certamente, non definitive ma almeno approssimate in cui ogni passo risulti da un miglioramento, e NON da un RIFIUTO.
Da parte mia non Le rifiuto un saluto, o Maestro.


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.