Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Butterfly876 30/01/2020 ore 22.35.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Malattia psichiatrica ed esoterismo

Ciao! Mi sono sempre chiesta se la mia patologia psichiatrica può essere connessa in qualche modo all'esoterismo. 4 anni e mezzo fa sono iniziati i miei deliri a carattere mistico ed è seguito un ricovero. Ora con le medicine per la maggior parte del tempo sto bene. C'è qualcuno che sa approfondire l'argomento? Grazie infinite.
8596993
Ciao! Mi sono sempre chiesta se la mia patologia psichiatrica può essere connessa in qualche modo all'esoterismo. 4 anni e mezzo...
Discussione
30/01/2020 22.35.29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
EtaPeta EtaPeta 31/01/2020 ore 10.09.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Bhe immagino che l'esoterismo possa legarsi alla paranoidea.
Ma forse non più di altre idee fobiche come la paura dei cellulari e cose simili.
Comunque non è questo che dovrebbe fermare lo studio, se così fosse stato l'alchimia non avrebbe prodotto la chimica moderna.
E' per mezzo di chi voleva tramutare il piombo in oro (avvelenandosi spesso con le esalazioni chimiche) che abbiamo la chimica odierna.
Spesso genio e follia "sono due facce della stessa medaglia".
Immagine simbolo di questo potrebbe essere Einstein che fa le linguacce.
20220444
Bhe immagino che l'esoterismo possa legarsi alla paranoidea. Ma forse non più di altre idee fobiche come la paura dei cellulari e...
Risposta
31/01/2020 10.09.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
mastro6 mastro6 31/01/2020 ore 13.13.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@Butterfly876 scrive:
i miei deliri a carattere mistico ed è seguito un ricovero. Ora con le medicine per la maggior parte del tempo sto bene


Mi permetto di dire la mia perché ho esperienze (vicine, familiari) di malattie rare, che ancora oggi non hanno un nome e, specialmente, purtroppo, una soluzione.
E ti dico (vi dico) che non bisogna scherzare con la realtà come si può scherzare con la mente, la realtà non è così accomodante, plasmabile, lineare o saltellante come un pensiero; essa è dolorosa, delicata, problematica, richiede sforzi, attenzioni continue e costanza.

Dunque, in definitiva, lascia perdere ogni risvolto esoterico o di significato filosofico ma resta attenta e pronta ad ogni intervento, ad ogni azione, ad ogni gesto che ti può far star meglio, fosse esso una medicina, un esercizio, una attenzione, e, perché no, una presenza reale a te vicina, un abbraccio, un gesto di affetto.

:rosa
20220488
@Butterfly876 scrive: i miei deliri a carattere mistico ed è seguito un ricovero. Ora con le medicine per la maggior parte del...
Risposta
31/01/2020 13.13.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Wolf.Z1 Wolf.Z1 31/01/2020 ore 15.47.38
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Unità trattamento aria

L'unità trattamento aria, più nota con l'acronimo U.T.A., è un'apparecchiatura per il trattamento dell'aria negli ambienti chiusi. Solitamente è composta da una batteria di scambio termico ad acqua refrigerata (per cui l'evaporazione avviene nell'evaporatore della macchina frigorifera) e acqua calda, sia per il raffreddamento che per il riscaldamento, o da una batteria ad espansione diretta nel cui interno circola il gas refrigerante per cui l'evaporazione avviene nella batteria stessa all'interno dei locali di utilizzazione, da un filtro aria e da un ventilatore di aspirazione/mandata a bassa prevalenza.

Per grandi impianti di climatizzazione si adotta la definizione di Centrale di trattamento aria, ovvero C.T.A., siano essi a tutta aria esterna o ad aria miscelata. Il loro scopo è quello di prelevare l'aria trattandola a seconda delle necessità termo-igrometriche. I parametri coinvolti nel trattamento dell'aria sono temperatura, umidità, velocità e purezza. Per ciascuno di questi parametri esiste un organo o un componente della macchina in grado di controllarlo, regolarlo e/o modificarlo.
Wolf.Z1 Wolf.Z1 31/01/2020 ore 15.49.07
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Componenti
La U.T.A. è definita macchina per il semplice fatto che è dotata di un ventilatore capace di aspirare l'aria e di spingerla verso i punti di diffusione in ambiente. La U.T.A. o C.T.A. generalmente è composta da:

una serranda di presa
un recuperatore (quando espressamente indicato), obbligatorio in caso di unità a doppio flusso come da Regolamento Europeo UE 1253/2014
uno o più filtri aria
una batteria di pre-riscaldamento (quando necessaria)
una batteria di raffreddamento e deumidificazione
una sezione umidificante (quando necessaria)
una batteria di post-riscaldamento
un filtro ad alta efficienza (solo in particolari utilizzazioni)
un ventilatore di mandata aria
un ventilatore di aspirazione/espulsione aria
Nel caso di impianto a tutt'aria con ricircolo, esiste anche una zona di miscela con l'aria incanalata nuovamente nell'impianto, che può essere posta o nella parte iniziale o nella parte centrale della macchina. Vi sono unità che non presentano il recuperatore di calore, e addirittura macchine che non sono dotate di batteria di post-riscaldamento, poiché quest'ultimo può essere effettuato a livello periferico (post-riscaldamento di zona).
Wolf.Z1 Wolf.Z1 31/01/2020 ore 15.49.34
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Funzionamento
Si distingue tra funzionamento in regime invernale ed estivo. Durante l'inverno l'aria segue incontra nell'ordine: serranda di presa, filtro, recuperatore, pre-riscaldamento, sezione umidificante, post-riscaldamento, filtro, ventilatore. La batteria fredda e la sezione deumidificante non sono operative. Per quanto riguarda l'estate il percorso è il seguente: serranda di presa, filtro, recuperatore, batteria fredda, post-riscaldamento, filtro, ventilatore. La batteria pre-riscaldamento e la sezione umidificante non sono operative.

L'UTA possiede molteplici collegamenti con altri impianti. Oltre alle canalizzazioni aerauliche, occorre collegare la macchina all'impianto dell'acqua calda, dell'acqua refrigerata (per le batterie), dell'acqua a temperatura ambiente (per la sezione umidificante). Vi sono collegamenti elettrici (ventilatore, centraline, motori serrande) e scarichi verso fognatura (acqua di condensa, acqua nebulizzata a perdere). Vengono installate in ambienti aperti, quasi sempre sulle coperture degli edifici; nel caso in cui l'ubicazione sia in luoghi chiusi, occorre realizzare un canale di aspirazione che prende da un punto esterno.
KitCarson1971 KitCarson1971 01/02/2020 ore 11.11.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@Butterfly876 scrive:
Malattia psichiatrica ed esoterismo
Ciao! Mi sono sempre chiesta se la mia patologia psichiatrica può essere connessa in qualche modo all'esoterismo. 4 anni e mezzo fa sono iniziati i miei deliri a carattere mistico ed è seguito un ricovero. Ora con le medicine per la maggior parte del tempo sto bene. C'è qualcuno che sa approfondire l'argomento? Grazie infinite.


Ciao farfalla leggera (permettimi il vezzeggiativo amicale).
I tuoi problemi così sentiti non li chiarisci bene. E' ovviamente nel tuo diritto astenerti dall'approfondirli. Va da sè che lo studio dell'esoterismo nel suo insieme altro non è che una ricerca interiore, un orientamento spirituale che si distingue dal misticismo, di per sè questo non porta male, nè svia alcuna latente emotività. Altro discorso sarebbero i riti d'iniziazione, ma qui la faremmo lunga.

Il vero esoterismo non istiga la mente fuorviandola, ma è un raccoglimento essenziale in sè medesimi, una ricerca verso il Grande Architetto dell'Universo, ovvero Dio. Una filosofia che porta a sfociare verso il grande mistero divino, per cui l'Assoluto non deve essere ridotto a sensazione, così come alcuni del forum insistono nel collocarlo, ma va considerato a priori come categoria dello SPIRITO.

Andrebbe veramente entrare nell'assioma Assoluto-Dio (o chi per Lui), Questi deve essere considerato il principio primo che contiene in se stesso la ragione della sua esistenza, ovvero la condizione della propria realtà e che sussiste per sè stesso, principio che, per conseguenza, porta in Lui la condizione della realtà dell'Universo. Questo ovviamente porta ad occuparsi della (delle) religione. Vi è chi, su questo stesso forum, ci marcia da tempo immemore, con cecità semplicistica (gli occhiali al nero di seppia non aiutano... 8-) ), volendo fare dietrologia e asservendo l'Assoluto (l'Infinito) alla condizione parziale (quella umana). Che cecità.

Non è mia intenzione distoglierti dalle cure mediche, anzi, seguile attentamente, ma qualunque pillola di per sè è un palliativo. Credo che in casi come il tuo sarebbe necessario rimuovere le vere cause, nei suoi aspetti più profondi, magari datati e rapportabili all'infanzia, ai rapporti umani che potrebbero averti isolata da tempo. Oltre la "meccanica" medicale, mi verrebbe da consigliarti alcune forme di Yoga o, se dovesse risultarti complicata, qualche seduta di training autogeno. Dico questo perchè auspico per te una intima "liberazione", una calma interiore che può senz'altro aiutarti, tramite appunto una semplice serie di procedimenti somato-psichici atti allo scopo, senz'altro positivi, anche se risultassero solo parzialmente favorevoli.
Tanti auguri
mastro6 mastro6 01/02/2020 ore 13.25.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@KitCarson1971 scrive:
Il vero esoterismo non istiga la mente fuorviandola, ma è un raccoglimento essenziale in sè medesimi, una ricerca verso il Grande Architetto dell'Universo, ovvero Dio. Una filosofia che porta a sfociare verso il grande mistero divino, per cui l'Assoluto non deve essere ridotto a sensazione, così come alcuni del forum insistono nel collocarlo, ma va considerato a priori come categoria dello SPIRITO.

Andrebbe veramente entrare nell'assioma Assoluto-Dio (o chi per Lui), Questi deve essere considerato il principio primo che contiene in se stesso la ragione della sua esistenza, ovvero la condizione della propria realtà e che sussiste per sè stesso, principio che, per conseguenza, porta in Lui la condizione della realtà dell'Universo. Questo ovviamente porta ad occuparsi della (delle) religione. Vi è chi, su questo stesso forum, ci marcia da tempo immemore, con cecità semplicistica (gli occhiali al nero di seppia non aiutano... smile ), volendo fare dietrologia e asservendo l'Assoluto (l'Infinito) alla condizione parziale (quella umana). Che cecità.


Affermazioni gratuite che non possono essere sostenute; io non mi sognerei mai di dire che Dio DEVE o NON DEVE, che E' oppure che NON E', mi limito a osservare e a far notare che, ovemai si volesse dimostrare qualche assunto a proposito di Dio, dell'Aldilà e di altre tesi mistiche o dogmatiche, non si potrebbe fare a meno di razionalizzare le basi di partenza, quindi se il dogma è valido per sola fede e non per scienza, nel metodo tu (e nessun altro) può rendere 'provata' una benchè minima frase o concetto che da quel dogma deriva.
Non è una questione di occhiali scuri, ma di effettiva capacità di mettere da parte le proprie convinzioni quando si sta asserendo di essere imparziali.

Noto che non smetti di lanciare frecciate, ma puoi benissimo affrontare a viso aperto (si fa per dire) il discorso, se mi riguarda.
KitCarson1971 KitCarson1971 01/02/2020 ore 16.21.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@mastro6 scrive:
Noto che non smetti di lanciare frecciate, ma puoi benissimo affrontare a viso aperto (si fa per dire) il discorso, se mi riguarda.


Che stufa sto Sufo... la tua via ad essere larghi di manica si incrocia con alcune considerazioni dell'esoterismo islamico nel quadro delle pratiche meditative dissociate fra ... te e te... (non confonderti, mi raccomando, con la bevanda ambrata- il tè -...), una sorta di deautomatizzazione dell'inesperienza spacciata per solide esperienze date dalla visione sulla vita del qui ed ora, non contemplando altro che questa, facendo a brandelli tutto il resto. Non mi credi? Prova a rileggere con quanta delicatezza approcci e tratti gli interlocutori del forum che fai evaporare travestito da locomotiva a vapore con i vari argomenti (IN VERITA' SEMPRE UNO E', LA SOLITA SOLFA: Dio e la religione). Sei di una noia mortale.

Mastro sei, Mastro sei, non dire ciò ostrega, in realtà io NON ti attacco. Io "attacco" i grandi, tu sei in una BOMBONIERA di ferro... stai sereno. Prova invece a dire qualcosa di diverso dalle tue ricorrenti assuefatte granitiche elaborazioni capoccioniche da "sotuttoiotiratdelachepasi", chessò, prova a considerare lo studio di una filosofia diversa dal tuo attuale monocolo intendere. Magari ad un sistema empirico di educazione psichica (ne hai bisogno come il pane) per poterti alfine rivolgerti a TUTTE (NON le tue solite) le manifestazioni della vita psichica e non, dalle più elementari alle più alte.

Prova ad uscire dall'impasse che ti sei (eggià, Mastro sei...) costruito, a distinguere lo spirito dalla materia. Togliti gli occhialini affumicati, prova a guardare più in là del tuo naso: il contatto con la divinità non va ricercato solo attraverso la (tua) via razionale, ma anche seguendo altri canali filosofici e non da ultimo, mediante pratiche, esercizi, respirazione e meditazione. Lascia perdere ego ed occhialini scuri, azzera e ripristina la tua formazione psicologica, culturale, tradizionale e mentale dalla quale non riesci a liberarti nemmeno da un argomento POSTATO ALL'ALTRO. Noi non siamo solo materia, non vi è bisogno di negare costantemente Dio per comprenderlo, noi siamo, riducendo il tutto nei minimi termini: Spirito, Materia e Pensiero, anch'esso materiale, ma sostanzialmente più sottile e intermedio tra Spirito e Materia.
Applicati un popò e poi ne riparliamo. dai che ce la fai...
Ti saluto
mastro6 mastro6 01/02/2020 ore 22.02.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@KitCarson1971 : Io non ho le pretese che hai tu, mi accontento di centrare i fatti e di evitare giri di parole che, benché esercitate all'infinito, da sole (laddove non siano supportate dai fatti) rischiano di essere vane ed inutili.

Tu non mi puoi attaccare, perché, semplicemente, non hai fatti che possano supportare le tue. Lascia perdere, non leggere i miei post se ti annoiano, ma è inutile che, di fronte alla impossibilità di rispondere nel merito, giri intorno alle parole e magari fai il simpatico oppure offendi.
Io penso tu sia deformato dalla convinzione di 'saperne di più di tutti': questo non ti rende giustizia, magari potresti dire cose positive e convincenti ed invece ti perdi nella inutile polemica (sempre, anche quando non sono in causa!)
Wolf.Z1 Wolf.Z1 02/02/2020 ore 01.43.26
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Rimandato a settembre agli esami superiori descritti nell' ordine dell'albo dei medici
Wolf.Z1 Wolf.Z1 02/02/2020 ore 01.44.44
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

1997 - con la riforma Berlinguer la prova cambia molto, a cominciare dalla denominazione: da maturità a esame di Stato, basato sulla verifica e certificazione delle conoscenze, competenze e capacità. Tre le prove scritte, di cui la terza predisposta dalla Commissione e colloquio su tutte le discipline dell'ultimo anno.
Wolf.Z1 Wolf.Z1 02/02/2020 ore 01.46.20
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Con riforma Berlinguer, in Italia, indica una riforma della scuola italiana e dei corsi di studio dell'università in Italia, così detta dal Ministro della pubblica istruzione Luigi Berlinguer, emanata durante il governo Prodi I.



https://quifinanza.it/info-utili/video/maturita-2019-al-via-materie-e-nuovi-criteri-di-valutazione/281425/
mastro6 mastro6 02/02/2020 ore 08.06.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@KitCarson1971 scrive:
Il vero esoterismo non istiga la mente fuorviandola, ma è un raccoglimento essenziale in sè medesimi, una ricerca verso il Grande Architetto dell'Universo, ovvero Dio


Da Wikipedia:
Esoterismo è il termine con cui si indicano, in senso lato, le dottrine spirituali di carattere almeno in parte segreto o riservato. La verità occulta o i significati nascosti di tali dottrine sono accessibili solo ai cosiddetti iniziati, prevedendo spesso diversi gradi di iniziazione.

Dalla Treccani:
Esoterismo s. m. (der. di esoterico). – Carattere esoterico: l’e. di una dottrina, degli antichi misteri. Più particolarm., norma religiosa che vieta di rivelare, a chi non sia iniziato, certe parti segrete di un rito o di una dottrina religiosa.

Ed anche alcune parole di Ermete Trismegisto.
"Richiamandoti a questi principi, ti ricorderai facilmente delle cose che più a lungo ti spiegai e che qui sono riassunte. Ma evita di intrattenervi alla folla; non perché io voglia impedire che ne venga a conoscenza, ma perché non voglio esporti alle sue derisioni. Chi si somiglia si congiunge, e tra persone dissimili non può esistere amicizia. Queste lezioni devono essere udite da pochi, o presto non ve ne saranno più del tutto.

Il succo in poche e semplici riflessioni, essenziale sembra essere l'iniziazione da un lato, e la chiusura elitaria del gruppo dall'altra, condita dall'aria di superiorità; cavolo, sei l'esoterista perfetto dunque!
mastro6 mastro6 02/02/2020 ore 08.18.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@mastro6 scrive:
Queste lezioni devono essere udite da pochi, o presto non ve ne saranno più del tutto


Ops!
Dimenticavo di citare lo scopo abbastanza evidente delle pratiche e dell'ambito esoterico, come appare anche molto chiaramente in questo inciso di Ermete: mantenere nel tempo l'alea di 'maestri'.

Dunque la contesa non è con la gente comune, dalla quale semplicemente vi isolate, quanto piuttosto con il clero, che (in maniera più aperta e sfacciata degli esoteristi) applica sistematicamente tecniche coercitive mentali animistiche morali mistico-trascendentali, uscendo dalla connotazione di setta (e di settarietà)!

Bene, in un certo qual modo me ne sono fatto una ragione!
KitCarson1971 KitCarson1971 02/02/2020 ore 10.48.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@mastro6 scrive:
Il succo in poche e semplici riflessioni, essenziale sembra essere l'iniziazione da un lato, e la chiusura elitaria del gruppo dall'altra, condita dall'aria di superiorità; cavolo, sei l'esoterista perfetto dunque!



Che sagoma. E' deviante seguirti nel tuo infinito niente. Lo dico con tranquillità credimi (ma fa lo stesso). Da SEMPRE aborri (alla Mughini...) ogni riferimento, ogni citazione, ma poi quando ti fa comodo ti relazioni e chiedi aiuto a qualunque esposto scritto da altri, solo evidentemente per avere l'ultima parola. Se questo può farti contento io sono contento per te.

Va però rilevato che questo è un modo di procedere della bigoncia, non lo dico io, ciò viene considerata disonestà intellettuale. Vuoi parlare di esoterismo e di iniziati / iniziazione? Si può fare, non c'è alcun problema, tieni però SEMPRE presente delle derivazioni latenti, il NOCCIOLO del SISTEMA è ben distante dalle infarinature date su opuscoli e trattati RI-TRATTATI. La pratica è tutt'altra cosa. Dal di fuori non capirai e non arriverai mai a nulla. Il problema è che ti atteggi e giudichi.

Lo dico a ragion veduta. Per farti un esempio (tralasciando il neoplatonismo), sia Toth che Cadmo-Trismegisto-Prometeo, fino a Steiner, vengono offuscati dalla NON - PRATICA, ma dalla vanagloria di chi come te li nomina sdraiato su di un divano distorcendo pure ciò che afferma Wiki, non riuscendo a distinguere perchè gli occhialini affumicati lo impediscono... Se vorrai veramente applicarti ed entrare nel merito dell'esoterismo fattivo posso darti alcuni indirizzi, magari in privato.

Punto di base per l'esposizione sommaria, è (alla francesina suona mejor...)la loi de crèation... (legge di creazione), una formula razionale derivata dall'essenza dell'ASSOLUTO: essa consente di dedurre tutte le attività che si esplicano nell'Universo. In altre parole, ogni fenomeno si realizza seguendo la formula della legge di creazione che è, dunque, la CHIAVE UNIVERSALE per comprendere ogni cosa. la ragione poi, unita alla meditazione, conquista ciò che l'ascesi e la fede non raggiungono. - Io voglio (chiedeva Ermete Trismegisto)essere istruito sugli ESSERI, comprendere la loro natura.

Auspico che la serenità sia grande e traspaia dietro gli occhialini scuri.



chissadoveequando chissadoveequando 02/02/2020 ore 10.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@ mastro6
Il senso della frase di Ermete è che per proteggere l'insegnamento è meglio non diffondere concetti che possono essere derisi dalla folla. Nessuna superiorità! Esoterismo per pochi,semplicemente perché per molti si tratta di una lingua straniera della quale non è facile comprendere tutti i significati.
Penso che in ogni caso sia importante da parte di noi tutti un profondo rispetto per ogni persona e per ciò che manifesta di sè e condivide con noi.
mastro6 mastro6 02/02/2020 ore 14.02.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@chissadoveequando scrive:
Nessuna superiorità! Esoterismo per pochi,semplicemente perché per molti si tratta di una lingua straniera della quale non è facile comprendere tutti i significati.
Penso che in ogni caso sia importante da parte di noi tutti un profondo rispetto per ogni persona e per ciò che manifesta di sè e condivide con noi


Ma io sono perfettamente d'accordo con te, mica mi devi convincere? Penso però di essere stato offeso più volte, ed ho faticato non poco a non mettermi al livello delle offese ricevute, magari ho ceduto (certo) anche a qualche vena polemica, ma ho cercato nel contempo di tenere il focus sul discorso: tale e tanta superficiale superiorità 'dichiarata' però non dovrebbe avere necessità di tritare e ritritare i coglioni con frecciate sugli occhiali scuri, sulle tesi non condivise, sugli attacchi personali (non sugli argomenti) inutili e puerili che si possono leggere a iosa, a vagonate, in quasi tutti i post del superbo Kit.

Ognuno ha libertà di pensiero e di professare ciò che vuole, ma quando in un contesto pubblico si spara un colpo, si deve aver coscienza (e flessibilità di pensiero) che esso possa aver ripercussioni diverse, altrimenti (se non si è pronti ad accogliere una tesi differente dalla propria) è meglio non mettercisi, al centro di una chat.

Se poi (e mi farebbe piacere) vuoi ritornare all'inizio del post, alla mia prima risposta, appare ancora più evidente ciò che ti ho rimarcato: il mio intervento non era neanche lontanamente su Dio e sulla Religione, ma è stato tirato dentro come se lo fosse...


mastro6 mastro6 02/02/2020 ore 14.11.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@KitCarson1971 scrive:
ogni fenomeno si realizza seguendo la formula della legge di creazione che è, dunque, la CHIAVE UNIVERSALE per comprendere ogni cosa


Sono affermazioni che non condivido, non ci sono chiavi universali valide.

Tralascio tutti gli altri commenti
chissadoveequando chissadoveequando 02/02/2020 ore 14.26.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@mastro6 La prima parte di ciò che ho scritto voleva essere una precisazione , diciamo una difesa di Ermete che sicuramente non ha bisogno di me, mentre il secondo periodo non era per te, in quanto so benissimo che tu non offendi nessuno,ma non volevo indirizzarmi direttamente a chi non accetta il confronto. Apprezzo molto che tu non sia sceso al livello dell'offesa personale, una brutta abitudine che viene spesso usata sia contro le donne che in politica: denigrare l'avversario sul piano dell'apparenza o dell'estetica quando non lo si può confutare in modo onesto e leale.
Andrò volentieri a rileggere la risposta da te citata.
KitCarson1971 KitCarson1971 02/02/2020 ore 14.27.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@mastro6 scrive:
Sono affermazioni che non condivido, non ci sono chiavi universali valide.


Non avevo dubbi in proposito. Sai come si dice: lo sapevo già. Non perchè 'sò nù magu... ma conoscendo le tue ritrite risposte date a quasi tutti gli utenti...
Se questa non è arroganza dare giudizi senza conoscere.
Ma per me non è un problema, continua pure così, con l'emblematica capoccia al tungsteno che ti ritrovi puoi sempre e comunque morderti la coda a mò di Uroboro, c'è chi si accontenta e gode non amando espandere la propria coscienza. Già pregna evidentemente di aria fritta e stantia. Ad ognuno il suo.
Ti saluto carissimo
Albert1990 Albert1990 05/03/2020 ore 00.48.10 Ultimi messaggi
segnala

DubbiosoRE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Anchio ho avuto una crisi psicotica dovuta all approfondimento di testi esoterici importanti culminati col pensare che venissi ucciso dai paesani dato che mangiavano la porchetta il giorno del mio compleanno credevo mi facessero la festa questo festeggiava la sua disavventura finita bene con un incodente con il trattore ma io in cuore mio so che avevo avuto dei pensieri cattivu nei suoi confronti
bartas1969 bartas1969 06/03/2020 ore 16.04.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

Ciao! Mi sono sempre chiesta se la mia patologia psichiatrica può essere connessa in qualche modo all'esoterismo. 4 anni e mezzo fa sono iniziati i miei deliri a carattere mistico ed è seguito un ricovero. Ora con le medicine per la maggior parte del tempo sto bene. C'è qualcuno che sa approfondire l'argomento? Grazie infinite.
.
sicuramente puo essere...mio fratello ha sofferto per piu di 30 anni di disturbo della personalita, lo visto piu volte delirare...dire delle cose assurde, e queste persone possono essere anche pericolose...io non lo potuto denunciare per cio che ha combinato in casa perche ho avuto paura( terrore puro) di arrivare a quel fatidico punto di NON RITORNO, dove accade l irreparabile un omicidio o finire lui in ospedale in fin di vita con io in galera.....perche personaggi del genere quando sono malati fanno delle cose che vanno molto oltre alla normalita....fanno cose pericolose per se e chi gli sta accanto senza pensare alle conseguenze....hanno una irrespontabilita totale....e sono contenti di essere quello che sono (il delirio sta proprio qui)certo credo sia impossibile stare da una parte credere sempre che sia un discorso psichiatrico che non centra niente con l esotetismo...nulla si puo provare che certi problemi siano causati dal demonio che spesso possiede famiglie intere.....la grande forza del demonio è che non puoi provare che sia lui ad operare....perche come diceva don gabriele amorth il demonio ci tiene a rimanere inosservato.....
xXxHIGHLANDERxXx xXxHIGHLANDERxXx 06/03/2020 ore 22.17.40
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

@bartas1969 scrive:
la grande forza del demonio è che non puoi provare che sia lui ad operare....perche come diceva don gabriele amorth il demonio ci tiene a rimanere inosservato.....


Gia, mia nonna l'unica persona oltre a mio nonno che mi abbia voluto davvero bene, ha patito l'inferno prima di morire e cosia cnhe mio nonno sono arrivati a desiderare la morte, mia nonna specialmente iniziava a sanguinare dalle gambe in modo inspiegabile i medici dicevano fosse la circolazione mah
SO SOLO CHE HA DESIDERATO LA MORTE E HA SOFFERTO PER INTERI MESI PRIMA DI MORIRE E COSI MIO NONNO, mia nonna paterna invece che ha mezzo zizzania e inferno nella mia famiaglia per 40 anni è morta dolcemente nel sonno senza nemmeno provare l'angoscia di chi sa di dover conoscere il giudizio di dio, se ne andata vi NEL MIGLIOR MODO POSSIBILE NEL SONNO
Mio FRATELLO MAGGIORE ANCORA IN FASCE è MORTO PERCHE MIA CUGINA CHE NON ERA UNA BIMBA PICCOLISSIMA SAPEVA QUEL CHE FAVCEVA, INSOMMA IN GIORNO MIO PADRE POSTEGGIO LA MACCHINA VICINO UN BURRONE PER FARE NON SO COSA E LASCIO IN MACCHINA MIA MAMMA CHE ASPETTAVA MIO FRETALLO E MIA CUGINA CHE TOLSE IL FRENO A MANO E TOLSE LA MARCIA FACENDO ANDARE LA MACCHINAVERSO IL BURRONE,PER POI RIMETTERE IL FRENO A MANO, MIA MADRE DALLO SPAVENTO ABORTI', MIO CUGINO CHE ERA CREDETEMI UN ANGELO SCESO DAL CIELO, SE IO MI DEFINISCO UNA PERSONA BUONA E PACIFICA A CONFRONTO SUO IO SONO UN DEMONIO ERA UN VERO ANGELO ESTRAVEDEVA PER ME, ANCHE LUI MORTO A 8 ANNI , UNA MACCHINA LO HA MESSO SOTTO, MIO ZIO CHE MI VOLEVA BENE E' STATO MANGIATO VIVO DAL TUMORE E IN FAMIGLIA NON ABBIAMO MAI AVUTO CASI DI TUMORE, I MIEI ZIII DI SECONDO GRADO CHE ANCHE LORO MI VOLEVANO BENE ANCHE LORO MANGIATI VIVI DAL TUMORE, INSOMMA A GUARDARLA DA UNA CERTA ANCGOLAZIONE SEMBRA CHE QAULCUNO ABBIA TOLTO DI MEZZO TUTTE LE PERSONE CHE MI VOLEVANO BENE E MI HA LASCIATO SOLO, SON RIMASTE IN VITA SOLO PERSONE CHE O MI ODIANO O CHE NON MII AMANO TIPO I MIEI GENITORI

MI CHIEDO MA STO DIO DA CHE PARTE STA?
bartas1969 bartas1969 07/03/2020 ore 07.52.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Malattia psichiatrica ed esoterismo

mia nonna paterna invece che ha mezzo zizzania e inferno nella mia famiaglia per 40 anni

come ha fatto mio padre...era un posseduto di primo livello, i livelli sono 3 di possessioni...sono stato dentro in ste cose fin da giovane...30 anni fa ho frequentato gruppi di preghiera ed esorcisti....non stupirti se tua nonna e mio padre facevano cosi.....il demonio si prende si impossessa delle persone e col tempo gradualmente le cambia facendole diventare orribili....lo scopo è di distruggere e far esplodere un gruppo famigliare.....il coronavirus esiste anche su ste cose..creare persone orribili per divedere una famiglia, creare disarmonia, il bene fa il contrario, crea armonia...le persone si comportano in tutt altro modo....non è tanto la colpa delle persone come crede erroneamente la gente, è il demonio che le cambia, quando sai queste cose spetta a te decidere di cambiare ambiente.....oppure questa decisione potrebbe penalizzarti in futuro...io ho deciso di restare e combattere....perche forte dei miei insegnamenti da giovane sapevo benissimo la causa di tutto....comunque nel mio caso le cose sono cominciate a migliorare dopo il 2008...data della morte di mio padre...e le cose non sono cambiate a caso.....devi sapere che i posseduti sono fonti naturali di negativita, quindi mantengono stabile una situazione che e quella da te descritta.
mia nonna paterna invece che ha mezzo zizzania e inferno nella mia famiaglia per 40 anni

ma ce ne sono voluti altri 10 anni perche tutto si normalizzasse nella mia famiglia, il demonio tutt ora che ha messo radici ha infettato non se ne va il giorno dopo morto mio padre...occorre tempo.
MI CHIEDO MA STO DIO DA CHE PARTE STA?

bella domanda... non ti so rispondere perche dio non intervenga su ste cose.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.