Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

mastro6 mastro6 30/04/2020 ore 12.15.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@EtaPeta scrive:
Si dice che "la legge non ammette l'ignoranza", ignorare qualcosa non è una attenuante, spesso le conseguenze (leggasi "cause") raggiungono anche chi ignora (leggasi "effetti").
Questo specie nel caso delle leggi naturali.


Sono d'accordo, se ho capito bene possono esistere leggi assolutamente naturali (anche se da noi umani al momento non conosciute) che spiegano un fenomeno, anche esso dunque naturale ed affatto 'soprannaturale'.
Insomma ammettiamo che (per adesso) alcuni fenomeni alla luce delle nostre conoscenze siano inspiegabili, ma non li facciamo diventare 'ingrippi psico-derivati'!
KitCarson1971 KitCarson1971 30/04/2020 ore 15.49.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@mastro6 scrive:
Sono d'accordo, se ho capito bene possono esistere leggi assolutamente naturali (anche se da noi umani al momento non conosciute) che spiegano un fenomeno, anche esso dunque naturale ed affatto 'soprannaturale'.
Insomma ammettiamo che (per adesso) alcuni fenomeni alla luce delle nostre conoscenze siano inspiegabili, ma non li facciamo diventare 'ingrippi psico-derivati'!


Ciao Mastro. Consentimi una volta di più di NON essere d'accordo. L'oggi per chi lo vive è altrettanto importante per ciò che risulterà per i posteri, per le future scoperte, confermate o smentite che saranno. Rimaniamo sul "pezzo" sulle nostre conoscenze che, oggi come oggi nessuno può sapere se verranno o meno omologate/annullate/abrogate in un futuro prossimo.
Se disconoscessimo i fenomeni paranormali del nostro tempo faremmo il gioco di chi vuol nasconderli, PER INCOMPETENZA (non farò più nomi... 8-) o per partito preso, dietro una cortina fumogena. Cortina che non impedì a J. B. Rhine, professore di psicologia alla Duke University di Durham (North Carolina) di interessarsi di parapsicologia e di dimostrare attraverso il suo "metodo quantitativo" che il caso non può spiegare la particolare incidenza e frequenza dei vari fenomeni parapsicologici. Esperimenti in seguito ripresi e confermati da altri studiosi, inseriti come schemi anche nella Facoltà di Scienze Statistiche Demografiche e Attuariali dell'Università di Roma. Sono certamente più vicini alla realtà quei medici, docenti universitari, cattedrattici di neuropsichiatria e di psicologia, che onestamente affermano di ritenere possibili le manifestazioni e le percezioni extrasensoriali.

Non si possono ignorare le diverse cattedre di parapsicologia sparse per il mondo, non solo nelle Università americane, riconosciute e approvate dal Consiglio delle Scienze degli Stati Uniti, dove si studia la telepatia, la levitazione, la chiaroveggenza, la psicocinetica, come similmente, si studia l'elettronica o la fisica nucleare. Il Laboratorio della Duke University è di fatto una Fondazione per le Ricerche sulla Natura dell'Uomo. Non è mai venuto meno l'interesse verso il Paranormale degli esponenti del Pentagono e degli Istituti russi preposti. Come del resto non si possono nascondere gli esperimenti fatti a suo tempo di trasmissione telepatica fra astronauti sulla Luna e studiosi della Nasa.

L'italia su queste strategie non è da meno e non si interessa della vendita dei libri del mio ex amico Polidoro... Il Vaticano stesso ha aperto presso la Pontificia Università Lateranense dei corsi regolari di parapsicologia per sacerdoti, inizialmente sotto la direzione del teologo A. Resch. Una materia che fu (giustamente) definita nuova e che giunse alla Cattedra per la prima volta nella storia della Chiesa, presentata come "Introductio in Scientiam Phenomenorum Paranormalium". Vogliamo negare, per puro spirito di contraddizione/negazione e nascondere sotto il tappeto tutto questo? Va benissimo, neghiamolo pure, in attesa che il futuro ci dica se la paranormalità può o non può esistere, se può far piacere....
Un saluto
mastro6 mastro6 30/04/2020 ore 16.43.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@KitCarson1971 scrive:
Se disconoscessimo i fenomeni paranormali del nostro tempo faremmo il gioco di chi vuol nasconderli, PER INCOMPETENZA (non farò più nomi... smile o per partito preso, dietro una cortina fumogena. Cortina che non impedì a J. B. Rhine, professore di psicologia alla Duke University di Durham (North Carolina) di interessarsi di parapsicologia e di dimostrare attraverso il suo "metodo quantitativo" che il caso non può spiegare la particolare incidenza e frequenza dei vari fenomeni parapsicologici. Esperimenti in seguito ripresi e confermati da altri studiosi, inseriti come schemi anche nella Facoltà di Scienze Statistiche Demografiche e Attuariali dell'Università di Roma. Sono certamente più vicini alla realtà quei medici, docenti universitari, cattedrattici di neuropsichiatria e di psicologia, che onestamente affermano di ritenere possibili le manifestazioni e le percezioni extrasensoriali.


Kit, non prendere cantonate con certe affermazioni!
Intanto, nessuno qui dentro ha inteso NEGARE che possano esistere fenomeni accaduti 'stranamente' per i quali la nostra 'comprensione' trova il suo limite, e questa è una.
Poi, non bisogna chiarire di essere INCOMPETENTI per affermare che (in tali argomenti) gli INCOMPETENTI sono quelli che, pur sapendo di non avere spiegazioni, con sotterfugi di basso spessore etico e morale imbastiscono 'teorie' inesistenti e mettono su 'cattedre' basate su ipotesi, derivate da ipotesi e producenti ipotesi, e questa è la seconda.
Infine il CASO, così come tutti i metodi STATISTICI, non affermano affatto che 'non possibile che succeda', casomai affermano che 'mediamente non succede'; ciò significa che è poco probabile, ma può capitare che in una serie di estrazioni al Lotto sortiscano gli stessi identici numeri, non serve stare a DETERMINARE SE E QUANDO CIO' SIA CAPITATO, perchè è assolutamente non significativo come dato, e questa è la terza.
KitCarson1971 KitCarson1971 30/04/2020 ore 21.07.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@mastro6 :

Ciao Mastro. Dopo queste tue ultime 3 (TRE) seriosità lasciami dire due sciocchezze, in considerazione di alcuni post precedenti.

Se ciò che risulta (più o meno...) a noi effettivo, possa venire messo in discussione in un futuro prossimo ci sta tutto, così come ci sta che in un futuro ancora più lontano, certi criteri di aggiuntive "certezze" vengano nel tempo a loro volta sfrondati dalle loro "verità", e così via. Tempo al tempo... Valutiamo e diamo invece più valore (senso) ai risultati sperimentali/paranormali inquadrati nelle concezioni correnti, spesso giudicati con scetticismo dagli attuali uomini di scienza (alcuni, NON tutti), per i quali, tuttavia, ritengo antiscientifico ignorarli o rigettarli in blocco, soprattutto quando la loro esistenza venga ripetutamente accertata e ci si assicuri che nella loro produzione intervengano altri fattori diversi dal caso.

Il Para-normale in verità offre di che turbare la mente di ogni studioso (NON la tua caro Mastro, beninteso...) abolendo essa le coordinate del tempo, spazio e casualità su cui ogni nostro sapere si fonda. Per esempio la Precognizione, con la quale si prevedono avvenimenti futuri con esattezza, abolendo la coordinata tempo. La Telepatia, con la quale si stabilisce un messaggio psichico tra due persone distanti migliaia di km. che, di fatto, abolisce la coordinata spazio. Non solo, si può legittimamente proporre il concetto di Sincronicità, come principio di nessi acausali, stabilendo una connessione tra eventi significativamente similari, che soppianta il concetto classico di causa/effetto a cui siamo intellettivamente "educati". Il concetto Junghiano di sincronicità è notorio, esso stabilirebbe un parallelismo inatteso tra i fenomeni fisici e psichici. Ad esempio tra la morte di un uomo E UN OROLOGIO CHE SI FERMA IN QUELL'ISTANTE. Tutto questo non è poca roba.

Il valore fisico e psichico, in questo senso, parlerebbero la STESSA lingua, e i fenomeni sincronistici rivelerebbero un ordine cosmico generale, per cui tali fenomeni non sarebbero eccezioni, ma LA (LE) regola dell'Universo. Cambiano così le prospettive e i metri di misura (che in prospettiva futuristica li riduciamo quasi ad un non senso, non sappiamo fino a che punto siano scientificamente validi...almeno per come si legge in alcuni post precedenti) che i tradizionali si rivelano insufficienti alla spiegazione di tanti fatti vecchi e nuovi obbiettivamente constatati. Del resto oggi l'atteggiamento probabilistico predomina anche in scienze esatte come la fisica, dove non si parla più di certezze assolute, ma di estreme probabilità...
Un saluto
mastro6 mastro6 30/04/2020 ore 22.38.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@KitCarson1971 scrive:
Il valore fisico e psichico, in questo senso, parlerebbero la STESSA lingua, e i fenomeni sincronistici rivelerebbero un ordine cosmico generale, per cui tali fenomeni non sarebbero eccezioni, ma LA (LE) regola dell'Universo


I due campi (fisico e psichico) APPAIONO, e bisogna comunque fare moltissima attenzione al valore psichico, che solo in condizioni 'tranquille' diventa non dico 'misurabile' ma 'probabilistico'; se poi esiste una legge dell'universo a noi sconosciuta che li può legare è tutta una ipotesi e mai dovrebbe essere presentata come scienza (o pseudo-scienza è più o meno pari).
Le congetture, usate per arrivare a emettere teorie e dimostrazioni, passando anche attraverso alcune osservazioni e anche attraverso paradossi, affermano 'evidenze', sono certo misura dei limiti attuali e non fanno bella mostra nel campo di una (sempre ipotetica e forse neanche unica) verità universale, sono d'accordo con te in questo. E però, appunto, io non mi sento di avallarne altre!
oOXxHILANDERxXOo oOXxHILANDERxXOo 30/04/2020 ore 23.54.24
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

il caso è il mezzo che usa satana per muoversi indisturbato e in modo insospettabile, io penso che il caso non esista, o quanto meno da quando hanno preso la mia vita il caso non esiste piu, tutto ma porprio tutto quello che avviene attorno a me, a rifletterci bene, ha sempre la solita tiritera di trama,la solita "richiesta" magari è stata solo una pubblicità che casualmente al momento giusto mi ha illuminato nel modo sbagliato, ECCO COME AGISCE IL DEMONIO
Peltier14 Peltier14 01/05/2020 ore 12.24.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@mastro6 : Caro Mastro, e' proprio la ''condizione'' specifica di ricerca dell'alternativa ,in senso cosciente,che mi addolora in modo cosi' profondo e totalitario ,che darei la mia mia vita per liberare me e l'intera specie. Non in termini di sottrazione o di fuga, ma per strappare quell'eco mai giunto d'innanzi alla nostra legittima disperazione. Alternative mi chiedi? Ce ne sarebbero ed anche eleganti,affascinanti,ammalianti. Ma la questione rimarrebbe tale. Non servono risposte , ma la questione e' nella domanda dell'inutile domanda,tutto qui. Ho letto la tesi di un dottorando sull'evoluzione: Uno scarto,un refuso del processo evolutivo, questa, la Vita vissuta nel modo del sentire comune,secondo l'autore. Quella maledetta illusione del vertice di un cono che non ha fine , d'innanzi alla sua fine discreta. Che il sospetto,a maggior ragione,che nemmeno un Dio ci potra' salvare, e' forse la considerazione piu' drammatica ed avvilente,che una Sua presunta Creatura possa fare. E'allora, comunque le cose stiano,nulla potra' riscattare e giustificare la nostra condizione esistenziale ,immolata su un altare teleleogico ossessivo,per il quale non ci sara' MAI nessuna assoluzione.
KitCarson1971 KitCarson1971 01/05/2020 ore 14.19.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@Peltier14 :


Ciao. Oltre alle solite interessanti e chiarificatrici disquisizioni dell'amico Master, consenti al sottoscritto, molto più terra terra, semplicisticamente, di esprimere il proprio parere al tuo accorato grido che, una volta di più, sanzioni con l'impossibile realtà di un Ente Supremo. Pensiero logico/ricorrente, direi condivisibile quando si rivendicano le sofferenze umane in rapporto di eventuali coerenti principi di carattere universale.

Non è possibile trattare in pochi post (ma anche se fossero centinaia) tutti quei problemi che con tutti i loro pesanti interrogativi hanno affaticato da sempre la mente degli uomini, dal meno provveduto di pensiero raziocinante al più brillante e geniale dei filosofi, anche se in forme dialetticamente e culturalmente molto diverse tra loro.

Non solo tu, caro Peltier, ma praticamente TUTTI, nelle negatività di determinate situazioni, si è portati alla "ribellione", al pessimismo. Questi momenti, queste situazioni, io le ho da sempre inquadrate nella OSCURITA' di conoscenza. Oscurità che si sciolgono (con diverse modalità ed "altimetrie" del tutto individuali) e si rischiarano QUASI automaticamente, intuitivamente, nella scoperta di una dimensione spirituale, man mano che la conoscenza procede, man mano che l'ampliarsi della coscienza integrale si risveglia in noi, si ha l'intuizione che facciamo parte di una coscienza UNIVERSALE, ben maggiore della nostra, che per semplicità chiamiamo Dio.

E questi punti (che in realtà sono infiniti) se ci rendiamo conto che ci sormontano e quindi per tanti aspetti divergono (e meno male...) dalla nostra realtà, una volta risvegliati, assimilati, si stabilizzano nella coscienza spirituale dell'uomo, con un equilibrio insospettato e logicamente inquadrati rispetto a tutta la conoscenza preesistente.
Un saluto

oOXxHILANDERxXOo oOXxHILANDERxXOo 01/05/2020 ore 17.29.18
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

bene vedo che qui si da solo sfoggio linguistico , ma di sostanza a scrutare bene non ne vedo, anche perche non avete esperienze dirette, quindi di cosa parlate? di articoli incollati da ggoogle? mi ritiro da questo trhead
mastro6 mastro6 01/05/2020 ore 22.16.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il paranormale esiste (malgrado Master 6...)

@KitCarson1971 scrive:
E questi punti (che in realtà sono infiniti) se ci rendiamo conto che ci sormontano e quindi per tanti aspetti divergono (e meno male...) dalla nostra realtà, una volta risvegliati, assimilati, si stabilizzano nella coscienza spirituale dell'uomo, con un equilibrio insospettato e logicamente inquadrati rispetto a tutta la conoscenza preesistente


Il rischio è sempre quello: abbiamo creato le teorie spirituali proprio per annullare l'angoscia del 'non conoscere' e del nostro impossibile confronto con l'immensità che fa crollare inesorabilmente le nostre ragioni 'finite'?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.