Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

voldben 04/06/2020 ore 07.30.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)I VOLONTARI DEL BENE

I Volontari del Bene sono coloro che hanno fatto dedizione di tutta la propria vita alla causa del Bene, operando col pensiero e con l'azione per questo supremo ideale.
L'azione di Bene consiste essenzialmente nel risvegliare alla vita dello spirito le anime ancora dormienti e nell'aiutare le altre a progredire sempre più. A questo fine viene dato l'aiuto ad ogni livello di vita e su ogni piano, fisico, psichico, spirituale, e con tutti i mezzi idonei, in maniera che tutto possa concorrere al raggiungimento di quel vero Bene che è il progresso spirituale.
I Volontari del Bene sono collegati fra loro dalla forza divina e invisibile dell'amore che fa capo al più alto centro da cui emana la Vita stessa. Così fu insegnato da Colui che indicò nell'amore la via della salvezza per l'umanità.
I Volontari del Bene hanno per solo distintivo e segno di riconoscimento quello dato da Gesù ai suoi discepoli: Vi riconosceranno che siete miei discepoli se vi amerete l'un l'altro. Nessuna forma esteriore può sostituire questa reale pratica dell'amore che è il più alto ideale alimentato dalla fede.
Chi ha scelto di essere Volontario del Bene si applica per prima cosa, nel modo migliore, ad adempiere il proprio dovere nella professione o nell'attività in cui si trova. Egli sa che questo è fondamentale, perché non a caso ciascuno è stato posto dove meglio può esplicare la propria azione. Non fare ciò che si deve fare, o farlo male, per evadere in un'altra attività aggiunta, sarebbe un agire sbagliato. Chi è Volontario del Bene si presta in ogni modo possibile, spontaneamente, e, più, ad ogni richiesta, all'opera concreta di aiuto, di soccorso, di sollievo, di conforto, di illuminazione, di educazione o di altro bisogno per il bene degli altri, senza distinzione di persona, sapendo che la sola preferenza è per chi ha più bisogno. Il Volontario del Bene è votato al servizio dell'umanità, al bene degli altri in modo disinteressato, annullando l'IO personale, rinunciando a se stesso fino a sparire nella sua personalità, per divenire una semplice forza benefica della natura. Chi è Volontario del Bene cura di mantenere l'animo in questa disposizione, in ogni momento, soprattutto nelle circostanze in cui maggiormente è necessaria la sua azione.
I Volontari del Bene hanno la loro sede in quel centro di amore e di luce da cui hanno attinto il loro proposito e da cui parte ogni aiuto e ogni energia per la vita di tutto ciò che esiste. Là, essi si ritrovano ogni momento come nella sede naturale e nel punto d'incontro, nell'unità dell'ideale di tutta la loro vita.
Per alimentare i loro propositi e rinnovare il loro voto di dedizione, i Volontari del Bene si riuniscono col pensiero in quel centro divino, quanto più possono durante la giornata, e particolarmente al mattino, all'inizio del giorno, e ogni sera, prima di addormentarsi. Le Gerarchie dei Maestri che guidano l'evoluzione dell'umanità sono le guide che seguono e aiutano l'azione dei Volontari del Bene.
VOTO DI DEDIZIONE
Signore, io consacro la mia vita alla causa del bene, al servizio tuo e dell'umanità. Accetta la mia offerta, e prendi tutta la mia vita, disponine nel modo che tu vuoi, per quello che tu sai. Io affido me stesso è le mie cose nelle tue mani; rimetto a te tutto ciò che mi riguarda perché sia fatta solo la tua volontà. Aiuta il mio proposito, sostieni la mia azione per il bene, rafforza la mia costanza, per sempre. Questo e il mio voto per tutta la mia esistenza terrena.
8602298
I Volontari del Bene sono coloro che hanno fatto dedizione di tutta la propria vita alla causa del Bene, operando col pensiero e...
Discussione
04/06/2020 7.30.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
mastro6 mastro6 04/06/2020 ore 10.12.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I VOLONTARI DEL BENE

@voldben scrive:
Il Volontario del Bene è votato al servizio dell'umanità, al bene degli altri in modo disinteressato, annullando l'IO personale, rinunciando a se stesso fino a sparire nella sua personalità


Non si può non essere d'accordo con una inclinazione al bene, la approvo in pieno, ma nella società oggi vigono leggi competitive e assolutamente opposte. Il bene più autentico è portato avanti da eroi invisibili, di cui non conosceremo mai il volto ed il nome, e man mano da tutti gli altri, ma le regole sociali non consentono l'abbattimento delle barriere più insidiose legate al concetto di proprietà individuale (ad esempio) che limitano enormemente questo ideale, rendendolo molto utopico.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.