Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Peltier14 14/08/2020 ore 20.00.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Un Universo autopartecipativo?

Partirei da un'affermazione precedente di Kit:'' Così è per lo spirito che sente di doversi calare nella materialità per poterla comprendere ''.
Significa che la sfera spirituale ''sente'' la materia e ci si cala im modo ''opportuno'' e ''mirato''. Se ,come avverra' , un uomo si duplichera' a livello materiale (magari con delle varianti migliorative rispetto l'originale)tale componente spirituale si' ''calera'' in questo nuovo artefatto umano allo stesso modo in cui si cala d'innanzi ad uno, cosidetto ''naturale'' non essendoci nessuna differenza(si tratterebbe infatti sempre di materia). Avremmo una Specie sotto il profilo materiale potenziata e resistente,senza modificare l'impianto materia/spirito da sempre in atto. Coloro che poi dovessero appellarsi all'eresia d'innanzi a cio' ,gioco forza, dovrebbero considerare la materia naturale ''divina o speciale'' mentre essa stessa da noi manipolata non piu' e la cosa a questo punto non reggerebbe. Un saluto
8604939
Partirei da un'affermazione precedente di Kit:'' Così è per lo spirito che sente di doversi calare nella materialità per poterla...
Discussione
14/08/2020 20.00.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
KitCarson1971 KitCarson1971 15/08/2020 ore 09.41.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un Universo autopartecipativo?

@Peltier14 :

Il discorso va logicamente ad espandersi, ma nel contempo può benissimo ridursi... Andando a riconoscere o almeno ad intravvedere un certo stato di necessità, logico e legittimo anche dal punto di vista divino (almeno così si arriva a pensare...). Dio non può negare a sè stesso di rappresentare la sua sostanza, quello che in definitiva è, Dio, appunto... e quindi con la necessità di trasferire certe sue qualità a certe forze universali, dall'elefante al topolino... dal quark alla montagna, che sempre quark è... spiriti compresi. Ci si può chiedere il PERCHE' debba Egli riunire gran parte delle sue qualità in queste forze. Forse poteva provvedere con modalità diverse? Non lo sapremo mai, ovviamente...
Un saluto
Peltier14 Peltier14 16/08/2020 ore 19.08.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un Universo autopartecipativo?

@KitCarson1971 scrive:
Forse poteva provvedere con modalità diverse?

Sai,caro Kit, sulle modalita' e sul perche' di queste in luogo di altre,non penso che vi siano scelte o preferenze. Non ritengo fondamentale di come avvenga,ma che avvenga. In fondo ,ad esempio,nell'Evoluzionismo c'e' un solo grande ''Attrattore'' che genera il ''flusso'' attraverso diverse possibilita' che tuttavia concorrono pur sempre nel suo ambito. Non colgo i perche' ristretti e localizzati ,ma un solo grande Perche' a monte. In tal modo possiamo dispensare il proprio Dio da interventi ad ogni svolta. Un Universo Autoparcipativo gia' lo cogliamo attraverso dei gradi casuali o di scelta che i suoi Attori compiono in continuazione: dalla particella elementare al biologico . Che un Uomo possa modificare e trasformare se stesso sotto il profilo materiale e' coerente e legittimo nell'ambito di quell'impianto Materia/Spirito. Sara' prevedibile naturalmente la levata di scudi di vecchi parrucconi ,di ogni tipo ,in ambito Etico.La questione della manipolazione migliorativa umana sulla sua specie,non dovrebbe preoccupare nessuno e tantomeno porre problemi Etici in quanto si tratterebbe di ''correttivi'' e non di Creazione. L'autentico Enigma resta la grande ''MAREA''(Spirituale) , il vero PROPULSORE che alimenta questo Universo visibile e quello invisibile. Forse un metodo di indagine sta' nel fatto che quel flusso del Grande Attrattore che ci investe contaminandoci, torna poi alla fonte , disseminando il suo cammino di ''indizi'' che dovremmo cogliere al pari dei granelli di una Cometa ,che ci parlano del loro luogo di origine. Ogni bene a tutti.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.