Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Arct.urus 12/05/2021 ore 00.09.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

Perché Dio non ci parla mai direttamente ma sempre manda a dire degli intermediari?
in sostanza, facendo così, Dio ci obbliga a doverci fidare degli intermediari. Credere in Dio diviene allora un credere in altri uomini e non in Dio: chi è cristiano crede al racconto fattoci da altri uomini e non a Cristo e soprattutto non a Dio, e analogamente chi è musulmano crede alla tradizione che gli ha consegnato il Corano riferitoci da un uomo proclamatosi profeta, e chi garantisce che tale profeta sia il vero intermediario di Dio? Non si comprende questa persistente strategia divina che si presta a ogni sorta di truffe ed errori. Un Dio che costringe l'uomo ad affidarsi alla fatica di sisifo di filologi che devono sempre interpretare antichi libri scritti come testi di enigmistica, agli archeologi che devono scavare tra le rovine, ai filosofi e ai teologi che devono arzigogolare. I credenti non si interrogano mai su questa incongruenza di Dio? Da dove traggono la certezza che Dio sia davvero d'accordo che esistano le religioni, e che queste veicolino le effettive volontà divine? Sono esistiti mistici che sono giunti a sostenere l'inutilità delle religioni. Uno di essi ad esempio è stato Kabir, venerato sia dai musulmani che dagli indù, ma costui criticava tutte le religioni, eppure era un mistico seriamente alla ricerca del vero Dio.
8612651
Perché Dio non ci parla mai direttamente ma sempre manda a dire degli intermediari? in sostanza, facendo così, Dio ci obbliga a...
Discussione
12/05/2021 0.09.56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
marianute marianute 14/05/2021 ore 17.21.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

Un capo non si abbassa a parlare con la manovalanza. Ci manda l'addetto. :many No dai, scherzo.
C'è stato un tizio che è stato esortato da Dio a salire su una montagna per ridiscenderne con due tavole incise, che poi ha pure dovuto tornarci (sulla montagna) perchè s'incazzò talmente con gli idolatri che gliele tirò dietro (o davanti, non si sa di preciso). Anche a Noè un giorno ci fischiarono le orecchie e s'incantò ad ascoltare...e in questo caso gli furono addirittura dettati particolari tecnici per costruire un barcone. Praticamente quando Dio parla, vuol dire che hai da faticà. Mi pare che anche alcuni santi udirono la voce di Dio. E' chiaro che chi dubita dubiterà sempre. Accantonata finalmente l'idea che Dio si fa presente con punizioni varie per mostrarci che la strada presa è sbagliata, che mezzi gli restano per farsi presente? Se parla, pochi reggono, se bisbiglia, le nostre orecchie ormai abituate ai suoni elettronici manco lo percepiscono, se scrive qua e là, dicono che è una finzione. L'uomo si rapporta meglio con un altro come lui e così Dio usa spesso gli uomini per un'azione soft, meno scioccante, un'azione che non sia vincolata dal tempo, che possa essere digerita solo se vuoi, senza che la voce Sua obblighi nessuno all'ascolto.
Arct.urus Arct.urus 14/05/2021 ore 17.35.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

@marianute : Qualcuno ha detto che se Dio esistesse davvero, dovrebbe vergognarsi... e forse si nasconde proprio perché si vergogna troppo :ok
marianute marianute 14/05/2021 ore 17.44.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

@Arct.urus : Ma no che non si vergogna. Vero il detto che ogni scarrafone è bello a mamma sua. In questo caso è un padre, ma vale lo stesso.
EtaPeta EtaPeta 28/05/2021 ore 10.40.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

@Arct.urus :
Il divino crea e mostra, le persone vedono e interpretano.
Se qualcuno scrive un libro e crea un testo difficilmente inserisce degli allegati per rendere "light" la lettura.
Si presuppone che ci sia prologo, costrutto ed epilogo e che la lettura segua questi passi.
Le versioni facilitate arrivano in seguito.
C'è chi non ha ne tempo ne voglia di impegnarsi troppo, ma pochi sono disposti ad essere esclusi dalla grazia divina.
Gli intermediari servono ad intercedere.
Nessuno può abrogare il diritto di una persona a parlare di fede.
Al limite se quello che una persona dice non piace si va oltre e si passa.
Chi crede e non condivide (dal canto suo) non penso abbia molta vitalità.
In conclusione il divino E' creazione non è "tentativi" di creazione.
Si dice che l'uomo prova a creare e Dio nel guardare sorride.

(“Mentre facciamo progetti, Dio ride.”
FABIO VOLO)
Daniel81moro Daniel81moro 11/06/2021 ore 23.54.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come mai Dio ci parla unicamente attraverso degli intermediari e non direttamente?

Perché l'Uomo ha inventato le Religioni non vedendo Dio

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.