Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

Dicanietto Dicanietto 21/05/2008 ore 00.12.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:

Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
Ecco c'è uno stralcio contortamente ridicolo ma spassoso di questa porcata di articolo che secondo me va evidenziato: A parte il fatto che nn si capisce in quale modo si decida di "annullarsi" in modo infecondo ed innaturale se si fa sesso tra due persone dello stesso sesso. Allora forse ci si annulla infecondamente anche se si fa sesso tra uomini e donne col profilattico(infecondo anch'esso) o se si intrattengono rapporti anali sempre con persone dell'altro sesso(infecondo ed innaturale egualmente)... Dove sta l'annullamento e l'innaturalità se due individui si attraggono e sentono il bisogno di unirsi carnalmente? Se la natura concepisce questo tipo di sessualita ormai da millenni dovete cominciare a capire che l'omosessualità esiste cari miei. L'omosessualità è una CONDIZIONE, un IDENTITA' e come tale va accettata e considerata alla stregua di tutte le altre... Una coppia di fatto è tale sia se è composta da un uomo ed una donna sia che ci siano due uomini o due donne ed è una vergogna che si stia ancora discutendo nel duemilaotto della liceità di un diritto che dovrebbe essere riconosciuto ad una fattispecie naturale(che esiste quindi biologicamente determinata)... Se poi nn la volete chiamare "famiglia" sti gran cazzi, di famigghie famigghiole da strapazzo ne è piena l'italia, e di perversioni, incesti, e zozzate cari miei ce ne sono a josa anche li senza andare a cercare tra i gay dove esistono rapporti duraturi, sereni e molto meno torbidi di quanto li volete dipingere... Siete fuori dal mondo e bisogna che vi adeguiate al ritmo della società moderna, specie i fulgidi esempi della presunta destra liberal italiota che ogniqualvolta si parla di temi bioetici o di costume dimostra sempre di essere zavorrata dalla vecchia bigotteria democrista e papalina. SVEJATEVE!!!!
eaccabbadda eaccabbadda 21/05/2008 ore 00.12.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

beh quella economica non mi pare sia irrilevante affatto(la reversibilta della pensione) ...........quella della esponsabilita di scelte in materia medica non mi pare sia irrilevante....non ultima quella della adozione ( ti ricordo che a del 2008 i brefotrofi saranno chiusi e ci sono migliaia di ragazzini/e che dovrebbero essere adottati o inseriti in case famiglia, che ad oggi sono appena 250 in tutta italia e che invece meriterebbero di crescere con due genitori .......mi viene in mente l'esempio più eclattante di una convivente che è stata fortemente discriminata in italia ........la vedova convivente di uno dei carabinieri morti a nassyria a cui non solo è stato negato il posto al funerale di stato e la medaglia al valore civile ( cose che forse non valgono nulla, ma che dicono tanto ) ma anche la pensione del compagno per lei e il figlio....
cristallodiluna75 cristallodiluna75 21/05/2008 ore 12.29.38
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
ange80 ha scritto:
realpower e reset65 dire che siete penosi è poco...visto la qualità infima del brano da voi condiviso...l'omosessualità esiste ed è un fenomeno naturale...non è una malattia e ciò lo sostengono la scienza e la medicina e non me lo sono certo inventato io...inoltre due uomini e due donne possono amarsi proprio come un uomo ed una donna e non sta a voi condannare i sentimenti altrui dato che nessuno viene a rompere le palle a voi... gli omosessuali sono persone come tutte le altre, conducono una vita normale come tutte le altre persone...non sono pagliacci ridicoli come fanno credere in televisione...chi ha scritto tale articolo non può che essere un poveretto mentale nonchè intollerante pervertito, con seri problemi di accettazione di realtà diverse dalle proprie
per me se due uomini o due donne si amano come un uomo e una donna sono solo affari loro e non mi interessa minimamente ... se invece il loro "amore" ha bisogno di essere ostentato in carnevalete che passano per centri storici alla presenza di bambini... nella creazione di appositi quartieri omosex dove succede di tuttodi piu' in spregio ai residenti... nello scandalo per una negazione di patrocinio da parte di un ente pubblico e in un atteggiamento vittimistico finalizzato al riconoscimento di risorse sottraendo fondi pubblici destinati alle vere famiglie permettimi che possa civilmente dissentire e riconoscermi nella definizione zeffirelliana di "porcaio" ! :inchino oddio cugì è la prima volta ke quoto un tuo post :hoho....ke è successo :hoho
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.40.58
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Dicanietto ha scritto:

Ecco c'è uno stralcio contortamente ridicolo ma spassoso di questa porcata di articolo che secondo me va evidenziato: A parte il fatto che nn si capisce in quale modo si decida di "annullarsi" in modo infecondo ed innaturale se si fa sesso tra due persone dello stesso sesso. Allora forse ci si annulla infecondamente anche se si fa sesso tra uomini e donne col profilattico(infecondo anch'esso) o se si intrattengono rapporti anali sempre con persone dell'altro sesso(infecondo ed innaturale egualmente)... Dove sta l'annullamento e l'innaturalità se due individui si attraggono e sentono il bisogno di unirsi carnalmente? Se la natura concepisce questo tipo di sessualita ormai da millenni dovete cominciare a capire che l'omosessualità esiste cari miei. L'omosessualità è una CONDIZIONE, un IDENTITA' e come tale va accettata e considerata alla stregua di tutte le altre... Una coppia di fatto è tale sia se è composta da un uomo ed una donna sia che ci siano due uomini o due donne ed è una vergogna che si stia ancora discutendo nel duemilaotto della liceità di un diritto che dovrebbe essere riconosciuto ad una fattispecie naturale(che esiste quindi biologicamente determinata)... Se poi nn la volete chiamare "famiglia" sti gran cazzi, di famigghie famigghiole da strapazzo ne è piena l'italia, e di perversioni, incesti, e zozzate cari miei ce ne sono a josa anche li senza andare a cercare tra i gay dove esistono rapporti duraturi, sereni e molto meno torbidi di quanto li volete dipingere... Siete fuori dal mondo e bisogna che vi adeguiate al ritmo della società moderna, specie i fulgidi esempi della presunta destra liberal italiota che ogniqualvolta si parla di temi bioetici o di costume dimostra sempre di essere zavorrata dalla vecchia bigotteria democrista e papalina. SVEJATEVE!!!!


allora forse mi sono spiegato male ma il mio pensiero l'avevo gia' espresso prima del tuo intervento (leggi sopra risposta ad ange80) ....circa il fatto che la natura concepisca da millenni l'omosessualita' invece non posso fare a meno di contestartelo ... se cosi' fosse sarebbe possibile naturalmente la possibilita' di riprodursi cosa che invece non mi sembra possibile ... una coppia di due uomini o due donne non la chiamero' mai "famiglia come te dici ... ma se da questa coppia nascesse qualcosa forse sarebbe il caso di chiamarlo mandrake ! sulla leceita' di un diritto su una coppia di fatto composta da due uomini o da due donne dipende invece di quale diritto parli .. su quello di scegliersi liberamente e in privato di accoppiarsi possiamo anche essere d'accordo ... se invece ti riferisci a quello di possibilita' di adozione e diritti di sgravi fiscali o di equiparazione economica alla famiglia tradizionale beh preferisco rimanere orgogliosamente zavorrato alla mia vecchia bigotteria e seguitare i miei sogni tranquilli ...
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 12.43.58
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?
ariwepa ariwepa 21/05/2008 ore 12.47.48
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?
decisamente la seconda k hai detto!!
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.48.17
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?

penso entrambe emma ... ma nel mio giudizio ha fatto bene !
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 12.49.17
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.58.46
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito .. mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 13.22.47
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito .. mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
In Forza Italia è palese e palesato come un valore aggiunto. Cosa che in altri partiti non succede.


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.