Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

reset65 reset65 20/05/2008 ore 10.19.13
segnala

Innamoratocarfagna e gay pride

Ha provocato proteste, tra ironia, rabbia e amarezza, dalle organizzazioni gay e dai partiti di opposizione ma non solo, la decisione del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di non dare il patrocinio al gay pride, sottolineando anche di essere contraria a riconoscimenti di diritti alle coppie omosessuali. Un replay dell'anno scorso quando si attirò contestazioni e strali per aver definito gli omosessuali "costituzionalmente sterili. «L?omosessualità non è più un problema - dice la Carfagna al Corriere della Sera - oggi l?integrazione nella società esiste. I miei amici gay non mi descrivono una realtà così tetra nel nostro Paese, ma se l?unico obiettivo del Gay Pride è arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, non posso essere d?accordo. Sono pronta ad agire su casi concreti, però sono molti altri i problemi di pari opportunità: donne, disabili, anziani, bambini». Particolarmente secca Vladimir Luxuria, ex parlamentare del Prc, secondo cui un ministero delle Pari opportunità "non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità" ed è quindi "un ministero inutile".


personalmente d'accordo col ministro ... niente soldi pubblici per le carnevalate fuori stagione!
19m80 19m80 20/05/2008 ore 10.21.12
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

io continuo a chiedermi che diavolo sia il ministero per le pari opportunità.......
reset65 reset65 20/05/2008 ore 10.25.19
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

19m80 ha scritto:
io continuo a chiedermi che diavolo sia il ministero per le pari opportunità.......


ho integrato sopra ...
19m80 19m80 20/05/2008 ore 10.51.05
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
19m80 ha scritto:
io continuo a chiedermi che diavolo sia il ministero per le pari opportunità.......


ho integrato sopra ...
si si...so cosa fa e continuo a domandarmi perchè dovrebbe essereci in uno stato un ministero che si occupi - a parte - di donne, disabili, bambini etc...
semplice66 semplice66 20/05/2008 ore 10.52.42
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Concordo con la Carfagna. Non ho nulla contro i gay, ma ci sono problemi più urgenti ed importanti da risolvere
ducas27 ducas27 20/05/2008 ore 10.57.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
19m80 19m80 20/05/2008 ore 11.20.17
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


un conto è ciò che mostrano i tg, un conto è come sfilano molti altri gay al gay pride...

di sicuro i primi, che ci sono e che lo han trasformato più in una sorta di october fest - sbagliano a priori perchè per chiedere la parità, non puoi esacerbare la diversità...è un controsenso.
ducas27 ducas27 20/05/2008 ore 11.23.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

hai ragione,i tg nn mostrano tutto...se ti ci combini ti accorgerai che c'è anche di peggio!
reset65 reset65 20/05/2008 ore 11.27.15
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Fa un certo effetto (penoso) vedere gente come Grillini e Cecchi Paone esaltare le baracconate omosessuali a cui partecipano, sentirli parlare di diritti sacrosanti per i gay e dell'amore che li lega.
Solo perchè hanno una giacca e una cravatta, credono che quelli come me non si accorgono che sono dei pagliacci vestiti a festa, che nascondono quel corpo flaccido e con fondi di bottiglia che solitamente è intento a sodomizzare ragazzi in erba conosciuti in chat (Grillini dixit).
Fanno la voce grossa, dicono di aver scritto libri in materia, che l'omosessualità è perfettamente naturale e innata.
Così tanto naturale e innata che Cecchi Paone l'ha scoperta in età adulta dopo anni di MATRImonio...
Ora si è convertito al culimonio.
Perchè invece di fare gli stocafissi incravattati in televisione, con parlare forbito, non si fanno riprendere nella loro vera viscida vita reale?
Recitano in televisione la parte di intellettuali fini, diplomatici e misurati, vittime innocenti della Chiesa neoinquisitrice di Ratzinger, credendo di far passare l'omosessualità per uno stadio normale della personalità, mentre nella realtà (fuori dagli schermi) si sa, ma non lo si dice per donabbondismo, che sono i primi, e imbattibili, ad essere sfrenati, intolleranti, bestemmiatori, volgari, offensivi e falsi.
Un uomo (brutto) di nome Guadagno e pseudonimo Luxuria viene trattato come una signora (pur assomigliando al massimo a un'arpia).
Lo si fa passare per primo/a.
"Prego, prima le signore".
Lo fa anche La Russa e co. di destra, tanto sono pieni ormai anche loro del falso valore del rispetto sempre e comunque, del donabbondismo.
"Che belle gambe" dice la Santanchè a Guadagno.
Ma andate tutti all'inferno!!!
Parlano di amore, poveretti.
Tra gli omosessuali non esiste amore, non ne hanno nemmeno per sè stessi, consci della loro condizione innaturale e traviata, figuriamoci per uno dello stesso sesso.
Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
19m80 19m80 20/05/2008 ore 11.28.44
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

ducas27 ha scritto:
hai ragione,i tg nn mostrano tutto...se ti ci combini ti accorgerai che c'è anche di peggio!
no guarda. ho accompagnato due volte un ragazzo gay e una ragazza gay in due anni diversi, al loro primo gay pride e assolutamente sono testimone di tutt'altro.
ducas27 ducas27 20/05/2008 ore 11.40.28 Ultimi messaggi
19m80 19m80 20/05/2008 ore 11.42.22
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

ducas27 ha scritto:
si vede che mi sono combinato nell'anno sbagliato...meglio cosi'!
no. è solo che come tutte le manifestazioni, di qualunque genere, si nota chi fa più caos, e che in una lunga fila ci trovi qualunque cosa.
ducas27 ducas27 20/05/2008 ore 12.32.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

sono d'accordo,quello che dico io pero' e che nn mi sembra cmq una manifestazione volta a concludere qualcosa con gente che partecipa in quel modo..se voglio vedere ste cose me ne vado il sabato sera alla mukka pazza nn per strada dove si combinano anche anziani e bambini che nn ne hanno certo il bisogno..io capisco la voglia di dimostrare quella che per loro è normalita' ma esasperando il tutto tirano solo fuori una marea di esibizionismo e porcate fini a se stesse...mi chiedo allora,è voglia di farsi valere o un modo come un'altro per far bordello?
19m80 19m80 20/05/2008 ore 12.36.29
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

x ducas27 su quanto dici concordo. infatti ho scritto: 19m80 ha scritto:

di sicuro i primi, che ci sono e che lo han trasformato più in una sorta di october fest - sbagliano a priori perchè per chiedere la parità, non puoi esacerbare la diversità...è un controsenso.
quello che mi fa specie è che ai tg, solitamente, mostrino solo questo, alimentando uno sdegno generale e generalistico..
ducas27 ducas27 20/05/2008 ore 12.48.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

purtroppo anche i tg portano solo le loro verita',quelle che gli fanno politicamente comodo..l'ideale sarebbe vedere con i propri occhi per poi farsene un'idea personale,ma logicamente nn sempre è possibile...in un paese come il nostro parlare di omosessualita' è come parlare di aborto,staminali ed eutanasia...tutto cio' che viene considerato tabu'(solitamente dalla chiesa)viene deviato e plasmato a seconda dei casi e poi spiattellato in faccia alla gente a casa che solitamente abbocca...
KUKUGIANGII KUKUGIANGII 20/05/2008 ore 13.03.51
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


CONCORDO CON LA CARFAGNA
MiSsCriSs22 MiSsCriSs22 20/05/2008 ore 13.25.43
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

io non ce l ho con i gay...non sopporto chi va in giro vestito da pagliaccio!!!!!!!!!
concordo con la carfagna!!
KUKUGIANGII KUKUGIANGII 20/05/2008 ore 13.29.30
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

MiSsCriSs22 ha scritto:
io non ce l ho con i gay...non sopporto chi va in giro vestito da pagliaccio!!!!!!!!!
concordo con la carfagna!!
quoto
D.chat D.chat 20/05/2008 ore 14.35.11
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Concordo con la Carfagna solo se evitiamo di buttare soldi anche per tante altre manifestazioni inutili. Lo spreco in genere mi schifa tantissimo.
eaccabbadda eaccabbadda 20/05/2008 ore 15.26.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
Ha provocato proteste, tra ironia, rabbia e amarezza, dalle organizzazioni gay e dai partiti di opposizione ma non solo, la decisione del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di non dare il patrocinio al gay pride, sottolineando anche di essere contraria a riconoscimenti di diritti alle coppie omosessuali. Un replay dell'anno scorso quando si attirò contestazioni e strali per aver definito gli omosessuali "costituzionalmente sterili. «L?omosessualità non è più un problema - dice la Carfagna al Corriere della Sera - oggi l?integrazione nella società esiste. I miei amici gay non mi descrivono una realtà così tetra nel nostro Paese, ma se l?unico obiettivo del Gay Pride è arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, non posso essere d?accordo. Sono pronta ad agire su casi concreti, però sono molti altri i problemi di pari opportunità: donne, disabili, anziani, bambini». Particolarmente secca Vladimir Luxuria, ex parlamentare del Prc, secondo cui un ministero delle Pari opportunità "non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità" ed è quindi "un ministero inutile".


personalmente d'accordo col ministro ... niente soldi pubblici per le carnevalate fuori stagione!
mi chiedo cosa possa patrocinare la garfagna a capo di un ministero senza portafoglio.......... mi chiedo se questo spreco di soldi (giustamente) varrà per tutte le manifestazioni, esempio quella sul riconoscimento delle coppie di fatto (parlo di unioni eterosessuali) e ho paura di si mi chiedo se patrocinerà qualunque proposta che porti lo stipendio uguale per uomini e donne ( che è legge) ma che non viene applicata mai......... che i suoi amici gay vivano bene e siano riconosciuti con i loro diritti mi fa molto piacere (vedi zeffirelli) ma non mi sembra che nella realta quotidiana sia così.......... detto questo, sto a vedere che fara il ministero delle pari opportunita che non è mai servito a nulla visto che non ha mai avuto nè voce in capitolo nè portafoglio :ok
HappySad HappySad 20/05/2008 ore 15.29.43
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
Ha provocato proteste, tra ironia, rabbia e amarezza, dalle organizzazioni gay e dai partiti di opposizione ma non solo, la decisione del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di non dare il patrocinio al gay pride, sottolineando anche di essere contraria a riconoscimenti di diritti alle coppie omosessuali. Un replay dell'anno scorso quando si attirò contestazioni e strali per aver definito gli omosessuali "costituzionalmente sterili. «L?omosessualità non è più un problema - dice la Carfagna al Corriere della Sera - oggi l?integrazione nella società esiste. I miei amici gay non mi descrivono una realtà così tetra nel nostro Paese, ma se l?unico obiettivo del Gay Pride è arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, non posso essere d?accordo. Sono pronta ad agire su casi concreti, però sono molti altri i problemi di pari opportunità: donne, disabili, anziani, bambini». Particolarmente secca Vladimir Luxuria, ex parlamentare del Prc, secondo cui un ministero delle Pari opportunità "non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità" ed è quindi "un ministero inutile".


personalmente d'accordo col ministro ... niente soldi pubblici per le carnevalate fuori stagione!
L'ho detto...questa è tanto figa quanto scema...da quando in qua si valuta la situazione dei gay chiedendo ai propri amici?! Detto questo, non è giusto dare soldi al Gay pride x il semplice fatto che dubito che dia davvero l'opportunità ai gay di ottenere il pieno riconoscimento. Ma che il "ministro" si rassegni, problemi dei gay sono di competenza del suo ministero. E torni a fare la ballerina.
reset65 reset65 20/05/2008 ore 17.04.19
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

eaccabbadda ha scritto:
reset65 ha scritto:
Ha provocato proteste, tra ironia, rabbia e amarezza, dalle organizzazioni gay e dai partiti di opposizione ma non solo, la decisione del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di non dare il patrocinio al gay pride, sottolineando anche di essere contraria a riconoscimenti di diritti alle coppie omosessuali. Un replay dell'anno scorso quando si attirò contestazioni e strali per aver definito gli omosessuali "costituzionalmente sterili. «L?omosessualità non è più un problema - dice la Carfagna al Corriere della Sera - oggi l?integrazione nella società esiste. I miei amici gay non mi descrivono una realtà così tetra nel nostro Paese, ma se l?unico obiettivo del Gay Pride è arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, non posso essere d?accordo. Sono pronta ad agire su casi concreti, però sono molti altri i problemi di pari opportunità: donne, disabili, anziani, bambini». Particolarmente secca Vladimir Luxuria, ex parlamentare del Prc, secondo cui un ministero delle Pari opportunità "non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità" ed è quindi "un ministero inutile".


personalmente d'accordo col ministro ... niente soldi pubblici per le carnevalate fuori stagione!
mi chiedo cosa possa patrocinare la garfagna a capo di un ministero senza portafoglio.......... mi chiedo se questo spreco di soldi (giustamente) varrà per tutte le manifestazioni, esempio quella sul riconoscimento delle coppie di fatto (parlo di unioni eterosessuali) e ho paura di si mi chiedo se patrocinerà qualunque proposta che porti lo stipendio uguale per uomini e donne ( che è legge) ma che non viene applicata mai......... che i suoi amici gay vivano bene e siano riconosciuti con i loro diritti mi fa molto piacere (vedi zeffirelli) ma non mi sembra che nella realta quotidiana sia così.......... detto questo, sto a vedere che fara il ministero delle pari opportunita che non è mai servito a nulla visto che non ha mai avuto nè voce in capitolo nè portafoglio :oksi ma te sai spiegarmi in cosa possono sentirsi dicriminati le coppie omosessuali rispetto alle coppie di fatto?
Real.Power Real.Power 20/05/2008 ore 18.18.20
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
Fa un certo effetto (penoso) vedere gente come Grillini e Cecchi Paone esaltare le baracconate omosessuali a cui partecipano, sentirli parlare di diritti sacrosanti per i gay e dell'amore che li lega.
Solo perchè hanno una giacca e una cravatta, credono che quelli come me non si accorgono che sono dei pagliacci vestiti a festa, che nascondono quel corpo flaccido e con fondi di bottiglia che solitamente è intento a sodomizzare ragazzi in erba conosciuti in chat (Grillini dixit).
Fanno la voce grossa, dicono di aver scritto libri in materia, che l'omosessualità è perfettamente naturale e innata.
Così tanto naturale e innata che Cecchi Paone l'ha scoperta in età adulta dopo anni di MATRImonio...
Ora si è convertito al culimonio.
Perchè invece di fare gli stocafissi incravattati in televisione, con parlare forbito, non si fanno riprendere nella loro vera viscida vita reale?
Recitano in televisione la parte di intellettuali fini, diplomatici e misurati, vittime innocenti della Chiesa neoinquisitrice di Ratzinger, credendo di far passare l'omosessualità per uno stadio normale della personalità, mentre nella realtà (fuori dagli schermi) si sa, ma non lo si dice per donabbondismo, che sono i primi, e imbattibili, ad essere sfrenati, intolleranti, bestemmiatori, volgari, offensivi e falsi.
Un uomo (brutto) di nome Guadagno e pseudonimo Luxuria viene trattato come una signora (pur assomigliando al massimo a un'arpia).
Lo si fa passare per primo/a.
"Prego, prima le signore".
Lo fa anche La Russa e co. di destra, tanto sono pieni ormai anche loro del falso valore del rispetto sempre e comunque, del donabbondismo.
"Che belle gambe" dice la Santanchè a Guadagno.
Ma andate tutti all'inferno!!!
Parlano di amore, poveretti.
Tra gli omosessuali non esiste amore, non ne hanno nemmeno per sè stessi, consci della loro condizione innaturale e traviata, figuriamoci per uno dello stesso sesso.
Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
un grande intervento , non c'è che dire... dove lo hai trovato?
reset65 reset65 20/05/2008 ore 18.35.29
byg.sistem byg.sistem 20/05/2008 ore 19.05.38
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


brava mara :love
ange80 ange80 20/05/2008 ore 23.27.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Real.Power ha scritto:
reset65 ha scritto:
Fa un certo effetto (penoso) vedere gente come Grillini e Cecchi Paone esaltare le baracconate omosessuali a cui partecipano, sentirli parlare di diritti sacrosanti per i gay e dell'amore che li lega.
Solo perchè hanno una giacca e una cravatta, credono che quelli come me non si accorgono che sono dei pagliacci vestiti a festa, che nascondono quel corpo flaccido e con fondi di bottiglia che solitamente è intento a sodomizzare ragazzi in erba conosciuti in chat (Grillini dixit).
Fanno la voce grossa, dicono di aver scritto libri in materia, che l'omosessualità è perfettamente naturale e innata.
Così tanto naturale e innata che Cecchi Paone l'ha scoperta in età adulta dopo anni di MATRImonio...
Ora si è convertito al culimonio.
Perchè invece di fare gli stocafissi incravattati in televisione, con parlare forbito, non si fanno riprendere nella loro vera viscida vita reale?
Recitano in televisione la parte di intellettuali fini, diplomatici e misurati, vittime innocenti della Chiesa neoinquisitrice di Ratzinger, credendo di far passare l'omosessualità per uno stadio normale della personalità, mentre nella realtà (fuori dagli schermi) si sa, ma non lo si dice per donabbondismo, che sono i primi, e imbattibili, ad essere sfrenati, intolleranti, bestemmiatori, volgari, offensivi e falsi.
Un uomo (brutto) di nome Guadagno e pseudonimo Luxuria viene trattato come una signora (pur assomigliando al massimo a un'arpia).
Lo si fa passare per primo/a.
"Prego, prima le signore".
Lo fa anche La Russa e co. di destra, tanto sono pieni ormai anche loro del falso valore del rispetto sempre e comunque, del donabbondismo.
"Che belle gambe" dice la Santanchè a Guadagno.
Ma andate tutti all'inferno!!!
Parlano di amore, poveretti.
Tra gli omosessuali non esiste amore, non ne hanno nemmeno per sè stessi, consci della loro condizione innaturale e traviata, figuriamoci per uno dello stesso sesso.
Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
un grande intervento , non c'è che dire... dove lo hai trovato?realpower e reset65 dire che siete penosi è poco...visto la qualità infima del brano da voi condiviso...l'omosessualità esiste ed è un fenomeno naturale...non è una malattia e ciò lo sostengono la scienza e la medicina e non me lo sono certo inventato io...inoltre due uomini e due donne possono amarsi proprio come un uomo ed una donna e non sta a voi condannare i sentimenti altrui dato che nessuno viene a rompere le palle a voi... gli omosessuali sono persone come tutte le altre, conducono una vita normale come tutte le altre persone...non sono pagliacci ridicoli come fanno credere in televisione...chi ha scritto tale articolo non può che essere un poveretto mentale nonchè intollerante pervertito, con seri problemi di accettazione di realtà diverse dalle proprie
ange80 ange80 20/05/2008 ore 23.30.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Real.Power ha scritto:
reset65 ha scritto:
Fa un certo effetto (penoso) vedere gente come Grillini e Cecchi Paone esaltare le baracconate omosessuali a cui partecipano, sentirli parlare di diritti sacrosanti per i gay e dell'amore che li lega.
Solo perchè hanno una giacca e una cravatta, credono che quelli come me non si accorgono che sono dei pagliacci vestiti a festa, che nascondono quel corpo flaccido e con fondi di bottiglia che solitamente è intento a sodomizzare ragazzi in erba conosciuti in chat (Grillini dixit).
Fanno la voce grossa, dicono di aver scritto libri in materia, che l'omosessualità è perfettamente naturale e innata.
Così tanto naturale e innata che Cecchi Paone l'ha scoperta in età adulta dopo anni di MATRImonio...
Ora si è convertito al culimonio.
Perchè invece di fare gli stocafissi incravattati in televisione, con parlare forbito, non si fanno riprendere nella loro vera viscida vita reale?
Recitano in televisione la parte di intellettuali fini, diplomatici e misurati, vittime innocenti della Chiesa neoinquisitrice di Ratzinger, credendo di far passare l'omosessualità per uno stadio normale della personalità, mentre nella realtà (fuori dagli schermi) si sa, ma non lo si dice per donabbondismo, che sono i primi, e imbattibili, ad essere sfrenati, intolleranti, bestemmiatori, volgari, offensivi e falsi.
Un uomo (brutto) di nome Guadagno e pseudonimo Luxuria viene trattato come una signora (pur assomigliando al massimo a un'arpia).
Lo si fa passare per primo/a.
"Prego, prima le signore".
Lo fa anche La Russa e co. di destra, tanto sono pieni ormai anche loro del falso valore del rispetto sempre e comunque, del donabbondismo.
"Che belle gambe" dice la Santanchè a Guadagno.
Ma andate tutti all'inferno!!!
Parlano di amore, poveretti.
Tra gli omosessuali non esiste amore, non ne hanno nemmeno per sè stessi, consci della loro condizione innaturale e traviata, figuriamoci per uno dello stesso sesso.
Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
un grande intervento , non c'è che dire... dove lo hai trovato?a proposito del discorso delle perle ai porci chi non da rispetto non merita rispetto...l'autore di questa sottospecie di articolo non merita rispetto dato che è profondamente offensivo nei confronti di altre persone
eaccabbadda eaccabbadda 20/05/2008 ore 23.42.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:

mi chiedo cosa possa patrocinare la garfagna a capo di un ministero senza portafoglio.......... mi chiedo se questo spreco di soldi (giustamente) varrà per tutte le manifestazioni, esempio quella sul riconoscimento delle coppie di fatto (parlo di unioni eterosessuali) e ho paura di si mi chiedo se patrocinerà qualunque proposta che porti lo stipendio uguale per uomini e donne ( che è legge) ma che non viene applicata mai......... che i suoi amici gay vivano bene e siano riconosciuti con i loro diritti mi fa molto piacere (vedi zeffirelli) ma non mi sembra che nella realta quotidiana sia così.......... detto questo, sto a vedere che fara il ministero delle pari opportunita che non è mai servito a nulla visto che non ha mai avuto nè voce in capitolo nè portafoglio :oksi ma te sai spiegarmi in cosa possono sentirsi dicriminati le coppie omosessuali rispetto alle coppie di fatto? reset, mi riferivo alle manifestazioni per i diritti delle coppie di fatto e ho precisato tra le parentesi coppie di eterosessulai che al momento non sono meno di 7 milioni in italia .........non c'è bisogno che ti dica io in che cosa sono discriminate rispetto a quelle che hanno un pezzo di carta che ne sancisce l'unione.... discriminazione che ovviamente non hanno i parlamentari che convivono, ma questo tu lo sai........ quanto alle discriminazioni nei confronti degli omosessuali in genere, io non vedo tutto questo rispetto decantato dal ministro delle pari opportunità.....apparte i suoi amici che indubbiamente vivono bene e sono riconosciuti come delle persone degne di stima. e rispetto......... spero di essermi spiegata meglio così :ok
reset65 reset65 20/05/2008 ore 23.44.38
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

ange80 ha scritto:
realpower e reset65 dire che siete penosi è poco...visto la qualità infima del brano da voi condiviso...l'omosessualità esiste ed è un fenomeno naturale...non è una malattia e ciò lo sostengono la scienza e la medicina e non me lo sono certo inventato io...inoltre due uomini e due donne possono amarsi proprio come un uomo ed una donna e non sta a voi condannare i sentimenti altrui dato che nessuno viene a rompere le palle a voi... gli omosessuali sono persone come tutte le altre, conducono una vita normale come tutte le altre persone...non sono pagliacci ridicoli come fanno credere in televisione...chi ha scritto tale articolo non può che essere un poveretto mentale nonchè intollerante pervertito, con seri problemi di accettazione di realtà diverse dalle proprie
per me se due uomini o due donne si amano come un uomo e una donna sono solo affari loro e non mi interessa minimamente ... se invece il loro "amore" ha bisogno di essere ostentato in carnevalete che passano per centri storici alla presenza di bambini... nella creazione di appositi quartieri omosex dove succede di tuttodi piu' in spregio ai residenti... nello scandalo per una negazione di patrocinio da parte di un ente pubblico e in un atteggiamento vittimistico finalizzato al riconoscimento di risorse sottraendo fondi pubblici destinati alle vere famiglie permettimi che possa civilmente dissentire e riconoscermi nella definizione zeffirelliana di "porcaio" !
reset65 reset65 20/05/2008 ore 23.56.37
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

eaccabbadda ha scritto:
reset, mi riferivo alle manifestazioni per i diritti delle coppie di fatto e ho precisato tra le parentesi coppie di eterosessulai che al momento non sono meno di 7 milioni in italia .........non c'è bisogno che ti dica io in che cosa sono discriminate rispetto a quelle che hanno un pezzo di carta che ne sancisce l'unione.... discriminazione che ovviamente non hanno i parlamentari che convivono, ma questo tu lo sai........ quanto alle discriminazioni nei confronti degli omosessuali in genere, io non vedo tutto questo rispetto decantato dal ministro delle pari opportunità.....apparte i suoi amici che indubbiamente vivono bene e sono riconosciuti come delle persone degne di stima. e rispetto......... spero di essermi spiegata meglio così :ok
dimentichi una cosa mati .. per le coppie eterosessuali il fatto di sposarsi o meno rientra in una precisa scelta personale peraltro all'occorenza reversibile che personalmente rispetto ... al momento della quale si sa benissimo sia i pro che i contro... ma andiamo fuori topic di questo passo! per quanto attiene la discriminante omosessuale invece... in cosa consiste ? dove il codice civile non puo' limitare le conseguenze di questa possibile discriminante oltre quella principalmente puramente economica (reversibilita' pensionistica etc.) e di possibilita' di adozione ?
Dicanietto Dicanietto 21/05/2008 ore 00.12.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:

Fanno solo manfrine tipiche delle persone pervertite che non hanno avuto successi con l'altro sesso e hanno deciso di annullarsi accoppiandosi in modo infecondo e innaturale.
Spinti dall'insuccesso, dalla suberbia, dalla rivalsa e dalla luxuria, DIABOLICA.
Esiste forse un percentuale bassisima di omosessuali "per natura" che non sono rappresentati dalle baracconate di Roma e non sono per niente orgogliosi della loro condizione.
Questi pochi meritano rispetto, ma alcun diritto, visto che loro per primi non lo vorrebbero.
Gli altri?
Ha detto bene Zeffirelli a "Porta a Porta"...
Un PORCAIO.
E le perle (diritti) non si danno ai porci ( con tutto il rispetto per i porci).

non e' mia ma mi piaceva ... :hihi
Ecco c'è uno stralcio contortamente ridicolo ma spassoso di questa porcata di articolo che secondo me va evidenziato: A parte il fatto che nn si capisce in quale modo si decida di "annullarsi" in modo infecondo ed innaturale se si fa sesso tra due persone dello stesso sesso. Allora forse ci si annulla infecondamente anche se si fa sesso tra uomini e donne col profilattico(infecondo anch'esso) o se si intrattengono rapporti anali sempre con persone dell'altro sesso(infecondo ed innaturale egualmente)... Dove sta l'annullamento e l'innaturalità se due individui si attraggono e sentono il bisogno di unirsi carnalmente? Se la natura concepisce questo tipo di sessualita ormai da millenni dovete cominciare a capire che l'omosessualità esiste cari miei. L'omosessualità è una CONDIZIONE, un IDENTITA' e come tale va accettata e considerata alla stregua di tutte le altre... Una coppia di fatto è tale sia se è composta da un uomo ed una donna sia che ci siano due uomini o due donne ed è una vergogna che si stia ancora discutendo nel duemilaotto della liceità di un diritto che dovrebbe essere riconosciuto ad una fattispecie naturale(che esiste quindi biologicamente determinata)... Se poi nn la volete chiamare "famiglia" sti gran cazzi, di famigghie famigghiole da strapazzo ne è piena l'italia, e di perversioni, incesti, e zozzate cari miei ce ne sono a josa anche li senza andare a cercare tra i gay dove esistono rapporti duraturi, sereni e molto meno torbidi di quanto li volete dipingere... Siete fuori dal mondo e bisogna che vi adeguiate al ritmo della società moderna, specie i fulgidi esempi della presunta destra liberal italiota che ogniqualvolta si parla di temi bioetici o di costume dimostra sempre di essere zavorrata dalla vecchia bigotteria democrista e papalina. SVEJATEVE!!!!
eaccabbadda eaccabbadda 21/05/2008 ore 00.12.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

beh quella economica non mi pare sia irrilevante affatto(la reversibilta della pensione) ...........quella della esponsabilita di scelte in materia medica non mi pare sia irrilevante....non ultima quella della adozione ( ti ricordo che a del 2008 i brefotrofi saranno chiusi e ci sono migliaia di ragazzini/e che dovrebbero essere adottati o inseriti in case famiglia, che ad oggi sono appena 250 in tutta italia e che invece meriterebbero di crescere con due genitori .......mi viene in mente l'esempio più eclattante di una convivente che è stata fortemente discriminata in italia ........la vedova convivente di uno dei carabinieri morti a nassyria a cui non solo è stato negato il posto al funerale di stato e la medaglia al valore civile ( cose che forse non valgono nulla, ma che dicono tanto ) ma anche la pensione del compagno per lei e il figlio....
cristallodiluna75 cristallodiluna75 21/05/2008 ore 12.29.38
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
ange80 ha scritto:
realpower e reset65 dire che siete penosi è poco...visto la qualità infima del brano da voi condiviso...l'omosessualità esiste ed è un fenomeno naturale...non è una malattia e ciò lo sostengono la scienza e la medicina e non me lo sono certo inventato io...inoltre due uomini e due donne possono amarsi proprio come un uomo ed una donna e non sta a voi condannare i sentimenti altrui dato che nessuno viene a rompere le palle a voi... gli omosessuali sono persone come tutte le altre, conducono una vita normale come tutte le altre persone...non sono pagliacci ridicoli come fanno credere in televisione...chi ha scritto tale articolo non può che essere un poveretto mentale nonchè intollerante pervertito, con seri problemi di accettazione di realtà diverse dalle proprie
per me se due uomini o due donne si amano come un uomo e una donna sono solo affari loro e non mi interessa minimamente ... se invece il loro "amore" ha bisogno di essere ostentato in carnevalete che passano per centri storici alla presenza di bambini... nella creazione di appositi quartieri omosex dove succede di tuttodi piu' in spregio ai residenti... nello scandalo per una negazione di patrocinio da parte di un ente pubblico e in un atteggiamento vittimistico finalizzato al riconoscimento di risorse sottraendo fondi pubblici destinati alle vere famiglie permettimi che possa civilmente dissentire e riconoscermi nella definizione zeffirelliana di "porcaio" ! :inchino oddio cugì è la prima volta ke quoto un tuo post :hoho....ke è successo :hoho
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.40.58
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Dicanietto ha scritto:

Ecco c'è uno stralcio contortamente ridicolo ma spassoso di questa porcata di articolo che secondo me va evidenziato: A parte il fatto che nn si capisce in quale modo si decida di "annullarsi" in modo infecondo ed innaturale se si fa sesso tra due persone dello stesso sesso. Allora forse ci si annulla infecondamente anche se si fa sesso tra uomini e donne col profilattico(infecondo anch'esso) o se si intrattengono rapporti anali sempre con persone dell'altro sesso(infecondo ed innaturale egualmente)... Dove sta l'annullamento e l'innaturalità se due individui si attraggono e sentono il bisogno di unirsi carnalmente? Se la natura concepisce questo tipo di sessualita ormai da millenni dovete cominciare a capire che l'omosessualità esiste cari miei. L'omosessualità è una CONDIZIONE, un IDENTITA' e come tale va accettata e considerata alla stregua di tutte le altre... Una coppia di fatto è tale sia se è composta da un uomo ed una donna sia che ci siano due uomini o due donne ed è una vergogna che si stia ancora discutendo nel duemilaotto della liceità di un diritto che dovrebbe essere riconosciuto ad una fattispecie naturale(che esiste quindi biologicamente determinata)... Se poi nn la volete chiamare "famiglia" sti gran cazzi, di famigghie famigghiole da strapazzo ne è piena l'italia, e di perversioni, incesti, e zozzate cari miei ce ne sono a josa anche li senza andare a cercare tra i gay dove esistono rapporti duraturi, sereni e molto meno torbidi di quanto li volete dipingere... Siete fuori dal mondo e bisogna che vi adeguiate al ritmo della società moderna, specie i fulgidi esempi della presunta destra liberal italiota che ogniqualvolta si parla di temi bioetici o di costume dimostra sempre di essere zavorrata dalla vecchia bigotteria democrista e papalina. SVEJATEVE!!!!


allora forse mi sono spiegato male ma il mio pensiero l'avevo gia' espresso prima del tuo intervento (leggi sopra risposta ad ange80) ....circa il fatto che la natura concepisca da millenni l'omosessualita' invece non posso fare a meno di contestartelo ... se cosi' fosse sarebbe possibile naturalmente la possibilita' di riprodursi cosa che invece non mi sembra possibile ... una coppia di due uomini o due donne non la chiamero' mai "famiglia come te dici ... ma se da questa coppia nascesse qualcosa forse sarebbe il caso di chiamarlo mandrake ! sulla leceita' di un diritto su una coppia di fatto composta da due uomini o da due donne dipende invece di quale diritto parli .. su quello di scegliersi liberamente e in privato di accoppiarsi possiamo anche essere d'accordo ... se invece ti riferisci a quello di possibilita' di adozione e diritti di sgravi fiscali o di equiparazione economica alla famiglia tradizionale beh preferisco rimanere orgogliosamente zavorrato alla mia vecchia bigotteria e seguitare i miei sogni tranquilli ...
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 12.43.58
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?
ariwepa ariwepa 21/05/2008 ore 12.47.48
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?
decisamente la seconda k hai detto!!
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.48.17
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
Il punto è: la Carfagna non ha dato il patrocinio perché scettica nei riguardi della manifastazione carnervalesca oppure, come io credo, si è nascosta dietro questa scusa obbedendo a convinzioni personali (l'esser contraria al riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali)?

penso entrambe emma ... ma nel mio giudizio ha fatto bene !
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 12.49.17
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.
reset65 reset65 21/05/2008 ore 12.58.46
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito .. mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
EmmaPomodoro EmmaPomodoro 21/05/2008 ore 13.22.47
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito .. mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
In Forza Italia è palese e palesato come un valore aggiunto. Cosa che in altri partiti non succede.

reset65 reset65 21/05/2008 ore 13.30.45
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

EmmaPomodoro ha scritto:
reset65 ha scritto:
EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito .. mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
In Forza Italia è palese e palesato come un valore aggiunto. Cosa che in altri partiti non succede.
forza italia e' un movimento che ha dato il la' ad una determinata tendenza generale ... il suo stesso fondatore, prestato alla politica prima un minimo ideologizzata, ne e' l'emblema... ma proprio per l'assenza di radici profonde poteva permetterselo ... ben piu grave a mio avviso e' stato l'adeguamento cui movimenti a destra e sinistra con un minimo di credo si sono cosi' facilmente plasmati al modello ...
hypnoso hypnoso 21/05/2008 ore 13.36.43
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


Ma l'etero pride quando lo faranno?
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 13.44.13
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....

QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti e riconscimento di coppia dei gay......... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!



Una coppia gay che vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ :nonono ..... Non sono d'accordo.....
reset65 reset65 21/05/2008 ore 13.47.02
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 13.51.19
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....
reset65 reset65 21/05/2008 ore 13.52.42
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....

basta fare testamento no ? o e' inibito ai gay lo studio notarile ??

HappySad HappySad 21/05/2008 ore 14.15.27
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....

basta fare testamento no ? o e' inibito ai gay lo studio notarile ??

il problema è che i testamenti spesso vengono impugnati dai parenti prossimi al gay, che rivendicano la loro parte di eredità. Ma questo la Carfagna non lo sa ;-)
reset65 reset65 21/05/2008 ore 14.22.28
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

HappySad ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....

basta fare testamento no ? o e' inibito ai gay lo studio notarile ??

il problema è che i testamenti spesso vengono impugnati dai parenti prossimi al gay, che rivendicano la loro parte di eredità. Ma questo la Carfagna non lo sa ;-)

un testamento non e' impugnabile soprattutto se siglato di fronte ad un notaio... parliamo di donazioni forse dove vige una regolamentazione a parte... su meno ipocrisia ... i diritti normali gia' sono garantiti dal codice civile ... il fine e' ben altro in primis l'equiparazione di una coppia gay alla famiglia tradizionale con conseguente acquisizione di diritti alla casa pubblica ... sgravi fiscali ... diritti all'adozione e reversabilita' della pensione !
eaccabbadda eaccabbadda 21/05/2008 ore 15.13.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
EmmaPomodoro ha scritto:
E sul fatto che la carfagna sia una incompetente, indegna persino di un ministero senza portafoglio, è un dato di fatto. Basta sentire una sua intervista per capire quanto sia ignorante in materia economica e sociale e come ripeta a pappagallo ciò che le viene detto. Poi cade come una pera cotta quando il giornalista le chiede di argomentare la frase imparata a memoria e si schermisce dietro tutta la sua umiltà di ex soubrette che si è data alla politica con la volontà di imparare. In politica ti ci metti se sei capace, non se hai buona volontà. E questa gente, guarda caso, milita solo nelle file di Forza Italia. Poi non venitemi a dire che quel partito non si fonda su logiche di marketing.

sul giudizio sulla carfagna d'accordo con te .. niente da dire la politica dovrebbe essere una cosa seria ... dove non ci dovrebbe essere spazio per attricette o gente non preparata in genere ... che questa sia una tendenza esclusiva di forza italia non sono d'accordo e non sono un elettore di quel partito ..mi sembra una tendenza piu' americanizzata .... swarzenegger docet .. dove due grossi contenitori vuoti e identici si fronteggiano con l'unica differenza del colore dei palloncini in campagna elettorale ...
non esiste un partito più americanizzato di forza italia........comincia ad imitarlo anche il pd ma con scarso successo . per ora............ era decisamente più consona la poli bortone ( donna molto preparata)altro che la valletta.........
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 15.24.58
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
HappySad ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....

basta fare testamento no ? o e' inibito ai gay lo studio notarile ??

il problema è che i testamenti spesso vengono impugnati dai parenti prossimi al gay, che rivendicano la loro parte di eredità. Ma questo la Carfagna non lo sa ;-)

un testamento non e' impugnabile soprattutto se siglato di fronte ad un notaio... parliamo di donazioni forse dove vige una regolamentazione a parte... su meno ipocrisia ... i diritti normali gia' sono garantiti dal codice civile ... il fine e' ben altro in primis l'equiparazione di una coppia gay alla famiglia tradizionale con conseguente acquisizione di diritti alla casa pubblica ... sgravi fiscali ... diritti all'adozione e reversabilita' della pensione ! Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??
eaccabbadda eaccabbadda 21/05/2008 ore 15.34.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??perche vorrebbe dire che siamo diventati civili........
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 15.53.00
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

eaccabbadda ha scritto:
stellaste ha scritto:
Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??perche vorrebbe dire che siamo diventati civili........ Vaglielo a spiegare a Reset
eaccabbadda eaccabbadda 21/05/2008 ore 15.56.59 Ultimi messaggi
rezzin rezzin 21/05/2008 ore 16.54.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
Ha provocato proteste, tra ironia, rabbia e amarezza, dalle organizzazioni gay e dai partiti di opposizione ma non solo, la decisione del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di non dare il patrocinio al gay pride, sottolineando anche di essere contraria a riconoscimenti di diritti alle coppie omosessuali. Un replay dell'anno scorso quando si attirò contestazioni e strali per aver definito gli omosessuali "costituzionalmente sterili. «L?omosessualità non è più un problema - dice la Carfagna al Corriere della Sera - oggi l?integrazione nella società esiste. I miei amici gay non mi descrivono una realtà così tetra nel nostro Paese, ma se l?unico obiettivo del Gay Pride è arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, non posso essere d?accordo. Sono pronta ad agire su casi concreti, però sono molti altri i problemi di pari opportunità: donne, disabili, anziani, bambini». Particolarmente secca Vladimir Luxuria, ex parlamentare del Prc, secondo cui un ministero delle Pari opportunità "non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità" ed è quindi "un ministero inutile".


personalmente d'accordo col ministro ... niente soldi pubblici per le carnevalate fuori stagione!
parla propio le che è un ex velina...il pagliaccio e lei...ci manca in politica anche qualcuno di qualche reality e siamo apposto...
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 17.30.30
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

che ne dici  di ,  Cristiano Malgioglio.......... ??  Ha  fatto un Reality   è gay------   meglio di cosi :-))
ilcre4t0r3b4st4rd0 ilcre4t0r3b4st4rd0 21/05/2008 ore 17.43.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

in effetti,19m80,è una bella domanda quella che ti fai.in effetti lo stato dovrebbe già da sè,come obbiettivo costitutivo della democrazia,garantire le pari opportunità per tutti.
per quanto riguarda le coppie di fatto e simili,non mi trovo d'accordo con la ministeressa.
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 17.57.55
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

HappySad ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
ducas27 ha scritto:
Concordo sulla carnevalata....il gay pride nn è una manifestazione volta a sensibilizzare ma una carovanata di esibizionisti con il culo al vento per come la vedo io....
QUOTO , stavo per scrivere la stessa cosa....... Sono d'accordo sui diritti dei gay .... ma non facciamolo diventare il Carnevale di Rio....!!

qualcuno mi spiega quali sono i diritti rivendicati ai gay ?

Una coppia gay vive insieme 20/30 anni, costruisce case, attività.. paga le tasse ....ecc ecc.. uno di questi viene a mancare....Il compagno . non ha nessun diritto? ........ ..... Non sono d'accordo.....

basta fare testamento no ? o e' inibito ai gay lo studio notarile ??

il problema è che i testamenti spesso vengono impugnati dai parenti prossimi al gay, che rivendicano la loro parte di eredità. Ma questo la Carfagna non lo sa ;-) ....................esatto............
rezzin rezzin 21/05/2008 ore 19.30.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
che ne dici di , Cristiano Malgioglio.......... ?? Ha fatto un Reality è gay------ meglio di cosi :-))
intendevo gente del grande fratello...
rezzin rezzin 21/05/2008 ore 19.31.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

la destra ha la carfagna e poi marco balestri....mi dici cosa ne sanno di politica...forse perche lo fanno per fare soldi e basta...
rezzin rezzin 21/05/2008 ore 19.33.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


la carfagna che ha fatto vedere solo tette e culi ora viene a fare la morale ma per favore...
stellaste stellaste 21/05/2008 ore 19.45.52
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride


Quando ho visto tutte ste belle ragazze..... a me ha fatto anche piacere...

Considerato che eravamo abituati ormai a vedere quelle bombe sexy...... come .... la Rosi Bindi e la ervolino...





Auguriamoci che non siano delle cozze ...
reset65 reset65 21/05/2008 ore 20.00.23
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
eaccabbadda ha scritto:
stellaste ha scritto:
Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??perche vorrebbe dire che siamo diventati civili........ Vaglielo a spiegare a Reset
La Costituzione dedica alla famiglia tre articoli (collocati all'interno del Titolo II intitolat "Rapporti etico-sociali").

L'art. 29 stabilisce che "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sulla eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare".

L'art. 30 stabilisce che "È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori dal matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti. La legge assicura ai figli nati fuori dal matrimonio ogni tutela giuridica e sociale, compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima. La legge detta le norme e i limiti per la ricerca della paternità".

L'art. 31 stabilisce che "La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo".

per questo... dare diritti a loro equivale a togliere risorse gia' scarse alle famiglie vere !
HappySad HappySad 21/05/2008 ore 20.34.29
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride




il problema è che i testamenti spesso vengono impugnati dai parenti prossimi al gay, che rivendicano la loro parte di eredità. Ma questo la Carfagna non lo sa ;-)

un testamento non e' impugnabile soprattutto se siglato di fronte ad un notaio... parliamo di donazioni forse dove vige una regolamentazione a parte... su meno ipocrisia ... i diritti normali gia' sono garantiti dal codice civile ... il fine e' ben altro in primis l'equiparazione di una coppia gay alla famiglia tradizionale con conseguente acquisizione di diritti alla casa pubblica ... sgravi fiscali ... diritti all'adozione e reversabilita' della pensione !

basta leggere il codice civile x capire che impugnare 1 testamento non è poi cosi difficile. mi pare dal 624 in poi.

cmq, e se il gay non ha soldi x il notaio? e se il gay muore prima del testamento? un po meno prosciutto sugli occhi, su.

Se il fine è quello che dici tu, mi pare plausibile ed anche molto giusto. Certo, a qualcuno può far rodere il culo che anche i gay possano ottenere un diritto così scontato, ma in un paese civile (non l'Italia) dovrebbe proprio essere cosi :-)
reset65 reset65 22/05/2008 ore 10.50.22
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

cristallodiluna75 ha scritto:
reset65 ha scritto:
ange80 ha scritto:
realpower e reset65 dire che siete penosi è poco...visto la qualità infima del brano da voi condiviso...l'omosessualità esiste ed è un fenomeno naturale...non è una malattia e ciò lo sostengono la scienza e la medicina e non me lo sono certo inventato io...inoltre due uomini e due donne possono amarsi proprio come un uomo ed una donna e non sta a voi condannare i sentimenti altrui dato che nessuno viene a rompere le palle a voi... gli omosessuali sono persone come tutte le altre, conducono una vita normale come tutte le altre persone...non sono pagliacci ridicoli come fanno credere in televisione...chi ha scritto tale articolo non può che essere un poveretto mentale nonchè intollerante pervertito, con seri problemi di accettazione di realtà diverse dalle proprie
per me se due uomini o due donne si amano come un uomo e una donna sono solo affari loro e non mi interessa minimamente ... se invece il loro "amore" ha bisogno di essere ostentato in carnevalete che passano per centri storici alla presenza di bambini... nella creazione di appositi quartieri omosex dove succede di tuttodi piu' in spregio ai residenti... nello scandalo per una negazione di patrocinio da parte di un ente pubblico e in un atteggiamento vittimistico finalizzato al riconoscimento di risorse sottraendo fondi pubblici destinati alle vere famiglie permettimi che possa civilmente dissentire e riconoscermi nella definizione zeffirelliana di "porcaio" ! :inchino oddio cugì è la prima volta ke quoto un tuo post :hoho....ke è successo :hoho

niente cugine' ... visto? mai dire mai ... ;-)
stellaste stellaste 22/05/2008 ore 11.13.31
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
eaccabbadda ha scritto:
stellaste ha scritto:
Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??perche vorrebbe dire che siamo diventati civili........ Vaglielo a spiegare a Reset
La Costituzione dedica alla famiglia tre articoli (collocati all'interno del Titolo II intitolat "Rapporti etico-sociali").

L'art. 29 stabilisce che "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sulla eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare".

L'art. 30 stabilisce che "È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori dal matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti. La legge assicura ai figli nati fuori dal matrimonio ogni tutela giuridica e sociale, compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima. La legge detta le norme e i limiti per la ricerca della paternità".

L'art. 31 stabilisce che "La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo".

per questo... dare diritti a loro equivale a togliere risorse gia' scarse alle famiglie vere !

L'omossualità esiste da sempre..... Una volta dovevano nascondersi, perchè rischiavano anche la pelle. ... Tu citi art, di legge ma......... Quanti matrimoni di copertura e quante , attuali coppie gay con figli , avuti dal precendente matrimonio etero .



Non sono d'accordo sui Gay pride modello Il carnevale di Rio ma sistono, hanno diritti anche loro , lasciamoli vivere in pace..



Senza voler vantare le solite amicizie gay , ti garantisco che sono ottime persone, conducono una vita normalissima e sana , meno ipocriti e falsi... di quelli che sbandierano tanto perbenismo.. poi con moglie e figli a casa ....... vanno a Trans. ...... Ma per cortesia......
reset65 reset65 22/05/2008 ore 11.22.34
segnala

(Nessuno)RE: carfagna e gay pride

stellaste ha scritto:
reset65 ha scritto:
stellaste ha scritto:
eaccabbadda ha scritto:
stellaste ha scritto:
Scusa , adozioni a parte... , su questo non sono molto d'accordo. Ma case pubbliche, sgravi fiscali ....reveribiltà e sentirsi una famiglia. Perchè non possono avere questo diritto?? Pagano tutto come noi, tasse comprese.... perchè loro non possono .??perche vorrebbe dire che siamo diventati civili........ Vaglielo a spiegare a Reset
La Costituzione dedica alla famiglia tre articoli (collocati all'interno del Titolo II intitolat "Rapporti etico-sociali").

L'art. 29 stabilisce che "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sulla eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare".

L'art. 30 stabilisce che "È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori dal matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti. La legge assicura ai figli nati fuori dal matrimonio ogni tutela giuridica e sociale, compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima. La legge detta le norme e i limiti per la ricerca della paternità".

L'art. 31 stabilisce che "La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo".

per questo... dare diritti a loro equivale a togliere risorse gia' scarse alle famiglie vere !
L'omossualità esiste da sempre..... Una volta dovevano nascondersi, perchè rischiavano anche la pelle. ... Citi art, di legge ma......... Quanti matrimoni di copertura e quante , attuali coppie gay con figli , avuti dal precendente matrimonio etero. Non sono d'accordo sui Gay pride modello Il carnevale di Rio Quanta ipocrisia.! Esistono, hanno diritti anche loro , lasciamoli vivere in pace.. Senza voler vantare le solite amicizie gay , ti garantisco che sono ottime persone, conducono una vita normalissima e sana , meno ipocriti e falsi... di quelli che sbandierano tanto perbenismo.. poi con moglie e figli a casa ....... vanno a Trans. ...... Ma per cortesia......

non metto in dubbio quello che dici e sono d'accordo ...ma lasciarli vivere in pace non vuol dire destinare loro fondi pubblici gia' di per se scarsi per le famiglie tradizionali ... e non confondiamo le cose ... nessuno nega loro la piena liberta sessuale nel privato .. esitono anche sadici .. masochisti .. e anche peggio nella sfera privata sessuale ma non mi sembra avanzino richieste economiche... ne di patrocini pubblici.. ne organizzano carnevalate di piazza .. eppure qualche brava persona ci sara' pure li in mezzo ...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.