Fatti del giorno

Fatti del giorno

Fatti di cronaca, costume e società. Ne parlano TG e giornali... discutiamone insieme.

eaccabbadda 09/11/2008 ore 00.56.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

ROMA - I consumatori italiani di pornografia minorile sono triplicati in quattro anni, con un incremento del 188% rispetto al 2004, che pone l'Italia al quinto posto della classifica dei paesi del G8 per quanto riguarda la pedofilia in Internet. Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobaleno.

L'organizzazione italiana nell'ultimo anno ha inoltrato alle autorità di tutto il mondo 37.263 segnalazioni, in media 850 alla settimana, 122 al giorno, con un incremento del 21,56% rispetto alla stesso periodo dell'anno scorso.

"Germania, Usa, Russia, Regno Unito, Italia, Canada, Francia, Giappone, ovvero il G8 - spiega Telefono Arcobaleno in una nota - sono proprio i primi otto Paesi 'consumatori' di pornografia minorile, con una domanda che assorbe circa i tre quarti degli scambi mondiali e alimenta incessantemente il circuito perverso e criminale della richiesta di nuovi materiali e della loro produzione e distribuzione".

La classifica prosegue con Svizzera, Spagna e Olanda. Secondo Telefono Arcobaleno in questo "mercato dell'orrore l'Europa è epicentro assoluto: oltre il 90% dei bambini sfruttati è di razza europea, l'86% dei materiali pedofili è allocato in territorio europeo, i due terzi dei clienti sono europei".

Il rapporto mensile riguarda esclusivamente i siti con espliciti contenuti e materiali pedofili e pedo-pornografici segnalati da Telefono Arcobaleno all'Interpol e alle polizie nazionali secondo le rispettive competenze e, in Italia, all'Autorità giudiziaria e al Nucleo Investigativo Telematico.

(8 novembre 2008)

:vomitino
var SEZIONE='cronaca';
7835395
ROMA - I consumatori italiani di pornografia minorile sono triplicati in quattro anni, con un incremento del 188% rispetto al...
Discussione
09/11/2008 0.56.49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
jarabh jarabh 09/11/2008 ore 01.54.48
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 09/11/2008 0.56.49 ha scritto:
ROMA - I consumatori italiani di pornografia minorile sono triplicati in quattro anni, con un incremento del 188% rispetto al 2004, che pone l'Italia al quinto posto della classifica dei paesi del G8 per quanto riguarda la pedofilia in Internet. Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobalen

Rispondo: ......della serie ....noi non ci facciamo mancare nulla :-(



19m80 19m80 09/11/2008 ore 01.57.14
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8


da un punto di vista statistico non ne sono stupito per un semplice motivo. sono tutti paesi con utilizzo di internet e computer.

da un punto di vista sociale non ne sono stupito ugualmente dal momento che i canoni che propongono sono similari.

dal punto umano, non ne sono stupito perchè l'uomo se può far qualcosa per dar pessima immagine di sè, lo fa senza problemi.


webberdj webberdj 09/11/2008 ore 16.08.47
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

Beh quinta su 8 non è poi così male
eaccabbadda eaccabbadda 09/11/2008 ore 19.47.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A jarabh che il 09/11/2008 1.54.48 ha scritto:
A eaccabbadda che il 09/11/2008 0.56.49 ha scritto:
ROMA - I consumatori italiani di pornografia minorile sono triplicati in quattro anni, con un incremento del 188% rispetto al 2004, che pone l'Italia al quinto posto della classifica dei paesi del G8 per quanto riguarda la pedofilia in Internet. Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobalen

Rispondo: ......della serie ....noi non ci facciamo mancare nulla :-(




Rispondo: stavo per aggiungere la stessa frase come commento all'articolo.......

siamo alla frutta su quasi tutto ormai ma, un incremento del 188% di pedopornografia non ce lo leva nessuno
AttendoRisposta AttendoRisposta 09/11/2008 ore 22.26.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

 

riporto qui lo stesso commento ke ho scritto in un thread simile in 'politica':


<< mah...... io credo ke più si parli di qste cose, più si pubblicizzano e si mette curiosità..............
...non crederò mai ke esistano tutti qsti pedofili in giro, sono convinto ke la maggioranza si muova più x curiosità morbosa...... e poi ci resta fregata.....>>



Psychopatica Psychopatica 09/11/2008 ore 23.47.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

Io invece penso che se uno è così idiota o 'morboso' da andare a cercare foto e video di bambini stuprati o torturati, allora merita di rimanerci fregato alla grande. Siti con materiale pedopornografico su internet non sono facili da trovare. Chi vuole trovarli li cerca bene. E se ha il tempo e la morbosità per mettersi a cercare cose simili, se lo beccano ha solo quel che si merita.

Per il resto, non mi stupisce come statistica.
Che sia pieno di malati di mente e pervertiti in Italia lo si sapeva già.
Che sia anche pieno di gente con la fissa per ragazzini e ragazzine minorenni, se non per i bambini, si sapeva pure. Oltre a dire 'che schifo', non ci sono molti altri commenti da fare.
eaccabbadda eaccabbadda 10/11/2008 ore 00.39.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

io credo che non bisogna mai smettere di parlarne e visto  il numero delle segnalazioni passati alle varie polizie internazionali, bene sarebbe parlarne ancora di più..... le vittime sono minori e, spesso, bambini piccolissimi
AttendoRisposta AttendoRisposta 10/11/2008 ore 23.48.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 10/11/2008 0.39.20 ha scritto:
io credo che non bisogna mai smettere di parlarne e visto  il numero delle segnalazioni passati alle varie polizie internazionali, bene sarebbe parlarne ancora di più..... le vittime sono minori e, spesso, bambini piccolissimi

una cosa è segnalare, un'altra è 'pubblicizzare':
a forza di parlarne, si forma l'idea ke sia normale vedere ('informarsi') ciò di cui si sente dire.
un po' come i film violenti ke da una parte ti raccontano qllo ke succede nel mondo, dall'altra ti 'normalizzano' qlla situazione (vedi bullismo ecc)


resto convinto ke siano troppi........
in qsto articolo si parla di pedofilia, non solo di morbose curiosità (anke xké occorrerebbe tener conto ke qui si parla di qlli 'beccati'..... immagino ke ce ne debbano essere molti di più ke ancora non son stati beccati)

eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 00.17.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8


Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobaleno.

non mi pare uno spot pubblicitario

a forza di parlarne ci toglieremo il paraocchi e forse difendiamo meglio i minori....

.prprio perche si parla di quelli trovati online, probabilmente per 100 che ne trovano ce ne sono altri 200 che agiscono indisturbati.(clientii eterogenei come gli ultimi beccati)la rete è il massimo per questo scambio....io ritengo siano dati in difetto e non in ecesso....è sufficiente fare due chiacchere con un poliziotto postale o con qualcuno che collabora col telefono arcobaleno o azzurro e leggerne i rapporti

poi come sempre, ognuno è libero di pensare come vuole
AttendoRisposta AttendoRisposta 11/11/2008 ore 00.33.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 11/11/2008 0.17.37 ha scritto:

Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobaleno.

non mi pare uno spot pubblicitario

a forza di parlarne ci toglieremo il paraocchi e forse difendiamo meglio i minori....

.prprio  perche si parla di quelli trovati online, probabilmente per 100 che ne trovano ce ne sono altri 200 che agiscono indisturbati.(clientii eterogenei come gli ultimi beccati)la rete è il massimo per questo scambio....io ritengo siano dati in difetto e non in ecesso....è sufficiente fare due chiacchere con un poliziotto postale o con qualcuno che collabora col telefono arcobaleno o  azzurro e leggerne i rapporti

poi come sempre, ognuno è libero di pensare come vuole

no, non riesco a farmi capire.......

non ho detto ke l'articolo fosse uno spot, ma il parlarne in rete..... x 3 persone ke ne parlano, ce ne sono centinaia ke le leggono..... ed assimilano.............

"parlare con un P.P."... sì, sono convinto ke confermerebbe i dati o ke addirittura li 'peggiorerebbe'.... ma io resto convinto di un'altra cosa:
non credo ke tutte qlle persone ke hanno scaricato immagini, siano poi EFFETTIVAM pedofili...... :sbong 40.000 pedofili 'beccati'..... e qnti sarebbero qlli da beccare?......... vorrebbe dire ke ci sarebbe un pedofilo dietro ogni angolo............
non ci credo............. dalla palestra, mi sono passate oltre 400 bimbe...... ho avuto solo un caso di 'palpeggiam', peraltro perpetrato da altri ragazzini e non da adulti....

eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 01.18.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8


libero di non crederci.

....quanto alle 400 bimbe (è quasi superflua la differenza sessuale per i pedofili) della palestra sono nulla numericamente parlando(dato il rapporto internazionale).....e visto che sostanzialmente gli abusi sono in ambito familiare dubito che un allenatore sia in grado di vedere oltre.....e gia faticoso per il personale specializzato....
linnolinnolinno linnolinnolinno 11/11/2008 ore 02.36.39
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

pensavano ke i popoli dei paesi del g8 erano refrattari da sta malattia?
AttendoRisposta AttendoRisposta 11/11/2008 ore 12.39.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 11/11/2008 1.18.44 ha scritto:

libero di non crederci.

1- ....quanto alle 400 bimbe (è quasi superflua la differenza sessuale per i pedofili)
2- della palestra sono nulla numericamente parlando(dato il rapporto internazionale).....
3- e visto che sostanzialmente gli abusi sono in ambito familiare dubito che un allenatore  sia in grado di vedere oltre.....e gia faticoso per il personale specializzato....

1- sarà superflua la differenza x i pedofili, ma io alleno il femminile x cui mi limito a parlare di qllo.
2- <<L'organizzazione italiana nell'ultimo anno ha inoltrato alle autorità di tutto il mondo 37.263 segnalazioni, in media 850 alla settimana, 122 al giorno, con un incremento del 21,56% rispetto alla stesso periodo dell'anno scorso.>>
:nono1 beh. io ho preso qsto dato come riferito ad italiani.... non penso ke un'organizzazione italiana possa indagare all'estero senza un consenso delle autorità estere... se non è così, ovvio ke le cose cambiano radicalm
3- qui ti sbagli in pieno:
un allenatore sta a contatto con i propri allievi, non è un semplice insegnante.. e spesso è molto più facile x noi capire certe cose ke non x altri....
avrei accettato di più una risposta del tipo:
ki abusa dei propri figli non li porta a far attività fisica; tende a non lasciare molta possibilità di confronto e/o socializzazione con altri bambini e/o persone; o qlkosa di simile..........

eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 14.46.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A AttendoRisposta che il 11/11/2008 12.39.30 ha scritto:
A eaccabbadda che il 11/11/2008 1.18.44 ha scritto:

libero di non crederci.

1- ....quanto alle 400 bimbe (è quasi superflua la differenza sessuale per i pedofili)
2- della palestra sono nulla numericamente parlando(dato il rapporto internazionale).....
3- e visto che sostanzialmente gli abusi sono in ambito familiare dubito che un allenatore sia in grado di vedere oltre.....e gia faticoso per il personale specializzato....

1- sarà superflua la differenza x i pedofili, ma io alleno il femminile x cui mi limito a parlare di qllo.
2- <<L'organizzazione italiana nell'ultimo anno ha inoltrato alle autorità di tutto il mondo 37.263 segnalazioni, in media 850 alla settimana, 122 al giorno, con un incremento del 21,56% rispetto alla stesso periodo dell'anno scorso.>>
:nono1 beh. io ho preso qsto dato come riferito ad italiani.... non penso ke un'organizzazione italiana possa indagare all'estero senza un consenso delle autorità estere... se non è così, ovvio ke le cose cambiano radicalm
3- qui ti sbagli in pieno:
un allenatore sta a contatto con i propri allievi, non è un semplice insegnante.. e spesso è molto più facile x noi capire certe cose ke non x altri....
avrei accettato di più una risposta del tipo:
ki abusa dei propri figli non li porta a far attività fisica; tende a non lasciare molta possibilità di confronto e/o socializzazione con altri bambini e/o persone; o qlkosa di simile..........


Rispondo: Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobaleno.


come scritto sull'articolo l'osservatorio internazionale si avvale dei rapporti mensili dei vari stati e agiscono attraverso le collaborazioni fra le polizie postali se così non fosse non si avrebbe un quadro della situazione......

mi fa piacere che gli allenatori conoscano le dinamiche infantili nel fare trasparire i loro disagi.....superfluo quindi per gli specialisti del settore, fare aggiornamenti (circa due l'anno) in materia e lavorare con persone di diverse competenze, quali gli assistenti di infanzia, i psicologi infantili e i neuropsichiatri.......

statisticamente i bambini abusati e oggetti di foto o filmini provengono da famiglie del tutto "normali"con una predominanza di quellle medio-alte e svolgono una vita quotidiana sociale nella norma.fanno sport musica e vanno a giocare al parco ...

negli ultimi 5 anni l'età , purtroppo, l'età degli abusati si è abbassata( sotto i tre anni)., emerge anche un aumento dei pedofili di sesso femminile, figura prima relegata "alla madre- consenziente-passiva" ora si trova la madre-consenziente -attiva"....

questo a grandi lineee nel 2007.....poi ognuno ne tragga le sue conclusioni

M40ALprov M40ALprov 11/11/2008 ore 14.59.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8


Ecco una classifica in cui avrei volentieri visto l'Italia ultima..

Lo sfruttamento, la prostituzione, la schiavizzazione dei minori a scopo sessuale, è una schifezza; obbligare chicchessia ad un rapporto sessuale fa' schifo, se è minore fa' schifo doppio.

Il dubbio se parlarne tanto e rischiare emulazioni, e non parlarne affatto e rischiare che cada tutto nel dimenticatoio.. è atroce.

Vi sono tanti casi di comportamenti scorretti che vengono emulati perchè noti alle cronache ( non direi .. pubblicizzati..), e questo è vero.

Dall'altro lato, non parlarne non risolve il problema, anzi, rischia di far sentir colpevole il minore che subisce questi atti.

Come, quanto parlarne ed in che sede..

Io alle elementari, tempo pieno, avevo anche un'ora di educazione sessuale, e chi ci pensava al sesso a quell'epoca.. oggi la gioventu' brucia le tappe, parlarne nel modo giusto, istruttivo, spiegando cio' che è giusto è cio' che non lo è, beh, puo servire a far capire a ragazze e ragazzi, che magari certi comportamenti in cui si trovano coinvolti.. non sono tanto leciti..

Saluti



BK
eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 15.06.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8


concordo pienamente:ok .......

ma tra le due scelte (sempre statisticamente parlando) si "salvano" più minori parlandone (in primis in famiglia e dopo con la scuola) che non tacendo..........
robi970 robi970 11/11/2008 ore 15.06.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 11/11/2008 14.46.57 ha scritto:
Lo segnala il rapporto mensile dell'Osservatorio internazionale sulla pedofilia online di Telefono Arcobaleno.
come scritto sull'articolo l'osservatorio internazionale si avvale dei rapporti mensili dei vari stati e agiscono attraverso le collaborazioni fra le polizie postali se così non fosse non si avrebbe un quadro della situazione......
mi fa piacere che gli allenatori conoscano le dinamiche infantili nel fare trasparire i loro disagi.....superfluo quindi per gli specialisti del settore, fare aggiornamenti (circa due l'anno) in materia e lavorare con persone di diverse competenze, quali gli assistenti di infanzia, i psicologi infantili e i neuropsichiatri.......

statisticamente i bambini abusati e oggetti di foto o filmini provengono da famiglie del tutto "normali"con una predominanza di quellle medio-alte  e svolgono una vita quotidiana sociale nella norma.fanno sport musica e vanno a giocare al parco ...

negli ultimi 5 anni l'età , purtroppo, l'età degli abusati si  è abbassata( sotto i tre anni)., emerge anche un aumento dei pedofili di sesso femminile, figura prima relegata "alla madre- consenziente-passiva" ora si trova la madre-consenziente -attiva"....

questo a grandi lineee nel 2007.....poi ognuno ne tragga le sue conclusioni


ke lo segnalasse l'osservatorio internazionale, l'avevo letto..... credevo ke nell'articolo si fossero riportati i dati italici, tutto lì......
xké alla fine e paradossalm, 40.000 pedofili in tutto il mondo, mi appaiono molto poki :ok


:nono1 conoscere le dinamike infantili?..... ma a noi mica mandano i bimbi x 'interrogarli': con noi si confidano xké ci reputano 'amici'........
e se poi devi insegnar loro qual è la posizione giusta x un bagher piuttosto ke un palleggio o un attacco, devi x forza venire in contatto fisico con loro...... e ti accorgi immediatam se dall'altra parte c'è una reazione 'anomala'......
...ke poi la reazione sia data da eccessiva chiusura (o altro) è una cosa ke ti puoi accorgere nel tempo o, nel dubbio, indagare da subito...........


è logico ke una volta ke ti viene il serio dubbio, poi ti rivolgi ad altri x portare avanti i controlli......
eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 15.20.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

non c'è reazione anomala.. come ha  detto bene ml40 il bimbo vive il senso di colpa e sopratutto il segreto (se si tratta del familiare)......non traspare una mazza.......ti posso assicurare che "certi segni"fisici non li vedi afftto....i pedofili non picchiano e non torturano i bambini (a meno di estremismi violenti come i sadici)........i bambini abusati da anni da membri della famiglia sono "convinti"che quello che subiscono è giusto .....solo dopo i 10/12  con l'arrivo dell'attrazione verso il compagno comiciano a capire e a volte è difficilissimo che parlino con gli adulti perchè la vergogna è molto più forte del "senso di ingiusto" che vivono......più spesso ,invece, parlano fra loro
AttendoRisposta AttendoRisposta 11/11/2008 ore 15.28.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 11/11/2008 15.20.26 ha scritto:
non c'è reazione anomala.. come ha  detto bene ml40 il bimbo vive il senso di colpa e sopratutto il segreto (se si tratta del familiare)......non traspare una mazza.......ti posso assicurare che "certi segni"fisici non li vedi afftto....i pedofili non picchiano e non torturano i bambini (a meno di estremismi violenti come i sadici)........i bambini abusati da anni da membri della famiglia sono "convinti"che quello che subiscono è giusto .....
1- solo dopo i 10/12  con l'arrivo dell'attrazione verso il compagno comiciano a capire
2- e a volte è difficilissimo che parlino con gli adulti perchè la vergogna è molto più forte del "senso di ingiusto" che vivono......più spesso ,invece, parlano fra loro

1- infatti io lavoro prevalentem con bimbe dai 10 ai 15anni....
2- infatti..... ki è attento si accorge subito dei sensi di vergogna 'anomali' ke si scaturiscono all'avvicinarsi alla persona e a doverle comandare di fare determinati movimenti fisici....
l'intelligenza dell'istruttore, poi, sta nell'indagare sfruttando bene le compagne di squadra.... ke poi vengono a riferirtelo, in qnto, appunto, loro 'amico' e non solo insegnante........


 

ps: scusate x il cambio di nick, prima non mi ricordavo di aver cambiato login.. :-)))
eaccabbadda eaccabbadda 11/11/2008 ore 15.49.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A AttendoRisposta che il 11/11/2008 15.28.36 ha scritto:
A eaccabbadda che il 11/11/2008 15.20.26 ha scritto:
non c'è reazione anomala.. come ha detto bene ml40 il bimbo vive il senso di colpa e sopratutto il segreto (se si tratta del familiare)......non traspare una mazza.......ti posso assicurare che "certi segni"fisici non li vedi afftto....i pedofili non picchiano e non torturano i bambini (a meno di estremismi violenti come i sadici)........i bambini abusati da anni da membri della famiglia sono "convinti"che quello che subiscono è giusto .....
1- solo dopo i 10/12 con l'arrivo dell'attrazione verso il compagno comiciano a capire
2- e a volte è difficilissimo che parlino con gli adulti perchè la vergogna è molto più forte del "senso di ingiusto" che vivono......più spesso ,invece, parlano fra loro

1- infatti io lavoro prevalentem con bimbe dai 10 ai 15anni....
2- infatti..... ki è attento si accorge subito dei sensi di vergogna 'anomali' ke si scaturiscono all'avvicinarsi alla persona e a doverle comandare di fare determinati movimenti fisici....
l'intelligenza dell'istruttore, poi, sta nell'indagare sfruttando bene le compagne di squadra.... ke poi vengono a riferirtelo, in qnto, appunto, loro 'amico' e non solo insegnante........




Rispondo: se la tua esperienza personale è questa , molto bene......io ho smesso di allenare 10 anni fa e non ho nessuna certezza al riguardo.e ora che conosco molto meglio l'argomento stando in mezzo a questo genere di "controlli" sono sempre più convinta di essermene fatta sfuggire due......che ora sono felicemente sposate e con figli..........che, sempre statisticamente parlando,è facile vivano una vita non serena coi loro figli
AttendoRisposta AttendoRisposta 11/11/2008 ore 16.08.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pedopornografia su internetL'Italia quinta tra i paesi del G8

A eaccabbadda che il 11/11/2008 15.49.44 ha scritto:
A AttendoRisposta che il 11/11/2008 15.28.36 ha scritto:
A eaccabbadda che il 11/11/2008 15.20.26 ha scritto:
non c'è reazione anomala.. come ha  detto bene ml40 il bimbo vive il senso di colpa e sopratutto il segreto (se si tratta del familiare)......non traspare una mazza.......ti posso assicurare che "certi segni"fisici non li vedi afftto....i pedofili non picchiano e non torturano i bambini (a meno di estremismi violenti come i sadici)........i bambini abusati da anni da membri della famiglia sono "convinti"che quello che subiscono è giusto .....
1- solo dopo i 10/12  con l'arrivo dell'attrazione verso il compagno comiciano a capire
2- e a volte è difficilissimo che parlino con gli adulti perchè la vergogna è molto più forte del "senso di ingiusto" che vivono......più spesso ,invece, parlano fra loro

1- infatti io lavoro prevalentem con bimbe dai 10 ai 15anni....
2- infatti..... ki è attento si accorge subito dei sensi di vergogna 'anomali' ke si scaturiscono all'avvicinarsi alla persona e a doverle comandare di fare determinati movimenti fisici....
l'intelligenza dell'istruttore, poi, sta nell'indagare sfruttando bene le compagne di squadra.... ke poi vengono a riferirtelo, in qnto, appunto, loro 'amico' e non solo insegnante........


 

Rispondo: se la tua esperienza personale è questa , molto bene......io ho smesso di allenare 10 anni fa e non ho nessuna certezza al riguardo.e ora che conosco molto meglio l'argomento stando in  mezzo a questo genere di "controlli" sono sempre più convinta di essermene fatta sfuggire due......che ora sono felicemente sposate e con figli..........che, sempre statisticamente parlando,è facile vivano una vita non serena coi loro figli

beh.... ke una persona NON possa essere certa di NON essersi fatta sfuggire qlkosa, è ovvio.... ank'io non posso essere sicuro di qsto........
ma credo ke neppure uno psikiatra e/o psicologo ne possa essere certo.... e se lo fosse, secondo me sarebbe grave!


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.