I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

Eleonora.dolcissima Eleonora.dolcissima 01/01/2008 ore 11.07.49
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

19m80 hai ragione..io credo ke il dialogo sia utile anke in qst caso!!!!! prima di procedere con una denuncia,prima lei deve provare a parlarci...!!!! sennò i carabinieri potrebbero peggiorare la situazione...e poi loro ke pensi ke gli dicono ai suoi genitori?? fate uscire vostra figlia?? noo..è una questione fra lei e i suoi, senza mettere nel mezzo i carabinieri o il telefono azzurro!! nn credo ke i suoi li abbiano alzato le mani per qst...
19m80 19m80 01/01/2008 ore 11.12.29
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

Eleonora.dolcissima ha scritto:
19m80 hai ragione..io credo ke il dialogo sia utile anke in qst caso!!!!! prima di procedere con una denuncia,prima lei deve provare a parlarci...!!!! sennò i carabinieri potrebbero peggiorare la situazione...e poi loro ke pensi ke gli dicono ai suoi genitori?? fate uscire vostra figlia?? noo..è una questione fra lei e i suoi, senza mettere nel mezzo i carabinieri o il telefono azzurro!! nn credo ke i suoi li abbiano alzato le mani per qst...
ha avuto 18 anni per dialogare....due son le cose...o la situazione è come dice lei - e quindi sembra che sia in una prigione(fa riferimento a colpe riguardanti il non avere amici etc...accuse molto gravi) oppure la situazione non è così melodrammatica(il grande merola insegna) come dice... d'altra parte, ha i 18 o almeno ci è vicina non ricordo - faccia quello che vuole. no?
Eleonora.dolcissima Eleonora.dolcissima 01/01/2008 ore 11.18.33
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

si va bene ma nn credo ke nn si può risolvere tutto....nnt è impossibile...
Ares.87 Ares.87 01/01/2008 ore 11.54.46
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

Non.Esisto ha scritto:

E mi ritrovo qui, ennesimo capodanno passato a piangere e disperarmi xkè non posso essere come gli altri miei coetanei, xkè i miei genitori non mi fanno uscire...nemmeno la sera in cui tutti sono fuori a divertirsi e fare casino.

Non ce la faccio più a lottare con i miei genitori x ottenere un pò più di libertà, non ce la faccio più a spiegarmi con persone che non vogliono capire, con persone ottuse e bigotte.

Mi trattano come un cane da tenere in gabbia, non c'è mai stata una volta in cui mi hanno dimostrato un pò di affetto, una carezza, un abbraccio o semplicemente un "ti voglio bene", non ho neanche la compresione di una madre, non posso parlarci ne confidarmi, ha un cuore di pietra, per non parlare di mio padre non posso esprimere una mia idea che son botte e dolori xkè quello che pensa lui è giusto e io sbaglio.

Per colpa loro non ho uno straccio di amico, neanche una persona da chiamare per sfogarmi e dirgli che sto male e ho bisogno di aiuto, sono sola che più soli non si può essere.

Sono stanca di vivere, ma sono troppo debole per farla finita...i miei genitori mi stanno rovinando l'esistenza e non riesco a reagire, a scappare via da tutto questo, non riesco a dire BASTA!

Credetemi, non sono i soliti problemi tra genitori e figli, sono le persone più crudeli che abbia mai visto in vita mia, non hanno neanche un pò di compassione verso una figlia.

aiutatemi, io così non ce la faccio piu ad andare avanti, non ho più lacrime da versare...le ho finite tutte. perchè tutto questo a me, che non ho mai fatto male neanche ad una mosca, perchè???
Bonjour petite étoile :-) Tirati su..

Secondo me dovresti cercare di farti dare una mano..hai lottato tanto ma da sola..forse con un aiuto in più..hai fratelli? parenti particolarmente affezionati a te? se No allora prova pure da uno psicologo anche se li detesto, oppure da un assistente sociale..
Non ti vergognare di chiedere aiuto ma vergognati un pò solo per i tuoi stupidi genitori.

Buona fortuna e un 2008 migliore :-)
monjaka monjaka 01/01/2008 ore 12.20.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

19m80 ha scritto:
Eleonora.dolcissima ha scritto:
ai 18 anni il telefono azzurro da lei nn è + utilizabile, può esporre denuncia semmai..cmq prima il dialogo!!!!!!!!!!!!!!!
beh si..era per dire..che oggi giorno è finito il tempo di fughe romantiche e spesso inutili e chiacchiere...chiami la pula e sei a posto. ammesso che poi si stia parlando di due mostri come da descrizione...i problemi o si risolvono o niente....o si vogliono risolvere o si ammetta che in fondo van bene così..ma ti rendi conto di quello che dici?stiamo parlando pur sempre di genitori e a meno che nn ti massacrano di botte chiamare la polizia mi sembra esagerato magari la ragazza è solo arrabbiata perchè nn le permettono di uscire e magari i genitori lavorano dalla mattina alla sera e nn hanno neppure il tempo di fargli due coccole....................a volte bisogna avere le palle di prendere i genitori e con calma parlargli spiegargli che lei ha bisogno di affetto un affetto che nn riceve e poi di uscire un pò e che devono fidarsi di lei che quando uscirà sarà sempre reperibile.............bisogna fargli acquistare fiducia e solo così loro ti daranno più libertà solo se si fideranno di te......................................................................cmq bisogna parlarne
Psychopatica Psychopatica 01/01/2008 ore 12.24.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

Mah, se a diciotto anni non la fanno uscire, non le permettono di avere una vita normale, le alzano mani come dice... direi che c'è poco da parlare. I miei genitori lavorano dalla mattina alla sera e si fanno un culo così, ma il tempo per una parola dolce, una carezza, per ascoltarmi quando ne ho bisogno lo trovano.

Io sono sempre più convinta che molte persone non dovrebbero mai avere figli, non sono in grado di crescerli.
19m80 19m80 01/01/2008 ore 12.37.30
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

monjaka ha scritto:
19m80 ha scritto:
Eleonora.dolcissima ha scritto:
ai 18 anni il telefono azzurro da lei nn è + utilizabile, può esporre denuncia semmai..cmq prima il dialogo!!!!!!!!!!!!!!!
beh si..era per dire..che oggi giorno è finito il tempo di fughe romantiche e spesso inutili e chiacchiere...chiami la pula e sei a posto. ammesso che poi si stia parlando di due mostri come da descrizione...i problemi o si risolvono o niente....o si vogliono risolvere o si ammetta che in fondo van bene così..ma ti rendi conto di quello che dici?stiamo parlando pur sempre di genitori e a meno che nn ti massacrano di botte chiamare la polizia mi sembra esagerato magari la ragazza è solo arrabbiata perchè nn le permettono di uscire e magari i genitori lavorano dalla mattina alla sera e nn hanno neppure il tempo di fargli due coccole....................a volte bisogna avere le palle di prendere i genitori e con calma parlargli spiegargli che lei ha bisogno di affetto un affetto che nn riceve e poi di uscire un pò e che devono fidarsi di lei che quando uscirà sarà sempre reperibile.............bisogna fargli acquistare fiducia e solo così loro ti daranno più libertà solo se si fideranno di te......................................................................cmq bisogna parlarne
certo che mi rendo conto...avete mai avuto a che fare con gli assistenti sociali?? credi che si bevano una storiella così?? ti fanno sputare fuori anche se tuo padre ti abbia sfiorato la vagina per sbaglio...oh signori, quando si accusano i genitori di tenere in prigione qualcuno, o lo si fa per un motivo - e il topic è sotto gli occhi di tutti - oppure non si dovrebbero scambiare le menate giovanili con dei seri problemi giovanili...e quello che cerco di capire, prima di dire poverina-poverina è se sia affidabile la sua storia o meno. e siccome voglio credere alla sua storia che dico che dovrebbe fare di più, in modo duro ed efficace qualcosa - non le chiacchiere coi genitori, cosa che ribadisco, ha avuto 18 anni per fare... se le dite che dovrebbe parlarci, vuol dire che siete voi a non prendere sul serio le sue parole, non il contrario. questo è evidente mi pare...io le credo, le voglio credere, e dico: o fai qualcosa di serio ed efficace, oppure nada, ti continui a mangiare la minestra o la storia non sta in piedi e l'ha esagerata...

a parte che poi onestamente, non vedo cosa ci sia da dire ai genitori...che ogni tanto si vorrebbe uscire con qualche amico o festeggiare il 31??? dai su...se non lo capiscono da loro hanno qualche problema serio davvero...su...
tetsuocom tetsuocom 01/01/2008 ore 12.38.32
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

io ti consiglio invece di resistere, stare in silenzio, sopportare, e intanto rinunciare alla normalità. non puoi festeggiare capodanno? puoi leggere de Maistre... non puoi sfogarti con una amica? puoi ascoltare da von Webern ai Khanate... è un esercizio che richiede molta disciplina, è faticoso e non è immediatamente gratificante... ma è un sentiero che può valere la pena di essere  percorso...
19m80 19m80 01/01/2008 ore 12.41.00
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

tetsuocom ha scritto:
io ti consiglio invece di resistere, stare in silenzio, sopportare, e intanto rinunciare alla normalità. non puoi festeggiare capodanno? puoi leggere de Maistre... non puoi sfogarti con una amica? puoi ascoltare da von Webern ai Khanate... è un esercizio che richiede molta disciplina, è faticoso e non è immediatamente gratificante... ma è un sentiero che può valere la pena di essere percorso...
esatto...se poi invece, tutta la storia è per la delusione di capodanni mancati, allora me ne tiro proprio fuori perchè non sta in piedi la non voglia di vivere con una scemata simile..
tetsuocom tetsuocom 01/01/2008 ore 12.49.09
segnala

(Nessuno)RE: Quando ti manca la voglia di vivere!

Psychopatica ha scritto:
Io sono sempre più convinta che molte persone non dovrebbero mai avere figli, non sono in grado di crescerli.
Una cosa sola aggiungerei. Talvolta il male non dipende dalle circostanze esterne, ma è un segno che prescinde da tutte le contingenze possibili.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.