I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

Lloyd87 Lloyd87 04/07/2008 ore 22.49.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che avreste fatto voi?

Però gik un po' ha ragione, forse qualcosina ti farebbe bene a dircela, arrivati a questo punto :-))
Così, pure per sentire un po' di opinioni e di pareri, e non necessariamente per sfogarti :ziamary
e poi... comincio ad essere curioso :koka
forza su, ne parliamo soltanto fra noi :staff
tiè, ti regalo il tuo cane -------> :smile :haha
gik25 gik25 04/07/2008 ore 23.17.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che avreste fatto voi?

A Emma.Pomodoro che il 04/07/2008 16.16.00 ha scritto:

L'alternativa etica insomma.

Rispondo: ma che sono ste frasette ad effetto? non scrivi mai semplicemente quello che senti? Uno fa un'affermazione sincera e tu rispondi a frasi fatte :-(. Non puoi rispondere così alla gente. Sembri insensibile all'ennesima potenza :-(

C'è un ragazzo del forum, intelligente tra l'altro, che fa affermazioni forti al solo scopo di vedere la reazione della gente, poi quando qualcuno inizia a consolarlo lui si mette a sfotterli. Non cedere a quest'aspetto del tuo carattere, o almeno tienilo sotto controllo.
wlaraza85 wlaraza85 05/07/2008 ore 01.40.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che avreste fatto voi?

A infiniti che il 04/07/2008 16.13.38 ha scritto:
fare qualcosa di veramente utile, e non limtiarsi all'ipocrisia

questa era la motivazione principale,
unita a tanta insoddisfazione interiore, nel vedere
come ingiustizia sia la parola che governa ad oltranza.

poter dire di aver cambiato qualcosa,
nonostante sia nel tuo piccolo
con la speranza che un esperienza ti migliori dentro.

sono cose che ti senti dentro,
o te le porti da sempre dentro
o non si capiscono facilmente.

Quando passi determinate situazioni nella tua vita
incominci a non poter soffrire, chi si compiange
chi si ferma davanti a piccole difficoltà
chi va in confusione nello scegliere
il colore dell'auto nuova
... le solite cose insomma

che predicate comodamente seduti davanti al proprio pc
diventano pura ipocrisia.

Sentivo di dover dimostrare qualcosa a me stesso,
cercando di fare qualcosa di buono
in nome di tutto quello che ho sempre sostenuto,
con la consapevolezza,
che non sarebbe cambiato nulla, realmente
ma almeno ho fatto parte di un meccanismo
che ci prova ad aiutare chi ha veramente bisogno.

Rispondo:


le tue sono davvero belle parole, che secondo il mio punto di vista vanno a cozzare con il mestiere del casco blu. non si fa quello che dici con un arma. Anche io spesso faccio pensieri simili ai tuoi, e penso che la soluzione migliore sia, quella di andare ad aiutare le varie associazioni, nei villaggi poveri africani o sud americani

Emma.Pomodoro Emma.Pomodoro 05/07/2008 ore 03.45.16
segnala

(Nessuno)RE: Che avreste fatto voi?

A gik25 che il 04/07/2008 23.17.06 ha scritto:
A Emma.Pomodoro che il 04/07/2008 16.16.00 ha scritto:

L'alternativa etica insomma.

Rispondo: ma che sono ste frasette ad effetto? non scrivi mai semplicemente quello che senti? Uno fa un'affermazione sincera e tu rispondi a frasi fatte :-(. Non puoi rispondere così alla gente. Sembri insensibile all'ennesima potenza :-(

C'è un ragazzo del forum, intelligente tra l'altro, che fa affermazioni forti al solo scopo di vedere la reazione della gente, poi quando qualcuno inizia a consolarlo lui si mette a sfotterli. Non cedere a quest'aspetto del tuo carattere, o almeno tienilo sotto controllo.

Rispondo:

Volevo semplicemente evitare roselline o frasi mielose. Non si legge il tono in una frase scritta.
LoCAr LoCAr 05/07/2008 ore 04.47.23
segnala

(Nessuno)RE: Che avreste fatto voi?

A Burian87 che il 04/07/2008 15.02.19 ha scritto:

Un ragazzo che conosco ha finito l'università e ha avuto una ghiotta occasione di essere preso dall'ENI in Kazakistan. è partito da napoli e lasciando anche la sua ragazza a Napoli. è finito in un posto abbastanza inospitale, gelido in inverno, con la steppa e infiniti paesaggi brulli. è ospitato in un albergo lussuoso con qualche collega di lavoro. La sua speranza è di tornare con un esperienza lavorativa importante, e con un bel po' di soldini in tasca. Ha uno stipendio ottimo infatti. Voi ce la fareste a rinunciare agli affetti che avete per fare una vita di cui non avete idea.

Rispondo: io ho buttato i miei sogni alle ortiche...andare alla base di miramar negli stati uniti come progettista mollata l'universita'...quando avevo la tua eta' sembravo un mig 21 pieno di voglia di fare e di vedere...ora molte cose nn mi interessano piu'...quindi gli amici che sono coloro che mi interessano di piu' avrei molta difficolta' a lasciarli

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.