I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

renato.kerosene renato.kerosene 05/07/2008 ore 15.18.30
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

A Emma.Pomodoro che il 05/07/2008 14.57.53 ha scritto:


Sono stonata come una campana.

Rispondo: sei un amore :cuore
LoCAr LoCAr 05/07/2008 ore 18.45.25
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

senza offesa testi di canzoni italiane a parte pochissimi,nn ne ascolto,li trovo scialbi e assurdi...ascolto solo i testi di musica straniera....
Emma.Pomodoro Emma.Pomodoro 05/07/2008 ore 18.51.44
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

A LoCAr che il 05/07/2008 18.45.25 ha scritto:
senza offesa testi di canzoni italiane a parte pochissimi,nn ne ascolto,li trovo scialbi e assurdi...ascolto solo i testi di musica straniera....

Rispondo:

Anche la musica straniera ha testi penosi. Direi che su questo c'è assoluta parità mondiale.
LoCAr LoCAr 05/07/2008 ore 19.14.19
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

A Emma.Pomodoro che il 05/07/2008 18.51.44 ha scritto:
A LoCAr che il 05/07/2008 18.45.25 ha scritto:
senza offesa testi di canzoni italiane a parte pochissimi,nn ne ascolto,li trovo scialbi e assurdi...ascolto solo i testi di musica straniera....

Rispondo:

Anche la musica straniera ha testi penosi. Direi che su questo c'è assoluta parità mondiale.

Rispondo: si e no emma.io ascolto musica un po' particolare...tipo celtica...bretone...dove i testi sono poesie sulla natura o similari..e poi se la musica straniera va di piu' forse l'ago della bilancia pende piu' per l'estero che ne dici?
Emma.Pomodoro Emma.Pomodoro 05/07/2008 ore 19.26.03
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

A LoCAr che il 05/07/2008 19.14.19 ha scritto:
A Emma.Pomodoro che il 05/07/2008 18.51.44 ha scritto:
A LoCAr che il 05/07/2008 18.45.25 ha scritto:
senza offesa testi di canzoni italiane a parte pochissimi,nn ne ascolto,li trovo scialbi e assurdi...ascolto solo i testi di musica straniera....

Rispondo:

Anche la musica straniera ha testi penosi. Direi che su questo c'è assoluta parità mondiale.

Rispondo: si e no emma.io ascolto musica un po' particolare...tipo celtica...bretone...dove i testi sono poesie sulla natura o similari..e poi se la musica straniera va di piu' forse l'ago della bilancia pende piu' per l'estero che ne dici?

Rispondo:

Va di più perché in Italia siamo esterofili: basta vedere quanti termini mutuiamo dall'inglese anche quando c'è il corrisettivo italiano. La cultura americana (quindi anche la lingua) sono egemoni in un contesto globalizzato.

Dipende da cosa ascolti. Ci sono canzonette in ogni lingua e canzoni serie in egual misura. Non ne farei un discorso di lingua, ecco tutto. Se poi a te piace un genere particolare, che è nato in un contesto straniero, è un altro discorso.
LoCAr LoCAr 05/07/2008 ore 19.31.44
segnala

(Nessuno)RE: Li ascoltate mai i testi delle canzoni?

A Emma.Pomodoro che il 05/07/2008 19.26.03 ha scritto:
A LoCAr che il 05/07/2008 19.14.19 ha scritto:
A Emma.Pomodoro che il 05/07/2008 18.51.44 ha scritto:
A LoCAr che il 05/07/2008 18.45.25 ha scritto:
senza offesa testi di canzoni italiane a parte pochissimi,nn ne ascolto,li trovo scialbi e assurdi...ascolto solo i testi di musica straniera....

Rispondo:

Anche la musica straniera ha testi penosi. Direi che su questo c'è assoluta parità mondiale.

Rispondo: si e no emma.io ascolto musica un po' particolare...tipo celtica...bretone...dove i testi sono poesie sulla natura o similari..e poi se la musica straniera va di piu' forse l'ago della bilancia pende piu' per l'estero che ne dici?

Rispondo:

Va di più perché in Italia siamo esterofili: basta vedere quanti termini mutuiamo dall'inglese anche quando c'è il corrisettivo italiano. La cultura americana (quindi anche la lingua) sono egemoni in un contesto globalizzato.

Dipende da cosa ascolti. Ci sono canzonette in ogni lingua e canzoni serie in egual misura. Non ne farei un discorso di lingua, ecco tutto. Se poi a te piace un genere particolare, che è nato in un contesto straniero, è un altro discorso.

Rispondo: infatti io amo musica che pochissimi ascoltano...si ho il difetto che sono monotematico...ci sono solo pochi generi che ascolto...infatti anche ai tempi delle superiori...tutti con il walkman e io nulla solo libri fantasy e stop...mi davano dell'alieno perche' il loro tunz nn piaceva....poi venne il metal e da li cominciai ad amare la tecnica musicale...i reef,gli accordi e via discorrendo:-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.