I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

Enzipped Enzipped 13/02/2010 ore 20.46.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

@ Tonico84: Oh benissimo, visto che studi matematica ci capiremo al volo allora

Non c'Ŕ niente da barare..non s˛ tu che giri mentali ti sia fatto, ma io ne faccio uno semplice ed intuitivo: tu affermi che le generalizzazioni non sono sbagliate a prescindere e fin qui ci siamo

Immagino sia appurato che perchŔ un'affermazione sia valida sugli elementi di un dato insieme debba essere verificata per tutti gli elementi..e penso che anche fin qui ci siamo

Qualsiasi affermazione tu possa fare non sarÓ mai vera in generale, visto che non ne hai verificato la correttezza per OGNI ELEMENTO dell'insieme che consideri..e visto che sei matematico penso sia superfluo spiegarti le basi della probabilitÓ ;-) applica il concetto ad un insieme che contiene 7 miliardi e rotti di elementi e dimmi che possibilitÓ hai di poter fare un'affermazione che sia vera in generale (ossia che valga per tutti, una generalizzazione appunto)..

la butto lý..intorno allo 0? ;-)

Ora che tu voglia o meno stare a spiegarmi i tuoi giri contorti che ritieni troppo dispendioso chiarire Ŕ ininfluente visto che non puoi negare quanto ho appena detto..e visto che quanto ho appena detto Ŕ la ragione per cui le generalizzazioni sono sbagliate a prescindere, qualsiasi giochetto tu faccia per imbrogliare con la logica rimane appunto un giochetto, fino al giorno in cui non morirari e allora, FORSE, acquistando insieme ai poteri telepatici anche L'ONNISCENZA potrai affermare con certezza che quanto dici, pur generalizzando, sarÓ vero :ok
Burian87 Burian87 13/02/2010 ore 20.47.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

@ Enzipped:

Il fatto Ŕ che ogni fenomeno complesso necessita di semplificazioni per essere rappresentato. L'approssimazione Ŕ alla base dell'ingegneria. Infatti quante volte si fanno delle semplificazioni per poter risolvere delle problematiche matematiche in modo da averne una soluzione utilizzabile. Quindi a rigor di logica si commette un errore semplificando. Quindi mi sento di dire che la generalizzazione pu˛ essere utile quando il nostro fine Ŕ pratico, inutili e sbagliate sempre quando si discorre a un livello teorico come questo.
Enzipped Enzipped 13/02/2010 ore 20.50.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

@ Burian87: Che fine pratico ha un puro esercizio mentale? la filosofia ha fini pratici?

qui si discute sul concetto astratto di GENERALIZZAZIONE..e sottolineo ASTRATTO..

non si discute sul come realizzare una cosa fisica, che in quanto fisica appunto comporta delle approssimazioni..quindi il discorso di Tonico non regge, pu˛ tirarmi fuori tutti i fuzzy o non fuzzy che vuole..non Ŕ questione di approssimare, Ŕ questione di principio, ed il suo Ŕ palesemente errato quando pretende di aver ragione nel dire che una generalizzazione non Ŕ sbagliata a prescindere

perchŔ Ŕ lui che sbaglia in principio a dire una cosa del genere, che non Ŕ verificata (e quasi sicuramente non Ŕ mai verificabile soprattutto!)

Per il resto potete fare tutte le seghe mentali che volete, divertirvi coi giochetti di logica del tipo ''questa frase Ŕ falsa'' ecc ecc, ma la sostanza non cambia

ah, per inciso: matematica pura ed ingegneria sono PESSIME compagne di letto :hihi
Tonico84 Tonico84 13/02/2010 ore 21.00.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

Enzipped scrive:
Oh benissimo, visto che studi matematica ci capiremo al volo allora

Non c'Ŕ niente da barare..non s˛ tu che giri mentali ti sia fatto, ma io ne faccio uno semplice ed intuitivo: tu affermi che le generalizzazioni non sono sbagliate a prescindere e fin qui ci siamo

Immagino sia appurato che perchŔ un'affermazione sia valida sugli elementi di un dato insieme debba essere verificata per tutti gli elementi..e penso che anche fin qui ci siamo

Qualsiasi affermazione tu possa fare non sarÓ mai vera in generale, visto che non ne hai verificato la correttezza per OGNI ELEMENTO dell'insieme che consideri..e visto che sei matematico penso sia superfluo spiegarti le basi della probabilitÓ smile applica il concetto ad un insieme che contiene 7 miliardi e rotti di elementi e dimmi che possibilitÓ hai di poter fare un'affermazione che sia vera in generale (ossia che valga per tutti, una generalizzazione appunto)..

la butto lý..intorno allo 0? smile.
Ora che tu voglia o meno stare a spiegarmi i tuoi giri contorti che ritieni troppo dispendioso chiarire Ŕ ininfluente visto che non puoi negare quanto ho appena detto..e visto che quanto ho appena detto Ŕ la ragione per cui le generalizzazioni sono sbagliate a prescindere, qualsiasi giochetto tu faccia per imbrogliare con la logica rimane appunto un giochetto, fino al giorno in cui non morirari e allora, FORSE, acquistando insieme ai poteri telepatici anche L'ONNISCENZA potrai affermare con certezza che quanto dici, pur generalizzando, sarÓ vero

Ti spiego, certo che non posso negare quanto hai detto, ma quanto hai detto non rientra nel mio caso, perchŔ io ho fatto una generalizzazione non su tutta la varietÓ di persone, culture e civiltÓ disseminate nel mondo, ma in un campione di persone che Ŕ identificabile ad esempio con le persone iscritte in questa chat e attive nei forum, nonchŔ in tutte le persone che sono cadute nel campo della mia indagine, cioŔ quelle che partecipano alle chat e a certi forum. Di queste persone ho potuto osservare alcuni comportamenti, ho potuto fare dei test subliminali vedendo che reazioni avevano, reazioni che hanno confermato che le mie impressioni sono relativamente azzeccate. L'apparente grossa entitÓ di sbilanciamento e approssimazione data dalla mia generalizzazione non c'Ŕ, perchŔ io ho predicato solo alcune proprietÓ degli individui dell'insieme, e non tutte le proprietÓ della loro personalitÓ.
Io ho individuato certe dinamiche nella relazione del corteggiamento tra uomo e donna che sono mediamente generalizzabili al campione che ti ho presentato.
Nella conferenza telepatica dopo la morte ti illustrer˛ tutti i passaggi logici ed empirici che conducono a questa impressione e alla sua conferma.
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 13/02/2010 ore 21.08.27
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

E' tornato Tonico :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho


Ho delle amiche che non amano il sesso orale e spiegano questa recalcitranza a praticarlo con motivazioni a volte palesemente legate a tab¨ culturali, altre volte a tab¨ igienici.
A mio avviso Ŕ una cosa che dovrebbe risultare gradevole e naturale, se non altro, tra due persone che si amano. Sono convinta che non esista il "non mi piace" tour court, c'Ŕ sempre qualcos'altro sotto. Se, tuttavia, la persona, e il suo partner, hanno una vita sessuale appagante pur rimanendo entro certi confini, allora il problema non si pone. I confini gli vanno benissimo e tutti sono felici. C'Ŕ a chi piace un partner timido, c'Ŕ a chi piace provocante. Le preferenze possono cambiare nel corso della vita. Insomma, ognuno fa quel che vuole e, sinceramente, chi se ne frega ;-)
Enzipped Enzipped 13/02/2010 ore 21.12.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

Tonico84 scrive:
perchŔ io ho fatto una generalizzazione non su tutta la varietÓ di persone, culture e civiltÓ disseminate nel mondo, ma in un campione di persone che Ŕ identificabile ad esempio con le persone iscritte in questa chat e attive nei forum, nonchŔ in tutte le persone che sono cadute nel campo della mia indagine, cioŔ quelle che partecipano alle chat e a certi forum.

calma calma bello, cosý cambi le carte in tavola :ok

tu all'inizio hai parlato di UOMINI (e visto che non avevi specificato come hai appena fatto che ti riferivi ad un sottoinsieme io ho, ovviamente, inteso l'intera categoria)

cito testualmente :ok

nell'uomo avviene il contrario: pi¨ proibite e trasgressive sono le pratiche erotiche concessegli dalla donna, meno sarÓ animato, durante quelle pratiche, da emozioni legate al senso di complicitÓ, o meglio, prevarranno emozioni di tutt'altra natura.
Quindi sbaglia una donna quando misura il senso di complicitÓ maschile dal livello di intimitÓ erotica a cui si spinge, perchŔ nell'uomo quel livello non misura il senso di complicitÓ.


Con quello che hai appena detto allora non si tratta pi¨ di generalizzazione, e siamo d'accordo :ok
eremita.71 eremita.71 13/02/2010 ore 21.14.27
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

NULLA PUO' FARE SENSO IN AMORE QUANDO 2 PERSONE SI AMANO EVITA IL TRADIMENTO IN FUTURO
Tonico84 Tonico84 13/02/2010 ore 22.36.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

@ DisorderedGeometries:
Ora ti ho riconosciuto! stavi nel gruppo al femminile, sei la prima che mi aveva dato il benvenuto
DisorderedGeometries DisorderedGeometries 13/02/2010 ore 22.51.12
segnala

(Nessuno)RE: Sesso orale

ti sbagli
Tonico84 Tonico84 14/02/2010 ore 00.13.39 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio Ŕ necessario accedere al sito.