I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

appenninico appenninico 10/03/2010 ore 22.13.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ violet.mind:

Ti vorrei dare un altro punto di vista al film. Poi rimani comunque libero di decidere cosa pensare. Ma magari pensaci su.

ma poi penso alla possibilità di maggior tempo a disposizione per una realizzazione spirituale

Zeitgeist e Zeitgeist Addendum (i documentari sono due) sono due film più religiosi di un Ben Hur e simili. La religione di fondo è la New Age, un credo che si basa sull'allontanamento da ogni religione e sul far credere nella possibilità di 'elevarsi' e di diventare qualcosa 'di più'.
Non è nulla di nuovo. La realizzazione spirituale di cui parlano vuol dire adorare se stessi invece che adorare Dio.
E' notevole come quei film ce l'abbiano in particolare col cristianesimo. I cristiani adorano Dio. Il film spinge ad adorare se stessi e ad allontanarsi da Dio.
Un film che spinge lontano dal cristianesimo, ha di fondo una religione che odia il cristianesimo.
C'è un problema, con questo credo. Vuole spingere chi segue il film a trovare realizzazione in se stesso.
Sai cosa si trova, in realtà? Ancora più solitudine di prima.

ma poi penso ancora che ci si costruisce a livello personale anche attraverso le situazione difficili

Questa che scrivi mi è piaciuta. Questo è un pensiero che hai imparato vivendo, non da Zeitgeist.
Si diventa forti quando si riesce a superare le prove difficili della vita. Non si diventa forti esaltandosi dietro a qualcuno che ti dice che sei grande e puoi fare tutto quello che vuoi.
Si diventa forti superando i problemi veri della vita di ogni giorno e senza farsi abbattere da essi. Questo è diventare persone forti. Correre dietro a chi ti fa credere di essere migliore per attirarti a sé, è solo farsi prendere in giro come bambini.

e poi riripenso ancora che il benessere del nostro Pianeta (che il Progetto Venus garantisce) equivalga anche ad un nostro benessere..

Il progetto Venus garantisce il benessere del nostro pianeta. E dice di impegnarci per migliorare il nostro pianeta. Tutti assieme. Tutti connessi. Tutti una cosa sola.
Questa è religione New Age.
Prima di tutto, il nostro pianeta sa regolarsi da solo. Non ha bisogno che qualcuno porti a lui il benessere. Gli esseri umani non sono nulla rispetto al pianeta. Il pianeta non li sente nemmeno. Quindi, è segno di voler spingere chi segue il film a qualcosa, ma quel qualcosa è un motivo che non esiste.
E' chiaro che per attirare, come in ogni pubblicità, di ogni cosa si debba parlare bene, e parlare male delle cose da cui si vuole allontanare lo spettatore.
Vuoi sapere cosa è il vero benessere, per le persone? Il benessere è trovare ciò che non lascia più alcun vuoto nel cuore.
Vuoi sapere cosa dà benessere,e che non ha bisogno di nessun film per essere pubblicizzato? Cose semplicissime, e non mi vergogno affatto a dirle.
Dona un po' di gioia agli altri. Ama chi ti sta vicino. Ama senza riserve e senza voler ricevere nulla in cambio.
Non paragonarti aglialtri, perchè non c'è confronto, ognuno è unico nel suo modo. Dimentica le offese perdonando.
Provaci, se ti va. Vedrai che nulla può cambiare il mondo come queste piccole ma grandissime cose. E nel film non ne parlano.

forse ,anzi sicuramente non risolveremo molti problemi insiti nella natura umana ma credo che l'ultimo mio pensiero sia quello più logico riferendosi secondo una logica di maggior armonia possibile con la natura che ci circonda

E' uno dei punti su cui il film vuole ruotare. Vuole spingere ad un miglior rapporto con la natura.
Quando la vera soluzione sarebbe recuperare i rapporti con gli altri.
Le soluzioni di Zeitgeist singono al sentirsi soli dentro. Amare ed essere amati, non fa sentire più alcun vuoto.
E' questo, Zeitgeist. Spinge a grandi soluzioni, ma si dimentica del cuore di chi guarda il film.
carmelo44444 carmelo44444 11/03/2010 ore 00.15.13
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

per quello che ho capito di zeitgeist, le religioni organizzate sono il problema. Non il messaggio di cristo in sé (o quello che si trova nei vangeli), ma il fatto che ci sia un'organizzazione (molto ricca e potente tra l'altro), che fa leva sulla paura della gente e chiede in continuazione soldi.
Un altra parte molto consistente è inoltre dedicata all'undici settembre.
appenninico appenninico 11/03/2010 ore 08.43.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ carmelo44444:


Anche Zeitgeist si fonda su una religione: la New Age.
E se secondo il film il messaggio di Cristo e Cristo non fossero stati un problema, non si sarebbero premurati così tanto in tal modo a screditarlo.
Basandosi in ogni caso su menzogne.
ziodiviki.7 ziodiviki.7 11/03/2010 ore 10.27.12
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

w l ortika
carmelo44444 carmelo44444 11/03/2010 ore 10.43.19
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ appenninico: la new age prende molto in considerazione i messagi di cristo invece. Citazioni dei vangeli le trovi ovunque. Quello su cui zeitgiest vuol far riflettere è il terrorismo psicologico di cui si servono le organizzazioni sia politiche che religiose (sarebbe meglio dire pseudo-religiose) per tenere in soggezione le masse. Prendi la chiesa: sei colpevole già dalla nascita e ti devi battezzare, devi andare in chiesa tutte le domeniche, altrimenti è peccato mortale. Tu non sei nulla e dio è tutto. Questo significa strumentalizzare la figura di cristo e quella di dio, tenere la gente in uno stato di terrore e farla sentire colpevole già da subito. Cristo avrebbe desiderato un'organizzazione come il vaticano? Lo IOR? Avrebbe gradito di essere rappresentato da un pagliaccio vestito di bianco che se ne va in giro su una macchina dai vetri antiproiettile, con in mano uno scettro dorato, indossando scarpe prada?
Per non parlare del clima di terrore che ci è stato imposto a livello mediatico dopo gli attentati dell'11 settembre: terroristi dappertutto! Guerra al terrorismo! Occhio alle armi di distruzione di massa!
Vogliamo parlare dei vaccini? Delle malattie esageratamente pubblicizzate a livello mondiale e alla campagna che consigliava caldamente di vaccinarsi? Vogliamo parlare del clima di terrore che diffondono tutti i telegiornali? Che fanno passare quasi come normalità il fatto che viviamo in un paese fatto di ladri al governo, di immigrati stupratori, di gente strafatta che al sabato sera si spatascia con l'auto contro i muri?
NewY0rk NewY0rk 11/03/2010 ore 13.29.50
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

carmelo44444 scrive:
un pagliaccio vestito di bianco che se ne va in giro su una macchina dai vetri antiproiettile, con in mano uno scettro dorato, indossando scarpe prada?



"Il diavolo veste Prada", recita con sinistre assonanze il titolo di un film.:-))


NewY0rk NewY0rk 11/03/2010 ore 13.36.43
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ carmelo44444:


Zeitgiest è un minestrone dove si afferma tutto e il contrario di tutto, con dosate e sapienti sugestioni complottistico-apocalittiche che esercitano bene la loro influenza su chiunque percepisce un minimo di crisi sociale. Per il resto conocordo con te, è la chiesa cattolica la vera pietra dello scandalo, l'epicentro mondiale del moderno fariseismo.


appenninico appenninico 11/03/2010 ore 14.12.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ carmelo44444:


“: la new age prende molto in considerazione i messagi di cristo invece. Citazioni dei vangeli le trovi ovunque.”
Certo, basandosi sul fatto che tutte le religioni contengano una parte di verità, la trova ricomponendo il puzzle.
Ma la verità, per sua stessa definizione, è una. Non è a pezzi, presa da religioni e facendone un minestrone.
Ed un documentario che tenta di dimostrare la falsità di Gesù Cristo, basandosi su menzogne ben dimostrate, rivela la sua natura fin da subito. Chiaramente a chi la vuol vedere.

” Quello su cui zeitgiest vuol far riflettere è il terrorismo psicologico di cui si servono le organizzazioni sia politiche che religiose (sarebbe meglio dire pseudo-religiose) per tenere in soggezione le masse.“
Quello che non viene ben compreso, è che attacca le istituzioni religiose al fine di allontanare il credente dalla fede.
Molti credenti associano il credo religioso all’istituzione da esso rappresentata. Sottolineando gli errori dell’istituzione, viene percepito l’errore nel credo, anche se sono due cose nettamente diverse, il credo dall’istituzione. Ed il documentario evita accuratamente di sottolineare questa differenza.

” Prendi la chiesa: sei colpevole già dalla nascita e ti devi battezzare, devi andare in chiesa tutte le domeniche, altrimenti è peccato mortale. “
In questo posso darti ragione. Da nessuna parte è scritto che i bimbi siano colpevoli agli occhi del Signore, da nessuna.

”Tu non sei nulla e dio è tutto. Questo significa strumentalizzare la figura di cristo e quella di dio, tenere la gente in uno stato di terrore e farla sentire colpevole già da subito. “
Dio insegna che nessun uomo è libero dal peccato. Questa è altra questione.
Se ci si ribella a Dio, che è perfezione, è scelta personale. E il non volergli rendere conto, è ancora libera scelta personale.

” . Cristo avrebbe desiderato un'organizzazione come il vaticano? Lo IOR? Avrebbe gradito di essere rappresentato da un pagliaccio vestito di bianco che se ne va in giro su una macchina dai vetri antiproiettile, con in mano uno scettro dorato, indossando scarpe prada?“
Perché attaccare il Vaticano (che è tutto fuorché inattaccabile, epr quello che fa ed ha fatto), per attaccare Gesù Cristo?
Mi dici tu stesso che siano due cose che non c’entrano una con l’altra. E dici bene.
Ma il documentario attacca entrambe, associandole. Il fine è allontanare la gente da gesù, non dal Vaticano.

” Per non parlare del clima di terrore che ci è stato imposto a livello mediatico dopo gli attentati dell'11 settembre: terroristi dappertutto! Guerra al terrorismo! Occhio alle armi di distruzione di massa!
Vogliamo parlare dei vaccini? Delle malattie esageratamente pubblicizzate a livello mondiale e alla campagna che consigliava caldamente di vaccinarsi? Vogliamo parlare del clima di terrore che diffondono tutti i telegiornali? Che fanno passare quasi come normalità il fatto che viviamo in un paese fatto di ladri al governo, di immigrati stupratori, di gente strafatta che al sabato sera si spatascia con l'auto contro i muri? “

Si può parlare di ciò che vuoi, su questi argomenti. Ma resterebbero fuori alcune domande fondamentali.
Con la tecnica dell’usare verità acquisendo autorevolezza, che messaggio si vuol far passare davvero?
Che tipo di società è, quella del Venus Project che loro propagandano? Che succederà, a chi non vorrà essere d’accordo?
Perché non accennare nessuna parola alla religione del film, la New Age? Chi diffuse la New Age? In cosa credeva?
Sono domande fondamentali, sul serio.
NewY0rk NewY0rk 11/03/2010 ore 15.14.02
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
“: la new age prende molto in considerazione i messagi di cristo invece. Citazioni dei vangeli le trovi ovunque.”
Certo, basandosi sul fatto che tutte le religioni contengano una parte di verità, la trova ricomponendo il puzzle.
Ma la verità, per sua stessa definizione, è una. Non è a pezzi, presa da religioni e facendone un minestrone.
Ed un documentario che tenta di dimostrare la falsità di Gesù Cristo, basandosi su menzogne ben dimostrate, rivela la sua natura fin da subito. Chiaramente a chi la vuol vedere.

” Quello su cui zeitgiest vuol far riflettere è il terrorismo psicologico di cui si servono le organizzazioni sia politiche che religiose (sarebbe meglio dire pseudo-religiose) per tenere in soggezione le masse.“
Quello che non viene ben compreso, è che attacca le istituzioni religiose al fine di allontanare il credente dalla fede.
Molti credenti associano il credo religioso all’istituzione da esso rappresentata. Sottolineando gli errori dell’istituzione, viene percepito l’errore nel credo, anche se sono due cose nettamente diverse, il credo dall’istituzione. Ed il documentario evita accuratamente di sottolineare questa differenza.

” Prendi la chiesa: sei colpevole già dalla nascita e ti devi battezzare, devi andare in chiesa tutte le domeniche, altrimenti è peccato mortale. “
In questo posso darti ragione. Da nessuna parte è scritto che i bimbi siano colpevoli agli occhi del Signore, da nessuna.

”Tu non sei nulla e dio è tutto. Questo significa strumentalizzare la figura di cristo e quella di dio, tenere la gente in uno stato di terrore e farla sentire colpevole già da subito. “
Dio insegna che nessun uomo è libero dal peccato. Questa è altra questione.
Se ci si ribella a Dio, che è perfezione, è scelta personale. E il non volergli rendere conto, è ancora libera scelta personale.

” . Cristo avrebbe desiderato un'organizzazione come il vaticano? Lo IOR? Avrebbe gradito di essere rappresentato da un pagliaccio vestito di bianco che se ne va in giro su una macchina dai vetri antiproiettile, con in mano uno scettro dorato, indossando scarpe prada?“
Perché attaccare il Vaticano (che è tutto fuorché inattaccabile, epr quello che fa ed ha fatto), per attaccare Gesù Cristo?
Mi dici tu stesso che siano due cose che non c’entrano una con l’altra. E dici bene.
Ma il documentario attacca entrambe, associandole. Il fine è allontanare la gente da gesù, non dal Vaticano.

” Per non parlare del clima di terrore che ci è stato imposto a livello mediatico dopo gli attentati dell'11 settembre: terroristi dappertutto! Guerra al terrorismo! Occhio alle armi di distruzione di massa!
Vogliamo parlare dei vaccini? Delle malattie esageratamente pubblicizzate a livello mondiale e alla campagna che consigliava caldamente di vaccinarsi? Vogliamo parlare del clima di terrore che diffondono tutti i telegiornali? Che fanno passare quasi come normalità il fatto che viviamo in un paese fatto di ladri al governo, di immigrati stupratori, di gente strafatta che al sabato sera si spatascia con l'auto contro i muri? “
Si può parlare di ciò che vuoi, su questi argomenti. Ma resterebbero fuori alcune domande fondamentali.
Con la tecnica dell’usare verità acquisendo autorevolezza, che messaggio si vuol far passare davvero?
Che tipo di società è, quella del Venus Project che loro propagandano? Che succederà, a chi non vorrà essere d’accordo?
Perché non accennare nessuna parola alla religione del film, la New Age? Chi diffuse la New Age? In cosa credeva?
Sono domande fondamentali, sul serio.


Concordo su tutto.

appenninico appenninico 11/03/2010 ore 15.18.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

NewY0rk scrive:
Concordo su tutto.




Come sai, le manifestazioni sono molte, e con molti vestiti. A volte arrivano ad accusare se stesse, per dare illusione che una parte sia buona ed un'altra no. Ma la parte è la stessa ed è unica. Sottile, vero?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.