I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.21.40
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Pensa un po'. Riportano cose quali il Diluvio, Adamo ed Eva, la Torre di Babele e la stessa lista di Re.
Ergo, raccontano della stessa cosa. Il fatto che una delle due l'abbiano scritta prima, non implica che la successiva abbia attinto.


errore, raccontano (in forma originale, ossia ebraica) di due divinità: elohim e jahwien(o meglio elì. da qui la frase famosa elì elì lammà sabactani). poi la traduzione in latino unificò queste due entità sotto forma di un'unica, ossia traducendo entrambe come "dio".

diluvio, adamo ed eva torre di babele e company non sono fatti storici ma solo racconti biblici. anche poco reali. tipo i giganti che vivevano in una terra di latte e miele ai tempi di mosè (dunque dopo il diluvio quindi non puoi liquidare tutto affermando che i giganti son stati spazzati via dal diluvio). tutti eventi poco storici e molto fantasiosi.probabilmente mai accaduti.

prove? reperti archeologici,realismo,assenza di prove (che è una prova stessa di non veridicità)...la prova che fornisce la bibbia è che gli angeli si unirono alle donne che generarono giganti. oltre che scarna e fantasiosa questa teoria non spiega come mai c'è stata una castrazione di massa fra gli angeli che da almeno 4000anni a questa parte hanno smesso di violentare le donne. ma dopotutto per coerenza biblica quella dei giganti nati viene prima del diluvio, che spazzò vi tutto. dunque come mai dopo il diluvio ancora giganti? gli angeli volevano ancora darci dentro?
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.22.14
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Il Diluvio fece il suo lavoro. Restò poco, del precedente.


ma noè non prese ogni esemplare del creato?e poi non sembra un controsenso? un dio onnipotente crea per prova d'errore ed il resto ne fa pulizia. come se per andare a milano io attraversassi l'africa da nord a sud, passando per il polo sud, risalendo il meridiano fino al polo nord e scendendo poi verso il nord italia, quando basterebbe puntare direttamente a nord e salire di soli 2000chilometri anzicchè percorrere 40.000km di circumnavigazione del globo.
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.24.12
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Come Dio ha fatto da là a lì, ha poi fatto da lì a là. Come richiamò,allo stesso modo mandò e redistribuì. Non fu immediato, ma nemmeno ci volle probabilmente troppo tempo. Noè per l'arca ci mise più di un secolo. C'era tutto il tempo di arrivare. Per l'inverso, lo stesso.


ma hai la minima idea di cosa comporta una traversata sull'oceano? il titanic fallì, ed era di gran lunga più affidaile di un'arca. e poi non spiega come mai vi furono persone anche nel nuovo mondo, visto che la discendenza di noè risiedette tutta in palestina.ed attraverso i precisi calendari di questi popoli, sappiamo che la loro origine si annida in periodi anche precedenti al diluvio, che inoltre non è provato nè è un evento certo, poichè un diluvio universale come avrebbe garantito l'ossigenazione del pianeta?

e poi quanto vive un bufalo, un insetto, una farfalla o un serpente? riese in vita sua a migrare l'oceano per giungere all'arca?e poi anche a tornare dopo il diluvio ed a proliferare? è vero che noè può vantare della fantasiosa età di 800 anni, ma gli animali davvero campano massimo 5 anni, e solo negli ambienti natuali. è provato che in cattività essi hanno morte precoce.e poi coleotteri, mosherini, bratipi, rane come facevano a nuotare nell'oceano ed a resistere se la loro vita media va dai 3 giorni all'anno?
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.25.16
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Considerando la grande uantità di punti ancora aperti della scienza stessa, questa è una critica che non puoi muovere.


invece muovo, perchè bollando queste assurdità, per rasoio di occam che insegna, come non scientifiche, non si pone il problema.la scienza ha solo limiti conoscitivi. la bibbia che pretende di possedere le verità ha pecche e carenze di dettagli e di informazioni precise. va preso solo per buono o meno il suo contenuto, a seconda della fede.ogni tentativo di ontologia è solo un modo grossolano e stravagante di concepire il mondo secondo magia e contro natura.
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.26.40
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Chiedi ad un fisico cosa sia l'entropia invece che perdere tepo con un povero e scemo credente.


è la tendenza dei corpi a stabilizzarsi.a differenza dell'entelechia che regna con la teoria del caos, che è il principio unificatore fra quantistica e relatività. anche nella fisica così come nel credo della gente, vi è la disputa fra chi crede che il principio del mondo sia la tendenza verso la perfezione o verso la complicazione. io sai cosa credo? se non esistessero questi due termini nel vocabolario, il problema nemmeno sussisterebbe, poichè obbiettivamente il mondo si divide fra ciò che è destinato ad aggravarsi e ciò che è destinato a migliorare.
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.28.06
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Sui metodi di datazione.


infatti per i reti fossili basta seguire la datazione degli strati di terra nei quali i reperti si trovano....si chiama sedimentazione.molto affidabile . sfido a farti trovare il post di qualche stolto che ne scredita la precisione.
1000.risorse 1000.risorse 14/03/2010 ore 02.30.05
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

appenninico scrive:
Sui marsupiali.


il link non spiega come mai noè li abbia lasciati solo in australia. si limita solo a muovere la solita polemica antievoluzionista. e poi la fonte è di parte. potrei linkare milioni di post che affermano il contrario e di fonti e scienziati più autorevoli.scienziati che invece di liquidare tutto con interrogativi o con tranelli verbali o logici, si basano sui fatti.
appenninico appenninico 14/03/2010 ore 20.17.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ 1000.risorse:

non esistono solo quelle, esistono anche le differenti interpretazioni, ed anche le varie versioni di bibbia stessa
No dai, non facciamo i grossolani.
Ce n'è solo una e ci sono varie conferme. Varie versini attuali quai la TNM non consideriamole Bibbia.

e le varie sette semitiche cosa sono anch'esse se non interpretazioni? la cabala,la riforma, l'inquisizione, le crociate..cosa erano se non interpretazioni?
La Bibbia sempre quella è. Le varie interpretazioni modificavano a modo proprio. E ciascuna errava, proprio per questo.

e l'interpretazione cosìè se non la contestualizzazione facile di uno scritto?ci credo che la bibbia sia immunizzata dal fatto di venire confutata
Semmai, non vi sono riusciti.

ma adesso all'uomo non servono storielle ma servono fatti, ricerca, verità.
Sai, un cristiano la ricerca l'ha conclusa. Le Scritture gli danno solo continue conferme.

e per trovarla si deve necessariament essere neutri ed obbiettivi, sposare l'idea che le certezze nostre siano errate ed anche quel po' di umiltà nel dire che ancora qualcosa non si è in grado di dimostrarla
Ovvero, relativismo. La via sicura per la solitudine interiore.
In Gesù Cristo, vi è certezza. E chi ha bisogno di dimostrazione, non la vuole e cercherà altro.

errore, raccontano (in forma originale, ossia ebraica) di due divinità: elohim e jahwien(o meglio elì. da qui la frase famosa elì elì lammà sabactani). poi la traduzione in latino unificò queste due entità sotto forma di un'unica, ossia traducendo entrambe come "dio".
Ancora grossolanerie.
"Elohim", in ebraico, significa "più di due". Quindi anche solo da dizionario risulta errato ciò che affermi.
Ed il monoteismo, in realtà, ha preceduto il politeismo. Il politeismo fu seguente alla caduta dell'uomo, e l'inizio del culto in entità demoniache.

diluvio, adamo ed eva torre di babele e company non sono fatti storici ma solo racconti biblici. anche poco reali
Anche qui, esistono le conferme.

tipo i giganti che vivevano in una terra di latte e miele ai tempi di mosè (dunque dopo il diluvio quindi non puoi liquidare tutto affermando che i giganti son stati spazzati via dal diluvio). tutti eventi poco storici e molto fantasiosi.probabilmente mai accaduti
Chissà come mai di quei giganti hanno trovato i resti.

ma noè non prese ogni esemplare del creato?e poi non sembra un controsenso? un dio onnipotente crea per prova d'errore ed il resto ne fa pulizia.
Non è un controsenso. Dio crea. Crea l'uomo ad immagine di sè, lasciandogli quindi il libero arbitrio.
Lascia una legge superiore, includente quindi anche castigo.
L'uomo non la rispetta. Dio avverte. L'uomo fa quel che vuole e si ribella. Dio l'aveva detto da tempo.
Prendere ogni esemplare del creato? Non certo tutti, considerando quanti animali trovati che sono sicuramente estinti.

ma hai la minima idea di cosa comporta una traversata sull'oceano?
Hai la minima idea di cosa Dio possa compiere?

poi non spiega come mai vi furono persone anche nel nuovo mondo, visto che la discendenza di noè risiedette tutta in palestina.ed attraverso i precisi calendari di questi popoli, sappiamo che la loro origine si annida in periodi anche precedenti al diluvio, che inoltre non è provato nè è un evento certo, poichè un diluvio universale come avrebbe garantito l'ossigenazione del pianeta?
Dopo il diluvio, chiunque morì tranne Noè e la sua famiglia. Quindi è tutto post datato.
Ossigenazione del pianeta? Era già ossigenato, essendoci vita, e molta, prima.

e poi quanto vive un bufalo, un insetto, una farfalla o un serpente? riese in vita sua a migrare l'oceano per giungere all'arca?e poi anche a tornare dopo il diluvio ed a proliferare?
Tutte cose che osservi al giorno d'oggi. Molto probabilmente anche gli altri esseri viventi, come l'uomo, vivevao molto di più. Il dna si corruppe progressivamente a causa delle radiazioni passate dall'atmosfera, successivamente al Diluvio.

per rasoio di occam che insegna
E ornitorinco che impara.
La Bibbia non pretende di essere un testo scientifico. La scienza è un meraviglioso strumento che ci permette di comprendere meglio il Creato e le sue leggi. Ma la scienza, non smonta la Bibbia.

è la tendenza dei corpi a stabilizzarsi
E' la tendenza dell'universo, di ogni sua parte, ad andare verso lo stato a inor energia e maggior disordine.
Chiedi ad un fisico.

infatti per i reti fossili basta seguire la datazione degli strati di terra nei quali i reperti si trovano....si chiama sedimentazione.molto affidabile
Infatti l'Antarctic Journal of the United States, volume6, 1971, riporta che:
-foche appena uccise vennero datate 1300 anni
-foche morte da 30 anni vennero datate 4600 anni
Per i campioni lunari, 5 metodi di datazione diedero 5 risultati molto distanti tra loro.
Il Journal of Geophysical Research, volume 73, 1968, riporta che rocce di lava formate sott'acqua nel 1800 diedero un'età tra 160 milioni e 3 miliardi di anni dalla loro formazione.
Eccetera.

il link non spiega come mai noè li abbia lasciati solo in australia
Nemmeno altri spiegano come mai non vi siano specie intermedie, quasi che comparissero là all'improvviso.
E Noè non li lasciò là.

scienziati che invece di liquidare tutto con interrogativi o con tranelli verbali o logici, si basano sui fatti.
Quando quei fatti saranno riproducibili od osservabili direttamente, avrai ragione. Fino ad allora, saranno solo interrogativi o tranelli verbali o logici.
1000.risorse 1000.risorse 17/03/2010 ore 16.04.56
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

vuoi farmi credere che tu leggi la bibbia e metti in pratica gli insegnamenti senza interpretarla?
come fai?
la prendi alla lettera o in chiave figurata?
qualunque cosa sia, interpreti. anche la scienza è interpretazione, ma almeno ha il buonsenso di ammetterlo. tu liquidi tutto facendo scarica barile sulla bibbia, dicendo che va presa per com'è (che poi non è così perchè a questo punto allora dovresti prendere la bibbia ebraica, perchè quella italiana ha subito tante di quelle traduzioni che ha stravolto il senso di tutto). poi quando viene il galileo di turno che trova inesattezze bibliche, dici che tutto va interpretato.

mi piace il tuo metodo.
ma alla fine credi pure a ciò che ti impaurisce meno
appenninico appenninico 17/03/2010 ore 19.45.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Zeitgeist!

@ 1000.risorse:


Dell'essere cristiani, dell'avere fede in Gesù e della Bibbia, hai compreso ben poco. Prova ad osservare un credente che cerchi di vivere secondo essa. Troverai in lui una gioia "inspiegabile", frutto del suo aver ricevuto Gesù.

dicendo che va presa per com'è (che poi non è così perchè a questo punto allora dovresti prendere la bibbia ebraica, perchè quella italiana ha subito tante di quelle traduzioni che ha stravolto il senso di tutto).
Il 'senso di tutto', è ancora decisamente inalterato.
Non esiste libro più attaccato della Bibbia, da gente che cerca di dimostrarne la falsità. Ancora non ci sono riusciti, ed è un bel pezzo che ci provano.

poi quando viene il galileo di turno che trova inesattezze bibliche, dici che tutto va interpretato.
Galleo era un credente. E la Bibbia dava più ragione a lui che al clero.
E ciò che dici non ha senso. Perchè le inesattezze che tu dici, non vi sono.

ma alla fine credi pure a ciò che ti impaurisce meno
Pace a te.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.