I problemi giovanili

I problemi giovanili

Dalla droga alla depressione, dall'anoressia all'ansia...parliamone e troviamo una soluzione.

Offensivo Offensivo 03/04/2010 ore 14.53.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: problema giovanile a base di mancata cultura

1000.risorse scrive:
perchè sà che sarebbe solo una presa in giro, ergo non illude.




le illusioni fanno bene, senza illusioni l'umanità morirebbe di disperazione
1000.risorse 1000.risorse 03/04/2010 ore 23.36.22
segnala

(Nessuno)RE: problema giovanile a base di mancata cultura

Offensivo scrive:
le illusioni fanno bene, senza illusioni l'umanità morirebbe di disperazione


se vabbè, magari aggiungici "clinicamente testato"....
Child.InTime Child.InTime 04/04/2010 ore 17.46.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: problema giovanile a base di mancata cultura

@ apatic.man: Tempo fa uscì uno studio in base al quale la maggior parte degli elettori berlusconiani è composta da persone over 50 e con un basso livello d'istruzione (LINK DELL'ARTICOLO). Allora, non si può incolpare questa fetta di elettorato se non hanno i mezzi per discernere determinate cose. Se accendono la tv ed il tg1 racconta loro che Mills è stato assolto al posto di parlare di prescrizione cosa dovranno pensare? Che Berlusconi aveva ragione. Non si può parlare di menefreghismo se costoro non hanno accesso alle informazioni che abbiano noi sfruttando altre fonti.

Un altro discorso lo si può fare per chi pone davanti ai casi di Berlusconi altre priorità, pur avendo magari a disposizione una visione più ampia delle cose (cioè che sì, in fondo Berlusconi non è tanto pulito); ma le persone hanno anche differenti valori, se la priorità di Tizio è "non far vincere i comunisti", perchè magari è la sinistra a non andare incontro ai suoi valori, Tizio passerà sopra al falso in bilancio di fronte invece a quello che ritiene l'interesse primario (impedire che i comunisti ecc ecc). Magari si potrebbe spiegare a Tizio che i comunisti siano più a rischio estinzione dei gorilla dalla schiena grigia, ma quello che intendo è che l'elettorato non è un unico blocco informe, liquidare tutto sotto la formula "stupidi ed ignoranti" non ci porta a niente. Anche perchè questo dovrebbe far presumere una superiorità culturale ed intellettuale della sinistra, il che mi sembra una autoghettizzazione. Noi ci chiudiamo nei nostri salotti ad acculturarci ed il mondo finisce là, amen.


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.