Mondo diversamente abile

Mondo diversamente abile

Un punto di incontro e di dialogo tra ragazzi diversamente abilii e tra chi vive a loro stretto contatto.

angel.cry 03/10/2007 ore 08.26.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Stati Generali FISH: un'occasione di confronto tra Governo e associazioni di persone con disabilità

Partiranno il 5 ottobre a Roma gli Stati Generali della FISH, Federazione Italiana per il Superamento dell?Handicap: la giornata sarà dedicata al confronto diretto fra le associazioni delle persone con disabilità e loro familiari e rappresentanti del Governo e del Parlamento.
Il dibattito verterà in particolare sulle priorità delle persone con handicap e avrà l?obiettivo di far assumere al Governo e al Parlamento impegni certi in concomitanza della prossima definizione della Legge Finanziaria per il 2008.

All?incontro saranno presenti per il Governo: Francesco Rutelli, Vice Presidente del Consiglio dei Ministri; Paolo Ferrero, Ministro della Solidarietà Sociale; Livia Turco, Ministro della Salute; Letizia De Torre, Sottosegretario alla Pubblica Istruzione; Pier Paolo Cento, Sottosegretario all?Economia e alle Finanze.
Per il Parlamento: Katia Zanotti, Deputato SD Commissione XII Commissione Affari Sociali alla Camera; Carmelo Porcu, Deputato AN XI Commissione Lavoro Pubblico e Privato.
Saranno presenti anche rappresentanti italiani dell?organizzazione mondiale ed europea della disabilità (DPI) e di associazioni attive nella tutela dei cittadini e del malato.

Anche AISM interverrà direttamente tramite il suo Presidente Roberta Amadeo e diversi rappresentanti associativi: oltre a portare le istanze specifiche delle persone con SM, farà fronte comune con le altre associazioni delle diverse disabilità.

Oltre alla proposta di specifiche azioni concrete da intraprendere a livello finanziario e normativo, l?incontro sarà soprattutto una tappa importante del processo in atto che mira a scardinare il modello medico e segregante dell?handicap. In particolare, si propone di sostenere il dibattito sulle linee politiche necessarie per realizzare percorsi inclusivi e pari opportunità in ambito nazionale.

Ecco alcuni esempi di questioni delicate relative alla tutela delle persone con disabilità ancora in sospeso e che AISM e FISH stanno portando avanti con costanza:
- la revisione del sistema degli accertamenti dell?invalidità civile e della legge 104/92 affinché siano tarati sulle reali condizioni socio-sanitarie delle persone e semplificazione degli iter burocratici.
- interventi che garantiscano l?autonomia della persona con disabilità tramite servizi garantiti su tutto il territorio nazionale.
- l?istituzione dei liveas, cioè di livelli di servizi essenziali che gli enti locali dovrebbero in egual modo erogare e garantire su tutto il territorio nazionale.
- revisione dell?ISEE, il sistema di calcolo dei redditi in base al quale possono venire o meno riconosciuti agevolazioni tariffarie e/o servizi a titolo gratuito da parte degli enti locali a chi si trova in condizioni di disagio sociale. Rapporta i redditi a particolari situazioni del richiedente come la presenza nel suo nucleo familiare di anziani, minori o portatori di handicap; tuttavia non è applicato in egual modo in tutt?Italia e le regole di applicazione sono spesso distorte allo scopo di contenere l?accesso ai servizi e quindi ridurre le spese degli enti locali.

Gli Stati Generali proseguiranno il giorno successivo con gruppi di lavoro tra Fish e le associazioni aderenti.

7596626
Partiranno il 5 ottobre a Roma gli Stati Generali della FISH, Federazione Italiana per il Superamento dell?Handicap: la...
Discussione
03/10/2007 8.26.56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.